Condividi questa pagina su

argento Status argento (Livello 8/10)

sonoiosoloio

sonoiosoloio

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 17/01/2012

184

Con la M 13/12/2012

"M" COME....MANI IN ALTO!!

Con la  M Ciao amici ed amiche di "ciao!".... come state?? E' da un bel pò che non mi rifacevo viva sul sito, soprattutto in considerazione degli ultimi accadimenti. Non voleva certamente essere, questo mio modo di comportarmi, un allontanamento da molti di voi ma da alcuni e soprattutto dal signor Staff sì! Non torno comunque a scrivere per fare ulteriore polemica, forse se ne è fatta anche troppa, ma solo per alcuni motivi, ovvero: 1) Ringraziare tutti coloro che, o tramite commenti alle mie opinioni o tramite messaggi nel box, si sono sempre dimostrati solidali, carini, affettuosi. E, visto che ringraziarvi tutti uno ad uno mi comporterebbe impiegare un giorno o due, approfitto per accomunarvi tutti in un grande abbraccio e mandarvi un bacione. 2) Fare un pò di mie personalissime considerazioni in merito al "day after" seguito al terremoto procurato al sito da parte dello Staff. E quindi inziamo, dai... PRIMA CONSIDERAZIONE: PERCHE' SU CIAO CAFE' Partiamo innanzitutto dal dire che questa mia è, come ultimamente faccio, inserita nel "Ciao Cafè", ovvero non è retribuita. Questo vuoi perchè vorrei dimostrare che se scrivo, e per quanto ho scritto fino ad oggi, è solo perchè trovavo (e forse trovo) il piacere di condividere qualcosa con gli altri... esperienze... passioni... idee... che sono poi uno spicchio della propria vita e che aiuta a conoscersi forse più e meglio di tante presentazioni... Altro motivo è quello di sollevarvi dall'obbligo della valutazione.... anzi! Se non ...

Con la N 28/11/2012

"N" COME.....NAUSEATA

Con la  N Eccomi qua, dopo una settimana di arresti domiciliari che, grazie alla benevolenza dello staff, mi sono stati revocati. Volutamente mi sono presa, dopo la cosiddetta "riabilitazione", un paio di giorni di pausa, di riflessione... Due giorni trascorsi a gironzolare nel sito, per vedere cos'era successo.... cosa si stava dicendo in proposito... chi c'era e chi no... e, sopratutto, guardarmi intorno per cercare di rendermi conto dove fossi. Beh, credo che il titolo stesso di questa mia opinione la dica lunga sul mio attuale stato.... nauseata!! Sì, nauseata perchè stà chiudendo la ILVA di Taranto e 25.000 persone (famiglie) tra diretti e indotti stanno perdendo lavoro... soldi... salute.... Nauseata perchè aziende stanno chiudendo a dismisura.... Nauseata perchè le tredicesime non faranno più parte delle nostre tradizioni natalizie... Nauseata perchè i bambini di questo passo non potranno più aspettare Babbo Natale... Nauseata perchè la vita giorno dopo giorno non solo si fa sempre più dura, ma riserva anche amare sorprese ed esperienze... E, nauseata, lo sono anche per vicende come questa di "ciao.it" che rappresenta solo una parte infinitesimale di amarezze e delusioni ben più serie come quelle citate prima ma che, proprio perchè dovrebbe avere un ruolo molto più futile nelle vicende quotidiane, riserva anche questa i suoi risvolti dispregiativi. Mi dispiace, e non immaginate quanto!! Per me era un piacere "stazionare" qua, nella community... leggere... scrivere... ...

Ristorante Sabatini, Firenze 20/11/2012

UN' ESPERIENZA

Ristorante Sabatini, Firenze Dopo essermi soffermata (anche in modo rabbioso) sui lati negativi della nostra Italia e delle forze che regolano il mondo, mi sembra giusto e doveroso fare un passo indietro, lasciando quindi spazio (anche per rigenerarsi un pò) a quelli che sono i piaceri della vita. E uno di questi è indubbiamente il buon cibo, il sedersi piacevolmente a tavola ed assaporare e gustose bontà che la nostra cucina riesce a creare. La nostra penisola, tra l'altro, offre infinite possibilità, dato che ogni territorio è in grado di offrire le proprie specialità. E questo grazie alle proprie caratteristiche (condizioni climatiche, particolarità del territorio, prodotti locali, etc.) ed alla propria cultura. Ogni regione è in grado di "sfornare" i propri piatti tipici... dagli antipasti ai contorni, dai condimenti alle carni ed al pesce, dalla frutta alla verdura, dai vini ai dolci, dal pane alla pasta e così via.... Ecco quindi che siamo in grado di comporre un mosaico di piatti davvero eccezionale. Sarebbe davvero bello se, un giorno, potessi fare una sorta di "Tour degustativo" attraverso le varie regioni italiane... Magari fatto non con le classiche "abbuffate" (altrimenti il rischio è quello di tornare a casa con un paio di taglie in più!!), ma con tanti Menu di "assaggi" proprio per gustare le varie specialità territoriali. In effetti, la classica fonduta valdostana (tanto per citare un esempio) mangiata a Cervinia non potrà avere lo stesso sapore se mangiata a Palermo, così come la ...

Alluvioni e Frane. Situazioni allarmanti in tutta Italia. Mancanza di un'efficace politica di prevenzione? 18/11/2012

PAURA

Alluvioni e Frane. Situazioni allarmanti in tutta Italia. Mancanza di un'efficace politica di prevenzione? Che faccio? La scrivo? Non la scrivo? Sono stata indecisa sino all'ultimo momento nello scrivere e pubblicare questa opinione oppure no. Perchè? Vi chiederete voi.... Beh, è semplice! Se guardate la foto che vi allego è inerente ad un posteggio situato a meno di 100 metri da casa mia.... Questo credo lasci intuire che la situazione è stata davvero drammatica, portando delle conseguenze serie, sia a carattere emotivo che a carattere economico che a carattere ambientale. E questo, ovviamente, come tutti i guai derivanti da catastrofi nauturali. Ma, mentre magari contro i terremoti poco o nulla è possibile fare per prevenirli e fronteggiarli, per le alluvioni è diverso.... Ed ecco perchè ero restìa a scriverla, perchè troppo coinvolta e, forse, troppo arrabbiata con questo mondo che corre... corre... corre... ma non rispetta le regole. Non le rispetta in politica, non le rispetta in economia, non le rispetta nei criteri più elementari del vivere quotidiano e sociale. Non voglio fare, anche per non imitare altri che hanno scritto in proposito, una sorta di cronistoria degli ultimi episodi a riguardo partendo dalla storica alluvione di Firenze del '66, ma solo soffermarmi sui motivi tanto banali quanto graci che portano a certe situazioni. Immaginate solo per un attimo di essere il proprietario di una di quelle auto, di essere costretto a lasciarli lì in quelle condizioni per tre giorni (domenica 11, lunedi 12 e martedi 13/11) e poi andarla a riprendere, piena di acqua e fango, ...

Kenwood A992 Passapomodoro 16/11/2012

PER TUTTE LE STAGIONI

Kenwood A992 Passapomodoro Volevo cambiare un pò, anche perchè altrimenti vi fareste un'idea della Jessy come di una ragazza intenta solo ed esclusivamente alle mode, alle tendenze (abiti, scarpe, profumi, accessori, etc. etc.) e poco più. Invece la Jessy è una ragazza normalissima che, anche in casa, svolge abitualmente le cosiddette "faccende domestiche" e si diverte anche a cucinare, oltre che "inventare" gustose ricette... Se mai aveste voglia di sperimentare e provare...contattatemi!! :-)) In questa mia.... vogliamo chiamarla "attività"? casalinga, mi faccio ovviamente aiutare da quelli che sono i grandi e piccoli elettrodomestici, ed in cucina ho un fantastico "Kitchen Machine Kenwood serie Chef", ovvero uno dei tanti robot tuttofare che risolvono davvero tanti, tanti problemi. Ultimamente ho incrementato gli accessori e, uno di questi è appunto questo passapomodoro. Non sò voi, io vado letteralmente pazza per il pomodoro, che impiego in mille modi (crostini, zuppe, sugo, etc. etc.), però ciò che assolutamente non sopporto sono i residui di pelle ed i semini classici. Con questo accessorio però non solo ho risolto tutti i problemi, ma mi aiuta anche nel preparare passati di vedure, purè, minestroni, etc. etc. L'uso tra l'altro è semplicissimo, basta applicarlo sull' asse del robot e poi pensa a tutto lui, con dei risultati davvero straordinari in fatto di pulizia ed omogeneità del risultato ottenuto. Il funzionamento è classico, con due "palette" rotanti che comprimono il pomodoro (o la ...

Samsung E61 15/11/2012

E....IL SEGNALIBRO??

Samsung E61 Un regalo inaspettato... Un regalo non atteso... Un regalo....non molto gradito! (ma non fateglielo sapere, mi raccomando!!). Proprio in occasione del mio ultimo esame di sessione sostenuto venerdi scorso, abbiamo deciso di comune accordo con gli altri miei amici che sostenevano l'esame con me, di festeggiare il giorno successivo nel caso a tutti fosse andata bene. E così è stato, con relativo scambio di regalini prima di congedarci per le ferie. Le mie amiche (che per fortuna non frequentano ciao.it e quindi non leggeranno sicuramente questo mio scritto) riunite insieme mi hanno regalato questo e-book della Samsung, che come modello è il "E61". E' questo un modello che si differenzia un pò dagli altri e-book tradizionali dato che, anzichè avere un display con touchscreen, è dotato di tastiera Qwerty. Ha una risoluzione di 600x800 pixel in bianco e nero ed ha le dimensioni di sei pollici. Altra caratteristica che definirei apprezzabile è che le batterie sono sotituibili, a differenza dei modelli di Amazon. Purtroppo non sò darvi indicazioni sul prezzo dato che, come vi ho detto, si è trattato di un regalo ma, al di là di questo, vorrei aggiungere qualche considerazione personale. Pur apprezzando molto il gesto delle mie amiche e riconoscendo che esteticamente, è sicuramente carino, originale, e con il design particolarmente curato, credo proprio che rimarrà a lungo relegato in uno dei miei cassetti (sigh!). Del resto, in fondo in fondo, mi ritengo una romanticona, e ...

Morellato Pendente Lucky MK01 11/11/2012

BUONA FORTUNA!

Morellato Pendente Lucky MK01 Poteva essere una domenica diversa, ma le abbondanti precipitazioni che stanno tempestando la nostra zona, mi contringono a starmene qua, tranquilla nella mia cameretta, al calduccio e con tanto di stereo a tenermi compagnia. E quindi, mi son detta, perchè non recensire qualcos' altro per ciao.it? Ed eccomi qua, a presentare un oggetto tanto semplice quanto carino, adattabile a qualsiasi tipo di abbigliamento o di look, grazie alla lucentezza dell' acciaio che oramai contraddistingue la bigiotteria moderna ed i modelli di Morellato in particolare. Si tratta di una collana (a maglia classica) con tanto di pendente denominato "Lucky", ovvero "fortuna". Infatti il pendente è ovale e traforato a forma di quadrifoglio con pietre. La collana è lunga 60 cm. e quindi direi una lunghezza "giusta" per poter essere indossata in maniera carina e non invadente. Anche il costo è, direi, contenuto, dato la si trova in vendita intorno ai 50 euro o poco più. Quindi tutto sommato un oggettino che può far fare bella figura senza ricercare investimenti onerosi che, di questi tempi, sono resi quasi impossibili e poi non è certo eccessivamente impegnativa. La si può tranquillamente indossare (oltre che "a pelle") anche sopra ad un maglione con collo alto e, anzi, in questo modo la trovo particolarmente accattivante. Personalmente la porto spesso, anche perchè (pur non volendo ammettere che sono un pò scaramantica) la considero oramai una sorta di amuleto beneaugurante. Grazie come sempre e, ...

Y-3 Piumino Donna 10/11/2012

ANCORA IL MIO GUARDAROBA

Y-3 Piumino Donna Credo che oramai si sia capito che sono una tipa piuttosto freddolosa e che, quindi, durante il periodo invernale, ricorre ad una sorta di "caccia al tesoro" per ricercare quei capi che possano garantire non solo un'ottima copertura, ma anche un confort che possiamo definire.... "calorifero" (me lo passate il termine?). E, per la serie "lo shopping non prevede MAI un acquisto solo", in occasione dell' acquisto della maglia di cui vi ho parlato nell' opinione precedente, ho acquistato anche questo piumino, sempre con marchio Y-3 che, per chi non lo sapesse, è la linea disegnata da Yamamoto per Adidas. Appena l'ho visto, con questo suo color bordeaux, l'ho subito accostato alla maglia bianca e... wow!! L'effetto che ne sortiva era (ed è) davvero fantastico, almeno per me, tanto da non resistere di portarlo via con me. Nei piumini si sà, è importante la fattezza, la composizione dell' imbottittura ed i tessuti, non certo il volume. Ovvero... un piumino "gonfio" o superimbottito non significa certo che questo assicuri una calore più intenso. Questo in effetti, lo definirei "essenziale", visto che non è esageratamente gonfio Infatti ha una silhouette sagomata, è interamente foderata (isolante all' esterno) e dotata di polsini elasticizzati, tasca laterale a zip, mentre l' allacciatura è sia a strappo che con bottoni a pressione. Il taffetà di media pesantezza ha trama compatta e opaca. Il taffetà di poliestere Y-3 è di media pesantezza e con una superficie opaca leggermente ...

Y-3 Maglia Donna 09/11/2012

BIANCO COME LA NEVE

Y-3 Maglia Donna Eh, già... inizia proprio a far freddo sul serio!! Per fortuna qua da noi ancora no, ma ho letto anche alcuni vostri "sdm" in cui dite di aver già visto cadere i primi fiocchi di neve.... brrrrrrrrrrrr!!! Ricalco quindi un pò il filo conduttore delle mie ultime opinioni, tese a descrivere il mio guardaroba invernale ed il mio metodo di ricercare nell' abbigliamento il modo di sopportare il freddo il meglio possibile. Innanzitutto l'esperienza mi ha insegnato che, al contrario magari di quanto si è soliti fare per l'abbigliamento estivo, per i capi invernali è molto, molto importante la qualità dei materiali, al di là dello stile e del fashion (comunque da non trascurare). Credo infatti sia del tutto inutile risparmiare magari qualche decina di euro e ritrovarsi poi un capo con vari difetti... la lana che "pizzica", il lavaggio che lo deteriora, il formarsi dei classici "pallini" su lana non di qualità che fà davvero effetto trash, il deformarsi o il restringersi, etc. etc. Sempre meglio quindi, pur mantenendosi in una cifra di spesa accettabile ed accessibile, affidarsi a capi di indubbia qualità sui quali magari poter contare anche negli anni successivi. Personalmente trovo la linea Y3 (linea disegnata da Yamamoto per Adidas) particolarmente adatta a soddisfare le varie esigenze, ovvero: bella, trendy, fashion, di qualità, prezzi abbordabili rispetto ad altre griffe concorrenziali. Questa è una maglia manica lunga in pura lana Merino 100%, e questo fà sì che conferisca un ...

Dolce & Gabbana Calze Donna 07/11/2012

SIMPATICHE

Dolce & Gabbana Calze Donna Come ho già avuto modo di dire in un'altra mia opinione, personalmente amo molto di più il caldo che non il freddo, tant'è che mi considero una "freddolosa" per eccellenza... Ed adesso che comincia la "buia" stagione invernale, inizio ad attrezzarmi per le giuste... coperture!! :-)) Quindi apertura del vecchio baule e.... fuori tutto! Sciarpe, guanti, giacconi, cappelli e quant'altro! Ovviamente, avendo nei piedi uno dei miei punti più deboli, mi attrezzo anche con le calze che, immancabilmente, fanno da corredo al mio abbigliamento. E non vi scandalizzate se, a complemento dei vari collants, calzamaglie, leggings e quant'altro, indosso anche le classiche e "vecchie" calze di lana. Lo sò, non è il massimo del trendy ma, prima di tutto, vado alla ricerca della praticità e comodità. Ecco così che diventano insostituibili in occasione dell'indossare un paio di stivali o sotto al jeans ma, questo tipo, mi piace portarle anche con gonna e stivaletto, perchè le trovo davvero simpatiche e carine. Come dicevo sono in lana, costellate di paillettes (che fanno effetto wow!) in modo da renderle un pò più.... frizzanti ed allegre. E poi il marchio: che è Dolce & Gabbana, il che non guasta.... La fattura della lana è davvero straordinaria, non provoca assolutamente alcun fastidio, surriscaldamento o prurito. Anzi, la traspirazione è ottima ed il senso di calore trasmette anche agiatezza nel camminare. Hanno poi la comodità che non debbono essere assolutamente stirate (altrimenti ...

Trust Folio Stand IPAD WITH Bluetooth Keyboard 06/11/2012

UTILE, PRATICO, COMODO

Trust Folio Stand IPAD WITH Bluetooth Keyboard Sono sincera... ogni volta che sentivo parlare di "Trust" storcevo sempre la bocca anche perchè, a pelle, il marchio non mi ha mai ispirato fiducia e mi ha sempre dato l'idea di una sorta di.... "Ikea elettronica", dedita soprattutto alla produzione di massa senza badare alla qualità. Non che, con questo, mi sia ricreduta del tutto. Però, una volta visto e acquistato questo oggetto tanto insolito quanto (come appunto riportato nel titolo) utile, pratico e comodo, ho perlomeno un pò... "rivalutato" il marchio Trust. Tanto semplice quanto azzeccato questo "Folio", ovvero una sorta di... portafoglio per il vostro i-Pad. Quante volte capita infatti di non avere dove appoggiarlo, come proteggerlo, etc.etc.? E quante volte, magari, avremmo voluto anche la tastiera unitamente all' i-Pad stesso? Ecco... con soli 70 euro ho trovato la risposta a tutte queste esigenze! Si tratta infatti di una custodia in pelle sintetica, dotata di supporto integrato e di tastiera Bluetooth, dall' aspetto anche sufficientemente elegante. Inoltre consente di creare una postazione di lavoro per il comodo utilizzo dello stesso i-Pad, proteggendo al contempo il dispositivo dalle eventuali graffiature. Vi sono poi anche delle apposite aperture in corrispondenza delle porte di connessione, dei tasti e della eventuale videocamera, e questo fà sì che sia l' accessibilità che l' uso del dispositivo siano immediati senza la necessità di estrarlo dalla custodia Altro particolare interessante (a dimostrarne ...

Emporio Armani Sciarpa Donna 05/11/2012

UN CALDO ABBRACCIO

Emporio Armani Sciarpa Donna Novembre.... un mese indubbiamente triste che, tra la stagione, il ritorno all'ora solare e quant'altro, ci introduce all' inverno. Per natura sono una "freddolosa". Preferisco infatti di gran lunga il caldo al freddo, quindi... abbasso gennaio, viva agosto! In certi giorni mi imbottisco all' inverosimile, soprattutto al mattino quando esco per andare all' università. Ed il mio fratellone, che ben mi conosce sotto questo aspetto, per il mio compleanno ha voluto farmi un regalo tanto prezioso quanto utile, ovvero una sciarpa dell' Emporio Armani. Premetto che è in pura seta, ma una seta diversa... davvero straordinaria e caldissima. Questo fà sì che, oltre a "fasciarsi" in un caldo abbraccio, si possa abbinare anche un tocco di eleganza. Dicevo della seta.... Sì, davvero una seta eccezionale che, solo al tatto, si fà apprezzare in tutta la sua morbidezza e preziosità. E' un "made in India" e, si sà, da quelle parti questo particolare tessuto è indubbiamente molto, molto pregiato. Certo, questo non fà certo immagine al "made in Italy" di Armani, ma credo che per certi particolari tessuti, andare alla ricerca dei territori di origine e con la migliore produzione, sia sinonimo di serietà e garanzia. E' poi comodissima, dato che è lunga 80 centimetri ed alta 16, quindi utilizzabile in mille modi... classica, attorcigliata, annodata, etc. etc. Ovvio che, difronte a simili prodotti e simili tessuti, ci sono alcune regole da rispettare: a) i lavaggi, da fare sempre con la ...

Keiko Mecheri Loukhoum Parfum De Sior 04/11/2012

ALTRO GIRO, ALTRA CORSA....

Keiko Mecheri Loukhoum Parfum De Sior Già, altro giro... altra corsa! Ovvero, approfittando della campagna mensile... altra opinione, altro profumo. Raramente ho preso le cosiddette fregature con i profumi, ma stavolta... sì! Forse irretita dall'apertura del cappuccio che sembrava emanare una profumazione gradevolissima, non ho testato la fragranza sulla pelle (cosa che faccio sempre, salvo questa rara eccezione) e, al momento dell' uso mi sono chiaramente resa conto che oramai.... la frittata era stata fatta! Partendo dall' origine, la fondatrice Keiko, di origine giapponese, è cresciuta prima a Beverly Hills poi, trasferitasi a Parigi, conubbe prima e sposò poi il signor Mecheri, ricco e noto stilista francese, il quale mise a sua disposizione tutto il necessario affinchè la giapponesina desse spazio alla sua passione ed alla sua creatività. E con che risultati.... mah!! Questo bouquet di profumi della linea Keiko Mecheri, è stato volutamente considerato un prodotto di nicchia, tanto che i costi sono sempre stati mantenuti molto alti, proprio a volerne significare un' esclusività non certo meritata... Le note di questo "Loukhoum" sono con alla base il biancospino, oltre al fiore delle Comore, i legni nobili, la mandorla, il muschio, la rosa e la, vaniglia. Una profumazione davvero strana, a metà tra il dolciastro e l'amarognolo, con una persistenza non proprio significativa (per fortuna!) che svanisce in fretta. Diciamo comunque che, se non altro, questo acquisto è servito a non farmi incorrere più nell' ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra