Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

streghe_1965

streghe_1965

Autori che si fidano di me: 486 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

non riesco a mettere la foto dopo aver pubblicato la recensione..come mai?

Opinioni scritte

dal 16/02/2008

5397

looveup.it 30/09/2016

looveup.it

looveup.it Vi dico subito che se avete meno di 18 anni NON leggete questa recensione e soprattutto NON vedete questo sito........incuriositi è? tranquilli NON è un sito porno, volevo solo aumentare la vostra curiosità, ma comunque è un sito che potremmo dire "parla di sesso". Praticamente, questa pagina web, è ottima per acquistare prodotti sperimentali e non, che potrebbero servire a rendere più movimentata la vostra vita di coppia ma non solo. Non solo perché è un sito ad esempio dover poter acquistare preservativi, sicuramente importanti per il sesso sicuro e per evitare malattie sessualmente trasmissibili se non avete una compagna fissa..mi raccomando con la salute non si gioca! Venendo a noi, se volessimo giocare un po', questo sito professionale vi propone creme, lubrificanti, falli finti e tanti altri giochini interessanti. Tra l'altro, al momento, stanno facendo anche una PROMOZIONE nel quale per una spesa superiore alle 25 euro NON si pagano le spese di spedizione e la spedizione con contrassegno è addirittura GRATUITA. La somma di 25 euro è facilmente raggiungibile ovviamente con un paio di acquisti, quindi aver la spedizione gratis non è un miraggio per pochi come fanno certi siti. Detto questo, direi impostazione professionale, al centro della pagina abbiamo i prodotti in vetrina, quelli che tirano..ehm che vendono maggiormente..con la spiegazione di cosa sono, come si usano e il costo ovviamente. All'interno del sito trovate ovviamente l'area contatti e la sezione per ...

nuvocosmetic.storeden.com 30/09/2016

nuvocosmetic.storeden.com

nuvocosmetic.storeden.com Questo sito internet che vado a presentarvi è molto particolare. Siti di vendita di cosmetici ovviamente ce ne sono tantissimi, e quindi, potrebbe venirvi la domanda, perché scegliere proprio questo? Il motivo è che, è si un sito di cosmetici, ma non è classico, vende prodotti chiamati "bava di lumaca". Ovviamente, non fatevi fuorviare dal nome, ma sono creme di ottima qualità, di norma bio, composte di questa sostanza conosciuta sin da millenni per le sue ottime qualità. Ovviamente il sito si presenta in modo professionale, molto schematico, ben disposto, facile e intuitivo da navigare. All'interno della pagina troverete i contatti, le mail, chi siamo e via dicendo..insomma, tutto quello necessario per fidarvi ad acquistare i loro prodotti online. La parte centrale del sito è composta da quella che chiamo VETRINA, cioè un insieme di prodotti di maggiore interesse. Esempio pratico. Se ci cliccate ora, troverete in esposizione diciamo cosi, la crema "Nuvò Crema Viso Antirughe Arricchita con Argirelina 3%(Simil Botulino EFFETTO TENSORE) crema Antietà,Antiage,Antirughe alla B" Come vedete, è composta da elementi di alta qualità e ovviamente anche il prezzo è di qualità, visto che parliamo di un prodotto da 65 euro. La qualità ovviamente si paga, sono creme di un certo tipo, di un certo budget e ovviamente non sono economicissime anche se, se razionalizzate un secondo, vi renderete conto che alla fine sono in linea con i prodotti tipo Collistar o simili che trovate nelle ...

L'altro delitto 29/09/2016

L'altro delitto

L'altro delitto Questo film che vi propongo ha qualche anno, ma lo trovate ancora facilmente e potrebbe capitare tranquillamente che lo vediate in televisione. Detto questo, sapete qual'è la cosa più strana di questo film? Che il grande attore compianto Robin Williams decise e chiese di non apparire nei titoli di testa del film per nON indurre il pubblico a pensare che si trattasse di un film comico...ed effettivamente di comico aveva ben poco. Facciamo ordine. Gli attori : Kenneth Branagh: Mike Church / Roman Strauss Emma Thompson: Grace / Margaret Strauss Derek Jacobi: Franklyn Madson Andy Garcia: Gray Baker Wayne Knight: Peter Dugan Robin Williams: dott. Cozy Carlisle Campbell Scott: Doug Hanna Schygulla: Inga Gregor Hesse: Frankie Vasek C. Simek: Otto Obba Babatunde: Syd Alcuni nomi li conoscete sicuramente. Robin W. sicuramente bravissimo come sempre anche se forse qui non in una delle sue migliori interpretazioni..solo che, un attore, un personaggio come lui, cosa poteva fare se non uno psicologo un po' matto? fuori dagli schemi? Un ruolo azzeccassimo per lui senza alcun dubbio. Il film è una sorta di thriller dalle atmosfere molto Hichchochiane se cosi si può dire. Il regista della pellicola era alla sua seconda regia e forse in alcuni punti del film la sua inesperienza è decisamente evidente. Si parte con una ambientazione di 40 anni prima a metà novecento..Strauss, viene condannato a morte per l'uccisione della moglie...40 anni dopo, Grace, stremante in "contatto" con tali ...

Lady Jane (T. Nunn - Gran Bretagna 1985) 29/09/2016

Lady Jane (T. Nunn - Gran Bretagna 1985)

Lady Jane (T. Nunn - Gran Bretagna 1985) Avete voglia di vedere un film vecchiotto, un po' pesante, sugli ennesimi colpi di scena e litigi inglesi? Se la risposta è si, cercate in televisione o streaming gratuito questo film del 1985 che vi riporto nell'Inghilterra del 500, con protagonisti i reali della corona inglese e annoiatevi guardandolo. Ah no, questo forse non lo dovevo dire subito, se no vi rovino la sorpresa. Gli attori discreti, ve lo dico, e sono : Helena Bonham Carter: Lady Jane Grey Cary Elwes: Lord Guilford Dudley John Wood: John Dudley, Duca di Nothumberland Michael Hordern: Dott. Feckenham Jane Lapotaire: Principessa Maria Sara Kestelman: Frances Grey, Duchessa di Suffolk Patrick Stewart: Henry Grey, Duca di Suffolk Warren Saire: Re Edoardo VI Joss Ackland: Sir John Bridges Ian Hogg: Sir John Gates Richard Vernon: Marchese di Winchester David Waller: Cardinale Cranmer Carole Hayman: Tenutaria di bordello Onestamente per me che non sono una grandissima cinofila i loro volti la prima volta che vidi il film non mi dissero molto. La trama come vi ho accennato è la solita : si sale al trono, c'è il cattivo di turno, l'erede legittimo viene imprigionato, sangue a corte, lotte, dispute, matrimoni combinati e poi tutto liete fine dopo ovviamente una marea di morti qua e là. E' vero che questo film ha 30 anni e quindi sicuramente era tra i capo-stipiti del genere e chi ha copiato sono le pellicole venute dopo ma per chi lo recupera oggi purtroppo vede il peso degli anni trascorsi e la trama sera-abusata ...

Soul Surfer (S. McNamara - USA 2011) 28/09/2016

Soul Surfer (S. McNamara - USA 2011)

Soul Surfer (S. McNamara - USA 2011) Vidi questo film in tv qualche anno fa, ormai si trova tranquillamente in streaming gratuito legale o su mediaset, visto che ormai ha appunto qualche anno. La cosa che mi dispiace dire è che nonostante sia basato su di una storia, a me non è piaciuto, l'ho trovato banale nei dialoghi, troppo romanzato, molto artificiale, molto americano diciamo cosi. Bellissimi i luoghi scelti, bellissimo il mare, ma per il resto, per raccontare una storia vera, hanno usato i classici bellini americani senza né arte né parte, con dialoghi smielati, eccessivi e dotati di poco pathos per quella che poteva essere una storia drammatica, intensa, e di grande impatto emotivo. Ecco gli attori : AnnaSophia Robb: Bethany Hamilton Helen Hunt: Cheri Hamilton Dennis Quaid: Tom Hamilton Lorraine Nicholson: Alana Blanchard Kevin Sorbo: Holt Blanchard Carrie Underwood: Sarah Hill Ross Thomas: Noah Hamilton Chris Brochu: Timmy Hamilton Sonya Balmores: Malina Birch Jeremy Sumpter: Byron Blanchard Craig T. Nelson: Dr. David Rovinsky Branscombe Richmond: Ben Aipa Cody Gomes: Keoki Tiffany Hofstetter: Rosemary Patrick Richwood: Todd Nel cast, riconoscerete sicuramente il nome dell'attore che ha fatto OC, il telefilm per adolescenti di qualche anno fa. Questa scelta a mio avviso, la dice già lunga sulla piega che voleva prendere il film in questione. Veniamo alla storia. La protagonista è Bethany Hamilton , che vive a Kauai, Hawaii, insieme al padre e ai fratelli. Lei è una bella ragazza "moderna", che ama ...

HP 14-AC107NL T9P04EA 28/09/2016

HP 14-AC107NL T9P04EA

HP 14-AC107NL T9P04EA Ho appena acquistato questo computer da Mediaword esattamente da un tre giorni. Devo dire che quando l'ho visto mi hanno colpito principalmente due cose : il colore, bianco, molto femminile e onestamente il prezzo, appena 230 euro. Ora, il pc è molto molto carino, molto femminile direi, bianco, bella livrea. Non è affatto pesante, abbastanza leggero, slim direi. I pollici dello schermo sono 14. Devo dire che è un giusto compromesso tra un qualcosa né troppo piccolo ( io tra il 9 e l'11 li trovo troppo piccoli, più adatti ad un tablet che a portatile) né troppo grande dal 15 in su. Direi che, avendo provato un po' tutti gli schermi come il 10, il 13, il 14, il 15 e il 16, questo è la via di mezzo migliore, ovviamente poi sono gusti e dipende da cosa ci dovete fare o meno. La batteria onestamente la nomino ma forse lascia il tempo che trova. Mi spiego. Ovviamente, essendo un pc nuovo è normale che al momento funzioni e duri discretamente. Ieri ad esempio, ho portato dal pc al disco esterno circa 50Gb di foto, ho navigato un po' per circa 1 oretta, fatto qualche spostamento con il cellulare e quando l'ho messo sotto carica avevo ancora una piccola quantità di autonomia. Nel complesso quindi direi che senza vederci film o fare grandissimi movimenti ma comunque sotto un discreto utilizzo quelle 2 ore dura sicuramente. Certo, le prestazioni tecniche sono proprio base base. Monta un sistema windows 10 che personalmente odio ma pazienza. Il disco fisso è di appena 32 GB mentre la ...

Snowpiercer (B. Joon-ho - Corea del sud, USA, Francia 2013) 26/09/2016

Snowpiercer (B. Joon-ho - Corea del sud, USA, Francia 201

Snowpiercer (B. Joon-ho - Corea del sud, USA, Francia 2013) E' stato definito come il film più costoso mai prodotto in Corea e a vedere le scene, gli effetti speciali, il numero di attori e comparse non ho motivo di credere che non sia proprio cosi. Diciamo che la trama forse e dico forse, non è il massimo dell'originalità, quello che è originale è sicuramente l'ambientazione. Vi spiego. La terra vive una nuova Era Glaciale e un geniale inventore costruisce un treno rompighiaccio che praticamente gira per i luoghi ghiacciati e inospitali della terra in modo perpetuo. Il treno è l'unico mezzo in grado di muoversi sulla terra, Questo, potrebbe effettivamente essere originale. Cosa non lo è? La parte in cui si spiega che, a fine treno, ci sono i poveri, che viaggiano gratis ma sono sfruttati dai ricchi che vivono nel lusso e nei privilegi in testa al treno in 1 classe. Ovviamente, i poveri relegati negli ultimi vagoni tentano la rivolta guidati da un leader di nome Curtis. Onestamente, una cosa del genere è già abbastanza abusata, sia in passato sia poi di recente, ma sicuramente la base è di buona spinta a questo film che si dimostra comunque intelligente, scorrevole, gradevole, con una forte critica sociale e con grande capacità di spunto se si vuole. Non nego che non conoscevo neanche un attore presente nella pellicola ma devo dire che li ho trovati giusti e abbastanza brava e interessanti. La prima parte del film a mio avviso è la più scorrevole e giusta, mentre, la parte centrale, forse tende ad annoiare un po' per poi riprendersi ...

Doppio inganno 22/09/2016

Doppio inganno

Doppio inganno Questo film è andato in onda nel 1991 quindi oggi potete rirtrovarlo in tv oppure in via streaming in modo gratuito. Intanto vi posto la locandina del film : Titolo originale Deceived Lingua originale inglese Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1991 Durata 104 min Colore colore Audio sonoro Rapporto 1.85 : 1 Genere thriller, giallo Regia Damian Harris Soggetto Mary Agnes Donoghue Sceneggiatura Mary Agnes Donoghue, Bruce Joel Rubin Casa di produzione Touchstone Pictures Fotografia Jack N. Green Montaggio Neil Travis Effetti speciali Doug Graham, Martin Malivoire Musiche Thomas Newman Scenografia Gordon Sim La storia racconta la storia dei coniugi Adrienne e Jack Saunders, felicmente sposati, con un figlio e un buon lavoro. Tutto perfetto? Ovviamente no. Succedono casini al lavoro, al museo si scopre un "falso", il marito di lei muore in un incidente e ovviamente vengono fuori tantissime cose. Un film che volendo è un pò drammatico, un pò thiller, un pò noir, un pò giallo. Insomma, davvero un "miscuglio" di generi davvero troppo esagerato, cosi esagerato che alla fine non si capisce bene dove voglia andar a parare. Un critico infatti spiega benissimo la cosa :" Roger Ebert ha scritto: "Deceived comincia con una formula thriller antica, si eleva a passaggi di autentica suspense, e si conclude in modo assurdo, tanto che ci vuole un vero e proprio sforzo di memoria per ricordare che alcune parti del film erano davvero niente male" Attori ...

Quel Venerdi 30 Dicembre (AA. VV. - Italia 2016) 09/09/2016

Quel Venerdi 30 Dicembre (AA. VV. - Italia 2016)

Quel Venerdi 30 Dicembre (AA. VV. - Italia 2016) Di recente ho avuto modo di vedere questo film e ve ne parlo. Devo dire che in realtà non sono neanche riuscita tanto bene ad inquadrarlo, non avendo capito se fosse una pellicola seria, oppure semplicemente una commedia o chissà, forse entrambe le cose. In tutta onestà non conoscevo nè i registi ma neanche gli attori, mai visti prima d'ora. Sono bravi? Non direi. Il mio genere è ben altro, la recitazione italiana, almeno di alcuni, mi lascia sempre quel retrogusto amarognolo..anche in telvisione, sembra di vedere attori di teatro. La trama poi la trovo un pò sfilacciata, semplice ma banalotta ina lcuni punti. Il protagonista della storia è Tonino che ha una tipografia di famiglia. Cosa fa di sbagliato Tonino? Semplice, prova a far coinvivere nello stesso ambiente moglie, figlia e assistente. Insomma, anche nella trama, non manca il banalissimo clichè del perchè più di 1 donna nello stesso ambiente non possa coestistere...sapete quale sarebbe l'unico motivo? Le corna del marito. Il caso è questo? Non ve lo dico cosi vedete il film. Non è una capolavoro, non è un grande film, a trati è lento, banale, poco intenso, attori poco intensi, poco convinti però è leggero, va bene per ora che fa ancora caldo e probabilmente non vi volete ammorbare con cose difficili. Una commedia semplice, senza fronzoli, senza grandi difficoltà. leggera, che non vi offre niente ma non vi chiede neanche niente. Sicuramente in linea di massima adatta per tutta la famiglia . Diciamo che potrebbe valere ...

Hook - Capitan Uncino (S. Spielberg - USA 1991) 08/09/2016

Hook - Capitan Uncino (S. Spielberg - USA 1991)

Hook - Capitan Uncino (S. Spielberg - USA 1991) Questo film per chi per qualche strano motivo non avesse avuto modo di vederlo, deve assolutamente recuperarlo. Onestamente è un pò vecchiotto ma lo trovate anche in streaming in modo gratuito e legale chiaramente se cercate bene. Il regista è il grandissimo Spielberg che onestamente almeno per quanto mi riguarda difficilmente mi delude quando fa questi film abbastanza fantascienziosi diciamo cosi. Il protagonista maschile è l'indimenticato Robin Williams compianto e grande attore indubbiamente. Il film è leggero, per tutta la famiglia, con una trama abbastanza semplice da seguire. Peter è ormai adulto, ha una moglie, due figli e ha dimenticato la magia..ha dimenticato che lui era Peter Pan, ha dimenticato l'isola che non c'è e ha dimenticato come si vola. Come padre e marito è assente ma un giorno, tornando a casa, scopre che i figli sono stati rapiti dal suo antico rivele e allora, grazie all'aiuto di campanellino, tornerà nell'isola che non c'è per salvarli. In questa pellicola, ritroviamo anche la cara Wandy, ormai abbastanza anziana, che si occupa di un ospedale per bambini. La pellicola scorre via in modo delicato, unico, magico. Un film che ci trasporta in un mondo che non c'è, ricco di insegnamenti, riferimenti e di grandi spunti. Una pellicola perfetta non solo per i bambini ma anche per gli adulti che possono per una sera, essere in grado di volare di nuovo, come quando si era piccoli, senza perdere la grande magia che rimane dentro ognuno di noi. Non dico un ...

Vediamoci Stasera... Porta Il Morto (J. Wacks - USA 1991) 07/09/2016

Vediamoci Stasera... Porta Il Morto (J. Wacks - USA 1991)

Vediamoci Stasera... Porta Il Morto (J. Wacks - USA 1991) Vorrei presentarvi questo film anche questo vecchiotto, parliamo del 1992, che troverete sicuramente in televisione, oppure via streaming in modalità legale. Detto come trovarlo, vi lascio la locandina del film : GENERE: Commedia ANNO: 1992 REGIA: Jonathan Wacks ATTORI: Ethan Hawke, Teri Polo, Brian McNamara, Fisher Stevens, B.D. Wong, Tony Rosato, James Hong, Don S. Davis SCENEGGIATURA: Terry Runte, Parker Bennett FOTOGRAFIA: Oliver Wood MONTAGGIO: Tina Hirsch MUSICHE: John Du Prez PRODUZIONE: CATHLEEN SUMMERS DISTRIBUZIONE: C.D.I. - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO PAESE: USA DURATA: 97 Min Veniamo al film. Classico filmetto estivo, ve lo dico già, Dal titolo capite subito che l'idea di base è una sorta di commedia divertente con quella piccola spinta noir diciamo. Attori banali, secondo me neanche tanto bravi, ma comunque in qualche modo adatti a questo tipo di pellicola. Partendo dal presupposto che non dovete aspettarvi nulla di che, ma semplicemente vedere un film senza impegno, questo fa per voi, quindi non badete alla regia, agli attori, alla storia, alla trama...vedetelo cosi, fatevi due risate e basta. Detto questo, veniamo alla trama davvero ora. Il protagonista Ethan Hawke è carino, il classico bel ragazzo. La storia inizia con un compleanno di un CANE dove tutti intonano : 'Perché è un bravo cagnaccio, perché è un bravo cagnaccio...' qui già la dice lunga di come parta il film...scoppia poi l'amore tra adolescenti..gag, situazioni astruse, ne ...

Campioni di Guai (S. Dragoti - USA 1991) 06/09/2016

Campioni di Guai (S. Dragoti - USA 1991)

Campioni di Guai (S. Dragoti - USA 1991) PICCOLA PREMESSA Questo film ha ormai qualche anno, ma con un pò d pazienza, lo trovate sia in tv, sia tramite qualche sito ovviamente legale di streaming online. Si tratta di un film del 1991 di stampo commedia, prodotto negli Usa che devo dire ho visto con discreto piacere anche se sinceramente non lo ritengo un grande capolavoro. Prima di parlarvi del film vero e proprio, vi consiglio comunque la sua visione, soprattutto ora che fa ancora caldo, ora che è piacevole non vedere qualcosa di impegnativo, ora che ad esempio in tv passano davvero poco. Sicuramente, questa pellicola, è lìideale per farsi due risate senza troppo impegno psicologico, mentale ed emotivo. Prendetela come viene, senza grandi pretese, e sicuramente troverete del buono in questo film. SCHEDA TECNICA FILM Campioni di guai Titolo originale Necessary Roughness Paese di produzione Stati Uniti Anno 1991 Durata 108 min Colore colore Audio sonoro Genere commedia, sportivo Regia Stan Dragoti Sceneggiatura Rick Natkin e David Fuller Produttore Mace Neufeld e Robert Rehme Produttore esecutivo Howard W. Koch Jr. Fotografia Peter Stein Montaggio John Wright e Steve Mirkovich Musiche Bill Conti Scenografia Paul Peters Costumi Dan Moore PERSONAGGI Scott Bakula: Paul Blake Hector Elizondo: Coach Ed Gennero Robert Loggia: Coach Wally Rig Harley Jane Kozak: Dr. Suzanne Carter Larry Miller: Dean Phillip Elias Sinbad: Andre Krimm Fred Dalton Thompson: Carver Purcell Rob Schneider: Chuck ...

deferrari.it 05/09/2016

deferrari.it

deferrari.it Questo sito che più un sito vero e proprio è una semplice e discretamente scarna pagina web. In realtà, lo scopo di questa pagina, non è creare un sito con info, link, categorie e via dicendo..non serve a vendere nulla, nè potenzialmente serve per spiegart tutto, è solo una pagina per farvi conoscere la La Fondazione De Ferrari e i suoi archivi storici. Essendo appunto ARCHIVI non sono stati caricati sulla pagina, ma li troveret fisicamente nelle biblieoteche della fondazione, vi riporto l'indirizzo : i nostri archivi sono aperti il lunedì e il giovedì dalle 08 alle 14 in Piazza Dante 9/18 a Genova Telefonare per appuntamenti in orari differenti (3291813509 - 3479704037) Il sito da una spiegazione veloce di cosa sia questa associazione NO PROFIT nata nel 2011. In realtà, la spiegazione è molto veloce e pratica e lascia all'utente la curiosità di non aver capito o letto tutto, e di andare cosi direttamente sul posto a scoprire cosa questa associazone e i suoi fondatori sono stati in grado di fare. Esteticamente devo dire che la pagina non sembra neanche particolarmente professionale, molto semplice e spartana. I colori usati ( rosso e arancione) danno la sensazione di qualcosa di decisamente informale e non attento al design ma più che altro al contenuto. Ovviamente sulla pagina troverete tutti i riferimenti per contattare gli archivi : numeri di telefono, mail e indirizzo fisico. Cosa fa esattamente questa fondazione è presto detto: praticamente si occupa ...

Gigaset A420 02/09/2016

Gigaset A420

Gigaset A420 Questo cordless, ha effettivamente qualche anno, ma devo dire che fa ancora il suo lavoro. Lo usiamo nel nostro ufficio e devo dire che è abbastanza discreto e potrebbe andare benissimo anche all'interno di una abitazione. Il cordless in questione ha un colore nero, molto semplice, discretamente elegante, forme morbide, non è pesante anche se onestametne ho testato cordless più leggeri. Il display non è grande, è in bianco e nero, ma direi che è sufficiente per la sua funzione, infondo serve solo per far apparire il nome o il numero di chi chiama. I tasti sono comodi, abbastanza ampi, abbastanza distanziati tra di loro. Il menù centrale poi probabilmente è la parte più comoda e pratica potendo contare su una buona ampiezza dei tasti. La qualità del suono è buona, in ufficio ovviamente squillano più telefoni in contemporanea ma comuqnue mi sembra discreto come volume che può tra l'altro essere ampliato. L'autonomia è buona, molto buona, ma ovviamente cambia in base all'utilizzo che se ne fa...se vi serve per fare call center, forse, meglio un fisso ecco, ma per telefonate normali, di durata normale, dura anche giorni fuori dalla base senza problemi. L'impugnatura del telefono è comoda, pensate, riesco a tenerlo anche tra la spalla e l'orecchio e non si smuove per nulla..sembra una cosa stupiuda, ma altri mdoelli "scivolano" e non permettono questa cosa..che potrebbe anche non interessarvi, ma tenetela presente. Nel complesso quindi un buon cordless di buone funzionalità, ...

Samsung SF 650 30/08/2016

Samsung SF 650

Samsung SF 650 Uso questa stampante in ufficio e vi dico subito che non essendo una grande esperta, non riuscirò a darvi un parere tecnico, ma da semplice utente casalingo. Ecco, proprio la parola "casalingo" mi porta al secondo pensiero : non è adatta ad un ambiente domestico. Il motivo sono principalmente le sue dimensioni e ovviamente anche funzioni che probabilmente a casa, almeno che non abbiate allestito un ufficio, non servono o sono eccessive. Come potete vedere dalla foto esteticamente è semplice, colore grigio, molto spartana, compatta. Pesa anche un pò e occupa appunto un pò di spazio, questo dovete tenerlo presente. La parte alta della stampante presenta sia la zona fax, diciamo cosi, con la cornetta e la tastiera numerica, sia un piccolo display per caricare le fotocopie e dove leggete appunto se il fax è stato inviato, lo stato della linea e via dicendo. Una volta presa la mano non è difficile da utilizzare, diciamo che sarebbe più complicato a dirlo che a farlo effettivamente. Non è rumorosa, anche se ovviamente, scalda molto, infondo è pur sempre di discreta dimensioni. Il fax è molto veloce e pratico, devo dire che si tratta dell'aspetto che preferisco di questo modello. La marca Samsung non tradisce quasi mai e anche in questo caso ha prodotto un prodotto di ottima qualità. Non conosco nel dettaglio i costi di gestioni dei toner non acquistandoli io, ma comunque so per certo che, rispetto ad un altra stampante Hp che abbiamo simile, questa richiede una meno ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra