Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

xapp

xapp

Autori che si fidano di me: 36 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

un ciao a tutti!

Opinioni scritte

dal 10/05/2007

37

Bensotech.it 02/08/2013

Bensotech: ed ottieni quello che ti meriti !

Bensotech.it Avevo già visitato il sito web Bensotech attratto dalla varietà dei prodotti HI Fi ivi presenti. Quando ho fatto l’ordine per web dopo avere cliccato la chiusura della transazione, sono rimasto un pò a disagio, confuso dalla mancata comparsa della finestra che indicasse anche le spese di spedizione (ossia il costo complessivo dell’oggetto acquistato, la spesa totale da pagare). Al dubbio ha posto soluzione il rappresentante della Bensotech che mi ha chiamato telefonicamente il giorno successivo (avevo fatto la registrazione con indicazione dei miei recapiti) e con cui abbiamo subito fatto amicizia, concordando il più agevole per me (paypal) pagamento e la più rapida spedizione della merce. Ciò ad uno dei più convenienti prezzi di mercato per web. La merce è giunta puntualmente dopo qualche giorno. Grazie ed alla prossima! Post scriptum: L'azienda si trova molto lontana da dove risiedo (a Casal Monferrato, in provincia di Alessandria) Ciò nonostante gli acquisti sono avvenuti rapidamente ed altrettanto velocemente è giunta la merce a destinazione, accompagnata da regolare fattura. Ciò fa presagire per un incremento delle contrattazioni per internet. Non avrei avuto la stessa possibilità di convenienza di prezzo altrove: Tra l'altro per il settore hi fi specifico, nella zona dovve abito, non esistono negozi con quell'ampia possibilità di scelta e di "convenienza". A ciò si aggunge che il sito web consente di avere ogni notizia del prodotto verso cui si è interessati [che si ...

Fujitsu ScanSnap S1500 07/11/2011

Fujitsu ScanSnap S1500 (NON De Luxe) Ottimo scanner rotativo

Fujitsu ScanSnap S1500 Molto veloce. Ha due vassoi richiudibili (a libellula...) per fogli con larghezza fino al formato A4: quello superiore e quello inferiore, che possono raccogliere fino ad un max di 50 fogli. E' "rotativo" in quanto le pagine vengono sospinte "a ruota" attraverso un rullo interno, dall'alto al basso, durante la scansione. Il che avviene con una certa "forza e rudezza". Ciò può danneggiare la delicata pellicola superiore delle carte fotografiche. Anche per questo scopo, oltre che per ottenere come "unica pagina finale" i fogli di formato A3 o tabloid scansionati "per porzioni", col prodotto viene fornito una sorta di "foglio doppio" di plastica trasparente, per la scansione a "sandwich" (poi il software dedicato riunisce i risultati parziali in un unica pagina finale). Vedasi: http://www.fujitsu.com/emea/products/it/scanners/scansnap/s1500-gig4.html In particolare, per la scansione diretta su word o excel, vedasi (Product demonstration): http://www.youtube.com/watch?v=BvqMwXjs5F0 E' possibile estrarre parti del documento - recapiti telefonici o porzioni di scritto - utilizzando l'evidenziatore prima della scansione (con la sovrapposizione o l'incorniciamento col suo colore, di ciò che interessa). Se non si è tolta la spillatura tra le pagine e si ha un inceppamento di pagina, l'S1500 si blocca ma il software "dedicato" installato sul pc, consente di continuare il lavoro dall'ultima pagina utile scansionata (senza rifare tutto da capo). Per sbloccare l'S1500 basta ...

D-Link Xtreme N DIR-655 09/11/2009

D Link DIR 655 - router N con porte wan e lan da 10/100/1000 Mbps

D-Link Xtreme N DIR-655 Il DIR-655 è un router prodotto dalla D-Link Corporation, impresa fondata nel 1986 a Taipei (capitale di Taiwan) da non più di sette persone (tra cui Ken Kao, ininterrottamente suo Chairman fino al 2008) col nome originario di Datex Systems Inc. . Cambiò questo nome nel 1994 in D-Link, quando contestualmente, la sua amministrazione decise di farla quotare in borsa TSEC e NSE. È ricordata come la prima azienda al mondo che ha immesso nel mercato prodotti “green ethernet” ossia orientati al risparmio energetico. La D-Link è nota anche per utilizzare, nella vendita dei propri prodotti, un modello di canale indiretto, ossia mediante distributori, rivenditori, retailer e fornitori di servizi di telecomunicazione. La produzione D-Link è caratterizzata da un’estetica essenziale e “squadrata” della maggiore parte dei propri prodotti che sono a forma di tavoletta (di parallepipedo, con "design" semplice o "spartano" e non particolarmente curato nell'estetica) a fronte di una tecnologia interna molto avanzata. Il D-Link DIR-655 ha le seguenti caratteristiche: - Specifiche IEEE 802.11n (Draft 2.0) con struttura hardware già conforme alle direttive dello standard definitivo “N”, che verranno approvate molto probabilmente nel settembre 2009; - Ampia compatibilità retroattiva con reti wireless 802.11g/11b; - Una porta WAN 10/100/1000Mbps; - N. 4 porte LAN 10/100/1000Mbps con supporto Jumbo Frame; - N. 1 porta USB 2.0 multifunzionale (per stampante o per chiavetta usb) per ...

Sony Cybershot DSC W300 30/08/2009

Sony Cybershot DSC W 300: una compatta invisibile, nel taschino

Sony Cybershot DSC W300 La fotocamera Sony DSC W 300, appartiene alla categorie delle fotocamere digitali compatte, da portare all’interno del taschino della giacca o della camicia, senza essere di alcun peso, durante i propri movimenti e da tirare fuori, al momento dell’opportunità di uno scatto. Le sue specifiche tecniche sono le seguenti: Obiettivo: Zoom ottico 3x; Zoom digitale di precisione 6x (totale); Smart Zoom fino a 19x (con VGA); Ampiezza focale (F): 2,8 - 5,5; Lunghezza focale (f= mm): 7,6 - 22,8; Lunghezza focale (f= conversione 35 mm): 35-105; Macro (cm): Grandangolo: 5 cm-infinito; Teleobiettivo: 34cm –infinito; Diametro filtro (mm): 74 mm; Compatibilità obiettivo grandangolare: SÌ; NightShot: NO; NightFraming: NO; Obiettivo Carl Zeiss® Vario-Tessar®: SÌ; Sensore immagini: Tipo CCD Super HAD CCD™; Dimensioni (pollici): 1/1,7 (= 7,6 mm di larghezza x 5,7 mm di altezza, ossia in formato 4/3); Fotocamera Pixel effettivi (megapixel) 13,6; Processore Bionz: SÌ; Rilevamento dei volti: SÌ; Smile Shutter: SÌ; Conversione A/D (DXP) (bit): 14; Clear RAW NR: SÌ; Metodo di messa a fuoco automatica (singolo): SÌ; Metodo di messa a fuoco automatica (monitoraggio): SÌ; Metodo di messa a fuoco automatica (continuo): NO; Area di messa a fuoco automatica (multipunto): SÌ; Area di messa a fuoco automatica (centrale ponderato): SÌ; Area di messa a fuoco automatica (spot): SÌ; Area di messa a fuoco automatica (spot flessibile): NO; Messa a fuoco manuale: ...

Linksys AM200 09/06/2009

AM200 uno dei modem adsl più veloci in commercio

Linksys AM200 Linksys si contraddistingue per la produzione ed in commercio di oggetti molto completi in ogni funzione. Non per altro, evidenzia di essere una "Divisione" della più importante e (e costosa per prezzo di prodotti) Ditta produttrice americana Cisco Systems Inc. (azienda leader nella fornitura di apparati di networking, nata nel 1984 a San Josè, California, U.S.A., da un gruppo di ricercatori della Stanford University) al top per carattere specialistico ed alta qualità dei prodotti venduti. Il modem adsl AM 200 è una piccola scatola di dimensioni cm 110 x 100 x 32 i cui coperchi frontale e posteriore sono costituiti da sottili pareti plastiche a buccia d'arancia di colore grigio, un particolare tipo di materiale plastico simile a quello che ho riscontrato usato come involucro di alcuni pc portatili. Le pareti dell'AM 200, costituite da questo particolare materiale - diversamente dal metallo - non fanno scottare le mani (il materiale ha un adeguato assorbimento termico, consentendone però, la dispersione), sono inoltre, bucherellate favorendo, così, un efficiente passaggio dell'aria tra l'interno e l'esterno del modem, a mò di raffreddamento. Il prodotto, quindi si presta ad essere utilizzato - più che sul tavolo - attaccato in verticale su di una parete (il mobile del pc o anche il muro vicino) semmai con degli spessorini per facilitare il passaggio dell'aria ed il raffreddamento. Da un lato ha quattro led di colore verde che si accendono in corrispondenza ...

Cisco Small Business Pro WBP54G 29/05/2009

VoIP per wireless: WBP54 Linksys della Cisco System Inc.

Cisco Small Business Pro WBP54G Preliminarmente occorre precisare che Linksys è una "Divisione" della Cisco Systems Incorporation L.t.d.: Linksys è valutata in borsa (NASDAQ: National Association of Securities Dealers Automated Quotation, ovvero: "Quotazione automatizzata dell'Associazione nazionale degli operatori in titoli") sotto il nome della Cisco System Inc. (CSCO). Ossia Linksys è il "nome" o la "griffe" che l'Azienda Cisco attribuisce ai propri prodotti dell'area "economica", indipendemente dal materiale assemblatore o costruttore, che può trovarsi in Cina o in Thailandia o in qualsivoglia altra parte del mondo. Su questo prodotto, rivolto alla telefonia analogica per internet, la Cisco Systems ha voluto apporre le denominazioni di entrambe le ditte: Cisco Systems, per l'appunto, e Linksys. Il Linksys-Cisco Systems WBP54G è una ricetrasmettitente wireless di rete, (bridge di rete) specificatamente ideata per un unico terminale costituito da un telefono ip o da un adattatore telefonico analogico ip (ATA) con spinotto di alimentazione da 5 volts di cui l'ago centrale rappresenti il polo positivo. Linksys nelle proprie istruzioni lo indica come “dedicato” per i propri prodotti di telefonia ip cablata, tra cui: spa901, spa921, spa962, per gli adattatori voce, tra cui: il pap2t e lo spa2102; ma io l’ho utilizzato per l’Eutelia IP-301 (il telefono ip offerto gratuitamente per qualche tempo dall’Eutelia alla propria clientela con una prima ricarica telefonica di accredito).con ottimi ...

Con la S 09/03/2009

SENSORI FOTOGRAFICI, natura, pregi e difetti

Con la  S Gli attuali sensori utilizzati per la fotografia digitale sono i CCD (charge couple device), le loro varianti FOVEON e Super CCD, ed i sensori CMOS (Complementary Metal Oxide Semiconductor). I sensori CCD furono ideati nella divisione componenti semiconduttori dei Bell Laboratories da Willard S. Boyle e George E. Smith nel 1969. L'anno seguente venne realizzato un prototipo di CCD funzionante. Nel 1975 fu realizzata la prima videocamera a sensore CCD, con una qualità dell'immagine sufficiente per le riprese televisive. I sensori CCD utilizzano una tecnologia specificatamente sviluppata soprattutto per le telecamere e poi per le fotocamere, mentre i sensori CMOS impiegano la tecnologia standard normalmente usata per i chip di memoria, come quelli installati nei PC. Nei CCD e CMOS (dispositivi ad accoppiamento di cariche) il sensore è composto da molti pixel che sono degli elementi fotosensibili (fotodiodi) raccolti e disposti in una matrice. I pixel dei sensori fotografici, CCD o CMOS, non hanno alcuna conoscenza cromatica della realtà. Il sensore fotografico, almeno allo stato attuale, è un dispositivo rigidamente monocromatico ("vede" a livelli di grigio) che genera una tensione elettrica variabile in funzione della quantità di luce che lo raggiunge. Ai pixel del sensore - tutti, dunque, sensibili alle variabili di grigio, dal bianco al nero - è sovrapposto un distinto filtro dei tre colori primari, RGB (Red, Green, Blue, ossia rosso, verde e blu), con ...

Con la C 07/12/2008

Consigli per gli acquisti di fotocamera digitale

Con la  C Consigli per scelta tra quattro fotocamere digitali: 1) Panasonic Lumix FZ18; 2) Panasonic Lumix FZ28; 3) Panasonic Lumix FX150, 4) Olympus SP-570 Spesso ci si trova a fare acquisti in "superstore" di eletronica nelle cui vetrine ci sono ben pochi modelli di fotocamera digitale, tra quelli complessivamente in commercio. In tale circostanza, occorre scegliere una fotocamera soltanto tra le tre o quattro a disposizione. Ho quindi ipotizzato la circostanza di essere costretto a fare una scelta, per un potenziale acquisto, soltanto tra quattro fotocamere digitali idealmente esposte in negozio: 1) Panasonic Lumix FZ18; 2) Panasonic Lumix FZ28; 3) Panasonic Lumix FX150, 4) Olympus SP-570. Direi che preliminarmente occorre acquisire informazioni - sia pure soltanto per elementi essenziali - circa le specifhca di ciascuna fotocamera digitale, per un primo confronto di scelta d'acquisto. PANASONIC LUMIX FZ-18: Formato: bridge (quasi reflex digitale); Prezzo: da €. 269,90 in su; Sensore ccd da 1/2,5" composto da 8,32 mpx (di cui 8,1 effettivi); Processor: Venus Engine III; Obiettivo FL: 4,6 - 82,8 (= 28-504 mm x 35 mm); Apertura focale max: 2,8-4,2; Zoom ottico: x18; Sensibilità ISO: 100-1600 (HS: 6400); Esposizione: Programmi AE e manuale; Otturatore: 60"-1/2000; Formato immagini: JPEG e RAW; Filmati in modalità HD: NO; Flash: incorporato; Dimensioni: Larghezza (mm) 117,6 Altezza (mm) 75,3 Profondità (mm) 88,2; Peso corpo (g) 360; Peso con Memory Card ...

Samsung Lumix NV100HD 29/11/2008

SAMSUNG NV100HD

Samsung Lumix NV100HD NV100HD è la nuova fotocamera digitale SAMSUNG pensata per chi è alla ricerca di qualità assoluta, senza compromessi. Ha le seguenti specifiche: Sensore:Tipo 1/1.72 (1,49 cm) CCD Pixel Effettivi Circa 14,7 megapixel Pixel Totali Circa 15,0 megapixel Obiettivo Schneider-KREUZNACH f = 6 - 21,6 mm (equivalente per pellicola nel formato da 35 mm: 28 - 102 mm) Stabilizzatore d'immagine Dual IS (OIS + DIS) (1) Display Tipo TFT LCD (Touch) Caratteristiche 3,0" (7,62 cm) hVGA (460000 pixel) Mirino N/A Messa a fuoco Tipo TTL auto focus (Multi AF, Center AF, Riconoscimento del volto AF) Range Normale: 80 cm ~ infinito - Macro: 5 cm ~ 80 cm (Grandangolo), 50 cm ~ 80 cm (Tele) - Auto Macro: 5 cm ~ Infinito (Grandangolo), 50 cm ~ infinito (Tele) Velocità otturatore Auto: 1 ~ 1/2000 sec - Manuale: 16 ~ 1/2000 sec - Notturno: 8 ~ 1/2000 sec - Fuochi d'artificio: 4 sec Esposizione Controllo Program AE Misurazione Multi, Spot, Media pesata al centro, Ricononoscimento del volto AE Compensazione ± 2EV (incrementi di1/3EV) Equivalente ISO Auto, 80, 100, 200, 400, 800, 1600, 3200 (A dimensioni 3M) Bilanciamento del Bianco Auto, Luce Diurna, Nuvoloso, Fluorescente (H, L), Tungsteno, Personalizzato Flash Modalità Auto, Auto & Riduzione Occhi Rossi, Flash di riempimento, Sincronizzazione lenta, Flash off Range Grandangolo: 0,3 m ~ 5,4 m, Teleobiettivo: 0,5 m ~ 2,7 m (ISO AUTO) Tempo di ricarica Circa 5 sec Parametri Immagine Nitidezza Leggera +, Leggera, Normale, Forte, ...

Panasonic Lumix DMC-LX3 29/11/2008

LUMIX DMC-LX3

Panasonic Lumix DMC-LX3 La fotocamera digitale Panasonic Lumix DMC-LX3, è strutturata in modo piuttosto difforme da quello delle altre compatte (o ultracompatte) digitali e per caratteristiche dell'obiettivo (Leica), come anche per disposizioni dei comandi-funzione, ricorda la completezza di una 35 mm a telemetro (del tipo Rollei o Voinglandter). Le caratteristiche sono le seguenti: Pixel effettivi fotocamera: 10.100.000 pixel Sensore immagine: 1/1,63q CCD, numero totale di pixel 11.300.000 pixel, Filtro colore primario Obiettivo: Zoom ottico 2,5k, fl. 5,1 mm a 12,8 mm (equivalente per fotocamera con pellicola 35 mm: 24 mm a 60 mm) F2.0 a F2.8 Zoom digitale: Max. 4k Zoom ottico esteso: Max. 4,5k Messa a fuoco: Normale/Macro AF/Messa a fuoco manuale Riconoscimento volti/Messa a fuoco multiarea/Messa a fuoco su 1 area (Alta velocità)/Messa a fuoco su 1 area/Messa a fuoco spot/Tracking AF Distanza utile di messa a fuoco: Normale: 50 cm a Infinito; AF Macro/Automatica intelligente: 1 cm (Grandangolo)/30 cm, (Teleobiettivo) a infinito; Modalità Scena: Possono esservi delle differenze nelle impostazioni sopra elencate. Sistema otturatore: Otturatore elettronicoiOtturatore meccanico. Registrazione di immagini in movimento: Quando il formato è impostato su [4:3] 640k480 pixel (30 fotogrammi/secondo, solo quando si utilizza una scheda) 320k240 pixel (30 fotogrammi/secondo, 10 fotogrammi/secondo) Quando il formato è impostato su [16:9] 1280k720 pixel (24 fotogrammi/secondo, solo quando si utilizza ...

Kodak Kodachrome KR 64 28/11/2008

Kodachrome KR 64

Kodak Kodachrome KR 64 La pellicola Kodachrome scaturisce dall'attività hobbistica di di due musicisti dell'inizio del '900: Leopold Mannes e Leopold Godowsky jr. Leopold Damrosch Mannes, nacque a New York nel 1899 (1899-1964) Durante la gioventù, frequentò l'amico Leopold Godowsky jr (1900-1983), che, a sua volta, era figlio di un valente e molto noto musicista del tempo (il sig. Leopold Godowsky, che nacque a Solzy, in territorio oggi Lituano, il 13/02/1870, e poi divenne naturalizzato americano, vurtosissimo della tecnica pianistica e molto stimato anche da Arthur Rubinstein). Entrambi i futuri musicisti, agli inizi del '900, mentre erano impegnati nei propri studi di settore (il primo nel pianoforte ed il secondo nel violino) si dilettarono in studi ed applicazioni di fisica, chimica e medicina. Nel 1917, Leopold Damrosch Mannes e Leopold Godowsky jr, videro insieme in una sala cinematografica del tempo, il film "La nostra Marina Militare" e rimasero affascinati dalla tecnica chimico-fisica inventata dalla Prizma per quel film, finalizzata alla visione a colori delle immagini. Si trattava del sistema "PRIZMA COLOR", simile a Kinemacolor. La cinepresa riprendeva, in origine, le immagini, su una pellicola in bianco e nero, alternando, nella ripresa, dei filtri di colore rosso-arancione e blu-verde, all'interno dell'otturatore. Nella proiezione definitiva delle immagini, nella sala cinematografica, il proiettore faceva scorre le immagini della pellicola b/n così riprese, ...

Con la F 07/11/2008

Fotocamere compatte o bridge: quale scegliere ?

Con la  F Dalla mia Olyumpys OM (reflex), ai suoi tempi, ho sempre ottenuto buoni risultati, ma poi nel tempo ne ho dismesso l'uso perchè ingombrante. La mia attenzione è oggi rivolta a una compatta, da mettere nel taschino della giacca, e da utilizzare senza portare un "catapalco" da un chilo e qualcosa (es. Nikon D3), appeso sotto il collo. Ma le immagini le vorrei "valide" o per lo meno "decenti". Tra le fotocamere compatte in commercio, ne ho viste alcune che mi hanno portato ad esprimere alcune considerazioni per una successiva scelta d'acquisto. Mi piacerebbe avere la la Panasonic Lumix DMC TZ5 - da taluni considerata fotocamera digitale non compatta ma bridge - perchè anche se un pò voluminosa, ha uno zoom x 10, con ottiche Leica; ma poi le foto come sono? Chi ha avuto modo di vederla all'opera o di confrontarla con altre? Nella produzione di oggetti dell'elettronica [videoregistratori, videocamere, televisori ed altro] Panasonic è sempre apparsa priva di quella qualità e resa, riscontrata negli analoghi prodotti della Pioneer, e non è mai stata all'altezza - a parità di caratteristiche tecniche formali - con i prodotti della Sony o della Canon. Ho l'impressione che tutte le compatte o le quasi compatte (bridge) che siano vendute per il prezzo di 200-300 €uro abbiano, senza eccessivi sbalzi tra loro, un analogo (forse lo stesso?) rendimento. Ciò indipendentemente dalla "griffe" delle ottiche (Zeiss, Leica, Tamron ecc.) in quanto anche se le ottiche ...

Motorola ME 6091 20/10/2008

Motorola ME 6091 due telefoni intercomunicanti

Motorola ME 6091 Il Motorola ME6091 è composto da un telefono fisso di "base" (con cornetta collegata attraverso un cavo), da connettere alla presa di linea telefonica, e da un ricevitore cordless Dect. Il telefono fisso di "base" ha le seguenti caratteristiche: Schermo alfanumerico Dot-Matrix; Identificazione della chiamata; Lista delle 30 ultime chiamate Vivavoce - Mani libere; Presa per cuffia; Rubrica fino a 30 nomi e numeri; Frequenza vocale / decimale FV / DC; Visualizzaione data, ora, durata della telefonata; Blocco tastierino; Bis (Numero delle ultime chiamate); Diverse melodie polifoniche elettroniche da scegliere; Regolazione del loro volume; Regolazione del volume del suono che perviene alla cornetta; Tasto mute; Tasto R; Colore nero; Alimentatore del telefono "Base", da 220 V, Le caratteristiche del ricevitore cordless Dect sono: Compatibilità DECT-GAP; Vivavoce; Identificativo di chiamata; Presa auricolare (Jack 2,5); Funzione paging; Autonomia: 10h. in conv. / 100h. standby; Portata: 50 / 300 m: Batterie ricaricabili AAA; base di ricarica con alimentatore per corrente continua; Colore: nero. Il telefono base ha la cornetta di grandi dimensioni, per un uso frequente; il vociare dell'interlocutore si ascolta distintamente (ed è regolabile nel volume). Il materiale del telefono, piuttosto pesante (tipo bachelite di un certo peso) trasmette un'impressione di robustezza. Lo schermo del telefono "base" è di grandi dimensioni ed è perfettamente ...

Palmone Treo 650 11/10/2008

Treo 650 un completo Smartphone

Palmone Treo 650 Il Treo 650 ha rappresentato per diversi anni il prodotto "di punta" di un'azienda molto nota per essere stata la prima nel modo ad introdurre nel mercato i "palmari", ossia delle agende elettroniche. La Ditta è apparsa nel mercato prima col nome PALM, poi modificato in PalmOne (con traduzione poco letterale: la prima Ditta nel mercato mondiale che produce agende elettroniche [palmari] e smartphone [telefono + agenda] che stiano nel palmo di una mano), ed infine sostituito nella vecchia denominazione PALM. Palm inc. è una Ditta contraddistinta da una cura molto attenta nei particolare dei prodotti diffusi di cui ha sempre delegato la materiale costruzione ed assemblaggio a Ditte terze, limitandosi - per tali oggetti - a creare il disegno della struttura esterna, ad organizzarne la struttura interna (con oggetti prodotti ed assemblati sempre da Ditte terze), aggiungendovi un software di propria produzione (Palm os) ed a provvedere alla distribuzione ed alla vendita. Il Treo 650 entrato in commercio nel 2005, rappresenta l'insieme di un palmare elettronico e di un telefono: è uno SMARTPHONE, con scocca monoblocco, basato sul sistema operativo Palm OS Garnet 5.4, con supporto alle reti GSM Quadband GSM 900-1800-1900-850, connettività EDGE e GPRS, dimensioni 113 x 59 x 23 millimetri, peso con batteria di 178 grammi ed antenna fissa parzialmente esterna. Il display touchscreen del cellulare ha una risoluzione di 320 x 320 punti a 65535 colori TFT. E' presente una ...

Hamlet Switch HN08GTX - 8 porte 10/10/2008

Switch HN08GTX HAMLET

Hamlet Switch HN08GTX - 8 porte Lo Switch di rete a 8 porte Gigabit Hamlet è la soluzione offerta da questa Ditta per piccole e medie imprese per la realizzazione di reti locali di alta qualità. Si tratta di uno Switch di facile utilizzo, che consente di monitorare ogni porta mediante appositi LED ed è dotato di un sistema interno per il riconoscimento automatico della velocità 10, 100 o 1000 Mbit. Inoltre è possibile l'installazione in cascata per ampliare ulteriormente una rete pre-esistente. La tecnologia Switch di cui è dotato è in grado di gestire in modo molto efficace il flusso di informazioni sulle porte diminuendo il traffico superfluo di dati. Il corpo esterno è in metallo per una ottima dissipazione del calore. L'Hamlet Switch HN8GTX presenta le seguenti caratteristiche: - Supporta MDI/MDI-X auto cross over - Supporta modalità di trasferimento Full/Half duplex a 10/100Mbps - Supporta modalità Full duplex fino a 2Gigabit/sec - Supporta 4000 indirizzi MAC - 128Bbit di memoria buffer - Alimentatore di rete interno - Case di metallo Le Specifiche dell'HN08GTX, sono le seguenti: - Standards: IEEE802.3 10Base-T Ethernet, IEEE802.3u 100Base-TX Fast Ethernet, IEEE802.3ab 1000Base-T Gigabit Ethernet, ANSI/IEEE Std 802.3 Nway Auto-Negotiation, IEEE 802.3x flow control; - Topology: Star; - Protocol: CSMA/CD; - Data Transfer Rate: Ethernet: 10Mbps (Half Duplex), 20Mbps (Full Duplex); Fast Ethernet:100Mbps (Half Duplex), 200Mbps (Full Duplex); Gigabit Ethernet: 2000Mbps (Full ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra