L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (Umberto Galimberti)

Immagini della community

L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (Umberto Galimberti)

Il nichilismo, la negazione di ogni valore, è anche quello che Nietzsche chiama "il più inquietante fra tutti gli ospiti". Si è nel mondo della tecnic...

> Vedi le caratteristiche

90% positiva

10 opinioni degli utenti

Opinione su "L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (Umberto Galimberti)"

pubblicata 31/08/2008 | calisto
Iscritto da : 31/08/2008
Opinioni : 12
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Buono
Vantaggi illuminante, appassionato, fa riflettere
Svantaggi nessuno
utile

"Ospite inquietante.Galimberti: i nostri giovani"

Galimberti è il più grande filosifo italiano vivente! la sua cultura sterminata, la sua esperienze come allievo di Heiddeger in Svizzera e la sua eccellente sensibilità fa del filosofo lombardo un punto di riferimento per studiosi, critici e persone normali.
La sua indagine sul mondo giovanile mette in risalto come la condizione dei giovani sia oggi allarmante: il nichilismo pervade l'esistenza di ognuno di noi e nei giovani diventa il cancro di una vita che fa del potere tecnico la sua ragione più profonda.
I giovani di oggi faticano ad entrare in un mondo che di umano ha veramente poco, sempre meno; per questo sono in balia di forze che non riesconoa contrastare.
La droga diventa allora un anestetico, i genitori semplici conoscenti e l'efficienza l'unica categoria di interpretazione del loro futuro.
Ogni genitore dovrebbe leggerlo!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 734 volte e valutata
67% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • amazing.grace pubblicata 01/09/2008
    W il Galimbo! :) Ma non è che a forza di parlare di giovani va a finire come quella macchietta di Crepet? Spero proprio di no! :)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (Umberto Galimberti)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (Umberto Galimberti)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Il nichilismo, la negazione di ogni valore, è anche quello che Nietzsche chiama "il più inquietante fra tutti gli ospiti". Si è nel mondo della tecnica e la tecnica non tende a uno scopo, non produce senso, non svela verità. Fa solo una cosa: funziona. Finiscono sullo sfondo, corrosi dal nichilismo, i concetti di individuo, identità, libertà, senso, ma anche quelli di natura, etica, politica, religione, storia, di cui si è nutrita l'età pretecnologica. Chi più sconta la sostanziale assenza di futuro che modella l'età della tecnica sono i giovani, contagiati da una progressiva e sempre più profonda insicurezza, condannati a una deriva dell'esistere che coincide con il loro assistere allo scorrere della vita in terza persona. I giovani rischiano di vivere parcheggiati nella terra di nessuno dove la famiglia e la scuola non "lavorano" più, dove il tempo è vuoto e non esiste più un "noi" motivazionale. Le forme di consistenza finiscono con il sovrapporsi ai "riti della crudeltà" o della violenza (gli stadi, le corse in moto). C'è una via d'uscita? Si può mettere alla porta l'ospite inquietante?

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788807171437

Tipologia del prodotto: Libro in brossura

Autore: Umberto Galimberti

Numero totale di pagine: 180

Alice Classification: Psicologia

Editore: Feltrinelli

Data di pubblicazione: 2007

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 29/04/2010