Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

sms29settembre

sms29settembre

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 16/10/2007

41

2003 Ottobre 14/12/2009

TRE LEZIONI PER CHI LAVORA IN TEAM

2003 Ottobre TRE LEZIONI PER CHI LAVORA IN TEAM Lezione n °1 Un uomo va sotto la doccia subito dopo la moglie e nello stesso istante suonano al campanello di casa. La donna avvolge un asciugamano attorno al corpo, scende le scale e correndo va ad aprire la porta: è Giovanni, il vicino. Prima che lei possa dire qualcosa lui le dice: ti do 800 Euro adesso in contanti se fai cadere l'asciugamano! Riflette e in un attimo l'asciugamano cade per terra... Lui la guarda a fondo e le da la somma pattuita. Lei, un po' sconvolta, ma felice per la piccola fortuna guadagnata in un attimo risale in bagno. Il marito, ancora sotto la doccia le chiede chi fosse alla porta. Lei risponde: era Giovanni. Il marito: perfetto, ti ha restituito gli 800 euro che gli avevo prestato? Morale n°1:Se lavorate in team, condividete sempre le informazioni! Lezione n° 2 Al volante della sua macchina, un attempato sacerdote sta riaccompagnandouna giovane monaca al convento. Il sacerdote non riesce a togliere lo sguardo dalle sue gambe accavallate. All'improvviso poggia la mano sulla coscia sinistra della monaca. Lei lo guarda e gli dice: Padre, si ricorda il salmo 129? Il prete ritira subito la mano e si perde in mille scuse. Poco dopo, approfittando di un cambio di marcia, lascia che la sua mano sfiori la coscia della religiosa che imperterrita ripete: Padre, si ricorda il salmo 129? Mortificato, ritira la mano, balbettando una scusa. Arrivati al convento, la monaca scende senza dire una ...

Vicky Cristina Barcelona (W. Allen - USA, Spagna 2008) 31/03/2009

Della faticosa ricerca dell'amore

Vicky Cristina Barcelona (W. Allen - USA, Spagna 2008) Non c'è niente da fare.... Woody Allen è e resta uno dei miei registi preferiti!!! E anche questa pellicola, "Vicky Cristina Barcelona", dimostra la sua incredibile bravura nel trattare con apparente leggerezza temi profondi come l'amore, l'amicizia e il rapporto di coppia, ma anche le sue straordinarie capacità cinematografiche nella scelta del cast, nella direzione degli attori, nelle riprese e nella fotografia. Il titolo rimanda ai tre protagonisti del film: le due amiche del cuore Vicky e Cristina, giovani americane molto molto diverse nella concezione della vita e dell'amore, e la meravigliosa Barcellona, teatro di una vacanza estiva che le farà crescere, riflettere, decidere, amare. Vicky (l'eterea Rebecca Hall) è la classica donna che programma tutta la sua vita a puntino: l'uomo giusto, il lavoro perfetto, la casa adatta... Parte per Barcellona alla vigilia del suo matrimonio, con il pretesto di un master e l'intenzione sbandierata ai quattro venti di restare fedele al suo fidanzato. La disinibita amica Cristina, invece, interpretata da una quanto mai sensuale Scarlett Johansson, è uno spirito libero, che di una cosa sola è sicura: non sarà mai come l'amica. L'amore non si programma.... Viene e si prende così com'è... Fin quando non finisce! Il destino vuole che s'innamorino entrambe di uno scapestrato pittore spagnolo, Juan Antonio, mezzo sposato e mezzo divorziato con la focosa e irrequieta Maria Elena (un'intensa Penelope Cruz). Barcellona fa da ...

Con la F 31/03/2009

Il rumore silente del nostro amore

Con la  F nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla ...

Antica pizzeria Brandi, Napoli 17/08/2008

Brandi, la pizzeria della...Regina Margherita

Antica pizzeria Brandi, Napoli --PREMESSA Se andate a Napoli, una sosta in questa antica pizzeria (fondata nel 1780) è d'obbligo! Anche perché è la pizzeria che inventò la Pizza Margherita... --LA COLLOCAZIONE Si trova al centro di Napoli, vicino Piazza del Plebiscito, in una traversa di via Chiaia (una delle vie più belle di Napoli), precisamente a Salita Sant'Anna di Palazzo 1/2. --IL MENU Il menu è ricchissimo. Il piatto "cult" è ovviamente la Pizza Margherita (costo 5,60 euro), davvero buonissima: si scioglie in bocca e il pomodoro San Marzano ha un sapore gustosissimo, così come la mozzarella. Tra gli antipasti, segnalo la mozzarella di bufala (7,20 euro); le pizzette di bianchetti (1,60 euro); l'impepata di cozze (9,60 euro); la zuppa di cozze alla maruzzara, con cozze, fresella, polipo e salsa forte (15 euro). Ottimi anche i primi di pesce. Io personalmente ho provato spaghetti con le cozze e i pomodorini (10,50 euro). Che dire? Cottura perfetta al dente, salsetta meravigliosa, cozze saporite: una goduria del palato! Da provare anche le linguine alla pescatore (11,80 euro), i rigatoni cozze, vongole, zucchine e parmigiano (11,70 euro), i gnocchi di patate alla sorrentina (7,80 euro) e i paccheri con gamberoni (15 euro). Salto i secondi di carne (in un locale così è un'eresia, ma la scelta è ampia), e arrivo ai piatti di pesce. Assolutamente da non perdere il fritto del Golfo di pesci (15 euro), incredibilmente fresco e leggero. Si può poi svariare tra polipetti in casseruola (11,30 ...

Con la N 25/04/2008

Nuvole d'amore...

Con la  N nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla nulla

Elezioni 2008. Quali le aspettative per l'Italia del dopo voto? 18/04/2008

Meglio non essere terun...

Elezioni 2008. Quali le aspettative per l'Italia del dopo voto? Ecco il nuovo modulo di cittadinanza in vigore dal 14 aprile 2008.... Assolutamente consigliabile a tutti quelli che, come me, sono terun... CITADINANSA MILANES IN AUTOCERTIFICASIUN! Uffisi immigrasiun Piasa del Domm, 50 20100 MILAN (PADANIA) EL' SUTUSRIT............... ....... NAT'A............... ..... (TERONIA) EL DI' DE............... ...... FORTUNATAMENT DUMICILIA'.............. ............... . Vist i risultà d le ultime elesiun voeri dumandà se fus pusibil avegh la CITADINANSA MILANES Se dischiara: - De avess oentiì de vess un TERUN - De rinnegà tucc i so urigin meridiunal - De mangiaà almen du volt a dì la cassola e la cutuleta alla milanes - Dumandi de pudeè frequentà el curs de lingua e cumpurtament Lumbard - Prumett de nun ess puseè racumandsà, de lavurà com un asin e pagaà i tass - Ciamà men tucc i malnat balabiott e ciaparatt dei me parent in teronia, de fa men casin la nott e de tifaà per il milan, per l'inter o per la squadra de bergum! - De dir no puseè la parola 'minchia' ma quand me fan girsà i baal disarò 'VA DA VIA I CIAP' - Ve garantisi che prima de andaà in lett dumandaria perdun s Sua Santità Bossi Umberto e de vutaà per la Lega per i prosim cinc ann Cun la speransa che la dumanda la venga acetada curdialment ve ringrasi. IN FEDE Il terun sig. ............... ..............

Hotel Scià on Martin , Buscate 14/04/2008

L'Hotel di Malpensa e della Fiera di Milano

Hotel Scià on Martin , Buscate "Scià del vin, / Ch'el mè stomegh l'è secch come un ciod! / Scià on martin / De Buscaa, ch'el vuj god / Con savôr / In onôr - del Patron!".... "Qua del vino, / che il mio stomaco è secco come un chiodo! / Qua un fico / di Buscate, che lo voglio godere / con sapore / in onore del padrone"... Così nel 1815 il poeta meneghino Carlo Porta salutava, con un "brindes de meneghin a lostaria", l'arrivo a Milano di Sua Maestà Francesco I e dell'imperatrice Maria Luisa d'Austria. E a questi versi spiritosi, irridenti, è stato intitolato l'Hotel Scia On Martin di Buscate (Milano), un albergo a quattro stelle, vicino sia all'Aeroporto di Malpensa che alla Fiera di Milano (voto per la collocazione: 7), e di cui oggi voglio parlarvi, avendo dormito lì la scorsa settimana.... ** L'Hotel (voto 7,5) L'Hotel sorge in una palazzina bassa in pietra, con porticati. La hall non è molto spaziosa, ma abbastanza accogliente. L'arredamento è classico-rustico. Il ristorante, all'interno, è caratterizzato dalla presenza di archi, con le travi di legno a vista. ** Le camere (voto 7) Le camere, di diverse tipologie (singole, doppie, matrimoniali), sono insonorizzate, arredate in stile un po' retro', con moquette, e non molto ampie. Ogni camera dispone di aria condizionata; TV Satellite (a richiesta è possibile avere SKY); frigo bar; telefono; linea diretta analogica e ISDN; accesso Internet ADSL; accesso LAN Hotel; servizio lavanderia. Il bagno privato, abbellito da marmi, è piccolo ma ...

Con la V 10/04/2008

IO VOTO VELTRONI... MAGARI ANCHE TU....

Con la  V Un'Italia nuova si può fare Dedicato a chi è ancora indeciso, a chi ha dubbi su chi votare, a chi è tentato di astenersi o di annullare la scheda. Legga i punti principali del programma di governo del Pd di Veltroni e.... magari farà come ho deciso io: voto VELTRONI, per cambiare aria, per far rinascere la nostra bella Italia, per dire no ai ricatti dei piccoli partitini, a leggi elettorali che creano il caos, a governi che non hanno la possibilità di decidere. Per dire no alle mafie e combattere fino allo stremo l'illegalità e la criminalità organizzata. Voto Veltroni perché credo in ideali forti, perché voglio il ritorno alla bella politica, una politica coraggiosamente riformista e innovativa, una politica responsabile e vicina ai cittadini, una politica che colga le sollecitazioni positive di personaggi come Beppe Grillo... Vi segnalo il programma di Veltroni, sottolineando che tutte le proposte hanno una copertura finanziaria, e... magari.... il 13 e il 14 aprile farete come me!!! 1. Riduzione della spesa pubblica e degli sprechi Il Pd punta a ottenere una rapida riduzione del deficit e del debito pubblico sotto il 90%, attraverso il taglio degli sprechi, la vendita del patrimonio immobiliare inutilizzato e il massimo rigore nella gestione della spesa pubblico (tagliando di mezzo punto di Pil la spesa corrente primaria nel primo anno di governo, di un punto nel secondo e di un altro punto nel terzo). 2. Le misure anti-casta Il Pd propone un miliardo ...

Eden, Campobasso 10/04/2008

Raffinatezze culinarie made in Molise

Eden, Campobasso Non pensavo che a Campobasso vi fossero ristoranti così raffinati… Non che io non apprezzi la cucina mosilana, anzi tutt'altro, ma me la immaginavo saldamente legata a determinati sapori e profumi, di montagna più che di mare… E invece mi sono dovuto ricredere. Anche questa volta è stato un pranzo di lavoro il motore di tutto. Mi hanno invitato al Ristorante Arcimboldo, vero fiore all'occhiello dell'Hotel Eden di Campobasso, segnalato anche dalla Guida Michelin. L'Hotel si trova nella zona centrale di Campobasso, è stato rinnovato di recente e si presenta in modo elegante, con sale luminose dove prevale il calore del bianco, anche nei tendaggi... La cucina, davvero eccellente, è affidata alla creatività e alla professionalità dello chef Nicola Vizzarri, membro della nazionale italiana dei cuochi e vincitori di molti premi in giro per l'Italia e per il mondo, tra cui gli Internazionali d'Italia della cucina 2008, che si sono appena conclusi a Marina di Massa in Toscana (vedi biografia di seguito). L'eccellenza del voto è meritata sia per la presentazione dei piatti che per la qualità dei materiali e la ricchezza e l'originalità degli accostamenti e dei sapori, con una cucina che osa quel tanto che basta, con intelligenti apporti personali, e non scade mai in virtuosismi fini a se stessi. Tra gli antipasti (voto 9) consiglio il millesimato (vino spumante) con la spigola d'amo e calamaretti spadellati oppure in alternativa i calamari al basilico. Per quanto ...

Ristoranti e Pizzerie - italiani 10/04/2008

Lo Scià della ristorazione a Malpensa

Ristoranti e Pizzerie - italiani Si parla tanto di Malpensa in questi ultimi tempi… Ci sono stato di recente, ovviamente (o dovrei dire purtroppo!!) per motivi di lavoro. Nel mio aereo, tanto per dire, c'era un gruppo che si recava a Miami e faceva scalo appunto a Malpensa. Li ho molto invidiati, lo confesso… Mi sarebbe piaciuto volare anche io verso quelle bianche spiagge, in compagnia della mia morosa… Comunque almeno in parte mi sono rifatto, andando a mangiare in un ottimo ristorante, lo Scia' On Martin, situato in posizione strategica, a Buscate (provincia di Milano), a soli 20 minuti dal Polo fieristico di Rho e a 15 minuti dall'aeroporto di Malpensa. Cominciamo col dire che il ristorante Scia' On Martin è collocato all'interno dell'omonimo hotel e dispone di un ampio parcheggio interno, con posti coperti. È aperto dalle ore 12:00 alle 14:00 e dalle ore 19:45 alle 22:00. Nonostante sia il ristorante dell'hotel, propone un'ottima cucina, a metà tra il tradizionale e il moderno, con un tocco di raffinatezza che non guasta, e un servizio professionale e veloce. L'ambiente è elegante, tranquillo e riservato, di solito non rumoroso (particolare importante, almeno per me), ideale per una cenetta intima così come per un pranzo di nozze o un meeting d'affari. Il menù è particolarmente ricco di portate. **Antipasti Potete scegliere tra piatti di pesce e di carne. Io personalmente ho provato il salmone marinato al lime con burro e crostini (€ 12,00), delicato e appetitoso, e lo sformatino di ...

Taxi a due piazze 10/04/2008

Viva la bigamia...da ridere...all'italiana...

Taxi a due piazze Chi l'ha detto che bisogna essere arabi per avere più mogli? Anche in Italia la bigamia (pur essendo un reato, articolo 556 del codice penale!!) è più diffusa di quanto si pensi. Certo, in modo segreto, nascosto, ufficioso. Quanti uomini hanno una doppia famiglia… E non solo nel mondo dello spettacolo, anche tra la gente comune. È il tema di Taxi a due piazze, la godibilissima commedia teatrale in due atti scritta dal commediografo inglese Ray Cooney, con il titolo originale di "Run for your wife", e diretta e interpretata (nella versione da me vista) da Gianluca Guidi, brillante figlio d'arte di Johnny Dorelli. Il protagonista è il tassista Mario Rossi (Gianluca Guidi), cittadino romano bigamo, con due mogli inconsapevoli l'una dell'altra, la nevrotica e possessiva Alice, italiana, e l'elegante e un po' ninfomane (sì, affamata di sesso!) Barbara, francese. Mario, sfruttando i turni strampalati della sua professione e seguendo una precisa pianificazione di orari (che annota scrupolosamente su un taccuino cifrato), riesce per 2 anni a vivere nascondendo la verità: ovviamente Alice non sa di Barbara e viceversa. Il tassista si divide quindi tra i due appartamenti, situati a Piazza Risorgimento (nel quartiere Prati) e a Piazza Irnerio (nel quartiere Aurelio), distanti solo 5 minuti di taxi. Una sera però tutto si complica, quando Mario scende dal taxi per aiutare una anziana signora vittima di uno scippo e - pur mettendo in fuga i ladri - riceve da questa una ...

Sofitel Venezia, Venezia 10/04/2008

Un hotel da...gita in gondola

Sofitel Venezia, Venezia Venezia è una città lussuosa per eccellenza, oltre che romantica, malinconica, artistica... e chi più ne ha, più ne metta! Un hotel dove il lusso abbonda, così come la storia, è il Sofitel Venice (4 stelle lusso internazionale, appunto!!). Ci sono stato una decina di giorni fa, ovviamente per lavoro e pagato da Mamma Azienda... La collocazione è strategica (voto 9), visto che l'hotel Sofitel Venezia è situato vicino al Canal Grande, ad appena 300 metri da Piazzale Roma, dove si trovano i parcheggi (si può quindi arrivare in automobile, cosa straordinaria per Venezia!!), a 5 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria Santa Lucia e a 30 minuti dall'aeroporto Marco Polo. L'accoglienza è abbastanza friendly (voto 7) e alla reception è possibile prenotare gite in gondola o spettacoli presso il Teatro La Fenice. L'hotel dispone infatti di una barca privata, disponibile per i trasferimenti ai luoghi di attrazione di Venezia o per escursioni fuori porta. **Le camere (voto 9) L'Hotel si articola su cinque piani e dispone di 97 camere (8 singole, 84 doppie e 5 suite), tutte belle spaziose, con un ampio ingresso, un salottino, tendaggi, decorazioni in stile settecentesco veneziano, letti comodi e una vista meravigliosa sul Canale Tolentini e i Giardini Papadopoli. Ogni camera si apre con chiave magnetica ed è attrezzata con aria condizionata regolabile autonomamente, cassetta di sicurezza, minibar, radiosveglia, tv satellitare (con canale pay per view), linea di ...

Elezioni Nazionali 09/04/2008

La bella politica

Elezioni Nazionali Un'Italia nuova si può fare Chi è ancora indeciso, chi ha dubbi su chi votare, legga i punti principali del programma di governo del Pd di Veltroni e.... magari farà come ho deciso io: voto VELTRONI, per cambiare aria, per far rinascere la nostra bella Italia, per dire no ai ricatti dei piccoli partitini, a leggi elettorali che creano il caos, a governi che non hanno la possibilità di decidere. Per dire no alle mafie e combattere fino allo stremo l'illegalità e la criminalità organizzata. Io voto Veltroni perché credo in ideali forti, perché voglio il ritorno alla bella politica, una politica coraggiosamente riformista e innovativa, una politica responsabile e vicina ai cittadini, una politica che colga le sollecitazioni positive di personaggi come Beppe Grillo... Vi segnalo il programma di Veltroni, sottolineando che tutte le proposte hanno una copertura finanziaria, e... magari.... il 13 e il 14 aprile farete come me!!! 1. Riduzione della spesa pubblica e degli sprechi. Il Pd punta a ottenere una rapida riduzione del deficit e del debito pubblico sotto il 90%, attraverso il taglio degli sprechi, la vendita del patrimonio immobiliare inutilizzato e il massimo rigore nella gestione della spesa pubblico (tagliando di mezzo punto di Pil la spesa corrente primaria nel primo anno di governo, di un punto nel secondo e di un altro punto nel terzo). 2. Le misure anti-casta. Il Pd propone un miliardo di euro l'anno di tagli ai costi della politica, ovvero quasi ...

Hair Spray (A. Shankman - USA 2007) 28/02/2008

"Grasso o nero sempre bello è"

Hair Spray (A. Shankman - USA 2007) Può una commedia musicale, ancorché "laccata", parlare al cuore e alla mente degli spettatori di temi alti come il razzismo, il rispetto della diversità, il cambiamento dei costumi sociali? A guardare Hairspray (letteralmente, lacca per capelli), il film diretto da Adam Shankman, con il ruolo di protagonista per il travestito ed irriconoscibile John Travolta, la risposta è sì… Benvenuti negli anni '60.... Nel mondo tutto sta cambiando, è l'era di John e Bob Kennedy, di Papa Giovanni XXIII, di Martin Luther King… Anche negli Stati Uniti d'America si respira un'aria nuova: è arrivato il momento della gente "diversa"… Il momento dei neri e dei grassi… Siamo a Baltimora nel 1962, nel sud degli Stati Uniti, perbenista, separatista e bigotto. La paciosa e rubiconda quindicenne Tracy Turnblad (interpretata da Nikki Blonsky), adolescente obesa ma ricca di vitalità e di talento per il ballo, sogna di partecipare al "Corny Collins Show" (sponsorizzato da una marca di lacca), il programma cult dalla gioventù della città, dove i giovani rampolli bianchi (tutti imbrillantinati i maschi e ultracotonate le femmine) ballano il rock, la musica nera, con grosso scandalo per i "benpensanti" . A causa del forzato abbandono di una delle ballerine dello show (per nove mesi: un'allusione a una gravidanza indesiderata?), la produzione indice una selezione per cercare un volto nuovo. Tracy si presenta all'audizione ma viene bocciata: è troppo grassa, troppo bassa, troppo… diversa…dallo ...

SMS - Sotto mentite spoglie (V. Salemme - Italia 2007) 14/02/2008

Finalmente una commedia all'italiana!!

SMS - Sotto mentite spoglie (V. Salemme - Italia 2007) Beep... Beep... Vi è mai capitato di inviare un sms alla persona sbagliata? E di dare inizio così, senza volere, ad una classica commedia degli equivoci? Alla mia morosa sì... Qualche tempo fa mi ha inviato un sms diretto a un altro uomo, che tra l'altro si chiama proprio come il sottoscritto. Per fortuna non c'era scritto niente di... compromettente!!! Ma lì per lì non ho capito il senso del messaggio e dove volesse andare a parare... Anche nel film Sms - Sotto Mentite Spoglie di Vincenzo Salemme, l'equivoco (chiamamolo così...) nasce da un sms inviato per errore dal protagonista, Tommaso Lampedusa (Vincenzo Salemme), un avvocato che è felicemente sposato da 18 anni con Francesca detta Chicca (Lucrezia Lante Della Rovere), con la quale ha avuto due figli ormai adolescenti, Matteo e Marcella. Chicca vuole dare un po' di pepe al suo matrimonio, che ha perso slancio, soprattutto dal punto di vista sessuale. E così invita il marito a sorprenderla... e a organizzare qualcosa di speciale... Per stare al gioco, Tommaso - mentre è alla guida della sua auto (ahi! ahi!) - scrive alla moglie un focoso sms. Tuttavia, a causa di una buca sulla strada, sbaglia a digitare il tasto del destinatario nella rubrica del suo telefonino e per errore lo invia a Chiara ( Luisa Ranieri), la sensuale compagna di Gino (Giorgio Panariello), il suo migliore amico, anche lui avvocato, con alle spalle due matrimoni e una fama di sciupafemmine.... Chiara, tutt'altro che sconvolta dal ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra