Jazzmatazz, Vol. 1 - Guru

Immagini della community

Jazzmatazz, Vol. 1 - Guru

1 CD - Rap - Casa Discografica: Chrysalis Records, Cooltempo - Registrazione: Studio

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Jazzmatazz, Vol. 1 - Guru"

pubblicata 11/03/2010 | Ciobin
Iscritto da : 08/07/2000
Opinioni : 1584
Fiducie ricevute : 713
Su di me :
Viaggio saltato, tristezza arrivata!
Ottimo
Vantaggi vedi opinione
Svantaggi nessuno
molto utile
Design del disco
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista
Originalità

"Il jazzy rap"

Sto scrivendo un’opinione su un libro che spero di riuscire a pubblicare presto e, in attesa del flm che vedrò stasera al cineforum e che recensirò presto, ho pensato di parlarvi di questo artista e di questo suo album. Pronunciando il nome di Guru davanti a dei bboy sono certa che la prima cosa che verrà loro in mente è “jazzmatazz” e poi “gangstarr”. E ora cercherò di spiegarvi il perché.
Il vero nome di Guru è Keith Elam ed è nato a Boston nel 1966. Nel 1987 fondò i Gangstarr insieme a Dj Premier e produsse diversi dischi diventati dei classici abbastanza in fretta. Ma la grande notorietà la ebbe grazie alla pubblicazione dei vari album Jazzmatazz anche se il terzo episodio gli stroncò un po’ la carriera. Infatti, il terzo volume del progetto non era assolutamente all’altezza dei primi due e segnò profondamente Guru che riuscì a ritrovare le fila del suo rap grazie sempre ai Gangstarr. Il suo primo vero album solista venne pubblicato solo nel 2005, ma non raggiunse assolutamente il successo sperato: la critica e i fans lo criticarono aspramente anche se bisogna ammettere che le vendite furono alte per essere un disco indipendente. Guru fondò anche la Illkid Records, sua etichetta personale, che produsse un po’ di artisti anche di un certo livello ma che, recentemente, pare essersi definitivamente sciolta.
Jazzmatazz non è un semplice album hip-hop, ma è una contaminazione tra il rap e il jazz (come si può già intuire dal titolo), ma soprattutto non è un semplice album visto che è un progetto ben costruito e pensato per durare. Chiaramente questo primo album face scalpore quando la Virgin lo pubblicò nel 1993 perché fu il primo album in assoluto a portare a rappare degli Mcs su alcune basi jazz create per l’occasione da artisti come Ronnie Jordan e Roy Ayers. Il cd negli States non ebbe il successo sperato, mentre in Europa face un gran successo e fece conoscere Guru al grande pubblico europeo. Non so quanto abbia inciso su questo suo successo la presenza dell’Mc francese Mc Solaar, però è stata una collaborazione molto fruttuosa per entrambi. Questo album è composto da 12 pezzi compreso un intro e uno skit. Gli altri pezzi sono: “Loungin” con il jazzista Donald Byrd, “When you’re near” con N’Dea Davenport, “Transit ride”, “No time to play”, “Down the backstreets”, “Take a look at yourself”, “Trust me” nuovamente con N’Dea Davenport, “Slicker than most”, “Le bien, le mal” con il già citato Mc Solaar, “Sights in the city”. Oltre ai vari jazzisti già citati e alle partecipazioni vocali di N’Dea Davenport e Mc Solaar, il cd conta anche la partecipazione di Big Shug e Courtney Pine. Come detto non ebbe un enorme successo negli Usa tanto che arrivò solo al 91° posto nella classifica Billboard 200 e al 24° in quella hip-hop/r&b e non ebbe nemmeno miglior successo il singolo estratto “Trust me”. Ho letto una definizione un po’ di tempo fa che diceva più o meno che “Jazzmatazz” è un album rap per i fan del jazz e un album jazz per i fan del rap. Direi che questo incarna molto bene il senso di questo progetto di Guru. Inoltre questo cd è proprio il classico caso di disco che ha avuto successo alcuni anni dopo essere uscito sul mercato. Infatti, al contrario di molti altri album che ebbero maggiore successo in quel periodo, “Jazzmatazz” ha successo ora e viene considerato, giustamente, un classico della fusione tra generi.
Io credo sia assolutamente un album da ascoltare sia perché ha segnato una svolta in quel periodo sia perché è stato molto innovativo, ma soprattutto perché è un ottimo modo per avvicinarsi a sonorità molto diverse dalle nostre e cominciare ad apprezzare un pezzettino della musica nera ben rappresentata dal jazz e dall’hip-hop. Non so dirvi se il cd si riesca ancora a trovare in commercio nuovo, ma lo troverete molto probabilmente tra l’usato e vi assicuro che vale la pena spendere qualche soldino per averlo.
Oltre a questo album, potete anche trovare, come già accennato “Jazzmatazz vol. 2” uscito nel 1995, “Jazzmatazz vol. 3” uscito nel 2000 e “Jazzmatazz vol. 4” uscito nel 2007. Come altre sue produzioni individuali, potete trovare “Version 7.0: the street scriptures” e “Guru 8.0: lost and found”. Guru è anche conosciuto come Baldhead Slick e ha pubblicato un solo album dal titolo “Baldhead Slick & Da Click” del 2001. Non vi cito la discografia con i Gangstarr perché spero di parlarvi presto di un loro album.
Se volete ascoltare qualche sua produzione potete andare sul suo myspace: http://www.myspace.com/guru7grand anche se troverete moltissimi altri siti nei quali ascoltare qualche mp3.
Buon ascolto a tutti.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 938 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • piuma72 pubblicata 15/03/2010
    Ho ascoltato ma non è proprio nelle mie corde.... mi piace il genere ma questo artista è troppo rilassato..... comunque grazie! :))
  • silvano.silvano pubblicata 13/03/2010
    Grazie per la segnalazione.
  • doomer pubblicata 13/03/2010
    Grazie per l'ottima segnalazione
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Jazzmatazz, Vol. 1 - Guru"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Jazzmatazz, Vol. 1 - Guru

Descrizione del fabbricante del prodotto

1 CD - Rap - Casa Discografica: Chrysalis Records, Cooltempo - Registrazione: Studio

Caratteristiche Tecniche

EAN: 94632199829

Ciao

Su Ciao da: 20/06/2011