Le App stanno cambiando la vita degli individui?

Immagini della community

Le App stanno cambiando la vita degli individui?

> Vedi le caratteristiche

79% positiva

28 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Le App stanno cambiando la vita degli individui?"

pubblicata 31/03/2017 | TheStoryteller
Iscritto da : 03/09/2014
Opinioni : 244
Fiducie ricevute : 22
Su di me :
Amo i videogiochi e i libri. Cerco di essere il più imparziale possibile e dare opinioni complete.
Buono
Vantaggi E' il futuro
Svantaggi Alcuni non conoscono i sotto mercati
Eccellente

"Un'applicazione per tutto"

E' inutile dire che le applicazioni sono l'evoluzione diretta dei programmi "prestampati" o meglio nativi che una volta ogni produttore creava per i propri cellulari.

La "mia" storia con le App


Sebben all'epoca la parola App non fosse ancora usata già da quasi 10 anni è possibile personalizzare il proprio telefono con giochi e applicazioni scaricabili via internet. Il primo sistema, a mio avviso e ricordo, che permise questo tipo di interazioni all'utente fu il Symbian sistema utilizzato perlopiù dalla, oramai defunta, Nokia e che le permise di fare grandissimi passi avanti nel mercato.
C'è da dire che Symbian era pressoché sconosciuto e spesso non tutti sapevano che tali operazioni, semplici e sicure, potevano essere fatte da tutti.
Il culmine lo si raggiunse con il sistema Symbian Serie 60 montato dal Nokia N70 fino all'ultima generazione di Smartphone, precedente il Nokia Lumia, e culminata con il Nokia C6


Android e iOS


Io adoro Apple e so che molti applicativi, citando il film Tron, non sono disponibili se non su prodotti Apple ma vorrei precisare che, sebbene il discorso che sto facendo si possa applicare ad entrambi i sistemi operativi, l'iOS mantiene una politica molto chiusa nei confronti degli sviluppatori e quindi possiede molte meno App; per non parlare poi della grossa discriminante fatta tra i due dispositivi mobili iPhone e iPad.
Android è un sistema Open Souce, il cui codice sorgente quindi è libero di essere usato dagli sviluppatori di terze parti, e permette un'ampio sviluppo del mercato delle applicazioni, con anche una notevole presenza di applicazioni senza senso alcuno.
Lo sviluppo di Android, tra le cose, non ha mai fermato le terze parti a fornire aggiornamenti di sistema anche a sistemi operativi da considerare obsoleti permettendo una maggior copertura degli utenti all'evolversi del mercato.


Un'applicazione per tutto


Il titolo della mia opinione nonché la verità. Basti pensare a come un concetto totalmente analogico, che si è digitalizzato da qualche tempo, come il fare la spesa possa essere ora condizionato da App personalizzate delle varie catene di ipermercati.
Esiste un'applicazione che fa per te, è stata studiata per utenti simili a te e quindi è perfetta per essere scaricata e utilizzata.
Applicazioni per il meteo, giochi, navigatori satellitari, fotocamere migliori di quelle native..
Esistono anche applicazioni culturali, cosa da non sottovalutare, che ti permettono anche di goderti delle audioguide di alcune zone di alcune città/musei.
Le App sono le eredi ufficiali di quei timidi programmi di personalizzazione spesso nascosti in sottocartelle strane dei vecchi telefonini.
E per una volta stiamo sorvolando sui social che, sebbene siano parte fondamentale del mercato delle App tanto da essere già preinstallate su quasi tutti i nuovi smartphone, non possono dirsi concorrenti tra di loro.
Perché è la concorrenza a fare di una App la migliore rispetto ad un'altra basta pensare a quante app escano digitando la parola Meteo in uno store qualsiasi...Migliaia.
Migliaia di App per dirti se oggi ci sarà il sole oppure la pioggia, e allora? come si sceglie? Ma grazie al popolo di internet che, come te, interessato al meteo ha scaricato e valutato le App denunziandone, come noi qua su Ciao.it, i pregi e i difetti permettendo a noi di poter decidere con cura se questa App ci gusta o no.

I Marketstore


Utenti Apple e Android già conosceranno i nativissimi, rispettivamente, App Store e Play Store ma forse pochi sanno che, solo per il sistema di Google, esistono molti altri Marketplace alcuni dei quali possiedono anche una più vasta gamma di offerte e perché no anche App differenti.
Ne esistono tantissimi e spesso non sono direttamente scaricabili dal nostro store di fiducia per problemi di concorrenza. Ne è un'esempio il fu Amazon App Shop ora divenuto Amazon Underground legato al colosso dell'e-shop Amazon (naturalmente!!) che non solo propone una serie di applicazioni sconosciute dagli altri store ma offre anche tantissimi sconti proponendo un ventaglio di applicazioni gratuite ogni tot di giorni.
Occasioni a profusione quindi su questo market che si definisce "underground" (nascosto) e che necessita che l'utente spunti l'opzione di poter installare da sorgenti sconosciute ad Android, ma che offre convenienza e la sicurezza di Amazon.
Per non parlare poi di tutti gli altri marketplace che si possono trovare sul mercato, alcuni asiatici, alcuni destinati alle solo app "erotiche" e molto altri ancora.


Rinunciare alle App?


No, E' impossibile anche se ci si rifiuta di allargare il proprio repertorio di applicazioni dovrà comunque convivere con quelle native del proprio Smartphone e del proprio sistema operativo.
Ma del resto alcune di queste App per me sono state una manna dal cielo come ad esempio il Navigatore che mi porta ovunque (io sono incapace di ricordarmi le strade perché se non guido io non riesco a rimanere concentrato sulla strada) o la fotocamera.
Le applicazioni non sono nient'altro che l'espressione di un programma in un forma più comoda e semplice, nonché leggera, e spesso user friendly o come dice mia nonna che è molto informatizzata dal punto di vista smartphone "a prova di idiota".

In sintesi


Le app sono il futuro, un modo come un'altro di vedere i programmi, abbracciato non solo dagli Smartphone ma anche dai massimi livelli di alcuni sistemi operativi da Computer, dalle consolle gaming e persino dalle TV Smart.
Il futuro viaggia in piccoli blocchi quadrati che sono personalizzabili grazie alla vasta scelta di alternative presenti sugli store.
Non c'è molto da dire, sono la e sono state fatte per noi. Quindi usatele, sperimetatele, ampliate il vostro pool di App che vedete in primo piano con quelle magari non votate e sconosciute che potrebbero nascondere dei piccoli tesori.

P.S. sinceramente non allego un'immagine dello screen delle mie app perché non mi va di renderle pubbliche; inoltre sarebbe carino che Ciao.it diventasse anche una App per poter scrivere anche quando non si ha un computer

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 77 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Dan91 pubblicata 09/04/2017
    da qualche mese ho un Nokia N95-8gb, ma in realtà tendevo neanche a considerarle "app" quelle vecchie... oggi per android e co. ci sono un infinità di app di tutti itip, cose percò non bado dato che non ho cell più moderni
  • camy91 pubblicata 05/04/2017
    Rieccomiiii :)))
  • anna902009 pubblicata 03/04/2017
    ottima recensione e penso anche io che serva l'App di Ciao.it
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Le App stanno cambiando la vita degli individui?

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 30/03/2017