Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

millebolleblu87

millebolleblu87

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 19/01/2006

82

Twilight - Artisti Vari 04/12/2008

Ecco la favola...

Twilight - Artisti Vari Eccomi qui, tornata dopo una breve assenza, per parlarvi di questo strepitoso cd, unico nel suo genere!!! Togliendo il fatto che è la colonna sonora di uno dei film più attesi della storia del cinema (solo nel primo giorno d'uscita ha recuperato tutti i soldi spesi! Dici poco…!), è un cd davvero stupendo!!! Inutile soffermarmi sulla storia, o sul film (che ho già visto 3 volte al cinema, ma questa sarà un'altra opinione, prossimamente solo sulle pagine di ciao.it!), che penso abbiate tutti sentito… Passiamo direttamente alle stupende canzoni contenute nel cd! Quando l'ho visto lì, sullo scaffale, il film non era ancora uscito (anche se già avevo acquistato il biglietto in prevendita!), ma non ho saputo resistere! Il prezzo, dalla Ricordi, è un po' altino… l'ho pagato 22,90 €, ma poi l'ho trovato a molto meno, circa 16 €! Ebbene sì, come si dice… la fretta fa i figli ciechi! Ma tutto sommato non me ne sono pentita… La copertina rappresenta i due protagonisti del film, il vampiro Edward (interpretato da Robert Pattinson) e la ragazzina ingenua Bella (Kristen Stewart), tutto su sfondo nero che più nero non si può! Sul retro, invece, si intravedono nello sfondo nero nuvole di tempesta, cariche di pioggia e fulmini, su cui sono scritti i titoli delle 12 canzoni che compongono l'album! All'interno, invece, il libretto dove dovrebbero essere contenuti i testi delle canzoni si trasforma in poster, tipo sorpresa dell'uovo Kinder… Non sai mai quello che ti capita! I ...

Non è mai troppo tardi 23/10/2008

Vivi i tuoi sogni!

Non è mai troppo tardi Cosa succede quando si è prossimi alla fine? Quali meccanismi scattano nella mente umana quando si è vicini al capolinea? C'è chi si arrende facilmente, chi lotta con tutte le sue forze per sconfiggere la morte, chi si rassegna e chi combatte… E c'è anche chi la accetta, ma allo stesso tempo cerca di trarre dal tempo che gli rimane tutto ciò che c'è di più bello nella vita… Carter Chambers (Morgan Freeman) è un meccanico umile e tranquillo, con un bagaglio di cultura impressionante, marito e padre di tre figli (uno di loro è interpretato dal vero figlio di Freeman, Alfonso!), anche loro sposati e con prole. Edward Cole (Jack Nicholson) è un miliardario egocentrico, -apparentemente- solo, che ha fatto la sua fortuna grazie alle malattie altrui: è proprietario infatti di un'enorme catena di aziende ospedaliere. All'inizio del film lo vediamo, sarcastico come sempre (e il grande Jack, ovviamente, ricopre il ruolo a pennello!), ad affermare davanti ad un consiglio contro l'affluenza nei suoi ospedali che per ogni stanza ospedaliera ci si può ospitare benissimo due persone insieme… E così la "maledizione" si scaglia anche su di lui… Carter, purtroppo, viene ricoverato per un cancro; stessa diagnosi per Edward, il quale finisce nella stessa stanza di Carter. Pur essendo totalmente diversi, a due poli opposti, Carter ed Edward iniziano a fare amicizia, scambiandosi consigli sulla chemio, giocando a carte nel tempo libero, ridendo e scherzando insieme. Quando il medico dà ...

Alla ricerca dell'isola di Nim (AA. VV. - USA 2008) 22/10/2008

La nuova "piccola Flo"!

Alla ricerca dell'isola di Nim (AA. VV. - USA 2008) Oh no! Oggi mi tocca stare con i gemelli una giornata intera!!! Che faccio fare a queste due pesti per un'intera giornata??? Così, dopo pallavolo, salto con la corda, scacchi, Monopolino, dama, altri giochi di società e caccia al tesoro, sono riuscita a far passare mezza giornata… E l'altra metà??? Visto che il tempo non è un granché e non posso portarli al parco, mi viene un'idea geniale… Li porto a casa mia!!! Così, almeno, ci mettiamo un'oretta buona solo per andare e tornare… Durante il tragitto in bus, pensando e ripensando, sono giunta alla conclusione… Facciamo una torta! Arrivati, andiamo al supermercato e compro una bella torta Cameo… Peccato che quelle torte, così come le pubblicizzano (una pubblicità veritiera, per sfortuna mia!), si fanno davvero in 10 minuti!!! Così sono costretta ad inventarmi qualcos'altro… Fortunatamente, ad un'amante del cinema come me, non possono mancare in casa dvd vari… Ecco, "Alla ricerca di Nim" sarebbe l'ideale! Avventura, animali, isola deserta, una bambina-eroina… Tutte cose che affascinano i piccoli pargoli (e non solo loro!)! TRAMA Su un'isola deserta vivono Nim e suo padre, un famoso scienziato alla ricerca di nuovi protozoi. L'isola è il loro paradiso privato, dotato di tutti i comfort (mare, sabbia bianca, sole, casetta ben arredata e anche computer e telefono tramite satellitare…), e mai e poi mai vorrebbero lasciarla per trasferirsi nel mondo "civilizzato"! Hanno tutto quello di cui hanno bisogno, anche ...

Il Posto dell'anima (Dvd) 16/10/2008

Il posto dell'anima

Il Posto dell'anima (Dvd) Sono negli antri polverosi e bui della biblioteca, in giro neanche un'anima viva, non si sente volare neanche una mosca. Con mia grande gioia, vedo un mobiletto pieno di dvd, dvd che si possono chiedere in prestito, proprio come se fossero libri! Bello!!! Cosa chiedere di più dalla vita??? Un buon libro, un bel film, un divano e via! Tra i vari titoli non so quale scegliere, non ce ne sono tantissimi, ma sempre meglio di niente, no? Scorro col dito i dorsi delle copertine… Questo mi attira più degli altri: "Il posto dell'anima". Bellissimo titolo. Qual è la mia sorpresa (e il mio sconcerto, accompagnato dall'esclamazione "oh noooooo!") vedendo che il film era italiano, regia italiana e attori italiani! Sarà un'altra cavolata, penso… Però, devo sbrigarmi e non ho più il tempo per scegliere, gli darò una possibilità… Vedremo! Il giorno dopo, a casa… Wow, mi sono commossa… Quando mai! Proprio io, la statua di marmo, criticante tutti i film con regia/attori italiani, mi sono frantumata… Toh, sciolta come neve al sole (grazie Pino per la gentile concessione!)… Perché questo film sì che merita, merita tutte le mie lacrime, i miei sospiri, il mio trattenere il fiato… Non è un film scontato, ti aspetti una cosa e invece… paf, proprio il contrario! E ti ritrovi a chiedere… Cosa succederà ora? Ce la faranno? Riusciranno nel loro intento? Servirà a qualcosa? TRAMA Il film comincia, è mattino presto, tutti gli operai della Carair, una multinazionale americana ...

Colazione da Tiffany Trott (Isabel Wolff) 15/10/2008

Di Audrey neanche un capello..

Colazione da Tiffany Trott (Isabel Wolff) Seguendo le orme di un'altra ciaoina, Gloris (che saluto!!!), ho cominciato anche io ad essere costante visitatrice delle biblioteche romane... Purtroppo per loro! Il libro di cui voglio parlarvi oggi è di una scrittrice inglese, Isabel Wolff, classe 1960, single accanita (la storia di Tiffany, infatti, potrebbe proprio essere autobiografica!)! :) Quello che mi ha colpito del libro, ovviamente, non è stato il suo colore (tra l'altro un verdino orribile!!!), né l'immagine di copertina (un bouquet tenuto in mano da una sposa), ma… il titolo! Sì, perché, essendo una grande amante del cinema, non ho potuto fare a meno di associare il libro a quel bellissimo film con l'insuperabile Audrey Hepburn… "Colazione da Tiffany…Trott"… Bella trovata, davvero! Complimenti a chi ha tradotto dall'inglese!!! Ci riempiono di false speranze e poi… delusione!!! Il titolo originale, infatti, è "The trials of Tiffany Trott", e nulla ha a che vedere con il film, con Audrey o con le gioiellerie, né con cappuccino e cornetto… PERSONAGGI Tiffany Trott: è lei la protagonista, una trentasettenne single, bionda, simpatica e… disponibile (? - Non c'è poi da esserne così sicuri…); la sua vita sentimentale è un disastro, il suo cuore cade a pezzi, ed è disposta a tutto pur di trovare l'uomo della sua vita, l'Uomo. Sally: una delle amiche di Tiffany, troppo occupata per avere un uomo, una donna intraprendente come poche, tanto minuta quanto caparbia; lei non cerca un uomo, non vuole ...

L' ospite (Stephanie Meyer) 13/10/2008

Il corpo e l'anima...

L' ospite (Stephanie Meyer) Leggo su Internet la notizia… Un attimo, e sono già fuori, direzione librerie Mondadori. Con un sorriso stampato in faccia, gli occhi luccicanti, il passo svelto come quello di una gazzella che deve sfuggire al leone… E' uscito un altro libro della Meyer!!! Non la fine della mia tanto amata quadrilogia (quella uscirà il 30 ottobre, ho già prenotato il libro!!!), ma una nuova storia, una nuova avventura. "L'ospite". Chissà come sarà… Di cosa potrà mai parlare un libro con quel titolo? Non ne ho idea… E mentre cammino con le ali ai piedi, mi ritrovo a fantasticare sulla trama, sui protagonisti… Sono certa, Stephenie non mi deluderà! E' ancora agli albori della sua carriera, ma i suoi libri sono strepitosi! E così, arrivata in libreria, mi accaparro questo libro di più di 500 pagine e corro a casa a leggerlo… PERSONAGGI VIANDANTE / WANDA: la protagonista indiscussa di tutto il libro, colei che parla in prima persona, che racconta, narra tutto ciò che succede a lei e agli altri personaggi del libro; è lei "l'ospite", un' "anima", che si è impadronita del corpo di Melanie, rendendo prigioniera la sua anima… MELANIE: per tutto il libro (o quasi) è solo il corpo di Wanda, un guscio vuoto, ma è anche una vocina, costante ed insistente, nella testa di Wanda; Melanie è uno spirito libero, vorrebbe uscire, liberarsi e liberare il suo corpo da quest' "ospite" straniera… Ce la farà? JARED: è lui, assieme a Jamie, la forza che spinge Melanie ad andare ...

In generale 09/10/2008

Magic nights...

In generale TUNISIA… La notte tunisina ci accoglie con una brezza calda, leggera, che porta con sé sapori, odori mai sentiti… I nostri sensi sono rinati: possiamo sfiorare la magia, assaporare l'incantesimo, annusare nuovi inebrianti aromi, guardare luoghi incantati… Possiamo anche udire il dolce suono di parole sconosciute… La Tunisia è tutto questo, è magia, è incantesimo, è spettacolo, è seduzione, è fascino… GABES: eccolo, è lì, nascosto tra due stradine, che ci invita con il suo richiamo, che ci attrae… è il mercato di Gabes! Mercato delle spezie, dicono, ma di spezie ne è pieno solo per un quarto… Gli altri tre quarti sono pieni di tutt'altro: pellicce, oggettini, porcellane, peluche, souvenirs… Il tutto in un'atmosfera surreale… I mercanti accennano parole magiche, e noi non possiamo far altro che arrenderci, lasciarci trasportare dalla miriade di colori, sapori e profumi… Colori, sapori e profumi che ti sembrano irreali, effimeri, hai quasi paura ad avvicinarti per non lasciare che il sogno finisca, per lasciare che la magia continui… E ci caschi, ogni volta. Tutte le volte che il mercante-mago ti chiama a sé, ammaliandoti a tal punto che sei felice di acquistare, lasciandoti solo la facoltà di scegliere un oggetto piuttosto che un altro. E sei felice. Il cuore pieno e il portafoglio vuoto. MATMATA: alla ricerca del sito in cui hanno girato il film Star Wars, scattiamo foto a destra e a manca, approfittando del magnifico panorama… Matmata è perfino più ...

Djerba Veraclub Negresco 25/09/2008

Il mio viaggio: villaggio Veraclub Negresco!

Djerba Veraclub Negresco Bene bene, dopo l'agenzia viaggi, la compagnia aerea e il tour operator, è arrivato il suo turno: il villaggio! Scommetto che siete tutti ansiosi di sapere com'è! :) Allora cominciamo… ASPETTO ESTERNO Dopo essere arrivati all'aeroporto di Djerba-Zarzis dopo la mezzanotte ed esserci fatti un'altra mezz'ora in pullman per raggiungere il villaggio, vediamo per primo un enorme complesso, con un'insegna luminosa con su scritto "Palais des Iles"… Bello, imponente, davvero notevole! Spero con tutto il cuore che anche il nostro hotel, attaccato al Palais (sempre Veratour), abbia lo stesso standard… Quasi senza accorgercene, complice anche l'ora tarda, l'autista frena bruscamente e l'animatore che ci aveva fatto compagnia durante il viaggio ci dice che siamo arrivati! Nessuna insegna luminosa per noi, nessun edificio imponente! Vedo di sfuggita l'insegna al di sopra dell'arco che conduce nella hall… Quasi mi stavo pentendo di aver scelto il Negresco invece del Palais! Ma tutto sommato… non è proprio malissimo! In fondo a quell'ora avevo solo bisogno di un letto dove cadere nel sonno più profondo… Anche un motel di pessima categoria mi sarebbe sembrato un castello all'una di notte!!! PRIMO (ED UNICO, PER FORTUNA!) IMPREVISTO L'assistente Veratour ci consegna le chiavi della camera e una delle animatrici che ci avevano accolto all'ingresso ci indica la posizione della nostra stanza… Tutti contenti iniziamo a cercala… Ed eccola lì! La camera 777! Finalmente! ...

Veratour 23/09/2008

Il mio viaggio, parte 3^: tour operator

Veratour E dopo aver raccontato dell'agenzia viaggi e della compagnia aerea, non potevo non parlarvi del tour operator, no? :) Come ho già scritto precedentemente, il pacchetto viaggio da me acquistato era del tour operator Veratour. Pacchetto volo + villaggio, in camera doppia con trattamento all inclusive = 620 € circa a cranio per settimana, con partenza il 2/9 da Fiumicino e ritorno dall'aeroporto di Djerba-Zarzis il 9/9! Il prezzo non è male, considerato che, avendo il trattamento all-inclusive, non si pagava nulla per eventuali succhi di frutta,caffè, acqua dal dispenser, biscottini e pizzette! A pagamento, invece, erano gli alcolici (circa 4 dinari a cocktail, cioè quasi 3 €) e le bottigliette d'acqua (2 dinari e mezzo a bottiglietta, poco più di 1,50 €)! Ma ritorniamo al nostro tour operator… All'aeroporto di Fiumicino ci attendono al loro banco per confermarci il volo e per regalarci un portadocumenti verde, col logo Veratour, e delle etichette da attaccare alle valige su cui scrivere i propri nomi! E già qui… problemi! Le etichette erano di carta plastificata e non bastavano le semplici penne possedute da noi comuni mortali! Risultato: tutti che si affannavano a calcare con le loro penne fino a farsi venire i calli alle mani e a far spezzare la punta alla biro! Quando, improvvisamente, come una manna dal cielo (dopo un'ora però!), l'assistente Veratour si risveglia dal coma catatonico e ci porge un pennarello che aveva nascosto lì dietro al suo ...

Tunisair (Tu) 16/09/2008

Il mio viaggio, parte 2^: compagnia aerea

Tunisair (Tu) Eccomi ancora qui per raccontarvi il mio viaggio in Tunisia! Dopo le tragicommedie con Borsaviaggi.it (mia opinione precedente), oggi vi parlerò della compagnia aerea che mi ha condotto dapprima nella magica terra tunisina e poi mi ha riportato qui in Italia, mia adorata patria. Di quale compagnia sto parlando? Ovviamente… TUNISAIR! Appena saputo la compagnia che Veratour utilizzava per i suoi voli speciali Italia-Tunisia (l'ho saputo successivamente perché sul sito Borsaviaggi non era riportato nessun nome…), devo dire che la terra ha cominciato a tremare (o forse è perché sono sulla pedana vibrante di una certa azienda che ti regala un appartamento da 150 mq, purché tu compri un dannato materasso), la nebbia è calata sui miei occhi (nono, era il fumo di sigaretta che la mia coinquilina mi fumava in faccia!)… Insomma, sono sbiancata (è già svanito l'effetto della trifacciale… acciderbolina!)! Concludendo… me la stavo facendo sotto! Vabbè, penso, che sarà mai… è solo caduto un suo aereo un paio d'anni fa mentre portava i baresi in Tunisia! Un aereo solo su tutti i voli che ha fatto… è una percentuale bassissima, no?! Vado un po' a leggere qualche opinione su ciao, magari mi tranquillizzo un po'! La la la, la la la, canticchio cercando di esorcizzare la paura… Vediamo un po'… :| "Che Allah ci protegga", "Mia moglie terrorizzata", "C'era gente che gridava e piangeva"… Oh ca…voletti di Bruxelles!!! E ora che faccio??????????? Non posso mica disdire ...

borsaviaggi.it 15/09/2008

Il mio viaggio, parte 1^: agenzia viaggi

borsaviaggi.it Eccomi di ritorno dalla Tunisia! Tante cose da raccontare, da condividere e da suggerire a voi amici ciaoini… Come sono andate le vacanze? Spero bene per tutti, perché, diciamocelo pure, un po' di sano relax e divertimento ce lo meritiamo tutti!!! Sono qui oggi per cominciare il mio lunghissimo racconto di viaggio… Da dove incominciare se non dall'agenzia (online) in cui ho prenotato il mio magnifico viaggetto intercontinentale??? Inutile star qui a dilungarmi su come è strutturato il sito borsaviaggi.com, sulla distanza in centimetri tra l'intestazione e la scritta "last minute", sul tipo di carattere del titolo (se in Times New Roman o in Batang Che, Arial, Calibri o Lucida Calligraphy, in grassetto, corsivo o magari tutti e due…)… Sono sicura che a chi legge serve sapere altre cose, in primis "quanto si spende???", ma andiamo con ordine… Sono approdata a questo sito leggendo le vostre opinioni su ciao, devo dire molto convincenti e positive! Avevo proprio bisogno di prenotare una vacanzetta per l'estate, dopo tutto l'inverno passato a lavoro e sui libri di università! Perché non farmi un giretto allora per questo sito? Dopo 3 ore di navigazione e dopo aver cambiato idea sulla destinazione almeno 200 volte, mi decido: Tunisia, isola di Djerba, tour operator Veratour, hotel Veraclub Negresco, circa 600 euro a testa per una settimana in all inclusive all'inizio di settembre! Chiamo la mia dolce metà per chiedere se è d'accordo ...

Eurochibi.it 07/08/2008

Più veloci di così...

Eurochibi.it Eccomi!!! Dopo mesi di silenzio… Sono tornata, cari amici ciaoini!!! Purtroppo l'università (e il lavoro) non mi hanno dato tregua… Ma ora sono prontissima per ricominciare a scrivere! Quella di cui vi parlerò oggi è un'azienda davvero davvero seria, con prezzi che più competitivi non si può! Eurochibi è nata come azienda per il commercio all'ingrosso, poi, pian piano, ha esteso i suoi confini fino a noi poveri privati, del tutto in balia di commercianti freddi e avidi che ci fanno sempre spendere un capitale… Per fortuna ho scoperto EUROCHIBI! È capitato per caso, un giorno… Cercavo dvd e cd vergini da acquistare in rete, visti i prezzi proibitivi del mio - ex - rivenditore di "fiducia" (50 cent a dvd e 40 a cd, più 10 cent per ogni copertina di plastica trasparente… Insomma, dovevi ipotecarti la casa per comprare una manciata di questi supporti informatici!)… Non ricordo neanche come è successo, fatto sta che la mia pagina web era aperta su questo sito e ho cominciato a navigare tra tutti gli articoli in vendita su questo fantastico sito… C'è davvero di tutto! Nel menù a sinistra, infatti, sono elencate tutte le categorie di articoli ordinabili: cartucce, case, accessori vari, cd, dvd, casse, cuffie, microfoni, hard disk, fotocamere, masterizzatori, memory card, modem, palmari, pc, notebook, scanner, tastiere, stampanti, webcam e perfino consoles di gioco e portafoto digitali!!! C'è solo l'imbarazzo della scelta! I prezzi poi sono davvero ottimi, ...

Ferrero Garden 22/04/2008

Il giardino delle delizie viste e riviste... :)

Ferrero Garden Lunedì sera… Io: "Amò, che facciamo stasera?" Antonella: "Non lo so, amò… Cerchiamo un pub nuovo e ci ficchiamo?" Io: "Ottimo!" Passeggiando per le vie di San Lorenzo, alla ricerca di un nuovo pub da testare… Io: "Giochiamo a … Che vorresti ora?" Anto: "Ma che domande sono! Banale risposta ad una banale domanda: un uomo con la U maiuscola!" Io: "Così poco???" Anto: "Allora direi un uomo di colore, alto e muscoloso con la U maiuscola!" Io: "Un Watussoooo!!! Amò dovresti trasferirti in Africa o 'sta mania dell' "uomo nero" non ti passa più!" Anto: "Pure tu c'hai ragione! Tu che vorresti?" Io: "Facile! Un uomo con la U maiuscol, bello, alto e muscoloso con in mano una scatola di cioccolatini, magari quei dannati Ferrero Garden che non riesco a trovare da nessuna parte!!! E meno male che siamo a Roma!" Intanto arriviamo al nostro solito pub, il Cocorico… Anto: "Io vorrei vorrei… entrare!" Io: "Entriamo và!" Solita serata… Martedì… Ok, mi sono convinta, oggi è la giornata buona per restare chiusa in casa a studiare, che ho 5 esami a maggio e non so come districarmi… AMEN! Tutto credevo, tranne il fatto che sarei rimasta in casa, sì, a studiare, sì, ma non per i miei 5 esami!!! Antonella si sveglia e comincia col chiedermi aiuto su alcune tabelle che deve fare per un esame. Risultato? Le ho fatte tutte io, con lei che guardava (amò, ti devo dare lezioni, non puoi continuare così!!! Non sai neanche cos'è Excel!!!). "Siamo" state fino alle 19,30 ...

Basic instinct (Dvd) 20/04/2008

Uccidere non è come fumare, si può smettere!

Basic instinct (Dvd) "È stato uno shock… fortissimo shock!!!", così cantava un paio d'anni fa il compagno di quella soubrette biondona (wow, non mi ricordo il nome né di lui né di lei, sto andando incontro a quella che la mia professoressa di sviluppo, la Oliverio Ferraris, che saluto, chiama "deterioramento cerebrale senile"!)! Lasciando perdere vallette e cantanti da quattro soldi (ha fatto quella canzone nell'estate 2006 e poi è sparito… Mah…), questo film mi ha lasciato senza parole! Anche perché non è che mi sia tanto chiaro (e qui chiedo aiuto ai miei fidati amici ciaoini, spiegate la storia ad una vecchia rinco, che sarei io… Non tanto vecchia, magari, ma molto rinco!!!)… Tutti, ovviamente, conoscono questo film, anche per sentito dire… Non per la trama, né per la particolare suspence o per l'intrigo che c'è sotto, ma per la famosa scena dell'accavallamento delle gambe della protagonista, interpretata da Sharon Stone, all'epoca sconosciuta al grande pubblico, in cui rivelava l'assenza di biancheria intima (e la presenza di qualcos'altro!)! Eh, cari maschietti, ma che ve lo dico a fare??? Avrete sbavato mille volte a vedere 'sta scena!!! Tutto ha inizio quando un ex cantante rock; Johnny Boz, viene trovato ucciso con un punteruolo da ghiaccio, nudo sul suo letto, con tracce di liquido seminale ovunque… E qui la famosa battuta di un poliziotto: "Prima è venuto, poi se n'è andato!"! Inutile commentare… Il detective Nick Curran (Michael Douglas) viene incaricato di seguire ...

The Covenant (R. Harlin - USA 2006) 18/04/2008

Meglio dei filler per le rughe degli occhi...

The Covenant (R. Harlin - USA 2006) Non potevo non scrivere di questo film!!! Di certo non verrà ricordato per la sua regia, né per la trama, né per particolari effetti speciali (insomma, non è sicuramente un capolavoro…), ma vi assicuro, care amiche ciaoine, che voi non lo dimenticherete facilmente… Il motivo??? Un cast stra-super-mega-iper eccezionale!!! E anche qui, non per bravura o mimica facciale, ma soprattutto per l'aspetto fisico dei quattro fenomenali protagonisti!!! Vi giuro, mai film mi è stato più gradito come questo, per risollevarmi un po' dallo stress da studio! La visione di questi quattro angeli ha fatto davvero bene al mio umore! E i miei occhi sono ritornati "a cuoricino" come nella mia precedente opinione… Caleb Danvers (Steven Strait), Pogue Parry (Taylor Kitsch), Tyler Simms (Chace Crawford) e Reid Garwin (Toby Hemingway) sono molto di più che semplici ragazzi al college… Hanno qualcosa in comune, e non si tratta solo della straordinaria bellezza (e degli eccezionali addominali!)… Discendono tutti e quattro da famiglie "magiche", risalenti alla famosa caccia alle streghe… I quattro ragazzi hanno poteri strabilianti, acquisiti al tredicesimo anno di età; ma questa loro forza è niente, in confronto a quella che acquisiranno al compimento della maggiore età! Un avvenimento magnifico, se solo il potere non comportasse anche la perdita della propria identità… Questo potere è così grande e potente che chiunque ne faccia uso ne rimane folgorato, non può più farne a meno; il ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra