Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

ninalucetta

ninalucetta

Autori che si fidano di me: 68 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei!

Opinioni scritte

dal 10/03/2016

88

Avon Foot Works Maschera Esfoliante all'Argilla Profumo Lavanda 12/04/2017

La cura per i tuoi PIEDI

Avon Foot Works Maschera Esfoliante all'Argilla Profumo Lavanda Ciao a tutti amici oggi vi parlo della Maschera all'Argilla per piedi con Lavanda: La lavanda viene di solito utilizzata in caso di ansia, agitazione, nervosismo, mal di testa,stress e insonnia.La lavanda svolge anche un'azione balsamica sulle vie respiratorie e combatte l'influenza, tosse, raffreddore e catarro.Inoltre la pianta calma dolori e gli spasmi addominali e aiuta a distendere la muscolatura del nostro corpo. La Mascehra all'Argilla per piedi esfolia la pelle secca,rilassa il piede dopo una lunga giornata lavorativa,sportiva o quant'altro. Di solito io la applico anche sulle gambe e ovviamente sui piedi e lascio seccare per poi risciacquare.Il suo colore è viola con i granuli bianchi e un buon profumo di lavanda fresca. La consiglio a chi ha i piedi secchi ma devo dire che va bene anche su tutti i tipi di pelle, inoltre la consiglio sopratutto a chi ha un problema di sudorazione,perché contiene molto caolino (argilla bianca) che non secca il piede e lo rende morbido e idratato. Inoltre il prezzo è davvero economico,se qualcuno è interessato al prodotto vi allego il link di ebay http://www.ebay.it/itm/201882078230?ssPageName=STRK:MESELX:IT&trksid=p3984.m1555.l2649 e potete anche contattarmi per messaggio privato. Grazieee <3 <3

Avon Planet Spa Maschera Viso ai Sali del Mar Morto 09/04/2017

Un ottima cura per il tuo viso

Avon Planet Spa Maschera Viso ai Sali del Mar Morto Ciao a tutti amici da pochi mesi sono diventata presentatrice Avon. Mi piace molto questo lavoro perchè mi permette di provare e consigliare prodotti ottimi,economici e sopratutto efficienti per la cura della nostra pelle. La maschera ai sali minerali del Mar Morto di AVON fa parte della linea Planet Spa.La maschera è un trattamento purificante e detossinante che di solito viene indicata per pelle grassa o tendente all'acne,ma per quanto mi riguarda va benissimo per tutti i tipi di pelle.I sali minerali del Mar Morto sono inoltre sostanze naturali che si ottengono in seguito all'evaporazione delle acque del mar Morto. La maschera va spalmata sul viso in quantità non molto eccessiva e tenuta in posa per circa 8/10 minuti,la consistenza grigia e cremosa comincia a cambiare fino a seccarsi quasi completamente, dopo di ché può essere sciacquata con acqua tiepida o meglio calda. La maschera è contenuta in un tubetto da 75 ml. Io vi allego il sito dove potete trovare il prezzo e qualora volesse acquistare il prodotto potete farlo. http://www.ebay.it/itm/Esfoliante-per-il-viso-ai-Sali-Minerali-del-Mar-Morto-/201885934958? GRAZIE amici.

Yodeyma 23/02/2017

IMITAZIONE VALIDA

Yodeyma Ciao amici di ciao, oggi vi parlerò del profumo Yodeyma. Yodeyma è un'azienda francese che produce profumi davvero buoni e la sua particolarità diciamo così è che produce copie d'autore di alcuni profumi famosi. Il prezzo dei prodotti è abbastanza economico come per esempio €20 il profumo da 100ml. Inoltre esistono sia maschili che femminili. Sono profumi prodotti con accurate sostanze in quanto non c'entrano nulla con le imitazioni vendute a poco prezzo nelle bancarelle. Ci tengo a consigliarvi in poche righe questo profumo donna o uomo è indifferente, perché oltre alla somiglianza incredibile con l'originale, è anche permanente la sua fragranza. Io utilizzo l'imitazione di Narciso Rodriguez e devo dire che è davvero uguale e molte persone non si accorgono che in effetti la mia è un'imitazione. Il profumo che lascia sulla mia pelle non provoca irritazioni e soprattutto non svanisce. Vi consiglio vivamente di provare ad acquistare anche qualora volesse scegliere di fare un regalo e provare l'ebrezza di un profumo economico, buono e affascinante. CIAO AMICI !!

Medioevo. I caratteri originali di un'età di transizione (Giovanni Vitolo) 22/02/2017

STORIA E MEDIOEVO

Medioevo. I caratteri originali di un'età di transizione (Giovanni Vitolo) Buongiorno amici di ciao, oggi vi parlerò del manuale di storia medievale e purtroppo io vi allegherò la foto del libro però quello fotocopiato perché il professore della mia facoltà ha preferito distribuire il manuale fotocopiato piuttosto che spendere €40. Questo libro scritto da Giovanni Vitolo prende il titolo di Medioevo e i caratteri originali di un'età di transizione. Di solito è un libro rivolto innanzitutto agli studenti universitari che sostengono un primo esame di storia medievale. In questo libro o meglio manuale c'è un medioevo costruito sulla base di esperienze di studio e di ricerca. Il libro è rappresentato da diversi capitoli in particolare già dall'introduzione si capisce cosa il Medioevo ha rappresentato nella nostra storia. Il Medioevo nasce con l'umanesimo italiano quando letterati e artisti acquisirono la consapevolezza di vivere in un'epoca di radicali trasformazioni della cultura. Il Medioevo è il periodo storico che va dal 476 con la caduta dell'Impero Romano d'Occidente al 1492 con la scoperta dell'America di Cristoforo Colombo. Il libro quindi parte da una chiara definizione del nome di Medioevo che significa appunto età di mezzo tra la storia antica e la storia moderna per poi parlare delle invasioni barbariche e cioè quando i popoli delle remote regioni d'Oriente si avviarono verso l'Europa e quindi esplorare la società romana di un tempo che ha portato cambiamenti nei costumi e nelle leggi e inoltre esplorare la Chiesa che proponeva una nuova ...

Johnson&Johnson Listerine Difesa Denti E Gengive 15/02/2017

Un collutorio tascabile

Johnson&Johnson Listerine Difesa Denti E Gengive Ciao a tutti amici oggi vi parlo di un collutorio abbastanza buono e delicato con zero alcol. Come potete leggere dal titolo io ho acquistato, che potrete acquistare anche voi nei diversi punti vendita anche nei vari supermercati, il collutorio listerine zero da 95 ml. Ho preferito acquistare questa grandezza per portarlo con me sempre. Questo collutorio secondo me è uno dei migliori proprio perché assicura una pulizia profonda e riduce la placca e inoltre anche per i fumatori rinfresca l'alito. Funzionalità molto importanti di questo collutorio è che combatte i batteri che sono causa di placca e gengivite, contiene il fluoro per proteggere dalle carie e infine rinfresca come ho già detto prima l'alito. Inoltre per quanto riguarda i suoi modi d'uso è più efficace se viene usato soprattutto di mattina e la sera dopo ovviamente aver usato lo spazzolino. È importante versare 20 ml che corrispondono a 4 cucchiaini in un bicchiere ed effettuare uno sciacquo per 30 secondi facendo passare bene il liquido in tutta la bocca, non ingerire e per quanto riguarda i bimbi dai 6 ai 12 anni è necessario utilizzare 10 ml. Non è adatto ai bambini di età inferiore ai 6 anni, non bisogna usare se la bottiglia e danneggiata, non bisogna inserirlo e berlo dalla bottiglia. Vi consiglio di comprare in base alle vostre esigenze la piccola o la grande bottiglia di collutorio è indifferente perché alla fine il prodotto è sempre uguale, e vi consiglio di comprarlo perché per quanto mi riguarda ...

L'esistenzialismo è un umanismo (Jean-Paul Sartre) 14/02/2017

Il potere dell'UOMO

L'esistenzialismo è un umanismo (Jean-Paul Sartre) Ciao a tutti vi parlerò di un libro che sto studiando per l'esame di filosofia teoretica. Il libro che si chiama l'esistenzialismo è un umanismo è scritto da filosofo francese Jean Paul Sartre, un filosofo conosciuto per la sua voglia di portare al mondo il vero significato della corrente nell'esistenzialismo. Sartre è appunto il pensatore più significativo del Novecento, la sua filosofia si riallaccia alla fenomenologia di Husserl e all' analitica esistenziale di Heidegger. Sartre cercò di cogliere le condizioni e le strutture invarianti della dialettica storica,infatti vasta fu la sua produzione filosofica letteraria. Come ho già detto partendo dalla fenomenologia di Husserl e dall'esistenzialismo di Heidegger, Sartre perviene all'elaborazione di un analisi esistenziale della coscienza. Proprio da questo parte il tema esistenzialistico di tutta la filosofia di Sartre. L'esistenzialismo è un umanismo parte da due critiche fondamentali che sono quella riguardante i comunisti che secondo Sartre mettono in evidenza nei lati peggiori dell'uomo e quindi non considerano le cose belle della natura umana. E l'altra critica è quella che rivolge ai cattolici che si rifiutano dinanzi alla solidarietà umana e negano la realtà dell'agire umano. Inoltre in questo testo Sartre evidenzia la visione tecnica del mondo dicendo che l'essenza precede l'esistenza e cioè che l'uomo non può costruire qualcosa senza sapere a che cosa ...

Antonio e Cleopatra di William Shakespeare (Sergio Della Mura) 14/02/2017

Tragedia amorosa

Antonio e Cleopatra di William Shakespeare (Sergio Della Mura) Ciao a tutti sono ritornata, scusate l'assenza ma ho avuto dei problemi che non mi hanno permesso di scrivere le recensioni. Oggi voglio parlarvi del libro di Antonio e Cleopatra di William Shakespeare,vi allegherò la foto del libro della nuova traduzione a cura di Agostino Lombardo,che nella lista di prodotti non ho trovato. Antonio e Cleopatra è stato scritto tra il 1607 e 1608 e racconta per così dire le avventure di Marco Antonio che è un membro del triumvirato che governa a Roma dopo la morte di Giulio Cesare e di questo triumvirato facevano parte sia Emilio Lepido che Cesare Ottaviano. L'opera è ricca di diversi personaggi tra cui il triumvirato, i seguaci di Antonio, i seguaci di Cesare, gli amici di Emilio, Le seguaci di Cleopatra, la sorella di Cesare, l'ambasciatore di Antonio e infine le ancelle di Cleopatra, i servitori, i soldati, i capitani e gli ufficiali. L'opera si apre nel palazzo di Cleopatra precisamente ad Alessandria di Egitto in cui due persone che rappresentano i seguaci di Antonio si lamentano di come quest'ultimo si sia fatto abbindolare dalla splendida cleopatria, dalla sua lussuria e della sua splendida bellezza. I due sembrano giurarsi amore eterno e si rifiutano in un atto dell'opera di ascoltare il messaggio proveniente da un Messaggero di Roma. Antonio che ormai sembra non avere più interesse verso i fatti dell'impero perché preso da questa passione amorosa nei confronti di Cleopatra sembra rifiutare completamente il messaggio del ...

La forma delle nuvole. Saggi di letteratura inglese (Stefano Bronzini) 18/09/2016

La forma delle PAROLE

La forma delle nuvole. Saggi di letteratura inglese (Stefano Bronzini) Ciao a tutti scusate l'assenza,ma ho avuto dei problemi personali. Oggi vi recensisco un libro molto interessante scritto dal mio professore Stefano Bronzini,di letteratura inglese. Stefano Bronzini è professore ordinario di Letteratura Inglese nell'Università di Bari.Ha scritto saggi sul teatro shakespeariano e sulla narrativa moderna inglese. La forma delle nuvole è un gioco antico come l'arte del raccontare.Si devono saper usare le parole per riuscire a far vedere la forma delle nuvole.I protagonisti,oggetti e soggetti,sono i narratori impegnati a raccontare finzioni che possono sospendere la naturale incredulità del lettore.Storie ed eroi come Robinson Crusoe,Gulliver,Copperfield,Amelia Sedley,Becky Sharp. MIA OPINIONE: Sul testo non c'è molto da dire perchè è un intreccio di storie dedicate a personaggi e autori di quasi tutta la letteratura inglese,ciò che più conta in questa recensione è proprio l'opinione personale,perchè è un libro prettamente soggettivo.Un libro che si incentra sul significato delle parole,delle parole che raccontano.In questo libro vengono descritte le parole di un romanzo,di una poesia,di un dramma,di una storia,di un saggio,di storie o favole che narrano fatti perchè fanno vedere cose. CIAO A TUTTI,CONSIGLIO DI LEGGERLO AGLI APPASIONATI DI LETTERATURA INGLESE. ...

Poesie: Gitanjali-Il giardiniere (Rabindranath Tagore) 24/08/2016

Poesia e intregazione

Poesie: Gitanjali-Il giardiniere (Rabindranath Tagore) Ciao a tutti oggi vi parlerò di un libro che ho avuto x regalo e che mi è piaciuto davvero tanto. AUTORE: RABINDRANATH TAGORE E' stato il poeta,filosofo indiano che ha fatto conoscere e apprezzare in Occidente la grande spiritualità del suo paese.Nato nel 1861 da una famiglia nobile,a sedici anni fu inviato a studiare in Inghilterra dove rimase tre anni.Già famosissimo in India,la sua notorietà si diffuse in Europa nel 1913 quando pubblicò ,tradotte in inglese da lui stesso ,le due raccolti di versi Gitanjali e il Giardiniere.Subito apprezzato da grandi poeti,fu insignito in quello stesso anno del premio Nobel per la letteratura. LIBRO: Gitanjali e il Giardiniere raccolgono i versi con i quali Rabindranath Tagore scelse di farsi conoscere in Europa.Ricco di evocazioni e affascinanti armonie,il linguaggio del poeta indiano giunge a noi occidentali come un'eco di situazioni profonde dell'anima.Prendono corpo in questi versi le immagini lontane di una cultura antichissima,intrecciata ai motivi venuti dall'Occidente,ora immutate nella purezza della loro secolare e altera staticità.La tecnica sapiente e la raffinata cultura di cui i versi di Tagore sono il definitivo,elegante prodotto,hanno il potere di caricare ogni singolo elemento poetico di un particolarissimo alone di suggestione,sottile e malioso incanto. MIA OPINIONE: Un libro davvero pieno di contenuti e tante riflessioni per la diversità ...

La morte e l'immortalità (Ludwig Feuerbach) 18/08/2016

Una lettura impegnativa

La morte e l'immortalità (Ludwig Feuerbach) Ciao amici oggi vi parlerò di un libro che ho letto per la mia facoltà e che mi è piaciuto tantissimo,purtroppo il libro che ho io essendo una edizione più vecchia non combacia con quello in foto e la mia edizione non era presente sul sito,ma l'autore cioè Feuerbach è lo stesso. AUTORE: Ludwig Feuerbach nasce a Landshut, in Baviera,studia teologia a Heidelberg e filosofia a Berlino, dove segue le lezioni di Hegel rimanendone impressionato. Con la pubblicazione dei "Pensieri sulla morte e l'immortalità" si stacca però dal pensiero di Hegel e comincia ad approfondire il tema centrale della sua filosofia: la ricerca della vera natura divina, il rapporto tra uomo e rappresentazione di Dio. Con la pubblicazione del suo primo saggio compromette irrimediabilmente la sua carriera ,l'accusa di ateismo gli preclude ogni possibilità di insegnamento e lo isola all'interno dell'ambiente accademico.Nel 1848 viene invitato dai rivoluzionari di Heidelberg a tenere un corso universitario, tuttavia la sua vita sarà caratterizzata da una condizione di indigenza e povertà che lo accompagnerà fino alla morte. LIBRO: Usciti anonimi nel 1830 i Pensieri sulla morte e l'immortalità,costituiscono un tema ricorrente in Feuerbach.L'opera fu allora molto apprezzata ma anche segnò la fine della sua mai iniziata carriera di accademico a Erlagen dove lo scritto "anonimo" fu subito a lui attribuito. Neoplatonica e insieme "esistenzialista" ...

Le mosche-porta chiusa. Testo francese a fronte (Jean-Paul Sartre) 17/08/2016

Un Sartre diverso

Le mosche-porta chiusa. Testo francese a fronte (Jean-Paul Sartre) Ciao amici oggi vi parlerò di un libro che ho letto per la mia facoltà e che mi è piaciuto tantissimo,purtroppo il libro che ho io essendo una edizione più vecchia non combacia con quello in foto e la mia edizione non era presente sul sito,ma l'autore cioè Sartre è lo stesso. AUTORE: Jean-Paul Sartre nasce a Parigi il 21 giugno 1905 da Jean-Baptiste Sartre, ufficiale di marina, e da Anne-Marie -Schweitzer.Morendo il padre solo due anni dopo la nascita di Jean-Paul, la giovane Anne-Marie si rifugia a Meudon dai suoi genitori. Qui il nonno materno esercita sul futuro scrittore una profonda influenza, anche per quel che concerne la sua precoce "vocazione" letteraria. La madre passa quindi a nuove nozze con il direttore dei cantieri navali di La Rochelle. Nella stessa città, il piccolo Jean-Paul frequenta il liceo. Dopo aver conseguito il baccalaureato è ammesso alla Scuola Normale a Parigi. Sartre non ha voluto essere un letterato, nel senso in cui lo furono André Gide o Paul Valery. Come tanti scrittori francesi a lui contemporanei, ha subito l'influenza di Andre Malraux, che vedeva nella letteratura uno tra i modi per partecipare alla tragedia del proprio tempo. L "'impegno" dello scrittore è uno degli aspetti essenziali della morale sartriana, così come si è venuta configurando soprattutto dalla Resistenza in poi. Esso significa, in sostanza, che lo scrittore non è un officiante dell'arte, e ...

Editrice Giochi Pocket il Paroliere ED2121 15/08/2016

In azione la nostra intelligenza

Editrice Giochi Pocket il Paroliere ED2121 Ciao amici oggi vi parlo di un bellissimo gioco di intrattenimento ovvero "IL PAROLIERE". Il gioco Paroliere è da tavolo inventato dallo statunitense Alan Turoff nel 1970. Lo scopo del gioco è di trovare il maggior numero di parole di senso compiuto all'interno di una griglia composta da 16 lettere disposte in quattro file. Le lettere sono segnate sulle facce di 16 dadi speciali che vengono lanciati prima dell'inizio di ogni partita in maniera da disporli casualmente all'interno della griglia di plastica. I giocatori hanno a disposizione un tempo massimo per trovare le parole. È possibile utilizzare solo lettere adiacenti collegate tra loro in orizzontale, in diagonale o in verticale. Nascoste nello schema creato da 16 dadi speciali vi sono decine di parole nascoste.Trovare quelle più lunghe e difficili, nel minor tempo possibile,è una sfida appassionante e divertente. Tutto il necessario per giocare è contenuto in una confezione in plastica,comoda da portare in viaggio o nella borsa per qualsiasi occasione e per avere sempre a portata di mano il gioco di parole. Nella confezione sono contenuti : la scatole che contiene i 16 dadi; la clessidra. Le regole del gioco sono : Quando si cercano le parole si può partire da una qualsiasi lettera sulla griglia e proseguire con un movimento di un solo passo in una qualsiasi direzione,verticalmente,orizzontalmente e diagonalmente. Non si possono effettuare salti e ...

Il nuovo immagini della biologia. Vol. C: Il corpo umano. Con espansione online. Per le Scuole superiori (Martha R. Taylor, Neil A. Campbell, Jane B. Reece) 14/08/2016

Un viaggio nella Biologia

Il nuovo immagini della biologia. Vol. C: Il corpo umano. Con espansione online. Per le Scuole superiori (Martha R. Taylor, Neil A. Campbell, Jane B. Reece) Ciao amici di Ciao oggi vi recensisco il mio manuale di biologia che usavo alle scuole superiori ed è il volume,che fa riferimento al corpo umano.Solltanto che la copertina del libro è cambiata perchè sono passati 9 anni,ma la casa editrice e autori sono gli stessi. Il libro è suddiviso in capitoli;ogni capitolo è a sua volta suddiviso in lezioni.La lezione che è il titolo del paragrafo corrisponde ad un concetto.Alla fine di ogni paragrafo si trova una domanda che aiuta a verificare se si è capito quello che si è letto.Inoltre si segnala anche un'attività da svolgere sul CD-ROM. Alcuni paragrafi chiamati collegamenti che appaiono diversi da altri,essi servono a stabilire relazioni tra ciò che si sta studiando e altri argomenti o problematiche,come la salute,la difesa dell'ambiente,la ricerca.La sintesi invece,posta alla fine del capitolo serve per imparare a riassumere quanto si è studiato e per ripassare prima di svolgere gli esercizi.Alla fine di ogni capitolo si possono trovare due pagine di esercizi per verificare le conoscenze apprese e provare ad applicarle. Alla fine di ogni parte si trova la rubrica "Mettiti alla prova",in cui si trova il test autoverifica,simile ai test di ammissione all'Università e i Quesiti sulle competenze. "Immagini della Biologia " è accompagnato da un CD-ROM destinato agli studenti.Si tratta di uno strumento interattivo pensato per il ripasso e l'approfondimento,contenente più di 100 attività e 700 esercizi. Il CD-ROM è suddiviso in ...

Tesoro Italia. Il patrimonio negato 12/08/2016

Alla scoperta di un paese dimenticato

Tesoro Italia. Il patrimonio negato Ciao amici oggi vi parlerò di un testo molto particolare e meraviglioso ovvero "Tesoro Italia.Il patrimonio negato" dell'associazione Touring Club Italiano. L'associazione è stata fondata 120 anni fa da un gruppo di persone lungimiranti che videro nella nascente pratica turistica un formidabile strumento di crescita civile e culturale dei popoli,e per l'Italia in particolare,anche un occasione irripetibile per favorire l'effettiva unità del paese. Ci sono nell'universo dei beni culturali luoghi comuni,stereotipi illusori simili agli Idola Fori di Bacone.Uno di questi è la presunzione del tutto infondata che vede l'Italia detentrice di una percentuale oscillante,maggioritaria del patrimonio culturale mondiale.Dovremmo conoscere la quantità delle opere d'arte e di storia conservate nel nostro paese e conoscere la quantità delle cose custodite altrove nel mondo. Il carattere distintivo del nostro paese non è la quantità di beni posseduti all'interno di una fasulla classifica planetaria ,ma è il fatto che qui da noi il museo esce dai suoi istituzionali confini,occupa le piazze e le strade,si moltiplica in ogni piega del territorio,sta all'ombra di ogni campanile.Per cui il Pontormo più bello del mondo non sta agli Uffizi dove uno si aspetterebbe di incontrarlo ma nella chiesa fiorentina di Santa Felicita,a 500 metri dagli Uffizi.Mentre i Tiziano più straordinari dobbiamo andarli a cercare a Santa Maria ...

Bisogna difendere la società (Michel Foucault) 10/08/2016

Il potere è il "pubblico"

Bisogna difendere la società (Michel Foucault) Ciao a tutti amici oggi vi parlo di un libro che ho acquistato una settimana fa di Michel Foucault,"Bisogna difendere la società". Michel Foucault è stato filosofo,archeologo dei saperi,saggista letterario,professore al College de France e autore di opere di importanza fondamentale per il pensiero contemporaneo.Dei suoi scritti,tutti improntati ad un metodo che rifiuta ogni rigida distinzione tra teoria e storia. Questo volume inaugura l'edizione dei corsi di Michel Foucault al College di France.Foucalt ha insegnato al College dal gennaio del 1971 fino alla morte,avvenuta nel giugno del 1984,ad eccezione del 1977,anno in cui egli potè beneficiare di un anno sabbatico.Il titolo della sua cattedra era:"Storia dei sistemi di pensiero". Tale cattedra fu istituita il 30 novembre 1969,su proposta di Jules Vuillemin,dall'assemblea generale dei professori del College di France,in sostituzione alla cattedra di Storia del pensiero filosofico,tenuta fino alla sua morte da Jean Hyppolite.La stessa assemblea elesse Michel Foucault,il 12 aprile del 1970,come titolare della nuova cattedra.Aveva 43 anni. L'insegnamento al College de France obbedisce a regole particolari.I professori hanno l'obbligo di impartire 26 ore di insegnamento all'anno.I docenti debbono presentare ogni anno una ricerca originale,e ciò li costringe a rinnovare ogni volta il contenuto del loro insegnamento.La partecipazione ai corsi e ai ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra