Condividi questa pagina su

blu Status blu (Livello 3/10)

sissithebest

sissithebest

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 07/05/2007

22

Cloverfield (M. Reeves - USA 2008) 18/02/2008

Cloverfield o the blair witch project?

Cloverfield (M. Reeves - USA 2008) cloverfield... uno dei peggiori film che abbia mai visto nel giro di un anno...una palese clonatura di "the blair witch project "...il film è girato in prima persona da uno degli attori con una telecamera amatoriale...questo gruppo di amici contenti di essere a questa festa nel centro di manattan d'un colpo odono un frastuono che interrompe i festeggiamenti... un enorme lucertolone stava per distruggere tt la città...ma cos'è gozzilla!?!? insomma hanno fatto un taglia e incolla fatto in un accoglianza tra ragni che fanno esplodere le persone e sangue sparso un po ovunque...la trama non è male ma le immagini sempre in movimento e sussoltorie, e le scene confusionali rendono questo film inguardabile e inseguibile....viene voglia di alzarsi e andaresene...era meglio se con questi 7€ ci andavo a mangiare una bella pizza!

Coop Soluzioni Sugo al Basilico 15/11/2007

Soluzioni veloci per pranzi ottimi.

Coop Soluzioni Sugo al Basilico Amici di Ciao oggi vorrei parlarvi di un prodotto che uso solitamente quasi tutti i giorni. Si tratta del sugo al basilico della coop, un prodotto davvero ottimo. Mi capito molto spesso di dovermi cucinare da sola, e vi confesso io in cucina sono una frana di prima categoria, ragione per cui vado spesso in questo supermercato che si trova vicino casa, e compro i sughi gia' pronti che sono eccezionali. Questo sugo al basilico sembra il sugo che fa mia madre. Ha un sapore eccellente e l'odore di basilico che emana mentre si cucina e' formidabile. La pasta, qualsiasi formato si voglia mangiare, viene benissimo. Gli ingredienti sono: polpa di pomodoro, concentrato di pomodoro, olio extra vergine d'oliva, acqua, basilico, sale, zucchero, cipolla fresca. Ve lo consiglio cosi' quando vi va di invitare gli amici a cena o a pranzo potete spacciarlo come un sugo che avete fatto voi e sicuramente loro vi crederanno. Garantito!!!!! E' in ogni caso, a prescindere da tutto, un ottima soluzione per chi ad esempio non ha molto tempo per cucinare, per i piu' svariati motivi, per tutte quelle persone che hanno i minuti contati, o per coloro che la sera ritornano tardi dal lavoro e proprio non hanno voglia di prepararsi qualcosa di buono e salutare e compensare cosi' al pranzo che magari hanno fatto mangiando il solito panino da "pausa lavoro". Oltre questo tipo ce ne sono altri molto gustosi e pratici da usare. Ad esempio il sugo di pomodoro all'arrabbiata, oppure quello alle ...

Hotel Kaiserpark Schönbrunn, Vienna 09/11/2007

Un hotel da non perdere

Hotel Kaiserpark Schönbrunn, Vienna Di recente sono stata a Vienna e sono stata in questo hotel fantastico che si trova proprio vicino al parco di Schonbrunn, dove si trova il famoso castello, il quale era la residenza estiva della famiglia Asburgo. Dalla sua ristrutturazione offre ai visitatori della romantica citta' imperiale un comfort moderno unito alla tipica atmosfera viennese. L' aspetto piu'straordinario di questo hotel e' dato dalla sua posizione vicino alla metropolitana U4 che ti permette di raggiungere il centro di Vienna in pochi minuti. Sono disponibili tantissime camere ricche di ogni comodita' dal televisore , il frigobar, la cassetta di sicurezza ecc. La colazione e' spettacolare!!!!!!!!!!. Prima di tutto bisogna dire che è di tipo continentale ma si rimane a bocca aperta perche' c'e' tantissima varieta' di ogni genere. Qui c'erano ad esempio ciotole piene di yogurt, marmellate di tutti i gusti, cereali di tutte le qualita', tantissimi tipi di pane dalle piu' svariate forme e gusti, uova, bacon, salsicce, salmone, tantissimi tipi di formaggio, cornetti, caffe', latte, succo di frutta, ecc. ecc. Con una colazione cosi' si puo' tranquillamente visitare la citta' e si arriva all'ora di cena pronti per assaporare qualche piatto tipico viennese. Un altro servizio presente in questo hotel e' la piscina calda che ti permette di poter passare qualche ora in completo relax. Il servizio da parte del personale e' ottimo e la pulizia per tutto l'albergo e sopratutto nelle camere e' ottima. Se volete ...

Castello di Schoenbrunn, Vienna 08/11/2007

Un castello da sogno!!!!

Castello di Schoenbrunn, Vienna La settimana scorsa sono stata cinque giorni a Vienna e ne sono rimasta affascinata. E' una citta' straordinaria ricca di cultura, bellezze artistiche, monumenti stupendi, musei ricchi di opere d'arte, e tanto altro ancora. Tra le varie attrattive il castello di Schoenbrunn e' sicuramente una meta da non perdere. Come tutti sicuramente gia' sapete era il castello dove d'estate la famiglia imperiale degli Asburgo si trasferiva dall'Hofburg, palazzo imperiale d'inverno, per trascorrere le vacanze estive. E' un castello stupendo che ti lascia senza fiato appena lo si vede. C'e' tantissimo da vedere una volta arrivati. Oltre l'interno dove si ha la possibilita' di visitare gli appartamenti dei grandi imperatori come Francesco Giuseppe I, la sua consorte la mitica imperatrice Elisabetta di Baviera conosciuta sicuramente come "Sissi" o meglio come esattamente si scrive "Sisi" con una sola "s" , oppure la grande Maria Teresa ecc., si puo' visitare il favoloso parco che si estende per parecchi ettari tutto intorno dove c'e' la mitica Gloriette fatta costruire da Francesco Giuseppe da dove una volta arrivati si gode un favoloso panorama su tutta Vienna, il famoso labirinto dove ci si puo' divertire cercando di trovare la via d'uscita tra le varie barriere di siepe che lo costituiscono, lo zoo che ha piu' di cento anni ed e' il piu' vecchio d'Europa. Inoltre si puo' visitare il museo delle carrozze dove si ha la possibilita' di poter vedere questi mezzi di trasporto fantastici da ...

Caffè Saquella 25/10/2007

Un caffe' tutto da scoprire

Caffè Saquella Amici di Ciao oggi vi vorrei parlare di un caffe' che molto probabilmente nessuno di voi conosce, e a dirvi la verita' fino a qualche giorno fa nemmeno io sapevo della sua esistenza, e piu' precisamente si tratta del caffe' Saquella. La settimana scorsa, sono andata in centro di Roma perche' dovevo incontrarmi con una mia amica d'infanzia che non vedevo da molto e siamo andate a fare colazione in un bar che a Roma e' molto famoso e rinomato per la qualita' dei suoi prodotti il bar Castroni. Ci sediamo a tavolino ed ordiniamo la colazione. Prendiamo entrambe il caffe' e subito ci rendiamo conto che il sapore era eccezionale. Allora ci informiamo tramite il cameriere che tipo di caffe' ci avessero servito e lui ci risponde che stavano usando una nuova miscela che avevano scoperto da poco il caffe' Saquella. Io dopo avergli fatto i complimenti ho chiesto se era possibile averne una confezione da poter acquistare e loro mi hanno fatto scegliere fra tre tipi. Il primo era il Gran Caffe' Classic dal gusto intenso ed aromatico particolarmente cremoso; il secondo era il Gran Caffe' Mild un caffe' dal gusto dolce e delicato ideale per chi ama gusti non troppo forti; e il terzo era Gran Caffe' Dekaf un caffe' che non contiene caffeina ideale naturalmente per tutti coloro che non potendo bere un caffe' classico non rinunciano del tutto a questa bevanda buonissima. Io li ho comprati tutti e tre ( il terzo per mio padre che puo' bere solo caffe' senza caffeina) e devo dire che avendoli ...

Centro Commerciale Porta di Roma 22/10/2007

Un nuovo Centro Commerciale

Centro Commerciale Porta di Roma Cari lettori di Ciao, oggi vi vorrei parlare di un centro commerciale nuovo che e' stato inaugurato da poco a Roma. Si tratta del centro Porta di Roma che fa concorrenza al recente Roma Est inaugurato a Lunghezza. E' un centro molto accogliente ed estremamente elegante dove se si vuole passare un pomeriggio di shopping e' il luogo ideale. Esternamente e' stato progettato in maniera tale da confondersi con il paesaggio intorno. Quindi non e' un agglomerato di cemento armato costruito senza rispettare l'ambiente circostante. Internamente e' un tripudio di legni per quanto riguarda i soffitti, e di marmi coloratissimi per quanto riguarda i pavimenti. All'interno ci sono numerosi negozi delle migliori marche. I negozi sono molto raffinati, gli ambienti all'interno sono ampi e quindi si ha la possibilita' di poter visionare la merce molto bene. Il servizio e' ottimo. C'e' un supermercato enorme ricco di ogni ben di dio. Inoltre ci sono numerosi fast-food e ristoranti che ti danno la possibilita' di scegliere se tornare a casa oppure stare li, fare una pausa e continuare poi gli acquisti. A breve ci sara' anche un cinema con tantissime sale, sicuramente un richiamo per i giovani e non solo. Accanto ci sono Ikea e Leroy Merlin che completano l'opera a 360°. Per raggiungerlo ci sono numerose strade che lo rendono molto pratico. Naturalmente se si va durante la settimana e' molto meglio, perche' ci sono meno persone e quindi si ha la possibilita' di visitare meglio tutti i negozi ...

Dunkin Donuts 17/10/2007

Rivoglio le mie Dunkin Donuts

Dunkin Donuts Come erano buone le Dunkin Donuts............... ...... ma voi amici di ciao, ve le ricordate?????? io si, e devo dire che da quando in Italia i negozi che le vendevano hanno chiuso io ne sento molto, ma molto, ma molto la mancanza. I negozi erano ben fatti molto colorati e le ciambelle erano disposte in ceste tutte ordinate che da fuori passando davanti le vetrine, non potevi resistere al loro richiamo. Quella mia preferita era quella con la glassa di zucchero bianco e codette di cioccolato colorate. Per non parlare poi di quella con la glassa di cioccolato o quella "dark" tutta cioccolatosa da mangiare in un sol boccone. Abbinate al caffe' erano un ottima colazione anche se non consigliabile tutti i giorni visto le numerose calorie che le ciambelline contenevano poiche' la loro bonta' era dovuta al fatto che non erano cotte in forno ma fritte nell'olio. Sono d'accordo con le altre opinioni. Le rivoglio!!! ...

Paella valenciana viva la mamma (Beretta) 07/06/2007

Paella che bonta'

Paella valenciana viva la mamma (Beretta) Due anni fa sono stata in Spagna e piu' precisamente a Barcellona e li ho avuto la possibilita' di mangiare la paella. La paella e' una preparazione a base di riso , zafferano, e olio d'oliva. Ce ne sono diverse varianti ma quella tradizionale che a me e' piaciuta di piu' e' quella condita con carne e verdure. E' un piatto buonissimo molto sostanzioso che fa da primo e da secondo, quindi una volta mangiato ci si sente molto sazi e appagati. Il piatto prende il suo nome dalla pentola di metallo ( detta in catalano/valenciano paella) che viene utilizzata per la cottura che poi e' la stessa con la quale viene servita in tavola. In Spagna la fanno davvero bene la paella!!!!!!!!!!!!! e quindi tornata in Italia credevo di non poterne mangiare di cosi' buona e invece un giorno andando al supermercato ho notato nel banco frigo la paella beretta e pensai perche' no?!?!?! proviamola!!!!! Detto fatto............... ...... e cosi' tornata a casa la preparai in pochi minuti e devo dire ne rimasi molto entusiasta. E' ricca di ingredienti( pollo+verdure+pesce) veloce da preparare e molto gustosa. Il costo? molto contenuto sicuramente da provare............ ...

Algida Cucciolone Pan di Spagna 05/06/2007

Cucciolone che passione

Algida Cucciolone Pan di Spagna Per una persona golosa come me i gelati Algida sono sicuramente una tentazione a cui non riesco proprio a rinunciare. Mi piacciono tutti dalle vecchie guardie, come il cornetto classico, la coppetta al caffe', il cremino ecc. a quelli di piu' recente fabbricazione. Come non dimenticare quell'estate quando uscirono i 7 magnum che facevano riferimento ai 7 peccati capitali avarizia, lussuria, gola, accidia, superbia, invidia, ira............... ....buonissimi!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!! Il bello e' che li fecero uscire a puntate e non appena mangiato un tipo si aspettava con ansia l'uscita del nuovo gusto !!!!!!!!!!!!!!! ! Anche il cucciolone classico e' uno di quei gelati che a me piace molto. E' un vero e proprio pasto da sostituire quando non si ha voglia di mangiare durante la pausa pranzo del lavoro. E' buonissimo con il suo biscotto al malto e la farcitura di tre diversi gusti di crema alla vaniglia, cacao magro, e zabaglione. E poi e' anche divertente leggere le vignette ironiche raffigurate sopra il biscotto. L' ultima novita' e' il cucciolone pan di spagna e' buonissimo!!!!!!! Sono due fette di soffice pan di spagna al cacao che racchiudono un gelato preparato con tanto latte fresco. Ha un peso di soli trenta grammi e quindi si puo' mangiare tranquillamente senza rimorso. E' sicuramente uno snack nutriente e goloso. Per chi non lo avesse ancora provato cosa aspettate? andate in un qualsiasi supermercato o bar e compratelo non ve ne pentirete, garantito.

Fiat Seicento 600 03/06/2007

La mia "Carolina" .

Fiat Seicento 600 L'anno scorso, durante il periodo estivo, e piu' precisamente durante luglio '06, mi decisi di rompere la societa' che avevo con mio fratello di una condivisione al 50% di una macchina, per potermene comprare una tutta mia............... ... "Piccola parentesi: se avete intenzione di comprarvi una macchina in societa' con qualcuno, sopratutto se quel qualcuno e' una persona del tutto egoista, lasciate stare e' sicuramente una pessima idea." Ma secondo me a parte l'egoismo in questi casi le societa' non vanno mai a buon fine. Naturalmente questo e' successo a me, non e' detto che debba succedere anche a voi............... .!!!!!!!!!!! Cosi' mi decisi e incominciai a pensare quale tipo di macchina potesse andare bene per me. Dopo lunghe ricerche mi convinsi per la Fiat Seicento una macchina a mio parere molto carina e sopratutto, per via delle sue piccole dimensioni, molto pratica per le citta' caotiche dove e' difficile trovare un parcheggio in qualsiasi posto si voglia andare. E questo e' sicuramente il caso di Roma, la citta' dove vivo. E' una macchina sicura, anche se piccola, spaziosa, e ha un portabagagli capiente e su strada ha un ottima affidabilita'. Mi sento molto sicura alla sua guida e' molto confortevole. La cosa piu' importante e' che consuma molto poco. Sono molto soddisfatta e per ora non cambierei la mia "Carolina" con nessun' altra macchina. Il rapporto qualita' prezzo a mio parere e' ottimo. ...

Georgie 01/06/2007

Georgie: un tuffo nel passato

Georgie Da piccola il mio cartone animato preferito era Georgie. Mi piaceva molto guardare gli episodi di questa bambina che aveva l'argento vivo addosso. Non perdevo mai una puntata. E' una storia molto interessante ambientata in Australia. Georgie viene trovata dal sig.Bautmann in una serata di pioggia accanto alla mamma morente che con il suo ultimo alito di vita chiede al soccoritore di prendersi cura della sua bambina. Cosi' la bambina viene accolta dalla famiglia composta da il sig.re e la sig.ra Bautmann, piu' i rispettivi figli, Artur e Abel. Viene accolta bene da tutti tranne che dalla mamma adottiva che non la poteva soffrire. Gli anni passano e i bambini crescono, nel frattempo il papa' adottivo di Georgie muore, e lei rimane con la matrigna cattiva e i fratelli, che da "fratelli" maggiori si trasformano in antagonisti in amore, proprio verso la sorella che diventata bellissima, con i suoi occhi azzurri e i capelli biondi, fa perdere la testa ad entrambi. Georgie nel frattempo si innamora di un ragazzo bellissimo di nome Lowel, il quale dopo un breve soggiorno in Australia ritorna a Londra il suo paese natio. Nel frattempo Geogie, saputa la verita' delle sue origini dalla matrigna, va' a Londra dove accadranno numerose vicende, come il ritrovamento del suo vero padre, di Lowel e dei suoi due fratelli adottivi che nel frattempo l'aveva seguita. Una storia molto ingarbugliata una vera e propria telenovela sotto forma di cartone animato. Io mi incantavo davanti al televisore ...

Mulino Bianco Nastrine 29/05/2007

Merendine Mulin Bianco: che bonta'

Mulino Bianco Nastrine Le merendine del Mulino Bianco sono sempre state le mie merendine preferite fin da bambina. Alle 16:00 del pomeriggio a casa mia era l'ora della merenda, e davanti ai cartoni animati che cominciavano proprio a quell'ora, ( il famoso Bim, Bum,Bam forse in molti ve lo ricorderete con UAN, Paolo Bonolis, ecc. ) con mio fratello ci mettevamo seduti nel salone e mia madre ci permetteva di mangiare una merendina del Mulino Bianco. La mia merenda preferita era il Tegolino che oggi, e' diverso nella forma, rispetto a quando ero piccola. Oggi ha una forma rettangolare mentre prima era quadrato ed io avevo una tecnica particolare per mangiarlo e farmelo durare di piu'; prima mangiavo le striscette di cioccolato che lo ricoprivano e poi lo smontavo come un lego pezzo per pezzo e me lo gustavo. Un'altra merendina che mi piaceva molto , che oggi purtroppo non fanno piu', era il soldino. Io adoravo le merendine del Mulino Bianco anche per le sorpresine che si trovavano. Ve le ricordate le scatolette??????? Io ancora ne ho moltissime............... . e i punti? Ve li ricordate? Io ho tantissimi regali ricevuti grazie alla mia devozione a questi prodotti fantastici. Oggi sono cresciuta, e la merendina che preferisco e' la nastrina. La mattina mi piace riscaldarla al fornetto (regalatomi dal Mulino anni fa) perche' diventa molto fragante come appena fatta. Naturalmente e' buonissima anche non riscaldata. E' un ottima colazione con un buon caffe' latte una giusta carica per ...

Il dio del fiume (Wilbur Smith) 27/05/2007

Il Dio del Fiume: un libro ricco d'avventura

Il dio del fiume (Wilbur Smith) Il Dio del Fiume occupa un posto speciale nel mio cuore; infatti del popolo egizio, conoscevo molto poco, solo quello che avevo studiato sui libri di scuola, ma attraverso la lettura di questo libro e oltre questo anche agli altri sempre scritti da Wilbur Smith che ne completano la saga quali Il Settimo Papiro e Figli del Nilo, mi sono interessata molto al fantastico mondo dell'antico Egitto, documentandomi piu' che potevo su questa popolazione che ancora oggi affascina milioni di persone, sopratutto per i tanti misteri che la circondano , misteri di cui al giorno d'oggi, non si riesce a darvi una spiegazione, come per esempio per la tecnica utilizzata per la costruzione delle piramidi che ancora oggi, fa venire il mal di testa a tutti gli studiosi che cercano di capire come abbiano potuto innalzarle con gli scarsi mezzi che all'epoca avevano a disposizione. Un libro grandioso nell'ambientazione, travolgente e ricco di improvvisi colpi di scena con protagonisti quali Tanus, il guerriero dai capelli di rame e dal braccio invincibile; Lostris obbligata ad accettare lo scettro di un regno cui volentieri rinuncerebbe per amore di Tanus e Taita lo scriba geniale ed enigmatico. Un libro da leggere sicuramente, di cui non voglio svelare di piu' per poter lasciare con la curiosita' tutti quelli che volessero leggerlo. ...

Va' dove ti porta il cuore (Susanna Tamaro) 20/05/2007

Un libro che mi ha commosso molto.

Va' dove ti porta il cuore (Susanna Tamaro) Questo libro l'ho letto poco tempo fa' e mi ha commosso moltissimo. E' un libro che ha come protagonista un'anziana donna che spinta dal timore di non avere piu' molto da vivere decide di scrivere una lunga lettera, sotto forma di diario, alla giovane nipote lontana. E', a suo modo, una lettera d'amore, un tentativo di ricucire un rapporto compromesso da incomprensioni, dovuto in parte, alla differenza d'eta' infatti, la scrivente ha quasi ottant'anni, mentre la ragazza e' appena uscita dall'adolescenza, e in parte alla difficile storia che le accomuna e che le ha legate fin dall'infanzia. E cosi' la nonna prende carta e penna e, per la prima volta nella sua vita, fa un gesto coraggioso, d'amore appunto, e apre il suo cuore. E di tutti gli eventi della sua vita, dalla sua infanzia vissuta con il mito della riservatezza e dell' apparenza, del suo matrimonio con un uomo molto noioso, del suo rapporto conflittuale con la figlia, avuta da una relazione extra-coniugale con l'uomo da lei veramente amato, fino alla tragica morte della figlia, morte di cui lei si sente pienamente responsabile, non nasconde nulla, anche a costo di apparire dura e spietata. E' un libro da leggere tutto d'un fiato, quindi per chi non l'avesse ancora letto........ non perdete tempo e correte a leggerlo ne vale veramente la pena. Sissi

Angeli e demoni (Dan Brown) 17/05/2007

Un libro che mi ha incuriosito molto

Angeli e demoni (Dan Brown) Ho letto questo libro di recente e devo dire mi e' piaciuto moltissimo. Di Dan Brown, avevo letto ache il Codice Da Vinci, molto bello, ma trovo che Angeli e Demoni, sia molto piu' avvincente un thriller con la "T" maiuscola. E' ambientato a Roma ed io che sono di questa citta', che conosco molto bene, ho avuto la possibilita' di conoscere ulteriormente monumenti e bellezze artistiche di cui non ne ero a conoscenza. Un esempio e' la Cappella Chigi, che si trova nella chiesa di Santa Maria del Popolo. La cappella e' dedicata ad Agostino Chigi, ricco banchiere e grande mecenate del Rinascimento di Roma. La Cappella Chigi su disegno di Raffaello, fu iniziata nel 1513 dal Lorenzetto, e completata dal Bernini tra il 1652 e il 1656. Nel libro, in qusta chiesa, e' ambientata l'uccisione di uno dei 4 cardinali, e sui quali omicidi si costruira' tutta la storia del libro. Un altro monumento che non conoscevo e' L' estasi di Santa Teresa costruita dal Bernini e che si trova nella chiesa di Santa Maria della Vittoria. Essa mostra la figura della santa posata su una vaporosa nuvola che la trasporta verso il cielo. Il corpo esamine e abbandonato della santa ,il suo volto dolcissimo con gli occhi socchiusi rivolti al cielo, le labbra che si aprono per emettere un gemito, mentre un cherubino, con il dardo scosta le vesti della santa per colpirla nel cuore. Anche qui e' ambientato un omicidio. Questi sono solo alcuni esempi, infatti, tutto il libro ti porta attraverso una lettura ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra