Krups Crepiera

Immagini della community

Krups Crepiera

> Vedi le caratteristiche

89% positiva

14 opinioni degli utenti

Opinione su "Krups Crepiera"

pubblicata 03/01/2005 | lady_Kluck
Iscritto da : 01/08/2004
Opinioni : 51
Fiducie ricevute : 39
Su di me :
Ottimo
Vantaggi robustissima e durevolissima
Svantaggi L'ABILE MOSSA a volte non riesce
molto utile
Rapporto prezzo/qualità
Facilità d'uso
Design

"TERRINA DI CREPES AI FUNGHI"

La mia crepiere elettrica credo abbia appena compiuto un quarto di secolo di onorato servizio. La regalò mio fratello a mia madre, che, interessata relativamente all'oggetto, ed ai prodotti che ne potevano risultare, passò a me la baracca. E io negli anni, oltre che usarla per lo scopo per cui è nata, l'ho anche sfruttata come piastra su cui ho cotto centinaia di piadine romagnole™
Vabbè, magari non è proprio l'ultimo modello, ma, a guardare in giro per supermercati, non mi pare che di modifiche ne abbiano apportate poi gran che. Avranno forse perfezionato la parte elettrica, in ottemperanza alla leggi sulla sicurezza, ma visti i risultati e la robustezza del primo modello, cosa avrebbero dovuto modificare? Quindi ne consigfio caldamente l'acquisto, specialmente se avete spesso gente a pranzo o a cena a casa vostra.
Sì, perchè io la sfrutto moltissimo specialmente per preparare qualche primo alternativo e soprattutto veloce. ( la ricetta del mio primo del cenone di fine anno la trovate a fondo pagina)

COME SI USA:

Le crepiere elettriche ad uso famigliare, hanno forma di padella, solo che, là dove la padella è concava, la crepiere è convessa, nel senso che è leggermente a gobba. Per la precisione gobba in meteriale antiaderente.
Quindi, non sognatevi di versarci sopra la pastella, perchè ve la trovereste a spasso per la cucina e, invece di una crepe, otterreste un ragnetto di uovo solidificato dal calore.
La pastella va versata nell'apposito piatto concavo (dello stesso diametro della piastra) che troverete nella scatola della crepiere.
Una volta ben scaldata la crepiere, prendetela per il manico e, con abile mossa....

L'ABILE MOSSA

...appoggiate la piastra antiaderente alla superficie della pastella per 2/3 secondi. In quei pochi secondi un velo di pastella aderirà alla piastra, ma se non fate in fretta, cuocendosi, disaderirà e ricadrà rovinosamente là da dove era partita. Rigirate quindi la crepiere molto rapidamente e appoggatela al tavolo in attesa (meno di un minuto) che la pastella perda l'umidità. Potete girare la crepe aiutandovi con l'apposita spatola antigraffio che trovere nella scatola. Non prolungate troppo la cottura perchè la crepe si trasformerebbe in una cialda croccante.

Togliete la crepe e mettetela nel piatto, se avete intenzione di mangiarle in corso d'opera. Se invece dovete utilizzarle più tardi piazzate le crepes una sopra all'altra in un contenitore largo: anche se si appiccicano l'una all'altra si staccheranno facilmente e senza danni.
Procedete così finchè non avete finito tutta la pastella.
Vorrei sottolineare che l'ABILE MOSSA consiste anche nel trovare la giusta angolazione da dare alla crepiere nell'atto del rovesciamento e dell'immersione. La dimensione e la forma della crepe dipende infatti dall'angolazione .
ehm confesso che spesso le mie crepes sono o troppo piccoline o a forma di ameba. Sempre comunque, anche se la forma è perfetta, mi vengono con un buchetto nel mezzo: un'unica bollicina che la pastella forma cuocendosi e che scoppia immantinente. Se trovo qualcuno a cui il bucanino nel mezzo della crepe non viene.......
Ma non siamo perfezionisti! Quel che non ammazza ingrassa. Anzi ingrassa meno perchè cotte senza friggerle nel padellino, le crepes da crepiere elettrica sono molto, molto più leggere e digeribili.

LA PASTELLA base SALATA

Miscelare finemente senza grumi
150 gr d farina
3 uova
150 ml di latte
150 ml di acqua
30 gr di burro fuso (non caldo!)
un pizzico di sale.

LASCIARE RIPOSARE 30 MINUTI PRIMA DI UTILIZZARLA

{per la pastella DOLCE aggiungere un cucchiaio di zucchero e scorza grattugiata di limone non trattato. Riducendo in proporzione l'acqua, aggiungere succo di mezzo limone o un cucchiaio di cognac (o brandy che dir si voglia)}

la mia ricetta della:

< TERRINA DI CREPES AI FUNGHI >

Preparate le crepes SALATE come sopra indicato.

Ripieno1:

Soffriggete della salsiccia insieme ad uno spicchio d'aglio tritato. Aggiungete 5 funghi prataioli coltivati (altrimenti detti champignon) affettati sottili sottili.
Salate leggermete e lasciate cuocere finchè l'acqua rilasciata dai funghi non si è un po' asciugata.

Ripieno 2

Nel robot da cucina riducete ai minimi termini della fontina (quantità corrispondente in dimensioni a 10 sottilette). Continuando a frullare aggiungete un etto abbondante di ricotta misto pecora, del parmigiano (2 pugni) e un uovo. Deve risultarne una crema vellutata. Potete aggiustare il sapore con una grattatina di noce moscata.

MONTAGGIO

Imburrare e impanate una terrina da forno oppure usate una tristissima terrina antiaderente senza usare burro (ma non so che gusto poi ci trovate).
Fate un primo doppio strato di crepes chiudendo tutti i buchi.
Fate uno strato di Ripieno 1 e copritelo con un secondo doppio strato di crepes.
Distribuite sopra tutto ciò il Ripieno 2 e coprite con un ultimo doppio strato di crepes.
Distribuite in qua e in là dei fiocchetti di burro, e, se proprio insistete, qualche quadratino di tomino o di fontina,... e piazzate in forno a 150° per una mezz' oretta scarsa. State accorti che le crepes non si secchino troppo.

SMONTAGGIO:

Servendovi di una paletta e di un coltello tagliate e deponete una fetta di queste finte lasagne nei piatti dei vari commensali i quali, muniti di forchetta (il coltello non andrebbe usato per bon ton) faranno l'uso che credono dell'alimento.
Lubrificate con un vino bianco del nord-est o del nord-ovest.


buon appetito.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 7946 volte e valutata
80% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • sissy23 pubblicata 06/04/2005
    GRazie mille per la tua opinione: mi è stata veramente utilissima. GRazie, la regalero' a mia mamma.... Chissà che si metta a preparami le crespelle come si deve.....
  • chippy pubblicata 18/03/2005
    Hai ragione, me l'ero persa! Ho recuperato, però! buon consiglio, ma credo che continuerò a divertirmi con il gioco di polso! Ciao!!!
  • italiana13 pubblicata 14/02/2005
    Meriti un eccellente, ricetta raffinata e...adoro i funghi! la salvo e appena posso la provo.
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Krups Crepiera

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Tipo: Crepiera

Marca: Krups

Ciao

Su Ciao da: 20/09/2000