Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice

Opinione su

Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice

Valutazione complessiva (4): Valutazione complessiva Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice

 

Tutte le opinioni su Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice

 Scrivi la tua opinione


 


Per plastificare i nostri documenti!

4  05.09.2008

Vantaggi:
economica, utile, fa risparmiare soldi in cartucce e carta fotografica

Svantaggi:
solo alla Lidl, un po' di difficoltà la prima volta

Consiglio il prodotto: Sì 

SupalovaCry

Su di me: Un grosso dispiacere in famiglia ma spero di tornare presto a scrivere.. ciao a tutti

Iscritto da:13.08.2007

Opinioni:117

Fiducie ricevute:199

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 69 utenti Ciao

Ciao a tutti, è più di un mese che non scrivo, fra vacanze varie, un po' di pigrizia, studio ecc.. ma spero di ricominciare come prima, non solo a scrivere ma ad essere presente fra le vostre opinioni.
Oggi vi parlo di una macchinetta particolare, una laminatrice, che forse si riconosce di più se la chiamo plastificatrice! È stato uno degli ultimi acquisti di mia mamma, era da un po' che la puntava e vedendo un'offerta non se l'è fatta scappare sta volta!

La laminatrice in questione è la Lervia 4412, viene prodotta da un'azienda, la Kompernaβ, che dispone di diversi marchi, tra cui anche Lervia, che vendono i loro prodotti in esclusiva alla LIDL. Non so dirvi molto di più perché sul sito si riesce al massimo a contattare l'azienda e a scaricare il manuale d'uso di ogni prodotto!

Cmq sia come avete capito è un prodotto che si può trovare solo alla Lidl, io non sono una gran fanatica di quella catena, però c'è da dire che molte volte si trovano prodotti per il fai da te davvero interessanti ad ottimi prezzi, specifico che questa laminatrice era in offerta qualche settimana fa, e che probabilmente adesso forse non si trova più, ma che cmq non è la prima volta che viene proposta, quindi quasi sicuramente capiterà che la venderanno ancora, se siete interessati guardate sempre i volantini che vi mandano a casa!


A COSA SERVE UNA LAMINATRICE?

Come ho già accennato prima, se la chiamo plastificatrice si presenta da sola! Infatti io fino poche settimane fa non sapevo che il vero nome fosse "Laminatrice". Cmq sia serve per plastificare i documenti, in modo da renderli più resistenti, oppure per il gusto di fare un calendario, oppure come faccio io per risparmiare soldi in carta fotografica e cartucce, infatti stampo le foto su carta normale e con qualità normale, poi le metto nella laminatrice e il risultato è ottimo! Poi dipende anche dal formato della carta che si sceglie, infatti questa laminatrice funziona sia con plastica sottile da 80 micron che con quella un po' più spessa da 125 micron. Con la seconda potrete realizzare documenti plastificati più rigidi, che ad esempio possono essere usati come tovagliette per mangiare! Con gli 80 micron invece otterrete un documento rigido come una fotografia.


COME SI USA..

A primo impatto non sapevo davvero da che parte iniziare, così mi sono studiata il manuale in dotazione e alla fine insieme a mia mamma ce la siamo cavate! All'inizio non sapevo neppure se funzionava con un rotolo di plastica o cosa, invece poi ho visto i fogli in dotazione formati da due strati ciascuno e ho capito che bisognava inserire il foglio da plastificare proprio lì in mezzo!
Infatti il primo passo da compiere è inserire il foglio da plastificare in una tasca di plastica di grandezza adeguata, bisogna tener presente che tutti i margini del documento devono avere almeno due millimetri di distanza dal margine della tasca di plastica.

Possiamo scegliere che tipo di laminazione operare, se a caldo o se a freddo, le tasche di plastica in dotazione sono però adatte solo per quella a caldo, quindi dobbiamo inserire la spina della laminatrice in una presa di corrente e accendere l'apparecchio. Si deve poi selezionare lo spessore della pellicola che può essere di 80 o 125 micron, quando vediamo una spia verde vuol dire che la laminatrice si è riscaldata abbastanza per essere usata, sul manuale cmq consigliano di aspettare altri 2-3 minuti per ottenere un risultato migliore soprattutto con le pellicole più sottili.

A questo punto bisogna posizionare la nostra tasca contenente il documento sulla guida e attraverso un dispositivo di arresto per il formato la blocchiamo in modo che non venga trascinata in modo errato, ma dritta. A spiegarlo così sembra complicato ma poi una volta che ce l'avete davanti capirete che è una cavolata, e il manuale cmq illustra anche con disegni il procedimento.
Se la tasca viene trascinata dalla macchinetta in modo errato la si può bloccare attraverso una levetta e riposizionare. Dopo aver fatto tutto ciò si inserisce lentamente la tasca di plastica nella feritoia per l'alimentazione manuale per alcuni centimetri, essa verrà trascinata automaticamente.

In teoria è così, nella pratica la laminatrice non ha trascinato immediatamente la tasca come descritto, ma abbiamo dovuto fare diversi tentativi, forse perché era la prima volta, e pensavamo non funzionasse perché non trascinava la tasca. Così abbiamo tirato fuori i pochi cm che avevamo inserito manualmente, questi erano stati già laminati, quindi con un altro tentativo siamo riuscite a farla trascinare automaticamente.

Nel giro di poco meno di un minuto abbiamo ottenuto il nostro documento plastificato, e seguendo il consiglio del manuale abbiamo messo il foglio ancora caldo sotto dei libri, in questo modo la superficie dovrebbe essere più appiattita, piana e uniforme. Il documento una volta emesso dalla laminatrice è caldo, si dovrebbe quindi evitare di toccarlo per circa un minuti anche per evitare che si deformi.
Non so se sono stata abbastanza chiara nella spiegazione, capisco che è difficile capire il procedimento senza la macchina davanti, cmq è una cosa molto semplice che fatta una volta viene poi in automatico.
Il procedimento per la laminazione a freddo non lo scrivo perché non l'ho provato, cmq è spiegato sul manuale.


LA CONFEZIONE

La confezione di acquisto comprende:

• 1 laminatrice Lervia KH 4412
• 10 tasche di plastica DIN A4 per la laminazione a caldo (80 micron )
• 10 tasche di plastica DIN A5 per la laminazione a caldo (80 micron )
• 10 tasche di palstica per biglietti da visita per la laminazione a caldo (80 micron )
• 1 manuale di istruzioni

Beh direi che per il prezzo pagato (circa 25 euro), la dotazione è buona, in commercio ho visto che queste tasche non costano molto, si possono trovare negli ipermercati, una confezione di 25 tasche nel formato 10 x 15 (quello fotografico) costano sui 3 euro.
Il formato massimo per questa laminatrice è l'A4, ne esistono alcune che fanno anche gli A3.


DATI TECNICI

• Tensione nominale: 220 - 240 V ~ 50 Hz
• Corrente assorbita: 1,4 A
• Velocità di laminazione A4: (80 micron) 45 secondi, (125 micron) 55 secondi
• Velocità laminazione A5: (80 micron) 35 secondi, (125 micron) 40 secondi
• Spessore di laminazione: max 1 mm (laminazione a freddo)
• Larghezza dei fogli: max 230 mm
• Laminazione a caldo: max 125 micron
• Laminazione a freddo: max 200 micron

Quindi come già accennato in precedenza il formato massimo è il formato A4 (fogli della stampante).


CONCLUSIONI

Io e mia mamma siamo contente dell'acquisto, e anche dei risultati, il primo lavoro che abbiamo fatto è stato un calendario con la foto di mia nonna, ne siamo rimaste davvero soddisfatte! Il prossimo lavoro credo sarà una composizione di foglie e fiori secchi appiattiti (i classici fiori messi in mezzo alle pagine dei libri..) per fare una copertina a qualche libro o cartolina, che ve ne pare? Originale come idea penso! Credo che mi sbizzarrirò! Per 25 euro mi sembra un ottimo acquisto, le tasche di plastica non costano molto e consentono di risparmiare rispetto alla stampa di foto, in più si può ritagliare il documento plastificato in modo che non si vedano i bordi trasparenti che avanzano dal foglio.
Io la consiglio davvero, soprattutto alle persone più creative, quindi se siete interessati tenete gli occhi aperti sulle offerte della Lidl, e se non la trovate lì ne ho viste di diverse marche all'Auchan.
Fotografie per Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice
  • Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice La confezion
  • Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice confezione
  • Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice calendario
Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice La confezion
La scatola
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
PiccolaAngioletta

PiccolaAngioletta

13.09.2012 20:16

grazie

Kaleila

Kaleila

07.05.2012 10:52

Grazie!

daisy3

daisy3

28.07.2009 22:51

Ciao, posso approfittarne x chiederti un consiglio? E' da un po' che vorrei comprarla, ma non la conosco bene, solo chi ce l'ha può aiutarmi. Io devo plastificare delle foto e poi tagliarle tipo puzzle, ma mi chiedevo se una volta plastificato un foglio A4 poi posso tagliarlo e la plastificazione resta? Grazie mille !!!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice è stata letta 5892 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (44%):
  1. jojogo
  2. SanSiroBird
  3. oreste81
e ancora altri 41 iscritti

"molto utile" per (56%):
  1. DropofDream
  2. PiccolaAngioletta
  3. PIXIE2DIXIE
e ancora altri 54 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Kompernass Lervia KH 4412 Laminatrice