Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

morris83

morris83

Autori che si fidano di me: 67 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Tornato passo da tutti appena possibile ciao e grazie per le vostre numerose visite!

Opinioni scritte

dal 23/04/2012

256

Giorgio Armani Acqua Di Giò Pour Homme Baume Après-Rasage 19/09/2014

Un dopobarba da un profumo veramente piacevole

Giorgio Armani Acqua Di Giò Pour Homme Baume Après-Rasage La fragranza Acqua di Giò è un bestseller della maison Giorgio Armani, è uscita nel 1996 e ancora oggi è uno dei profumi da uomo più venduti al mondo. Questa confezione di balsamo dopobarba fa parte di un cofanetto che avevo preso in offerta con il profumo Acqua di Giò con la trousse nera in ecopelle. Il prodotto ovviamente riprende fedelmente il profumo dell'omonima fragranza e dovrebbe avere la funzione di lenire la pelle. Diciamo che la rasatura bene o male è sempre un trauma per la pelle, senza dimenticare che ogni volta il film idrolipidico è stressato e quindi è una buona abitudine applicare una crema sul viso. Ammetto che questo è un buon prodotto dal punto di vista olfattivo e della consistenza, ma se leggo cosa contiene...al suo interno c'è la paraffina liquida e quindi, sarebbe da bocciare, ma il risultato sulla pelle è piacevole e si stende bene Il prezzo che indico a lato è comprensivo anche del profumo Acqua di Giò e della trousse, che è di 65,00 euro, ci sono altre confezioni in falcone con il tappo e con il tubo, il profumo è sempre buonissimo. Il tubo esteticamente ha il tappo grigio e contiene 75 ml di prodotto, ha il logo scritto in grigio metalizzato senza considerare che si può portare anche nel bagaglio a mano cosa non da poco, per chi viaggia molto e non vuole spedire la sua valigia nella stiva. Il voto che ho dato è di quattro stelle per la sua fragranza che è a dir poco inebriante, chiudendo gli occhi e non leggendo quello che contiene, ...

BlackBerry Storm2 9520 18/09/2014

Un telefono decisamente valido

1954-1955 - Oscar Pettiford 18/09/2014

Musica piacevolissima ed immortale

1954-1955 - Oscar Pettiford Ho messo una foto che non corrisponde a quella di ciao, perchè trattasi di raccolta uscita in edicola, ma il contenuto è il medesimo. Il bello di queste raccolte che si comprano dal giornalaio è che costano molto meno rispetto a quelle che si compravano nei soliti negozi di dischi e qui possiamo apprezzare la stessa identica musica, ma con un'IVA più bassa come del resto per le guide e i libri cartacei che si comprano dall'edicola. Oscar Pettiford è nato a (Okmulgee ed è morto in Danimarca nel 1960, famoso per il suo carrateraccio e per abusare di alcool questo vizio non gli permise di avere una carriera fiorente tale quale è il suo grande talento da contrabassista. Lo stile è estremamente elegante, piacevole, pulito, questa raccolta riassume i suoi più grandi successi, ammetto che al prezzo che si trova sui siti come ibs non lo comprerei mai, ma a quello che l'ho pagato io, sicuramente sì... pochi euro. Musica piacevolissima , sia come sottofondo, che ad ascoltare per rilassarsi magari davanti una bella cena guardando il mare. Attualmente si trova nel web in vendita a circa 20 usd e comprende 23 pezzi. Musica di nicchia solo per veri estimatori del genere. E Lag – 2:32 (Gerry Mulligan) Rhumblues – 4:26 (Leonard Feather) Sextette – 2:53 (Gerry Mulligan Edge of Love – 2:20 (Goode, Baker, Ables) Cable Car – 2:17 (Oscar Pettiford) Trictatism – 2:36 (Oscar Pettiford) Rides Again – 2:29 (Oscar Pettiford) The Golden Touch – 2:22 (Jones) Jack the Bear – ...

Ikea Flardfull Candela 11/09/2014

Una bella candela ecologica

Ikea Flardfull Candela L'estate sta finenendo anzi non è mai iniziata le giornate si accorciano e alla sera il buio arriva sempre prima, cosa c'è di più bello che una candela per scaldare le serate e dare una nota di luce nelle nostre case. Questa simpatica candela dal prezzo molto contenuto costa solo € 3,50 è composto dal vaso in vetro dove c'è lo stoppino e la paraffina mentre il coperchio è in alluminio che serva a conservare meglio il suo profumo inoltre, dopo averla utilizzata si può interamente riciclare o usare come porta tutto, piccole cose come graffette, chiodi o cotone, un vaso di vetro trasparente è sempre utile. Per quel che riguarda il profumo è davvero delicato, vi consiglio dopo l'uso di richiudelra sempre e di non lasciarla accesa incustodita. Il suo codice prodotto è: Numero articolo: 302.094.99 Ricordatevi che per mandare via la cera dalla candela che si è attaccata sulla base del vasetto di vetro, basta metterla in frigo per alcune ore e come per incanto tutta la cera si staccherà automaticamente dal vetro e voi potrete così lavarla e destinarla ad un altro utilzzo. Trovo che Ikea con questa candela proponga un'idea ecologica e una simpatica idea regalo, inoltre una volta finita la cera, si può usare per mille altre cose. Le dimensioni ridotte si prestano anche ad usarlo come centro tavola a Natale o in una calda sera d'estate, basta avere un po' di fantasia. I colori disponibili sono giallo e blu, il tappo in alluminio si chiude con una leggera pressione ed è molto ...

Sotto il vestito niente (Marco Parma) 10/09/2014

Per l'epoca fu un gran libro

Sotto il vestito niente (Marco Parma) Non faccio riassunti nè ricopio pari pari dei capitoli, ma esprimio il giudizio per invogliare o meno un potenziale lettore a leggere un libro, credo che non sia utile fare dei riassunti per poi non esprimere un proprio giudizio. Sotto il Vestito niente scritto dietro lo pseudonimo di Marco Parma in realà è il giornalista Paolo Pietroni all'epoca direttore della rivista femminile Amica, racconta la vita della Milano da bere degli anni '80, è stato pubblicato esattamente l'anno che sono nato e vuole in parte documentare la vita delle modelle e di quel mondo legato alla moda con gioie e dolori di un modo troppo spesso visto come una pagina patinata e non con quello che comporta fare la modella: continui spostamenti, diete, sacrifici etc.. Dal libro tutti sanno che è stato tratto il celebre e fortunato film "Sotto il vestito niente". Il film devo dire che è veramente diverso dal libro è molto più glamour, mentre il libro è stato pubblicato in forma di diario. L'edizione che possiedo è fuori catalago ed era uno di quei libri allegati alla rivista Gente...sai che bell'affare che fece chi se lo comprò :) Ho voluto leggere il libro perchè è stato scritto l'anno che io sono nato e mi piace sapere cosa succedeva quando ero un neonato. Sicuramente Paolo Pietroni non si apsetto' questo successo ovvio non di critica, ma nel tempo il libro da cui è stato tratto il film è diventato un cult per la Milano da bere degli anni '80, un'epoca felice che non tornerà mai più. Il romanzo ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra