Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

tonymart

tonymart

Autori che si fidano di me: 73 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Sono giovane, dinamico e cerco sempre di prendere le occasioni buone al miglior prezzo possibile. Ho vissuto un anno a Madrid e ho visto una realtà per certi versi migliore della nostra.

Opinioni scritte

dal 26/10/2004

206

Fiat 124 Sport Coupè 23/07/2017

Non è tutto oro quel che luccica

Fiat 124 Sport Coupè PREMESSA A Dicembre 2016 ho preso una Fiat 124 spider nella versione lusso con cerchi da 17''. Un'automobile che immaginavo essere scomoda avendo avuto per molti anni una Peugeot206 cc, ma che non pensavo si potesse arrivare a tanto. Alcuni dettagli richiamano il design esterno della Fiat 124 Sport Spider del 1966 disegnata da Pininfarina. Essa riporta la FIAT nel mercato delle spider a 10 anni di distanza dalla fine della produzione della Barchetta. Il progetto della vettura è frutto di una collaborazione industriale FIAT e Mazda, che prevede molte parti in comune con la quarta generazione della Mazda MX-5 e la realizzazione della 124 Spider nella fabbrica Mazda di Hiroshima in Giappone. Il motore, così come la carrozzeria, sono progettati interamente dalla FIAT e differiscono da quelli dalla MX-5. DESCRIZIONE La 124 Spider è un'auto che nel nome vuole richiamare la versione del 1966 della cabrio Fiat, ma che nella pratica decreta il ritorno alle cabrio 2 posti della Fiat dopo la Barchetta che a fine anni 90 aveva avuto un discreto successo anche se limitato da uno spazio interno molto scarso e da solo 2 posti. Tutti errori che Fiat non solo non ha risolto, ma ha addirittura accentuato in questa versione. Gli allestimenti disponibili sono la 124 Spider e Lusso quest'ultimo comprende cerchi da 17", Roll-bar posteriore, montante anteriore color argento, interni con sedili in pelle nera o color tabacco, doppio terminale di scarico cromato. Inoltre la versione Anniversary ...

Castelli 04/07/2017

Palazzo donn'Anna

Castelli PREMESSA A Palazzo donn'Anna ho trascorso gli anni dell'infanzia e della mia prima giovinezza. Il palazzo è stato costruito nel XV secolo e sorge sul mare di Posillipo. La pietra di tufo con cui e costruito, corrosa dal mare, dal vento e dal salmastro, le grotte, le nicchie, le finestre e i grandi archi della facciata aperti sul golfo danno a questa grande dimora seicentesca ora l'aspetto di romantica rovina, ora di cosa naturale, scoglio rupe o promontorio, ora di forma architettonica con il movimento e la vita del sontuoso barocco napoletano. FANZAGO E fu un grande architetto Cosimo Fanzago, il suo ideatore e costruttore. Era bellissimo ascoltare il mio professore di storia dell'arte che parlava di un'opera d'arte che poi era casa mia e ci spiegava tutti i segreti architettonici che avevano permesso di realizzare nel '600 un'opera simile. PALAZZO DONN'ANNA Lo conosco fin nelle viscere, in ogni piu recondito meandro, anche se ancora oggi in qualche aspetto mi resta misterioso. Voglio invece parlare delle immagini primarie che lì si formarono nella mia mente e si depositarono per sempre nell'anima. L'odore del tufo impregnato con quello dell'alga, un odore particolare, acuto, lievemente marcio, che evoca le profondità delle grotte marine, gli antri delle Sibille, le paure ancestrali, e una di queste mie immagini primarie nate a palazzo donn'Anna. E così il contatto della pelle con lo scoglio rovente, o quello dei polpastrelli con la pietra di tufo, porosa, che appena ...

UniEuro.it 08/06/2017

Unieuro tutto nuovo

UniEuro.it PREMESSA Non so se siete soliti ascoltare la radio e se siete soliti ascoltare anche la pubblicità. Io di solito non cambio stazione ed ascolto con molta attenzione gli annunci pubblicitari ritenendo molto interessanti le offerte proposte. Era la settimana che portava al weekend del 13 Maggio 2017 e ascoltando un annuncio pubblicitario venivo a sapere che Unieuro sarebbe stata quotata in borsa e per questo motivo nel weekend del 13 e 14 Maggio ci sarebbe stato uno sconto del 20% su tutti i prodotti. Il mio S4 era da cambiare e in più dovevo fare un regalo e quindi ho deciso di prendere 2 Samsung S6 in offerta a 349,90€ con un ulteriore sconto del 25%. In pratica ho pagato 2 Samsung S6 e 2 Cover a 544,58€ invece di 710€. ACQUISTO L'acquisto è stato abbastanza semplice con un sito molto veloce nel caricamento, un'interfaccia grafica molto semplice e piacevole anche se meno dettagliata rispetto ad altri siti. La scelta dei prodotti è buona anche se le offerte sono solo su alcuni prodotti. Comprare i prodotti non in offerta risulta poco conveniente. Una volta scelto il prodotto e messo nel carrello è possibile continuare gli acquisti o pagare. Prima di pagare il sito suggerisce una serie di prodotti che potrebbero essere utili tipo le cover per i cellulari o le staffe per i televisori LCD. Nel caso di Contratto per l'acquisto di Prodotti e Servizi concluso da un Cliente Consumatore, quest'ultimo avrà il diritto di recedere dal Contratto medesimo, ai sensi e per gli ...

DriveNow 04/06/2017

Nuovo Car sharing

DriveNow PREMESSA Era il 2003 che ero a Madrid senza auto e la notte capitava di tornare a casa e vedere tante BMW parcheggiate e chiedersi come sarebbe stato bello poterne prendere una per tornare a casa e lasciarla dove mi sarebbe stato più comodo. A distanza di 13 anni anche BMW e SIXT hanno deciso di creare questo servizio che è una via di mezzo tra un autonoleggio e un taxi senza conducente. L'auto può essere presa e lasciata ovunque all'interno dell'area di copertura di Milano pagando solo i minuti che si utilizza l'autovettura. Per adesso il servizio è disponibile in Italia dal 19 Ottobre 2016 nella città' di Milano. All'estero c'è in diverse città tra cui MONACO, BERLINO, DUSSELDORF, COLONIA, AMBURGO, VIENNA, LONDRA, COPENAGHEN, STOCCOLMA e BRUSSELS. Il servizio è garantito con diversi modelli a seconda della città. A Milano ci saranno BMW serie 1 e serie 2 (Tourer e Cabrio) e le Mini (5 porte, Cabrio e Clubman). SOFTWARE Su richiesta di alcuni utenti che mi chiedevano maggiori informazioni sul fatto che Ciao.it abbia messo Enjoy nella categoria Viaggi e Turismo, Car2go in auto e Drive now in Software aggiungo qualche informazione in più sull'interfaccia per mobile. In effetti potrebbe essere interessante capire i segreti che nasconde la App. In particolare ci tengo a precisare che l'app e il sito internet avevano le stesse funzionalità fino alla prenotazione prima che ci fosse l'aggiornamento di Marzo 2017 con la versione 4.0.1 che ha reso l'app molto più leggera, ma ...

Wellness & Family Hotel Veronza, Carano 21/05/2017

Il cliente al primo posto. Struttura un po' vecchia, ma discreta

Wellness & Family Hotel Veronza, Carano CARANO Nel 2015 ho deciso di passare una settimana sulla neve e la mia attenzione è caduta su Cavalese. La struttura con le valutazioni migliori era il Veronza, un villaggio tutto incluso che si trova in una posizione invidiabile con vista su tutta la val di Fiemme. Carano è a confine con Cavalese ed è dotata di uno sky bus che permette di arrivare alla stazione di partenza del Cermis. Il paese non offre molto essendo di tipo residenziale con tutti i limiti dei posti di villeggiatura. Orari ridotti e poco divertimento obbligano a restare all'interno della struttura del Veronza sia per quanto riguarda i pasti che per quello che riguarda gli acquisti. Io ci sono stato in alta stagione dal 7 Febbraio al 14 Febbraio 2015 e il paese non era molto abitato. Un po' meglio la situazione a Cavalese dove ci sono anche alcuni negozi sul corso principale. VIAGGIO Il viaggio da Milano via autostrada è abbastanza semplice. Ci sono diverse indicazioni stradali per raggiungere il villaggio Veronza. Il costo dell'autostrada è di circa 17€: 9,70€ fino a Peschiera e 7,70€ da Affi a Egna. L'autostrada A4 va presa fino a Peschiera sul Garda e poi c'è un piccolo raccordo che collega la A4 alla A22 del Brennero ad Affi e poi l'uscita è quella di Egna-Ora. Dall'uscita dell'autostrada a Cavalese ci sono altri 60 km di strada statale. Arrivati a Carano ci sono i cartelli marroni del Veronza. Oltre all'hotel c'è il residence. Occhio a non sbagliare perchè il navigatore ci ha portati al residence. ...

Sven-Goran Eriksson (Inghilterra) 30/04/2017

Ha vinto tanto, ma mai con la nazionale

Sven-Goran Eriksson (Inghilterra) PREMESSA Eriksson è uno svedese giramondo che partendo da Goteborg dove vinse la coppa UEFA con il Goteborg nell'1982 passò al Benfica dove riuscì a vincere Campionato e Coppa di Lega arrivando in finale di Coppa UEFA ed attirando le attenzioni della Roma dove è arrivato nell'84 rischiando di vincere lo scudetto se non avesse perso contro il già retrocesso Lecce alla penultima giornata. Ha passato la sua vita da allenatore tra Firenze, Genova e Roma dove ha portato diversi trionfi come la Coppa UEFA e Coppa delle Coppe, Campionato, Supercoppa italiana e di lega, nonchè finali di coppa e campionati persi all'ultima giornata. NAZIONALE INGLESE Dopo le vittorie di fine anni 90, nel 2001 passa a guidare la nazionale inglese Si pensava ad un'Inghilterra vincente sin dall'inizio, ma ai mondiali del 2002 in Corea sono stati sconfitti con onore dalla stella nascente Ronaldinho che frenò le ambizioni mondiali dell'Inghilterra con un gol incredibile su punizione da 40 metri. Agli Europei del 2004 (quelli del biscotto tra Svezia e Danimarca) Eriksson disputa un facile girone di qualificazione ed incontra i padroni di casa del Portogallo di Scolari che lo aveva battuto nel 2002 sulla panchina del Brasile e dopo un gol annullato al 90' all'Inghilterra, la partita termina ai rigori dove il Portogallo passa il turno ed elimina gli inglesi. Ai mondiali del 2006 l'Inghilterra si presentada pretendente al titolo, ma dopo le 2 vittorie contro Paraguay e Trinidad e Tobago pareggia con la ...

BicinCittà 29/04/2017

Bike sharing San Donato Milanese

BicinCittà PREMESSA Il bike sharing è sempre più utilizzato nelle città che hanno a cuore il traffico e l'inquinamento e si sta diffondendo sempre di più. In quest'ottica si stanno muovendo diverse società di noleggio biciclette con sistema a stazioni fisse che fanno convenzioni con i comuni interessati facendo delle gare al ribasso per ottenere l'appalto. BICINCITTA In pochi conoscono questa società nonostante abbia in appalto le seguenti città: Acquarica del Capo | Acquaviva delle Fonti | Agglo Fribourg | Alba | Alpignano | Alghero | Andria | Arezzo | Ascoli Piceno | Assemini | Bâle | Barcellona Pozzo di Gotto | Bergamo | Bianzone | Biella | Borgarello | Brancaleone | Brindisi | Bulle | Busto Arsizio | CDCagliari | Campus | Carbonia | Carrara | Casaletto Spartano | Cassano d'Adda | Castel Guelfo The Style Outlets | Castellucchio | Cernobbio | Cernusco Carugate Pioltello | Cesena | Chablais | Chivasso | Cisterna di Latina | Civitavecchia | Collegno | Como | Comunità Montana delle Valli dell'Ossola | Cremona | Cuneo | Druento | Elmas | Enna | Ente Parco del Circeo | Ente Parco di Montemarcello Magra | Ente Parco San Rossore | Ferrara | Forlì | Fossano | Frosinone | Gaeta | Gallipoli | Genova | Grugliasco | JKLJesi | La Cote | La Spezia | Lausanne-Morges | Lavis | Lecce | Lecco / Comunità Montana Lario Orientale | Les Lacs-Romont | Livorno | Lodi e Provincia | Lugano-Paradiso | Manerba del Garda | Mantova | Marciana Marina | Mezzocorona | Mezzolombardo | Modena | Monopoli | Monserrato ...

Bipop - Fineco Bank Up 29/04/2017

Un conto per sopravvivere nel mondo moderno

Bipop - Fineco Bank Up PREMESSA Ero correntista alla banca di Roma e con i risparmi di un'infanzia misi una cifra di circa 4 milioni di lire su un conto corrente. Non ci crederete, ma dopo qualche anno tornai là e i soldi erano diminuiti!!! Spese, tasso di interesse che era sceso a zero e ancora spese, mi portarono alla decisione di chiudere questo conto che non serviva a nulla visto che non dava assegni, ne carte di credito, ne bancomat. Era l'epoca della bolla speculativa in borsa e aprii questo conto tanto pubblicizzato allora gratuito se non per le spese di bolli e in percentuale in borsa. Erano ancora i tempi dei modem analogici eppure qualcosa in borsa la guadagnai e spesso mi arrivavano carte a casa di capital gain al 12,50% che non facevano altro che spaventarmi, ma da internet potevo controllare che non vi fossero spese. All'inizio arrivavano anche estratti conti a casa e comunicazioni inutili. Poi finalmente Fineco si è aggiornata un po' e non manda più nulla a casa. Tutto via internet e se vi interessa una cosa la stampate. FINECO Da quando sono entrato in Fineco mi regalano la carta di credito, che era ed è anche bancomat, ho il libretto di assegni che si paga 1,95 euro (più i bolli dovuti per la nuova normativa sugli assegni) e posso usufruire di tanti servizi tipo domiciliazione bancaria, pagamento bollettini postali e bollo auto, F24, bonicfici gratuiti anche per detrazionefiscale, money map, portafoglio remunerato, firma digitale, sintesi ISEE online, multycurrenty, supersave, ...

Sant'Alessio con Vialone 25/04/2017

Il paese dell'APT e dell'Oasi naturalistica

Sant'Alessio con Vialone PREMESSA Mi è capitato l'ultimo anno di recarmi spesso in questa località in provincia di Pavia per motivi di lavoro e per motivi di piacere. La città infatti si distingue per avere un importante centro di addestramento antincendio, ma anche per l'oasi naturalistica. CENTRO APT Il centro APT è uno dei più rinomati in Lombardia e in Italia. Ci sono diversi corsi che possono essere seguiti sia antincendio che per le visite in piattaforma. I corsi sono molto specialistici e sono rivolti alle aziende che hanno bisogno di personale addestrato per le emergenze. A valle del corso viene consegnata la certificazione OPITO obbligatoria per le visite in impianti petroliferi offshore. OASI NATURALISTICA L'esperienza è molto particolare essendo una via di mezzo tra uno zoo e un orto botanico, imperdibile per chi ama gli animali e la natura. Una proposta studiata per questo periodo estivo ed un'occasione per visitare un posto unico nel suo genere, un'oasi naturalistica, che si stende attorno ad un magnifico castello restaurato risalente al XII Secolo. Nel parco naturalistico Oasi di Sant'Alessio, in provincia di Pavia, angolo incontaminato della pianura padana, è possibile osservare e avvicinare esemplari di animali antoctoni completamente selvatici. Qui, infatti, grazie all'opera di un gruppo di studiosi che si occupano dell'allevamento e della reimissione in natura di alcune specie protette, è stato messo a punto il Giardino con piante e animali suddivisi in 2 percorsi: uno ...

Car2Go Milano 18/03/2017

In pochi ci avrebbero messo la faccia

Car2Go Milano PREMESSA Era il 2003 e mi trovavo a Madrid passando le mie serate senza auto e la notte capitava di tornare a casa e vedere tante auto parcheggiate e chiedersi come sarebbe stato bello poterne prendere una per tornare a casa. A distanza di 10 anni Mercedes-Benz e Europcar hanno deciso di creare questo servizio che è una via di mezzo tra un autonoleggio e un taxi senza conducente. L'auto può essere presa e lasciata ovunque all'interno dell'area di copertura di Milano pagando solo i minuti che si utilizza l'autovettura. Per adesso il servizio è disponibile in Italia nelle città' di Milano, Torino, Firenze e Roma. All'estero c'è in diverse città tra cui Amsterdam ed Amburgo, ma anche in alcune città degli USA. Il servizio è garantito con le Smart Fortwo e da Settembre 2016 sono state aggiunte solo a Milano le nuove fortwo e presto arriveranno le Forfour per fare concorrenza ad Enjoy che mette a disposizione le FIAT 500. COSTI Car2go ha appena modificato le condizioni contrattuali e per cercare di rimanere competitiva rispetto ad Enjoy ha ridotto i costi. L'iscrizione costa 9€ contro i 19€ che si pagavano fino al 2015, mentre la tariffa al minuto di guida è scesa a 0,24€/minuto per le Fortwo e 0,26/minuto per le Forfour contro i 0,29€/minuto che si pagavano precedentemente incluso di benzina, assicurazione. Per un'ora di noleggio costa 13,90€, dopo 50 km di noleggio si aggiungono € 0,29 al km e la tariffa massima giornaliera è scesa a € 39,00 con 50 km inclusi. Car2go a ...

Opel Corsa 1.0 17/03/2017

Opel corsa 1.0 5 porte edition 2000

Opel Corsa 1.0 PREMESSA Mia madre ha comprato nel 2001 una Opel Corsa a 5 porte edition 2000. Si tratta del modello della seconda serie delle Opel Corsa nell'edizione precedente all'uscita della terza serie; fu un modello che riscosse un ottimo successo, nonostante le linee poco piacevoli, grazie ad una dotazione di serie completa OPEL CORSA EDITION 2000 L'Opel Corsa B in effetti nella versione Edition 2000 era ben accessoriata rispetto alle utilitarie della concorrenza. Servosterzo e clima non si trovavano di serie sulle utilitarie dell'epoca. La chiusura centralizzata, i vetri elettrici anteriori che si chiudono automaticamente tenendo premuto per qualche attimo il pulsante del finestrino sia a destra che a sinistra la rendono un auto che nel 2001 era abbastanza innovativa. Le 5 porte e l'orologio digitale con temperatura esterna ancora oggi si pagano molto care e ad esempio le FIAT non le montano di serie e invece nel Dicembre del 2000 la Opel per cercare di vendere quante più auto possibili a fine serie fece un'edizione speciale praticamente full optional che doveva costare oltre 12000€ che si trovava sul mercato delle km 0 a 8000€. L'auto monta cerchi da 13" nella versione 165/70 R13 79T di un ordine di grandezza superiore alle dirette concorrenti, ma senza per questo avere un eccessivo costo di gestione. Lo stereo, l'ABS e i cerchi in lega si pagavano a parte e nel modello in pronta consegna non erano disponibili. Se dovreste trovarne una usata sappiate che erano accessori non ...

I tre porcellini (Tony Wolf, Anna Casalis) 05/03/2017

I 3 porcellini + DVD

I tre porcellini (Tony Wolf, Anna Casalis) DESCRIZIONE Delle storie di Tony Wolf abbiamo già parlato in altre opinioni e chi mi segue sa che sono ben fatte. Questa opera al contrario di altre però è meno curata dal punto di vista grafico, ma ha un DVD all'interno con contenuti che ho notato non piacciono molto ai bambini I TRE PORCELLINI La storia dei porcellini e del lupo è la più conosciuta dai bambini che sin da piccoli si dedicano alla visione delle varie versioni sui vari canali video che si trovano su internet. La versione di Tony Wolf è leggermente diversa e sembra quasi un musical. Le avventure dei 3 porcellini sono spesso interrotte da canzoncine e i tempi sono quelli tipici del teatro. DVD La particolarità di questo libro per bambini è la presenza del DVD che agevola molto nella comprensione della favola dei tre porcellini. Certo è un DVD con una grafica abbastanza scadente e che vuole portare qualcosa di nuovo rispetto a quello che già si trova su youtube di ottima qualità. Ai miei figli non ha entusiasmato e dopo poco hanno smesso di guardarlo. CONCLUSIONI Il libro fa parte di una collana di Tony Wolf che abbiamo comprato su www.libreriauniversitaria.it. Prezzo di copertina 8,90€, prezzo scontato 7,70€ e il trasporto è solo 1€. Offerta valida solo per i libri per i bambini. Io consiglio di comprarli anche se volete fare un regalo. Ideale per i bambini di 3 anni. ...

Toyota Yaris D-4D Sol 5P 04/03/2017

Auto indistruttibile ed accessoriata

Toyota Yaris D-4D Sol 5P PREMESSA Torniamo a parlare di automobili che hanno fatto la storia e che grazie alla loro affidabilità ancora oggi si trovano sia sulle strade che nelle vetrine dei siti internet di compravendita di auto usate. Le caratteristiche di quest'auto l'hanno resa sin da subito un'auto da record per la funzionalità e la dotazione di serie, ma la qualità dell'auto la vediamo ora, quando a distanza di 15 anni continua ad essere un'auto molto apprezzata da tutti. ESTERNI Partiamo dall'impatto visivo, la carrozzeria, è una macchina decisamente piccola di lunghezza grazie ai soli 3 metri e 61 cm facilmente riconoscibile sia nel frontale a nido d'api che nel posteriore con doppio paraurti in tinta con la carrozzeria nelle versioni dal 2001 in poi. Altro fattore che si nota all'esterno è l'altezza maggiore rispetto ad altre vetture, ma allo stesso tempo il parabrezza spiovente la rendono aerodinamica e piacevole alla vista. Nel modello del 2001 i fendinebbia non erano di serie e il montaggio sembra quasi un after market visto che la Toyota non ne prevedeva il montaggio sul modello a gasolio. Nel 2004 c'è stato il restyling di fari e paraurti dove sono stati aggiunti dei paracolpi che potevano essere anche in tinta con la carrozzeria se richiesto. Monta pneumatici 175/65 R14 82T che possono essere reperiti su internet a prezzi variabili tra i 30 e i 60€. I cerchi in lega erano opzionali, ma si trovano sul mercato dell'usato facilmente. INTERNI La prima cosa che si nota a bordo è ...

La fattoria. Libro pop-up (Tony Wolf, Anna Casalis) 23/02/2017

Ottime vignette, originali caselle

La fattoria. Libro pop-up (Tony Wolf, Anna Casalis) DESCRIZIONE Come ho scritto in un'altra opinione la nuova passione di mio figlio di 3 anni sono i libri illustrati con le finestrelle. Tony Wolf da un'idea di Andrea Dami ha scritto anche questo libro sulla fattoria. Ideale per i bambini sia maschi che femmina la fattoria è ricca di mezzi di trasporto, animali e ortaggi. In particolare si compone di 5 pagine con 60 finestrelle con testi di Anna Casalis e e grafica di Stefania Pavin. FATTORIA La prima pagina è quella sulla fattoria in cui sono raffigurate le stalle di una casa del fattore con il traffico della mattina quando tutti vengono a portare gli attrezzi, a sistemare i tetti, a dar da mangiare ai cavalli e sistemare le balle di fieno. Sotto le finestrelle della pecora, della cuccia della volpe e del silos, etc il bambino troverà tante sorprese. SCUDERIA Nella scuderia si trovano ovviamente i cavalli, il pollaio e il rimorchio. Anche qui ssi vedono alcune interessanti finestrelle che riguardano il furgone, la legnaia, il maniscalco, l'ostacolo e la conigliera. Grafica molto curata e piacevole allo sguardo, i bambini sono molto attenti e amano sfogliare questo libro. STALLA Per gli amanti del latte arriviamo ora alla stalla dove in primo piano si può vedere un toro e la cisterna del latte. Sullo sfondo le mungitrici e il trattore con il fieno. Qui le caselle che si aprono sono il letame, la mucca, la pecora e la capra. Anche il camion del latte ha una finestrella che spiega ai bambini come si trasporta il latte ...

Fineco 21/02/2017

Il conto che può non costare nulla

Fineco PREMESSA Ero correntista alla banca di Roma e con i risparmi di un'infanzia misi una cifra di circa 4 milioni e lasciai questo conto corrente aperto. Non ci crederete, ma dopo qualche anno tornai là e i soldi erano diminuiti!!! Spese, tasso di interesse che era sceso a zero e ancora spese, mi portarono alla decisione di chiudere questo conto che non serviva a nulla visto che non dava ne assegni, ne carte di credito, ne bancomat. Era l'epoca della bolla speculativa in borsa e aprii questo conto tanto pubblicizzato allora gratuito sia per iniziare a prendere confidenza con il trading che per le spese abbastanza contenute di bolli e in percentuale in borsa. Erano ancora i tempi dei modem analogici eppure qualcosa in borsa la guadagnai e spesso mi arrivavano carte a casa di capital gain al 12,50% che non facevano altro che spaventarmi, ma in da internet potevo controllare che non vi fossero spese. All'inizio arrivavano anche estratti conti a casa e comunicazioni inutili. Poi finalmente Fineco si è aggiornata un po' e non manda più nulla a casa. Tutto via internet e se vi interessa una cosa la stampate. IL CONTO Mi regalavano la carta di credito, che era ed è anche bancomat, e anche il libretto di assegni era gratis e ora si paga 0,95 euro. Attualmente ci sono tanti di quei servizi tipo multycurrenty, extracash, pagamenti bollettini, quatazioni dei mercati esteri, alert etc. che ogni tanto mi sembra di sfruttare solo il 10% delle potenzialità di fineco. Il conto però costa ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra