Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

sandy1979

sandy1979

Autori che si fidano di me: 292 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Il 2 marzo 2017 mi sono laureata e il 7 marzo sono diventata mamma.Grazie a tutti per gli auguri..16 ottobre buon compleanno a me

Opinioni scritte

dal 04/12/2013

189

Recordati Alovex Dentizione 16/10/2017

Alovex per la dentizione dei bambini.

Recordati Alovex Dentizione Ed è arrivato anche il momento della "dentizione"!! Una tappa fondamentale per i bimbi e per i genitori che li accompagnano a crescere ....in questo periodo cosi delicato come la nascita dei primi dentini..... Se avete fatto caso , negli ultimi 7 mesi ho scritto solo di prodotti per l infanzia... Ho visto leggendo tra i commenti che mi avete lasciato che anche tra di voi ci sono giovani madri, zie, nonne ...quindi se mi seguite anche voi ....in pratica state facendo parte del nostro percorso di crescita. Come vi ha scritto stavolta parliamo di dentizione : Chiara ha 7 mesi e gia da due mette le mani in bocca e fa per grattarsi le gengive che appaiono arrossate e molto molto gonfie. In più fa tanta saliva ed ultimamente di notte da certe capocciate al cuscino della sua culletta che immagino sia per il dolore che prova! poverina.... Gioia di mamma, ha avuto anche la febbre:-( Pensate a quando noi abbiamo dolore a causa di un dente.....e a quanto dolore possano avere i piccoli a cui devono spuntare TUTTI I denti.... Anche se la dentizione inizia in gravidanza e alla nascita il beby ha già gli abbozzi dei dentini, questi escono dalle gengive tra il 5° e l’8° mese. I primi dentini sono gli incisivi centrali bassi . Tra 8°-12° mese gli incisivi superiori. Poi gli incisivi laterali , i primi molari (tra il 14°e19° mese), i canini (tra il 16°e il 23° mese) e i secondi e via dicendo...fino al 33esimo mese ...

Avène Crema Solare Senza Profumo Pelli Sensibili SPF 50+ 02/10/2017

Avène Crema Solare per tutta la famiglia!

Avène Crema Solare Senza Profumo Pelli Sensibili SPF 50+ Acquistata per mia figlia di 5 mesi...la usiamo tutti!!! Si parte per le vacanze e quest'anno con noi c'è un frugoletto di 5 mesi. Le giornate di sole prevedono tuffi in mare e relax sulla spiaggia ed allora tra le varie cose che non possono mancare in valigia è fondamentale scegliere la crema protettiva "solare" giusta per i più piccoli (e ovviamente anche per i grandi)! I dubbi per le neo mamme soprattutto se si è al primo figlio sono innumerevoli e per questo ho chiesto consiglio al pediatra che mi ha elencato poche e semplici regole: IO:"dottore, posso portare la piccola al mare??" D.:"Certamente! anzi devi! però solo dopo le 18 di sera e prima delle 9 del mattino! Evita l esposizione diretta al sole e se succede ( per esempio negli spostamenti) solo per brevi periodi! Mi raccomando di proteggerla con una crema protettiva a schermo TOTALE: applicala sulle parti scoperte anche solo se uscite per una passeggiata in carrozzina. Al mare, quando non sta in acqua falle indossare un bodino fresco in cotone o magliettina e mutandina copri-pannolino, non tenerla completamente scoperta e spalma un pochino di crema anche sotto il body. La crema va spalmata sulla pelle asciutta e non bagnata ( questo vale anche per i grandi ). Metti sempre una bandana o cappellino. Falla bere! Ovviamente puo' fare il bagnetto, preferibilmente in una piscinetta dove l'acqua abbia raggiunto i 25 gradi riscandata dal sole. ...

Chicco Guanto Spugna Igiene Sicura 01/10/2017

Fragilissima ed inutile! La foto parla da sola.

Chicco Guanto Spugna Igiene Sicura Vi racconto una " breve storia triste": Prenatal aveva mandato a tutti gli iscritti al suo programma fedeltà una mail in cui diceva di regalare 5 euro in cambio della compilazione di un sondaggio on line. Ho compilato questo sondaggio ed ho ricevuto un codice. Sono andata al negozio e visto che avevo consumato la spugna naturale per fare il bagnetto di Chiara , ho deciso di prendere proprio una spugna. Visto che la spugna naturale si consuma subito ho scelto tra le varie proposte qualcosa che fosse adatta per i neonati e che a mio avviso fosse più resistente di una spugna naturale. Ho visto che la spugna a guanto della chicco costava 4, 97 ( IL RESTO DI POCHI SPICCI IN QuESTO NEGOZIO NON ME LO DANNO MAI ) quindi scelgo questa! A guidare la mia scelta di anche idea di poter usare la spugna come un guanto e quindi doveva essere molto pratica...oppure la possibilità di mettere all interno il sapone...... MaI fu un pensiero più sbagliato di questo! La spugna inizio a scucirsi gia dopo 2settimane di utilizzo a giorni alterni. Finche presto divenne quello che vedete in foto !! Per un po' l ho usata anche così...poi niente .... Lo buttata. Non mi riesce di ricucirla...È tutto inutile! La sconsiglio totalmente. fine della storia. ...

Mam Biberon First Bottle 22/09/2017

Il preferito di Chiara: un biberon dalla "base magica".

Mam Biberon First Bottle Per i nostri bambini scegliamo sempre le cose migliori , soprattutto quando essi sono appena nati ! ....figuriamoci poi se si tratta di un "primo figlio" ...come nel mio caso... hehehe MAM biberon first È stato il primo biberon di Chiara Maria. Adesso invece utilizziamo il biberon più grande...sempre della stessa linea, che raggiunge i 260 millilitri. Il primo biberon le è stato regalato dalla Zia (la sorella di mio marito) che un anno e mezzo prima ha dato alla luce una splendida bambina) . Mia cognata è una donna molto attiva, attenta alle esigenze di tutti, sempre disponibile: si aggiorna sempre su tutto, per cui si era già informata bene su quali biberon fossero i migliori per i suoi due bambini. All'epoca in cui era nata mia nipote i prodotti della MAM erano molto rari e mia cognata aveva acquistato ciucci, tettarelle e biberon direttamente da Amazon. Ancora adesso, dopo un anno e mezzo, è difficile trovarli in tutti i negozi, pensate che per esempio da Prenatal riuscivo a trovare solo il biberon autosterilizzante da 130 millilitri e quando in seguito Chiara ha avuto bisogno del biberon più grande avevano in negozio soltanto quello semplice non autosterilizzante ed abbiamo preso questo, però purtroppo Chiara non riusciva a poppare bene da questo biberon ed il motivove lo dirò tra qualche riga... E finalmente....solo un paio di mesi fa hanno ...

bravolinks.it 14/09/2017

Attualmente non lo consiglio

bravolinks.it Scrivo brevemente questa recensione , semplicemente perchè l avevo messa in bozza gia da un sacco di tempo. Vi racconto la mia esperienza. Vi premetto subito che all'attuale non consiglio l iscrizione al sito, perchè non si capisce se paga ancora.... di cosa si tratta Bravolinks, per gli amici "bravo" è un metodo di guadagno on line che si basa sulla classica ptc: bisogna cliccare su delle pubblicità per qualche secondo e per dimostrare che non si è un robot alla fine del video bisogna cliccare sull immagine capovolta. Parlo al presente perchè se si va sulla pagian del sito ...ancora funziona, nel senso che si trovano ancora pubblicità da cliccare. Ogni pubblicità ha il suo valore da 0,015 Euro a 0,010 Euro ed anche 0,005Euro. Il valore raddoppia per chi è "premium". Cio' che scoccia un po' è che bisogna lasciare la pagina aperta sulla pubblicità obbligatoriamente , se no il video si blocca ... Ogni giorno, quando il sito andava bene si potevano cliccare 50 ads se non si è PREMIUM e si guadagnava da 0,40/ 0,60 Euro, che per una ptc non era male. Se si era premium i banner da cliccare arrivavano anche ad 80 con valore raddoppiato....si arrivava anche ad un euro al giorno ...SENZA REFFERAL. infatti:i maggiori guadagni si ottengono dai Referral guadagnando il 10% del valore dei loro click. Però per avere questo 10% ogni giorno bisognava cliccare almeno 5 banner. i refferal si possono anche affittare e durano un mese- I refferal invitati invece durano per sempre. L'iscrizione ...

Gucci - Flora By Gucci Eau de Parfum 13/08/2017

La donna Flora byGucci fresca e sbarazzina..come una principessa!

Gucci - Flora By Gucci Eau de Parfum 'Qualche giorno fa vi posi una "domanda" su questo meraviglio soprodotto. Visto che ancora non ho fatto una scelta, la riproporro' alla fine di questa recenzione...... Qui vi parlero' della mia esperienza!' Qualche anno fa facevo la promoter per guadagnare qualche spiccioletto in piu' e nel 2010 mi proposero di promuovere questo profumo di Gucci in una famosa profumeria della mia citta'. Prima di tutto dovetti studiare un po' delle sue caratteristiche e della sua storia. Oggi non ricordo moltissimo di cio' che ho studiato,ma fidatevi:ricordo perfettamente la ragranza e la riconosco ogni volta che qualcuno immediatamente la indossa! Era il periodo di Natale e mi fu facile fare questa promozione : vendetti tanti di questi profumi in vari formati e le confezioni speciali con il latte profumato della stessa fragranza(dicuivi riporto l'immagine),che dato il periodo costavano meno. Mi avevano dato in dotazione parecchi campioncini sia del profumo che del latte . E riuscii a distribuirne parecchi ai clienti che acquistavano prodotti diversi,ma la settimana dopo venivano a chiedermi il profumo consigliato da me! A fine promozione mi rimasero dei campioncini :alcuni li usai,altri inevitabilmente li regalai a chi mi chiedeva del profumo che indossavo. Per me il profumo e' indispensabile ! Un po' di storia e le caratteristiche Gucci fu realizzato da Frida Giannini (il Direttore Creativodi Gucci).Nella realizzazione si inspiro' al motivo "Flora" di Gucci ,una fantasia creata per la ...

Chicco Next2Me 10/08/2017

Nex2me (Accanto a me grazie a Chicco). Il Co-sleeping .

Chicco Next2Me Mentre vi scrivo sto allattando e sono le 05.00 del mattino (pubblicherò appena posso). Ne approfitto per una recensione ... Le poppate sono lunghe. Accanto a me, vicino al letto, c è una geniale invenzione della chicco che mi permette di controllare costantemente, durante la notte, la mia bambina appena nata :la culletta "next 2 me" , della chicco appunto. Il sono sdraiata a letto e la culla attaccata al bordo "accanto a me". In realtà, quando quando ero incinta ne avevo sentito parlare ma non ero molto convinta e interessata all'acquio... pensavo fosse solo un dispendio di denaro inutile... visto che già avevo acquistato la culla di quasi €400 !!! In realtà il next 2 me c'è stato regalato dalla cugina di mio marito ,che ce l'aveva quasi nuovo imballato , usato poco ed allora visto che non si doveva acquistare e che ci veniva dato in prestito ho deciso di provare....ed abbiamo accettato !! Ora non ne posso fare a meno! ho capito che in realtà l'oggetto è davvero interessante ed utile. È molto utile, perché allattando la bimba al seno, durante la notte non ho bisogno di alzarmi, spostarla da lontano e farle prendere freddo. Con next 2 me accanto al letto basta allungare le braccia e trasportare la mia piccola di pochi centimetri nel lettone. In più mi permette di controllarla durante la notte: devo solo aprire gli occhi ed incontro il suo dolce visino. Capo a capo ...

Huggies Salviettine profumate 09/08/2017

Huggies edizione limitata Disney deludenti.

Huggies Salviettine profumate Raramente scrivo recensioni negative , purtroppoquesta è una di quelle! Da quando sono mamma ho provato tantissimi prodotti per l infanzia e tante salviettine umidificate che sono indispensabili per i cambio pannolino fuori casa. In realtà non dovremmo utilizzare le salviettine sulla pelle delicata dei bambini(consiglio anche del pediatra),ed usare solo acqua.. ma fuori casa come si fa?? Allora ho cercato e trovato le salviettine più delicate possibili, senza sostanze evidentemente dannose , come i parabeni, l alcool, il profumo... Non trovando in nessun supermercato la marca che uso frequentemente (pediatric) ho cercato negli scaffali quelle salviettine che potevano essere più adatte e mi sono solfermata sulle Huggies che erano anche in offerta, oltre che di edizione limitata (con l immagine del pesciolino nemo), ?w=510 Non le avevo mai provate. Quello che mi ha attirato e convinto all'acquisto è stata la dicitura sulla confezione che sono "0% phenoxyeyhanol e paraben" . Gli aspetti negativi Sono le salviettine più brutte mai acquistare! Sono rimasta delusa! Sono fragilissime, si rompono facilmente: non si riesce a filarle dalla loro confezione ad una ad una...cerchi di sfilarne una ed escono tre o 4 salviette tutte appiccicate tra di loro (quando a me serve solo quella), oppure si rompe e ne esce un pezzetto di una. Cerco di rimetterle dentro la busta, perchè fuori ovviamente si seccano e sono inutilizzabili. ...

Medela Purelan Crema Antiragadi 22/07/2017

Lanolina pura....Avrei voluto conoscerla prima!

Medela Purelan Crema Antiragadi Purelan è una parola composta da PUR e LAN : LANolina PURa al 100 %. Prodotta da Medela (noto marchio tedesco che produce prodotti capaci di aiutare le mamme ad affrontare piccoli disagi che avvengono durante l'allattamento, quali perdite di latte oppure capezzoli dolenti e/o screpolati ) . L allattamento è un momento bellissimo per la mamma ed il suo bambino, ma è anche un momento delicato, come già ho spiegato nelle precedenti recensioni, può capitare che il bambino non si attacchi bene al capezzolo e di conseguenza questo si spacca!! Per prevenire questo fenomeno possiamo utilizzare una crema 100% naturale 100% lanolina : appunto la PureLan... Che crea una barriera protettiva sul capezzolo. Si consiglia di iniziare un ""trattamento preparatorio"" gia nel periodo della gravidanza : si applica due volte al giorno sul capezzolo la crema che si presenta di colore giallo intenso ed è di consistenza molto densa . Si fa sciogliere tra le dita lavorando un po' di prodotti e poi si applica. Questa pratica dovrebbe ammorbidire i capezzoli, renderli elastici e prevenire le ragadi. Dopo la nascita del bambino si può applicare prima e dopo la poppata, senza sciacquare, infatti la lanolina è naturale e non interferisce con la poppata, in quanto è insapore. Non ha ne coloranti, ne profumo, ne conservanti. la mia esperienza Ho saputo dell esistenza di questo prodotto ...

Vea Olio 06/07/2017

Olio vea: tanti usi per un prodotto sicuro per il bambino.

Vea Olio L'olio vea è un ricostituente cutaneo che favorisce la normale rigenerazione della pelle lesa, infatti è ricco di vitamina E che facilita la riparazione della cute. Quello che vi ho appena descritto è quello che rappresenta il prodotto...ma se funziona non ve lo so dire !!! vi spiego perché : Ritorno a dare dei consigli per le neo mamme, quale io sono e quindi: vi racconto la mia esperienza la mia opinione Le conoscete le ragadi ?? Sono delle fastidiosissime ferite che si vengono a formare sul capezzolo quando il bambino appena nato non si attacca bene al seno per alimentarsi. Come potete immaginare, la prima regola per non farsi venire le ragadi e attaccare bene il bambino al seno!! Infatti spesso i bimbi piccoli hanno una boccuccia così minuta e tenera che sembrano dei piccoli uccellini e si attaccano alla parte terminale del capezzolo, perchè non riescono ad acchiappare anche l' aureola.... provocando nella mamma i dolorosi taglietti o, come nel mio caso, dei veri e propri buchi nel capezzolo. Facendo ciò, al bambino il latte non arriva con la giusta affluenza... La prima cosa che ti consigliano in ospedale è quello di far aprire bene la bocca al neonato, in modo tale che esso inserisca nelle sue delicate fauci la maggior parte dell'aureola. La piccola Chiara non sempre ci riusciva ...quasi mai! Dopo una settimana della nascita siamo tornate in ospedale per il controllo di Chiara ed io ho ...

Bionike Defence Body Smagliature Crema Elasticizzante, Per Pelli Sensibili E Intolleranti 08/06/2017

Prevenzione smagluature: Defence Body per pelli sensibili.

Bionike Defence Body Smagliature Crema Elasticizzante, Per Pelli Sensibili E Intolleranti Se volete prevenire smagliature e cicatrici da gravidanza sicuramente un marchio molto affermato è Bionike, come è descritto nel sito internet ufficiale è un marchio italiano su base farmaceutica fondato negli anni 30 nella città di Milano ed oggi leader in Italia ed all'estero. Una curiosità: parola Bionike deriva da Bio = vita e Nike =vittoria. Ho conosciuto questo prodotto su consiglio di una collega farmacista: avevo scoperto da poco d essere incinta , la ginecologa mi aveva consigliato l'olio di mandorle dolci, ma io ero restia ad imbrattarmi con un olio ed ho preferito una crema di più facile assorbimento. La collega fu d'accordo con me e mi propose diversi prodotti tra cui questo della Bionike che a parità di millilitri costava meno di altri prodotti ugualmente efficaci. Il prodotto si presenta in una crema di media consistenza che si spalma facilmente con dei movimenti circolari sui punti critici , come: le cosce e soprattutto il ventre (se si è in stato di gravidanza). IN questo periodo della nostra vita è importante utilizzarla due volte al giorno o comunque dopo la doccia. Quello che mi piace di questo prodotto e soprattutto il profumo che non è invadente. Soprattutto nei primi mesi di gravidanza ,questo fattore è molto importante, ...

Chicco Tiralatte Manuale 10/05/2017

Chicco: dove c'é un bambino....ed una mamma!

Chicco Tiralatte Manuale Vi ricordate la pubblicità della Chicco... che dice "Chicco... dove c'è un bambino !!!"?? Ebbene sì, aggiungerei ,in questo caso, "Chicco.... dove c'è una mamma!" o meglio: dove c'è un tiralatte.... e c'è una mamma !!! Inizio subito a raccontarvi la mia esperienza : E vi avverto che per i argomenti successivamente trattati si consiglia la lettura dell'articolo ad un pubblico prettamente femminile o comunque non facilmente impressionabile! Un tiralatte è uno strumento che, come dice la parola stessa, serve ad estrarre( tirare il latte dal seno materno. E' necessario eseguire questa manovra ( o/e la spremitura) in diversi casi: in primo luogo, per evitare, soprattutto i primi giorni dopo la montata lattea la famigerata mastite, in modo tale da svuotare il seno ed evitareL' ingorgo mammario che potrebbe essere causa di infezioni o infiammazioni, che sono più gravi ... con conseguenze poco carine ....poco piacevoli! addirittura si parla di ascessie ed operazioni chirurgiche ! io ho avuto la mastite dopo 3 giorni della montata lattea e vi assicuro che non è stata una passeggiata curarla: Sono finita al prontosoccorso con la febbre a 39 e mezzo (io che ho la febbre basale a 35/36) , mal di testa e dolore al seno rosso come un peperone. Prima di tutto bisogna fare impacchi di acqua calda, assumere antibiotici per diversi giorni e naturalmente svuotare il ...

Chicco Steril Natural Maxi Sterilizzatore a vapore per forno a microonde 19/04/2017

Sterilizzatore a vapore, senza sostanze chimiche. Bravo Chicco!

Chicco Steril Natural Maxi Sterilizzatore a vapore per forno a microonde Sterilizzare biberon, terra delle,ciucci e quanto altro non è mai stato cosi facile e naturale con lo sterilizzatore a vapore della chicco. Si sa, per i nostri neonati si vuole il meglio ed è importante proteggerli fin dai primi istanti di vita, soprattutto dai germi cattivi, portatori di infezioni. Questo strumento di sterilizzazione è ottimo anche per chi non ama le sostanze chimiche....la prudenza non è mai troppa!! Infatti basta mettere un Po d acqua di rubinetto sul fondo dello sterilizzatore, caricarlo di ciò che si vuole sterilizzare,, dopo averli lavati per bene, chiudere , mettere nel forno microonde ( e si ... Ci vuole il microonde) ... Accende per qualche minuto a seconda della Potenza . Da 12 min a 500 W fino a 5 min a 1200 W. Io ho un microonde che raggiunge al massimo 750 di Potenza. All interno ci vanno molti oggetti... È abbastanza capiente! N.b: i biberon vanno appoggiati sulla griglia con il collo verso il basso. Gli oggetti devono essere compatibili sia con il microonde che con le alte temperature. Bisogna fare attenzione a non scottarsi quando bisogna prendere gli oggetti, quindi aspettare che raffreddi ed usare la pinza in dotazione. Gli oggetti restano sterili 5 ore se rimangono all'interno del contenitore chiusi ermeticamente. Il principio di sterilizzazione è quello del vapore : l acqua raggiunge i 100 gradi ...evapora depositandosi sugli oggetti posti all'interno. In queste condizioni molti germi non ...

Kingston DataTraveler G3 8 GB 08/04/2017

Una valida alleata ...."salva tutto"!!

Kingston DataTraveler G3 8 GB Il prodotto di cui vi parlo quest'oggi e' la chiavetta Kingston Data Traveler G3 di 8 Gigabyte. E' la mia prima chiavetta USB:mi fu regalata per un compeanno assieme al notebook (di cui vi parlero') ben 3 anni fa! E' davvero una valida alleata per salvare di tutto :foto,video(i piu'brevi),documenti.... Per un lungo periodo ho avuto problemi con la stampante di casa e dovevo stampare i miei documenti nel negozio di fotocopie in citta'..... quindi dopo averli elaborati e trasportati nel notebook,li passavo nella chiavetta e li andavo a stampare.... Alla copisteria prima di tutto la controllano con un antivirus...rispetto ad altre chiavette che in seguito ho acquistato...Questa non mi ha mai dato problemi!! In seguito,come accennato,comprai altre chiavette piu' capienti per memorizzare a tempo indeterminato foto e file mp3 ... mentre questa la continuo ad usare abbondantemente per "trasportare" i file temporanei...per lavoro ,studio o se devo "prestarli" a qualcuno. Funziona benissimo! Descrizione: Come potete vedere dalle foto...si presenta di forma semplice :e' un parallelepipeto dalle linee arrotondate. E' lunga 6 cm circa, larga 2cm e sottile.Piccola e poco ingombrante . La mia e' di colore bianco e dai bordi gialli , ma so che ce ne sono di altri colori ,specifici per il tipo di capienza : *bianca e grigia e' da 4 giga. *bianca e blu da 16 giga. *bianca e rossa da 32 giga. Tutti colori simpatici che hanno anche il vantaggio di facilitarne il riconoscimento ,qualora se ...

sharewinit.com 29/03/2017

Social x rimanere in contatto con i miei amici di tsu e guadagnar

sharewinit.com Sharewinit è un social network che esiste già da molto tempo, a giugno 2017 compirá un anno. Io mi sono iscritta più o meno in autunno scorso. Molti di voi iscritti al vecchio" tsu " ( un social che ho descritto dettagliatamente lo scorso anno e che mi ha fatto guadagnare parecchi soldini)... Si sono virtualmente legati ed affezionati... Eravamo diventati una vera e propria " family" . Molti ex utenti di tsu, dopo la sua poca annunciata chiusura hanno avuto modo di ritrovarsi tramite Facebook, dove è stato creato un gruppo chiuso tutto per noi . Da quel momento molti hanno iniziato a testare nuovi social che potessero sostituire la nostra " vecchia casa".... E cosi ci disperdersi nei vari social e iniziò la pratica degli " inviti". Tra i vari inviti ricevuti, deciso iscrivermi a sharewinit, intanto perché parte del ricavato va in beneficenza alla ricerca per l ipertensione polmonare ( malattia di cui è affetto il fondatore ) e poi perché anche se gestito da un admin in lingua inglese e francese, la maggior parte degli utenti era italiana e soprattutto erano delle persone con cui mi sentivo tutti i giorni sul vecchio social. il funzionamento e la grafica È molto semplice ed intuitivo, in quanto assomiglia quasi del tutto a fb, anche se molte sezioni sono un Po più confusionarie. Ognuno di noi ha una pagina personale: un muro dove gli altri utenti possono lasciare un messaggio e dove vediamo le nostre ultime attività, le foto album create,ecc.... Poi c è la pagina principale ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra