Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

oriuccia86

oriuccia86

Autori che si fidano di me: 82 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Auguri a tutti! Ci vediamo dopo la befana!

Opinioni scritte

dal 05/10/2008

460

Dolce & Gabbana - Light Blue Eau de Toilette 30/11/2012

Pollice verso!

Dolce & Gabbana - Light Blue Eau de Toilette Ciao a tutti! Chi non esce dalla profumeria con almeno un campioncino di profumo in omaggio? Sinceramente vorrei provare anche altro, ma ci deve essere una sorta di regola non scritta tale per cui i campioncini di creme e quant’altro sono talmente rari da essere quasi impossibili da reperire, mentre i profumi sono quelli più gettonati. Un giorno mi sono ritrovata in borsa un campioncino di Light Blue di Dolce e Gabbana. Si tratta di un eau de toilette, nel mio caso destinato al pubblico femminile, ma esiste anche la versione maschile. La casa madre descrive questa fragranza come un tuffo nel mare Mediterraneo, un omaggio al sole, al calore e alla sensualità del nostro specchio d’acqua. Una fragranza quindi calda, vivace e frizzante, come si vede anche dalla piramide olfattiva disponibile nel sito internet ufficiale. “Note di testa: la vivacità del cedro di Sicilia unita alla freschezza croccante della mela e alla semplicità della campanula evoca l’essenza dell’estate del Sud” “Note di cuore: la freschezza del bamboo si annida nell’intenso bouquet femminile di gelsomino e delicate rose bianche” “Note di fondo: il legno di cedro fragrante si intreccia con la sensualità dell’ambra e con una suggestiva carezza di muschio” Veniamo ora alle mie impressioni, che comunque sono personali, quindi ad altre persone possono suscitare emozioni completamente diverse. Alla prima spruzzata la componente agrumata, data dal cedro è molto presente forse addirittura troppo. A me non ...

FM - FM 158 Eau de Parfum 28/11/2012

Una piacevole scoperta

FM - FM 158 Eau de Parfum Ciao a tutti! Nel suo armadietto, il mio ragazzo ha questo profumo che ultimamente usa veramente spesso. Si tratta di un profumo del FM group. A dire il vero pria di avere tra le mani il suo profumo, io non conoscevo questo gruppo, e navigando su internet ho scoperto che FM group è specializzato nella vendita di cosmetici, profumi e prodotti per la casa attraverso il sistema di Multi Level Marketing, nato in Polonia nel 2004, ma ormai diffuso in più di 50 Paesi. Il loro assortimento è decisamente vasto per cui si dovrebbe trovare ciò che soddisfa tutte le esigenze. Il profumo del mio ragazzo che ora ho tra le mani si chiama FM 158 e fa parte della Collezione Lusso uomo. Si tratta di un eau de parfum in un flacone in vetro verde scuro da 100 ml: questo flacone viene condiviso da diversi profumi FM, mentre ogni singola fragranza viene distinta tramite un numero. Il suo prezzo di vendita è di €23.10. il flacone è dotato di tappo e di pratico spray. Ecco la descrizione del sito di FM group per questo profumo: “una fragranza a base di olio aromatico estratto da steli e foglie di arancia amara e foglie di geranio”. Il profumo è molto buono, sia io che il mio ragazzo lo apprezziamo molto: non è la solita fragranza maschile, troppo forte o che ricorda troppo i dopobarba. FM 158 è un adorabile mix tra la freschezza e il calore dato dalla fragranza di arancia amara. Il risultato è molto buono e particolare: non è banale, ma non per questo si tratta di un prodotto troppo invadente o ...

Paco Rabanne - Lady Million Eau de Parfum 27/11/2012

Vade retro!

Paco Rabanne - Lady Million Eau de Parfum Ciao a tutti! Molti, io in testa, quando pensano a Paco Rabanne e al suo marchio, la prima cosa a cui si fa riferimento è il suo profumo per uomo “1 Million” uscita qualche anno fa e da allora è diventato una fragranza best-seller, un vero successone. Non poteva quindi mancare la versione femminile degna di essere presentata a fianco di un tale successo, e così nel 2010 è stato presentato il “Lady Million”. Questo Eau de parfum presenta un packaging che non passa inosservato, come del resto lo è anche quello della versione maschile: si tratta di un flacone a forma di diamante con tanto di sfaccettature, dorato e lucido. L’eau de parfum è disponibile nei formati da 30 ml, da 50 ml e da 80 ml. Ecco la sua piramide olfattiva. Note di testa: neroli, mughetto Note di cuore: gardenia, giacinto Note di fondo: patchouli, miele Come tutti, ho conosciuto prima la versione maschile di 1 million e solo di recente ho avuto modo di provare la versione femminile. Ammetto che partivo un po’ prevenuta, visto che 1 million (per uomo) non è una fragranza di mio gradimento: la trovo poco maschile, troppo dolce e troppo forte come fragranza. Invece la versione femminile, il Lady Million mi è piaciuto abbastanza, sebbene non sia diventato tra i miei preferiti. La fragranza è dolce e fruttata, è sicuramente molto importante, ma senza essere troppo invadente, almeno ai primi annusa menti. È molto femminile, e non è troppo volgare o “sciatta”. Purtroppo poco dopo l’applicazione del profumo, le ...

Lancôme - La Vie est Belle Eau de Parfum 19/11/2012

Mi ha catturata all'istante

Lancôme - La Vie est Belle Eau de Parfum Ciao a tutti! In questo grigio autunno Lancome ha recentemente lanciato sul mercato la sua nuova fragranza chiamata “La vie est belle”, ossia “La vita è bella”. Sicuramente non brillano di originalità sul nome, ma si riscattano in termini di fragranza. Si tratta di un eau de parfum creato come una nota olfattiva unica da tre dei più importanti nasi francesi, ossia Dominique Ropion, Olivier Polge e Anne Filipo. La piramide olfattiva presenta come note di testa il ribes nero e la pera, ha un cuore di iris, gelsomino e arancio e termina con note di fondo di fava tonka, vaniglia e patchouli indonesiano. Fin da subito questa fragranza di ha catturato: è dolce, femminile, ma anche carica e calda. A mio parere è un ottimo mix dolce per ragazze ma non per adolescenti, insomma può avere un target piuttosto traslato in termini di età, e si adatta bene dalla ragazza giovane fino alla donna adulta che apprezza questo tipo di fragranza, e non riesce a indossare alcuni profumi molto strutturati, solitamente accostati ad un range d’età piuttosto alto. Rimane il fatto che si tratta di un profumo e quindi il gusto personale vince su tutto, ma per il io gusto personale questo profumo è inebriante, adatto a tutto l’anno, ma in particolar modo per le stagioni fredde, proprio perché le note di fondo sono molto calde ed avvolgenti. Ci sono tanti profumi che mi piacciono, ma sono pochi quelli che mi catturano fin dalla prima annusata: per me c’è stato “Hypnose”, “Flora” e ora anche “La vie est ...

Chanel - Coco Mademoiselle Eau de Toilette Spray 17/11/2012

La Mademoiselle per Chanel

Chanel - Coco Mademoiselle Eau de Toilette Spray Ciao a tutti! “La sensualità luminosa” ecco la frase scelta dalla casa madre francese per descrivere questo eau de toilette Made in France nato inizialmente nel 1978, ma rivalutato nei primi anni 2000. In realtà per Coco Mademoiselle si intendono diverse linee comprendenti anche eau de parfum, saponetta, deodorante, gel detergente, emulsione idratante, olio per il corpo e crema per il corpo. Personalmente ho potuto provare l’eau de toilette. L’eau de toilette poco ha da invidiare agli eau de parfum: il profumo è intenso, corposo, persistente. Ci si ricorda che si tratta di eau de toilette e non de parfum dopo un po’ di tempo dall’applicazione. Nei primi momenti basta una minima applicazione per essere un buon profumo persistente, ma come tutti gli eau de toilette, prima o poi l’effetto va via. Coco Mademoiselle ha una tra le più alte persistenze tra gli eau de toilette, ma non così alta come un eau de parfum. È un profumo caldo con note orientaleggianti, indicato più per l’inverno e l’autunno: nei periodo estivi credo che abbia un effetto troppo pesante, quasi stopposo. È un profumo sicuramente molto raffinato e ricercato, elegante e adatto anche a occasioni più ricercate. Coco Mademoiselle può essere indossato sia di sera che si giorno: nel caso lo si usi di giorno, credo che dipende dalle occasioni come un appuntamento importante, magari di lavoro, o propri situazioni lavorative che necessitano di una certa formalità. A mio avviso si tratta di un ottimo profumo per ...

Guzzini Scolaposate Latina 17/11/2012

Un po' caro, ma resistente nel tempo

Guzzini Scolaposate Latina Ciao a tutti! Lavando i piatti a mano, sono sempre stata abituata ad avere un portaposate, in modo tale da lasciare scolare lì dentro le posate bagnate. Negli anni, tra me e mia mamma ne abbiamo provati diversi di portaposate e quello Guzzini fa parte di questi.. Il portaposate Guzzini modello “Latina” è costituito da due recipienti: il primo, di plastica bianca, si infile nel secondo, di plastica trasparente colorata. Io posseggo la versione gialla, ma è disponibile anche in altri colori, quali bianco, nero, verde, rosso, e arancione, per adattarsi a tutte le cucine. Il design è firmato Giugiaro. Il recipiente bianco è dotato di quattro scompartimenti, per dividere e mantenere in posizione eretta le posate. Il suo fondo non è pieno, ma forato, in modo tale da riuscire a far scolare l’acqua che le posate perdono dopo essere state lavate. L’acqua quindi scola nel secondo recipienti. Con facilità, saltuariamente, il secondo recipiente può essere tolto e l’acqua raccolta nel tempo eliminata. Quest’operazione non si deve fare spesso, e comunque, essendo di plastica trasparente, si vede dall’esterno quanta acqua è stata raccolta. Io tengo sempre le posate lì, così si asciugano da sole e sono sempre pronte all’uso. Come ho già detto, l’intera struttura è in plastica, molto resistente e lavabile anche in lavastoviglie. Ecco le dimensioni totali: 16x12.5x16.5 cm. Per quanto riguarda il prezzo, essendo di marca Guzzini, è leggermente superiore alla media: circa 30 €. Un prodotto ...

Moschino Cheap & Chic Light Cloud Eau de Toilette 13/11/2012

Con la testa fra le nuvole

Moschino Cheap & Chic Light Cloud Eau de Toilette Ciao a tutti! Il profumo è sicuramente uno dei più gettonati prodotti oggetto di regali di Natale. Da una parte si riescono a trovare ottimi cofanetti a edizione limitata magari in abbinamento a creme o deodoranti della stessa profumazione, ma d’altra parte rimane un oggetto talmente soggettivo che consiglio sempre di comprare un profumo in regalo solo se si va a colpo sicuro. Anche la campagna mensile di Ciao può aiutare a scovare o leggere di profumi che potrebbero diventare regali per il prossimo Natale. Oggi vorrei parlare di un profumo di Moschino, anzi per la precisione un eau de toilette, chiamato Cheap and Chic Light Clouds. Di questa fragranza sono disponibile nelle profumerie diversi formati, da 30ml, 50 ml e da 100 ml. Il flacone di questo profumo, come anche gli altri della linea Cheap and Chic sono ispirati al personaggio di Olivia, la fidanzata di Braccio di Ferro, stretto e lungo, che ricorda la corporatura androgina di Olivia. Anche il tappo ricorda un po’ la sua buffa acconciatura. Il primo profumo Cheap and Chic è stato lanciato nel 1995 e nel tempo sono stati aggiunte altre varianti che in comune con il profumo capostipite hanno il nome e la silhouette della confezione. La variante Light Clouds è relativamente giovane, infatti è stata lanciata sul mercato nel 2009. La confezione di Light Clouds ha come colori predominanti l’azzurro ed il bianco a ricordare le nuvole ed il cielo infinto, proprio come dice anche il nome. Ecco la piramide olfattiva. Note ...

Costume National Scent 06/11/2012

Un'ottima scoperta

Costume National Scent Ciao a tutti! Come eredità della Glossybox di novembre ho ancora in uso un formato viaggio del profumo Scent di Costume National. Infatti la sua confezione da 5 ml è la perfetta miniatura della versione originale. Il packaging prevede una confezione in vetro trasparente, con un piccolo tappo il sommità nero. La mia confezione si sta rivelando piuttosto duratura, visto che non è arrivata nemmeno a metà. Ecco cosa recita il sito ufficiale: “La radiosità e la luminosità del fiore d'ibisco madreperlato. L’originalità di una fragranza classica. Un sottile mix tra brillantezza e riservatezza, creato dal bianco e traslucente fiore d’ibisco madreperlato, che esprime la femminilità di SCENT in modo semplice ma incredibilmente presente. Nota predominante: fiore d’ibisco madreperlato Emozione predominante: radiosità Per una donna estroversa e sensibile, che apprezza rarità ed unicità e desidera sottolineare la sua presenza con una singolare scia olfattiva.” Il profumo è un ottimo eau de parfum, almeno per me. La profumazione non è troppo forte nè invadente, per questo che a me piace perchè è più facile da costruire, nel caso in cui si voglia un tocco di fragranza oppure una vera e propria scia. Questo risultato, almeno nella mia esperienza, è dovuto anche al fatto che il mio profumo non è dotato da vaporizzatore, ma prelevo goccia dopo goccia per depositarla nei punto strategici, come polsi, collo, ginocchia. Il vaporizzatore deposita più prodotto senza poterlo modulare, con l'effetto ...

Elmex Dentifricio Sensitive Plus 18/10/2012

Tra i migliori della sua categoria

Elmex Dentifricio Sensitive Plus Ciao a tutti! Spesso tendo a scegliere il dentifricio in base alle offerte del momento, anche perché ammetto di non aver mai avuto grossi problemi (almeno per ciò che riguarda il dentifricio): per persone che invece hanno seri problemi di gengive e sensibilità dentarie, un dentifricio non vale l’altro. Una di queste persone è il mio ragazzo, e ormai da diverso tempo ha dovuto passare all’utilizzo di Elmex sensitive Plus. Questo dentifricio gli è stato consigliato direttamente dal dentista, in quanto le sue gengive sono piuttosto traumatizzate, visto che soffre di bruxismo notturno. Per chi non è molto friendly con questa brutta parola, il bruxismo è un fenomeno che consiste nel digrignare i denti: spesso è notturno, e ci se ne rende conto o perché il compagno/a sente il rumore oppure perché la persona interessata al mattino soffre di diversi problemi, fra cui male ai denti e alle gengive, e di conseguenza a tutta la muscolatura e perfino la testa. In effetti il bruxismo non è affatto una condizione da ignorare: a lungo andare porta a danni seri ai denti stessi, la qualità del sonno diventa pessima e di conseguenza anche quella di tutta la giornata. Sicuramente lo stress, il nervosismo o un periodo particolarmente pesante facilitano l’insorgenza di questo fenomeno oppure il suo peggioramento: ammetto che sentire (con le orecchie) una persona digrignare denti nel sonno fa quasi venire i brividi perché può avvenire a livelli veramente esagerati e dolorosi da essere incredibili. ...

Cinquanta sfumature di rosso (E. L. James) 17/08/2012

Mr Cinquanta sfumature (parte III)

Cinquanta sfumature di rosso (E. L. James) Ciao a tutti! Eccomi qui nuovamente a parlare della nominatissima trilogia delle "Cinquanta sfumature", in particolare del libro che chiude tale trilogia, "Cinquanta sfumature di Rosso". Il libro, il cui titolo originale è "Fifty shades Freed " è opera di E.L. James, uno pseudonimo, sotto il quale si cela Erika Leonard, autrice televisiva londinese. La trilogia racconta la vicenda di Anastasia Steele e Christian Grey, lei una innocente studentessa di 21 anni, sedotta dal bell'imprenditore ventottenne. Tutta la trilogia è nata come fanfiction della storia di Twlight, tra Bella e Edward, dai contenuti decisamente più piccanti, che grazie al passaparola del web è diventato un vero e proprio romanzo, prima, e poi un best-seller internazionale. TRAMA (spoiler!) Questo terzo libro si pone come diretta continuazione dei primi, anzi si potrebbe dire che il libro è unico e sia stato diviso in tre tomi, indivisibili gli uni dagli altri. Per chi volesse dedicarsi alla lettura,della trilogia, allora sconsiglio vivamente la lettura della mia opinione, o perlomeno, della parte centrale. Non si può leggere questo libro senza aver letto gli altri, perchè la lettura risulterebbe incomprensibile, i personaggi, le situazioni sono già state presentate e non vengono nuovamente presentate. I due protagonisti, Ana e Christian, ora sono sposati e si stanno godendo la loro luna di miele nel sud della Francia. Come dei flashback, il lettore riesce a presenziare a parte della cerimonia e della ...

Cinquanta sfumature di grigio (E. L. James) 08/08/2012

Mr Cinquanta Sfumature (parte I)

Cinquanta sfumature di grigio (E. L. James) Ciao a tutti! Ammetto che è la prima volta che partecipo alla competizione settimanale, ma visto che la scorsa settimana l'ho dedicata alla lettura completa della trilogia delle "Cinquanta sfumature" ho deciso di provarci anche io. Si parla quindi di un libro, un vero e proprio fenomeno best-seller che dal tamtam del web è diventato prima ebook, poi libro venduto in tutto il mondo e forse anche film. Sto parlando del primo libro di una delle più chiacchierate trilogie degli ultimi tempi, ossia "Cinquanta sfumature di grigio". Il titolo originale perde tutti i doppi sensi nella nostra dovuta traduzione: infatti "Fifty shades of Grey" sta ad indicare il protagonista maschile del romanzo, Christian Grey, che lui stesso si definisce Mr Cinquanta Sfumature. Sia il libro che l'ebook sono editi in Italia da Mondadori:io posseggo il secondo formato, acquistato dall'iBook store per un prezzo di € 6,99, circa la metà del prezzo del formato cartaceo. La firma dell'opera è di E. L. James, uno pseudonimo sotto il quale si cela il nome di Erika Leonard, autrice inglese televisiva, che dopo diverso tempo di sperimentazione di questa storia come fan fiction, ha avuto la possibilità di plasmarla in un vero e proprio romanzo. Inizialmente, la coppia è nata come fan fiction di Twilight, ma le caratteristiche delle due coppie sono molto diverse. Io non ho letto Twilight, nè ho voluto vedere il film, ma ho tutto un mio giudizio su questa trilogia. TRAMA (spoiler! Passare direttamente a ...

Bic Matic 31/07/2012

Addio temperamatite!!!!

Bic Matic Ciao a tutti! Un prodotto che mi ha accompagnato negli anni di liceo, prima e di università, poi, ma non solo è il portamine Bic Matic. Si tratta di un comodo portamine in plastica, dotato anche di gomma integrata e linguetta per agganciare la matita al taschino. Da quando ho iniziato ad utilizzare questo tipo di mina, la matita tradizionale l'ho lasciata perdere. Innanzitutto in termini di comodità non c'è paragone: la mina in questo caso è sottile, con 0.7 mm di diametro e sempre temperata, ma è pratica come se fosse una biro. Utilizzando questo portamine, subito si dimentica quasi come si usa il temperamatite: addio dita sporche di polvere di mina temperata, addio ricerca del temperamatite che, puntualmente, quando serve non si trova mai, e addio brutta sorpresa di avere la mina rotta dopo averla temperata. Le mine si ricaricano dall'alto, togliendo il tappo in gomma. Si possono inserire numerose mine, così da essere pressoché autonomi anche per diversi mesi. Ad ogni scatto del tappo, la mina viene fatta uscire leggermente e si aggancia da sola. Quando invece la mina esce ma non rimane stabile in punta e tende a rientrare mentre si scrive, allora questa è da sostituire in quanto troppo corta. Ai primi utilizzo bisogna imparare a calibrare la mano, se la si ha bella pesante: io non faccio uscire mai troppo la mina, al massimo due scatti, perchè più è lunga e più si ha probabilità di romperla in punta. Di mine ne esistono diverse, a seconda del diametro e della durezza ...

Wc Net Professional Scarichi Domestici 31/07/2012

Ottimo prodotto

Wc Net Professional Scarichi Domestici Ciao a tutti! Ogni tanto può capitare che dagli scarichi del bagno vengano su degli odori non proprio gradevoli. Le motivazioni sono diversi, anche legate a lavori in fogna, alla temperatura esterna o ad un limitato utilizzo degli stessi. In questi casi arriva in soccorso il Wc Net Professional scarichi domestici. È un prodotto che facilmente si trova nei supermercati, nel reparto dedicato ai detergenti per la casa e agli sturalavandini. Il flacone è bianco ed è da 1000 ml: il tappo-dosatore è invece verde. Il prodotto è blu ed ha una consistenza piuttosto viscosa. Sulla confezione vengono indicate due modalità d'uso a seconda che serva un'azione d'urto, oppure un mantenimento settimanale. Nel primo caso si dice di versare mezzo flacone nello scarico e non aprire l'acqua per almeno 15 minuti. Nel secondo caso, si indica di versare due tappi di prodotto e non aprire l'acqua per almeno sei ore. Con questi prodotti, leggendo le indicazioni forniti, un flacone non basta nemmeno per un'applicazione: io ho provato ad utilizzare in una modalità a metà strada fra le due, ossia tre tappi abbondanti di prodotto per scarico. Fatto ciò ho lasciato agire per tutta la notte, ed il mattino successivo i cattivi odori se ne erano andati via. Il prodotto ha una gradevole, ma non eccessiva profumazione di pino: elimina gli odori ma anche i residui di sporco. La sua formulazione è a base di agenti biologici (quali, però, non ci è dato sapere) che si adatta a tutte i tipi di tubature e non ...

Ikea Bygel Gancio a S 31/07/2012

Bygel ganci a S

Ikea Bygel Gancio a S Ciao a tutti! Dopo aver parlato del binario Bygel di Ikea, vorrei parlare dei ganci a S che vi ho associato. Il binario Bygel è un binario lungo 55 cm che ho fissato alla parete in cucina sopra il lavandino. In combinazione ho comprato anche il pacchetto di 10 ganci a S sempre della serie Bygel. Questi ganci sono alti complessivamente 7 cm e sono anch'essi grigi, come il binario. Come il binario coordinabile, anche i ganci sono in acciaio ed il sito Ikea dichiara che siano riciclabili. Il ganci sono proprio a forma di S con due estremità che si possono agganciare: quella superiore va agganciata al binario mentre quella inferiore può ricevere altri accessorio. Questo tipo di gancio è molto versatile: oltre ad avere un prezzo più che accessibile, si possono utilizzare tutti o solo qualcuno, inoltre mettere e toglierli, anche per essere puliti è una cosa elementare. Purtroppo non sono "stabili" tanto quanto un gancio direttamente fissato al muro: ogni tanto mi capita che quando cerco di prendere la presina ad essi agganciata, porto via anche lo stesso gancio. Si tratta di una questione anche di abitudine, e di leggerezza di mano quando prendono le cose agganciate. A parte questo piccolo intoppo che ogni tanto può accadere, questi ganci possono essere sempre utili, quindi, visto anche il prezzo (€1), ne consiglio l'acquisto. Ciao... Alla prossima! **opinione scritta da me: mi riservo il diritto di pubblicarla anche altrove**

Ikea Bygel Binario 31/07/2012

Ottimo in cucina, ma non solo

Ikea Bygel Binario Ciao a tutti! In cucina lo spazio non sembra mai abbastanza e più si riesce a liberare il piano d'appoggio, meglio è. Nel mio caso ho scelto il binario Bygel di Ikea per aiutarmi. Il binario Bygel è in acciaio, con un rivestimento epossidico, che lo rende di colore grigio. Sono disponibili due versioni, che differiscono in lunghezza. Il mio binario è lungo 55 cm ed ha un prezzo di € 2,01. L'altra versione ha una lunghezza di 100 cm ed un prezzo di € 3,01. Il binario va fissato a parete alle due estremità. Ogni estremità prevede due punti di fissaggio, rendendo molto stabile tutta la struttura, una volta tassellata. Il binario si discosta di circa 5 cm dalla parete, creando una superficie versatile ed utilizzabile in diversi modi. Innanzitutto il binario si può coordinare con in ganci a S sempre della serie Bygel. I ganci a S possono essere agganciati sopra ed a loro volta possono agganciare presine, sottopentole, utensili, o anche strofinacci, il tutto a seconda di dove è stato posto il binario e della presenza di punti di aggancio nei prodotti che ho precedentemente elencato. Io, il mio binario l'ho agganciato sopra il lavandino, quindi non lo posso utilizzare per gli strofinacci. Sempre da Ikea sono disponibili diversi prodotti, da agganciare loro stessi al binario, come lo scolapiatti, il cestello, o il contenitore rotondo. Tutti questi accessori aiutano a liberare il piano di lavoro, sfruttando le pareti in altezza, soprattutto per stoccare in modo sicuro gli ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra