Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

pensolo

pensolo

Autori che si fidano di me: 80 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Curioso del mondo in generale. Impegni improrogabili mi terranno lontano per un pò....

Opinioni scritte

dal 31/05/2013

40

Catfish: False Identità 13/03/2014

Quel che salta fuori rimestando nel torbido della rete

Catfish: False Identità PREMESSA Il palinsesto televisivo attuale è ormai intruppato (termine che amo utilizzare) di programmi di ogni genere, non è insolito assistere anche a show del tutto simili tra loro che vanno magari in onda su emittenti rivali. Si tende sempre più a clonare per non rischiare, oppure a scadere verso il trash per assecondare un certo stile che a mio parere non è propriamente quello dominante nella società attuale (e spesso guardando la tv ci si può convincere del contrario). Piuttosto penso che si cerchi di imporre ai telespettatori cosa guardare senza preoccuparsi troppo di indagare realmente sui loro gusti , magari puntando sul sensazionalismo a tutti costi. Ritengo che la quantità stia soppiantando senza scampo la ricerca della qualità . Un esempio calzante di ciò che vado affermando è rappresentato dai vari reality show che ormai nascono come funghi sia sulle reti generaliste che su quelle a pagamento. Ben pochi sono quelli che reputo ben riusciti e anche piacevoli da seguire, molti altri invece propongono una visione del mondo distorta e illusoria . Spesso rappresentano un modo facile per confezionare uno spettacolo risparmiando anche sui costi. Potrebbero rappresentare un altro tassello, seppur marginale, della crisi economica che ci sta attanagliando. E che spesso va di pari passo con una crisi morale e di idee. Sarà che ormai trovare qualcosa di nuovo da proporre è sempre più difficile , e spesso la superficialità prende il sopravvento. La rete MTV ad ...

Whirlpool PTF100 Pietra Forno Refrattaria con Pala in Legno 08/03/2014

Una pietra preziosa...rende la vita più gustosa!

Whirlpool PTF100 Pietra Forno Refrattaria con Pala in Legno PREMESSA Tornando a parlarvi di prodotti per la cucina (ormai tra masterchef e programmi vari comincio a sentirmi un po’ esperto e l’argomento mi appassiona) oggi la mia nuova opinione verterà su un regalo un po’ particolare che ho voluto fare a mia moglie in occasione dell’ultimo Natale. Anche se lei velatamente sostiene che sia stato un presente leggermente interessato, nel tentativo di sfruttare le sue abilità culinarie. Ma insomma..anche se fosse non si tratta certo una palla da bowling di homeriana memoria (chi segue i simpson sa a cosa mi riferisco). E’ un prodotto ideato per la preparazione di una specialità tipicamente italiana alla quale io (e penso anche molti di voi) non potrei mai rinunciare. Se non l’avete già intuito vi informo che mi riferisco alla pizza. C’è da dire però che anche lei è una patita del suddetto prodotto gastronomico. E oltre a gustarla con piacere si diletta anche a prepararla tra le mura domestiche. Ovviamente sono in tanti a farlo ma sono leggermente meno quelli che partono direttamente dalle basi, e cioè dalla preparazione dell’impasto. Tanti preferiscono comprarlo già pronto, magari dal panettiere sotto casa. Mia moglie invece lo prepara partendo da zero (nel vero senso della parola visto che usa quel tipo di farina) e mi assicura anche che non si tratta di un compito particolarmente arduo. Tutti coloro che hanno le capacità (e la voglia) di prepararla tra le mura domestiche sanno anche benissimo che riuscire ad ottenere un risultato ...

labottegacolorcannella.com 22/02/2014

Se della bottega varchi la soglia...di uscire ti passa la voglia!

labottegacolorcannella.com INTRODUZIONE Oggi vorrei cimentarmi per la prima volta nel resoconto di una delle mie tante esperienze di acquisto online e in particolare di un e-shop che ho scoperto casualmente e con grande soddisfazione. E ringrazio il team di Ciao per aver accettato la mia proposta di inserimento. Solitamente utilizzo internet soprattutto per reperire prodotti particolari che farei fatica a trovare nei negozi fisici della mia zona. O anche per spedire regali a distanza, magari ad amici o familiari. Mi è anche capitato di fare di tramite, cioè di acquistare per conto terzi. Alcuni miei amici infatti non sono molto pratici o vedono ancora con diffidenza il fenomeno dello shopping online che in effetti nel nostro paese è generalmente ancora poco diffuso. Ma sta lentamente prendendo sempre più piede. La frequenza delle mie incursioni è molto variabile. Posso effettuare due o più acquisti in una settimana ma poi attendere mesi per quello successivo INFO UTILI ( sottotitolo sono diventato un e-shopper) Col trascorrere degli anni ho imparato pian piano a prendere sempre maggior dimestichezza con questa nuova frontiera del commercio e mi ritengo sufficientemente esperto. Non sono ancora mai incappato in grossi disguidi o fregature, ritengo che basti un po’ di attenzione per evitare le numerose trappole disseminate nel web e che vanno sempre più diffondendosi col passare del tempo. Mai comprare senza aver prima verificato online pareri e recensioni sul sito in questione. Ma soprattutto ...

Bialetti Mukka Express 28/01/2014

Cappuccino?! La Mukka ha detto "Nuuuuuu"

Bialetti Mukka Express PREMESSA Salve amici di Ciao. Quest’oggi dedicherò la mia attenzione ad un prodotto su cui già parecchi di voi (nelle varie tipologie esistenti) si sono espressi. E l’aggettivo in questione è più che mai appropriato visto che vorrei parlarvi di questa particolare macchina della Bialetti, denominata per l’appunto MUKKA EXPRESS. Progettata per fornire a tutti voi maniaci di questo classico italiano, un cappuccino molto simile a quello che trovereste nel vostro bar preferito. Premetto che personalmente il cappuccino non rientra in modo particolare tra le mie passioni irrinunciabili. Al mattino sono quasi sempre stato abituato a fare colazione in casa, sia quando frequentavo la scuola, sia quando poi ho iniziato a lavorare. Quindi molto raramente mi è capitato di dover (o voler) consumare la mia colazione al bar. Di solito mi accontento di un caffèlatte artigianale che consiste in pratica in un miscuglio del tutto casuale dei due elementi. In più aggiungo sempre una parte consistente di orzo (solubile o preparato per infusione), del quale ormai da diversi anni non riesco a fare a meno. Mia moglie invece ne è una grande estimatrice. Lei berrebbe un cappuccino (ed in effetti lo fa) non solo a colazione ma in ogni occasione. Spesso quando siamo a zonzo per negozi o per un qualsiasi altro motivo, ci capita non di rado di fermarci in qualche bar per una sosta ristoratrice. Statene pur certi: anche fossero le 5 del pomeriggio mia moglie chiederà quasi sempre di avere un ...

La porta dell'infinito (Frederik Pohl) 14/01/2014

VERSO L'INFINITO...E OLTRE...

La porta dell'infinito (Frederik Pohl) PREMESSA Dopo avervi parlato tempo fa di un romanzo di Isaac Asimov, uno dei più noti scrittori-divulgatori di fantascienza, volevo essere il primo a disquisire su un altro libro, partorito dalla mente di un autore forse meno noto alla massa ma certamente tra i più rappresentativi del genere, e apprezzato da addetti ai lavori e semplici appassionati. Forse il nome Frederich Pohl dirà poco a molti di voi ma si tratta di un autore molto longevo, che ha iniziato negli anni 50, praticamente in parallelo ad Asimov, per poi avere una seconda giovinezza a metà anni 70, in età già parecchio avanzata. Di Asimov era anche amico fin da quando si conobbero durante gli studi. E forse proprio in questo periodo,intorno ai 60 anni di età, è riuscito a dar vita alle sue opere più ingegnose e articolate. Negli anni 50 e 60 esordì con una serie di romanzi distopico-satirici su un futuro governato da lobby pubblicitarie con l'umanità schiava del consumismo (quindi non molto lontano dalla realtà che stiamo vivendo). Romanzi scritti in collaborazione con l'amico Cyril Kornbluth. Poi, alla morte del collega, quando sembrava che la sua inventiva e la vena artistica si fossero esaurite, cambiò quasi radicalmente modo di scrivere, utilizzando un lessico più secco e moderno,col quale diede vita a romanzi quali UOMO PIU', e in particolare quello di cui voglio trattare in questa opinione: LA PORTA DELL'INFINITO. Un libro che apre il cosiddetto CICLO DEGLI HECHEE, dal nome di una razza ...

Clatronic KM 2718 21/12/2013

Gira-gira e la pasta ben ti tira

Clatronic KM 2718 PREMESSA Dopo avervi parlato della nostra cialdiera ho deciso di approfondire l’opinione su un altro prodotto per la casa,di cui avevo parlato in modo certamente troppo frettoloso all’inizio della mia esperienza su Ciao. Solo casualmente della medesima marca dell’oggetto recensito in precedenza (vi assicuro che non lavoro per questa azienda). Era da tempo che mia moglie desiderava una planetaria in grado di supportarla nei suoi molteplici esperimenti di pasticceria (e non solo). Così qualche anno fa ne ho approfittato per regalarle questo oggetto. Come mio solito ho vagliato decine e decine di possibilità finché non ho deciso di orientarmi verso quello che mi sembrava il prodotto può adatto alle sue esigenze. Pur premettendo che ero (e sono attualmente) assolutamente all’oscuro circa il settore delle impastatrici elettriche. Non sono assolutamente informato riguardo le caratteristiche più importanti che questo elettrodomestico dovrebbe possedere. Certo conosco a grandi linee quali dovrebbero essere i marchi più importanti e affidabili. Ma le mie nozioni si fermano lì. Nella casa dove sono cresciuto, sia le mie nonne che mia mamma hanno sempre utilizzato l’olio di gomito nella preparazioni di dolci e impasti vari. E gli sono sempre riusciti alla perfezione. Ora non vorrei sembrarvi una persona dalla mentalità troppo ancorata ai retaggi del passato (anche se forse lo sono..mia moglie afferma che sono un po’ vecchio dentro, nonostante la mia età) e mi rendo perfettamente ...

Clatronic WA 3273 03/12/2013

IL FERRO PER LE CIALDE NON E' PIU' AL NEGOZIO

Clatronic WA 3273 PREMESSA Ed eccomi di nuovo a voi...a rimangiarmi nuovamente la parola data. Si lo so..dovrei genuflettermi e recitare un mea culpa. Ci sono ricascato nonostante i miei proclami...sono caduto nuovamente nel gorgo della recensione di un elettrodomestico...particolare e piccolo finchè si vuole..ma facente sempre parte della categoria.Ma ormai dopo aver parlato di asciugapelli e lavatrici direi che questo è uno scivolone perdonabile...e poi l'ho stilata già settimane fa..non sapevo se sarebbe rientrata o meno in qualche bonus... Piccola postilla: prima di postare l'opinione ero straconvinto che sarei stato il primo. E invece che delusione: ne ho trovata una già scritta, datata di qualche anno vero..ma comunque c'era! E così addio doppia remunerazione... Avevo addirittura pensato di comprare un altro prodotto simile non recensito ma poi mi sono detto...dove lo ripongo? Nelle precedenti opinioni hai ammesso di avere una casa di dimensioni normali...e poi...non compri un altro phon (e sarebbe più logico visto che hai due bagni) e vorresti invece ritrovarti con due aggeggi ancor meno necessari solo per qualche euro in più!!?? Non ne vale la pena...al massimo potresti tentare di scattare una foto poco chiara e camuffare il tuo prodotto con un altro sperando non si riconosca,o cercarne una in rete spulciando blog kazaki o siti indonesiani..ma perchè correre il rischio?Su ciao sono tutti attenti e pronti a stanare ogni piccolo passo falso e non perdonano nulla! E quindi mi sono ...

EA Sports Active 2.0 (Wii) 18/11/2013

Un "ALLENATORE PRIVATO" da tirar fuori all'occorrenza

EA Sports Active 2.0 (Wii) PREMESSA Eccomi tornare a voi con una nuova opinione. Visto che abbiamo fatto 30 ho deciso di fare anche 31 e recensire il mio secondo e ultimo prodotto bonus di questo periodo, cimentandomi in un settore dove (tanto per cambiare) non mi ritengo assolutamente un grande esperto, e cioè quello dei videogiochi. Il mio essere un po’ tuttologo mi permette di spaziare tra vari argomenti. Ma non chiedetemi di entrare troppo nello specifico! Nella categoria in questione rientrano ormai titoli sempre più sofisticati e tecnologici,con grafiche di livello semi-realistico e trame di stile hollywoodiano.In quelli sono sempre stato una schiappa. Nell’ambito calcistico le prendevo sonoramente da mio fratello sia col classico PES che coi vari FIFA (premetto che lui aveva 10-12 anni e io 24-26). Se si trattava di cimentarsi con giochi cosiddetti sparatutto, di avventura o similari, la situazione poi era anche peggiore. Anche avere 7 vite come i gatti per me sarebbe stato troppo poco! Di solito me la cavo molto meglio con enigmi e quiz in genere, sono cresciuto coi mitici giochi della LucasArt, i classici punta-e-clicca come Monkey Island o i vari Indiana Jones. La grafica in 2D pixellato era compensata da una fantasia e un’arguzia difficilmente replicabili. Quelli li trovavo divertenti e stimolanti, tutte le modernità attuali invece mi annoiano a morte o mi innervosiscono fino alla soglia dello stresso fisico o mentale Vado spedito anche coi manageriali stile Football Manager,dove posso ...

Indesit Evolution WE8 31/10/2013

L'assistente personale della mia "Bella Lavanderina"

Indesit Evolution WE8 PREMESSA Salve a tutti amici di Ciao.Eccomi tornare con una nuova opinione. Sono stato molto combattuto sull’opportunità di recensire la mia lavabiancheria. I motivi sono disparati ma principalmente legati al fatto di rischiare di tradire in parte la mia etica di non approfittare mai del bonus tranne che in casi particolari (quando conosco bene il prodotto o sento di essere in grado di scrivere un’opinione ben argomentata). E infatti non è questo il caso perché non mi sento un grande esperto del settore, ma ho ceduto alle insistenze della consorte. Che in questo modo può arricchire il suo book e accrescere la sua esperienza fotografica per assistere sempre al meglio le mie opinioni. Comunque cercherò di trattenermi e non incappare nella tentazione di recensirne altre. Magari quelle delle mia nonne (entrambe sono ormai defunte ma avrei anche potuto evitare di divulgarlo), di mia mamma o dei miei amici. Chi di noi non si è mai trovato,magari a cena, a casa dei propri amici? E’ ha avuto improvvisamente bisogno di usare la loro lavatrice per eliminare le macchie di sugo con cui ha incautamente rovinato la maglietta firmata sfoggiata per l’occasione? Quale miglior opportunità di unire l’utile al dilettevole e scriverci su un’opinione? Da circa un mese si segnalano orde fameliche che si aggirano per i centri commerciali come giapponesi nel centro di Roma... CARATTERISTICHE Ma come dicevo il tempo è tiranno, inconsciamente o meno ho voluto attendere fino all’ultimo per ...

Gullòn Biscotti Digestive 16/10/2013

Gullòn: quando la "copia" supera l'originale...

Gullòn Biscotti Digestive PREMESSA Dopo parecchio tempo eccomi tornare ad occuparmi nuovamente di prodotti alimentari. Ho approfittato dell'occasione per proporre allo staff l'inserimento di un nuovo prodotto perchè lo ritengo meritevole di essere portato all'attenzione degli utenti del sito..e non solo. Personalmente sono perennemente alla ricerca di biscotti per la prima colazione che siano i più sani possibile.Riesco a rinunciare (quasi) a tutto, ma non toglietemi l'abitudine dell'inzuppo mattutino! Devo pur nutrire il bambinone che è in me in qualche modo... Da un pò di tempo a questa parte faccio molta attenzione a quel che trovo scritto in etichetta e ho potuto constatare che la stragrande maggioranza dei biscotti che troviamo sui nostri scaffali è prodotta con ingredienti di qualità non eccelsa. Spesso vi si trovano conservanti,additivi vari e oli non certo benefici per la nostra salute. Molti di voi sapranno certamente che sarebbero da evitare in maniera quasi tassativa soprattutto gli oli e i grassi idrogenati .Sono grassi già saturi alla base (e quindi del tipo meno nobile). Che vengono prodotti modificando la loro struttura con un processo chimico che li rende meno soggetti al deperimento . Ma uno dei motivi per cui vengono usati è legato soprattutto al risparmio in termini di costi. Tra i vari oli e grassi, il più famigerato per vari motivi, è sicuramente quello di palma . In primo luogo per produrlo vengono rase al suolo e abbattute intere aree di foresta pluviale . Infatti queste ...

Malaguti Blog 125 4T 03/10/2013

BLOG : non per navigare in rete ma per solcare le strade....

Malaguti Blog 125 4T PREMESSA Salve a tutti. Oggi ho deciso di recensirvi questo particolare scooter, che poi è lo stesso su cui mi vedevate seduto a cavalcioni nella precedente foto del mio profilo (che vi risparmio visto che non ero nella tenuta da centauro migliore per potermi mostrare in pubblico). Premetto che nonostante mi muova quasi esclusivamente in moto, non sono un grande esperto nè delle suddette, nè di motori in generale. Utilizzo da anni lo scooter principalmente per comodità, visto che abito a pochi chilometri dal mio luogo di lavoro ed è il mezzo che mi permette di arrivarci più velocemente, e senza dover poi impazzire per reperire un parcheggio. Fino al 2011 ho utilizzato un cinquantino della peugeout molto leggero e basico, che aveva il vantaggio di costare poco e consumare altrettanto. Poi pian piano mi sono reso conto che spesso preferivo usare la moto anche per alcune commissioni giornaliere, come immaginerete per bypassare il traffico è l'ideale. Oppure potevo sfruttarla per passare a prendere la moglie in ufficio o scarrozzarla a fare un giretto nei giorni liberi. A quel punto avevo bisogno di un mezzo abilitato per portare un passeggero e che fosse abbastanza comodo sia per il suddetto sia per il conducente. Probabilmente molti di voi sanno già che per guidare un motociclo con cilidrata superiore ai 125 cc, è essenziale munirsi di relativo patentino. Altrimenti si deve essere in possesso di una patente A (quella per le auto) rilasciata prima del 1986. Chi l'ha presa ...

Bjobj Viso Tonico Struccante Delicato 16/09/2013

Puliti e tonificati in un unico (e delicato) gesto....

Bjobj Viso Tonico Struccante Delicato PREMESSA Dopo aver abbandonato per un certo periodo le recensioni riguardanti la cura del corpo eccomi tornare a voi per descrivervi un prodotto che ho voluto testare pochi mesi fa e sto ancora utilizzando. Come qualcuno che ha letto le mie passate opinioni nella stessa categoria dovrebbe ricordare, ho descritto più di una volta come io soffra di uno squilibrio dermatologico che ormai affligge una buona percentuale della popolazione: la dermatite atopica. Le cause scatenanti sono ancora oggetto di disputa ma di solito si è predisposti fin da neonati, magari per fattori genetici o ambientali particolari. Se in famiglia si ha una storia di patologie simili, la possibilità che anche voi dobbiate farci i conti si innalza considerevolmente. Purtroppo da piccolo la mia problematica fu scambiata per un'allergia generica a un buon numero di prodotti. Prima ai farinacei (e mi fu proibito di mangiare pasta e derivati) poi alla polvere e ai pollini e fui costretto a cicli di vaccinazioni. Faccio parte della schiera di persone curate per sbaglio con vaccini contenenti timerosal , un conservante derivato dal mercurio..e ho sviluppato una sensibilità cutanea ancora maggiore a certi prodotti che già di per sè sono aggressivi sulla pelle.Solo anni dopo si scoprì che quel conservante dava problemi,molti furono risarciti dal ministero della sanità mentre io lo venni a sapere quando ormai i termini per appellarsi erano ampiamente prescritti. Oggi il timerosal dovrebbe essere bandito...ma non ...

Il sole nudo (Isaac Asimov) 15/08/2013

Una pietra miliare che fonde due generi

Il sole nudo (Isaac Asimov) PREMESSA Da grande appassionato di questo genere letterario volevo esprimere un parere su questo romanzo, che è il primo del grande scrittore russo naturalizzato statunitense che ho letto da adolescente. E poi ho riletto altre volte nel corso degli anni. Pubblicato nel 1957 dopo essere apparso a puntate l'anno prima sulla rivista Astounding,Si tratta di un romanzo col quale Asimov praticamente inventa un genere. Quello del giallo-fantascientifico. E fa parte di una serie di tre libri detto CICLO DEI ROBOT nei quali lo scrittore applica in modo magistrale le sue famose tre leggi della robotica in un contesto alla Agatha Christie, e riesce a non essere banale e a sfuggire alle incongruenze in cui si potrebbe facilmente incappare nell'ambientare un giallo in un futuro più tecnologico. Infatti, teoricamente, il lettore potrebbe essere portato a credere che i modi per svelare l'assassino o risolvere un caso debbano necessariamente essere più semplici grazie all'utilizzo di tecniche e attrezzature più evolute e futuristiche.Invece Asimov ci conduce per mano sul suo percorso senza dubbi e tentennamenti e approda ad un finale tanto logico quanto sorprendente. Questi tre romanzi nel corso degli sono stati armonizzati dallo scrittore agli altri suoi due famosi CICLI, quello dell' IMPERO e quello della FONDAZIONE,incastonandovi dei punti di contatto e dei sapienti incroci narrativi. TRAMA Il primo dei due romanzi della trilogia è ABISSI D'ACCIAIO ed è ambientato su un pianeta ...

Ristorante Tokyo, Como 31/07/2013

A Como credo sia il miglior ristorante giapponese *(31/07/2013)

Ristorante Tokyo, Como PREMESSA Frequento questo ristorante giapponese ormai da diversi anni e devo dire che non sono mai rimasto deluso. Ci sono stato nuovamente pochi giorni fa e ne voglio approfittare per arricchire questa mia opinione di nuovi particolari,magari per aiutare chi deciderà di recarsi in vacanza in riva al nostro lago! Si trova all'inizio di Viale Lecco,praticamente alle porte del centro città, dove una porta con un'insegna non particolarmente visibile vi introduce nelle ampie sale interne (conosco persone che non si sono mai rese conto della presenza del locale pur vivendo in città da anni!) IL RISTORANTE Ho deciso di integrare l'unica opionione presente perchè ormai datata 2010. Di recente infatti il ristorante ha subito un restyling. Alle due sale presenti se ne è aggiunta una terza al piano superiore, cui si accede tramite una scala e che prevede il passaggio su una suggestiva passerella di vetro trasparente (occhio alle signore...da sotto si vede praticamente tutto!) ;-) Al pianto inferiore è possibile usufruire anche delle salette un pò appartate in classico stile giapponese..con i tavoli bassi e le sedute sui cuscini. Con le porte scorrevoli richiudibili vi sembrerà di essere in un manga stile Lamù! Anche gli interni delle vecchie sale sono stati ritoccati, molto più luminosi rispetto a prima. E l'arredamento interno è stato reso molto più moderno (unica cosa forse le sedie hanno uno schienale che a qualcuno può risultare un pò scomodo). Ogni tanto troverete qualche ...

Rowenta Respectissim Pro 15/07/2013

Un phon di ''tutto rispetto''.... che vi rispetta

Rowenta Respectissim Pro PREMESSA Salve a tutti. Tempo fa avevo espresso la mia riluttanza nel cimentarmi in opinioni riguardanti piccoli o grandi elettrodomestici in genere. Non perchè non mi ritenga capace (anche se in realtà non mi reputo un grande esperto) ma più che altro perchè mi sono posto un dilemma: magari i lettori inizieranno a pensare che fai parte di quella schiera di utenti benestanti che affollano il sito e hanno una casa enorme. E recensiscono (ma soprattutto possiedono) decine e decine di apparecchi di ogni tipo! Vi assicuro che ho una casa di dimensioni più che normali..due bagni ma un solo phon. Ed è quello l'oggetto che mi accingo a descrivere. Che spreco mi direte...hai due bagni e non li sfrutti per avere almeno due phon!!? Bè..forse avete ragione...ci rifletterò.... A dire il vero la mia riluttanza è stata in parte smorzata anche dal fatto che l'oggetto fa parte della campagna del mese ( ma si..perchè non essere onesti e ammettere la verità? ) e infine dalla mia compagna che mi ha spinto a descrivere il suo nuovo e apprezzato apparecchio. Infatti la principale utilizzatrice è certamente lei, la sua capigliatura è vistosamente più voluminosa di quella del sottoscritto. Non sono certo tricologicamente carente...anzi..spesso la mia chioma sfiora la media lunghezza. Ma da quando lo abbiamo in dotazione (direi un paio di mesi) l'ho usato poche volte. A causa dei miei problemi dermatologici infatti, posso detergere la cute del capo con frequenza piuttosto diradata. Diciamo un ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra