Lidl

Opinione su

Lidl

Valutazione complessiva (467): Valutazione complessiva Lidl

 

Tutte le opinioni su Lidl

 Scrivi la tua opinione

LIDL, BUONA QUALITA' E RISPARMIO SUI PREZZI

4  24.09.2008 (21.09.2008)

Vantaggi:
PRODOTTI DI QUALITA' MEDIO ALTA, DISCRETO RISPARMIO SUI PREZZI

Svantaggi:
ALCUNE TIPOLOGIE DI PRODOTTO NON SONO PRESENTI, IL RIASSORTIMENTO NON SEMPRE E' IMMEDIATO

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Assortimento dei prodotti:

Convenienza:

Assistenza al cliente

continua


lucaamb

Su di me: …lascio parlare lui, io non ci riesco, ho un groppo in gola…http://www.youtube.com/wa tch?v=daC3LaRg...

Iscritto da:03.02.2008

Opinioni:109

Fiducie ricevute:231

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 55 utenti Ciao

Sabato mattina, come capita ogni tanto, abbiamo fatto la spesa in uno dei supermercati Lidl presenti nella zona di Firenze, cinque in tutto; a noi piace variare, per cui qualche volta andiamo all'Esselunga, altre volte al Conad, talora alla Coop o all'Ipercoop e, più raramente, alla Lidl o a Panorama (un supermercato posto all'interno del più grande centro commerciale della provincia di Firenze, "I Gigli").
Come molti di voi sapranno, Lidl è una catena di supermercati che fa parte di un grosso gruppo tedesco, la Schwarz, che opera sia attraverso supermercati "ordinari" (la Kaufland, non presente in Italia) sia attraverso i cosiddetti "discount", quelli con marchio Lidl, appunto.
I negozi Lidl sono circa 16.000 in tutta Europa, diffusi soprattutto in Germania, in Italia e nei paesi dell'Est Europa. Quando andiamo (più o meno ogni anno) in Ungheria, abbiamo modo di constatare che la presenza di Lidl è veramente capillare, con supermercati aperti anche nei piccoli centri abitati. A Budapest se ne contano più di dieci.
In Italia ci sono circa 500 punti vendita Lidl, numerosi soprattutto in Veneto (il primo è stato quello di Arcole, in Veneto, dove si trova anche un grosso centro di produzione e smistamento, e risale al 1992) e nel nord Italia in generale, ma presenti ormai anche nel resto della penisola.

Premetto che di Lidl ho sentito parlare, in maniera non proprio positiva, anche per delle polemiche sullo "sfruttamento" dei dipendenti e sulle strategie aggressive nei confronti dei propri fornitori. Non entro nel merito di queste discussioni, che trovate ampiamente dibattute in altri luoghi anche nel Web, in quanto il mio scopo è solo quello di dare una valutazione dei prodotti acquistabili nel supermercato, del servizio offerto e del rapporto qualità - prezzo.
Ebbene, il giudizio su questi aspetti, per quanto mi riguarda, è ampiamente positivo. So che quando si parla di supermercati qualificati come "discount" molti, ad onta della conclamata crisi economica generale, storcono la bocca, come se in questo genere di negozi si vendesse merce scadente o di dubbia provenienza (lo so perché alcuni dei miei colleghi non vi entrano quasi mai...).
Tutt'altro. Io, che alla Lidl vado da una decina d'anni, mi sono sempre trovano bene, a volte di più a volte un po' meno (sono andati progressivamente migliorando col tempo, anche se pure i prezzi si sono un po' adeguati al rialzo…), ma uscendo sempre abbastanza soddisfatto della mia spesa.

E' vero, entrare in un discount in genere non dà la stessa impressione che entrare in un supermercato tradizionale: negozi in genere più piccoli (anche se la superficie dei vari punti vendita non è sempre uguale, se ne trovano anche di decisamente ampi), arredamento un po' spartano (ma pure questo aspetto è notevolmente cambiato in meglio, nel corso degli anni), assortimento dei prodotti non a livello di Esselunga o di Conad. In particolare, chi non riesce a rinunciare al banco del pesce fresco, a quello della carne o della pasticceria, non dovrebbe servirsi in un negozio della Lidl, in quanto il pesce è presente solo nel reparto surgelati, il pane è disposto su scaffali (ovviamente si tratta di pane fresco, solo non prodotto "in loco" ma portato da forni più o meno vicini) e la carne si trova in banconi frigoriferi, in genere in quelle confezioni "famiglia" che sono adatte, come dice il nome, più a nuclei familiari numerosi che non a singoli consumatori o a coppie senza figli. Ma il pane è di buona qualità, la carne lo stesso, e fra i surgelati di pesce si trovano alcune preparazioni particolari, non reperibili altrove, come per esempio i "Gourmet-filet ai broccoli" (filetto di Pollack d'Alaska con copertura di broccoli e formaggio, prodotto dalla Ocean Trader, una marca che ai più non dirà nulla ma che è molto nota nel centro - nord Europa), i Gourmet-filet alla bordelaise (come sopra, solo con erbe aromatiche e spezie) o gli Knuspertasche al pomodoro e mozzarella (croccanti fagottini di pasta ripieni al 40% di merluzzo con pomodoro e mozzarella, sempre della Ocean Trader). Nel reparto dei surgelati, in effetti, vi sono molti prodotti di buona qualità, come confermato più volte dalle inchieste di Altroconsumo al riguardo. E direi che molto valida è anche la disponiblità di gelati, sabato ne ho presi due tipi (uno alla nocciola e una confezione di mini gelati per i bambini) di Gelatelli così buoni che li abbiamo esauriti in due giorni...

Ma ovviamente alla Lidl non vi sono solo surgelati; vorrei per esempio parlarvi degli yogurt, quasi tutti di provenienza tedesca o italiana, preparati con ingredienti di prima qualità, ottimi al gusto e di una cremosità che non si ritrova in molti altri yogurt (in linea di massima vi sono due marche, Milbona, della quale trovate numerose recensioni - tutte positive- anche su "Ciao", e Naturis). Vi suggerisco, in particolare, lo yogurt con crema di latte e zucchero d'uva: una delizia unica, l'unico rischio è che...viene voglia di non smettere, e il vasetto è di 300 g.! Ma anche quelli alla frutta, spesso con combinazioni originali (come pesca e maracuja), sono sicuramente superiori alla media; a me (ma anche a mia moglie, e ai bimbi) piacciono più di quelli della Yomo, tanto per usare un termine di paragone universalmente noto. Tenete presente che le confezioni da 125 gr. costano appena 40 centesimi di euro circa!
Milbona è presente negli scaffali della Lidl anche per il latte, che fino a poco tempo fa veniva presentato come "fresco" e adesso, a seguito di una richiesta della pignola "Altroconsumo", oggi riporta sull'etichetta "Latte pastorizzato", in pratica una via di mezzo tra un latte a lunga conservazione e uno fresco. Restano il gusto e le qualità nutrizionali del prodotto, che fra l'altro ha un prezzo molto conveniente: più o meno centesimi al litro.
E poi c'è tutta una varietà di formaggi (pecorino, parmigiano, stracchino, mozzarella, feta, asiago, fontina), alcuni della stessa Milbona, altri di altre marche (anche qui, o italiane o tedesche) che, se vi fidate, vi posso assicurare ottimi al gusto…e per il portafoglio, nel senso che costano un buon 15-20% in meno di equivalenti articoli più reclamizzati.
La lista potrebbe proseguire ancora a lungo, con tutta la gamma dei prodotti dolciari da colazione (con una scleta apprezzabile), con lo scatolame, e soprattutto con tutto quello che riguarda la "cura" della casa o del corpo (come detersivi, lavapiatti, carta igienica, shampoo, bagno schiuma, dentifrici, pannolini, fazzoletti di carta, il tutto principalmente della marca Cien), dove la convenienza è davvero elevata (otto rotoli di carta igienica, nemmeno troppo piccoli, offerti a un euro!, due spazzolini per bambini colorati e resistenti ad un euro e 69, gel da barba della Gillette in confezione da 200 ml a 2 euro e 39).
E poi la Lidl non ha soltanto prodotti di marchio "alternativo", volendo si trovano anche la Coca Cola, i prodotti del Mulino Bianco e della Ferrero, la pasta Barilla, gli yogurt Muller, tanto per fare degli esempi; è ovvio che se si scelgono questi il risparmio diventa minimo, se non si annulla in certi casi; ma non trovo, in linea di massima, la necessità di optare per marche più famose quando quelle alternative sono di qualità e costano meno.

Una particolarità della Lidl è quella di offrire, due volte alla settimana (il lunedì e il giovedì), alcuni prodotti "non food", come (cito quelli presenti sul volantino di giovedì 25, ma ogni volta cambiano)lettore Dvd, mini mouse per notebook senza fili, penna usb, tastiera più mouse senza fili (a 19,98 euro!), tutti con garanzia 3 anni(!) e normalmente "made in Germany"…non "made in China", stampante Lexmark all-in one e autoradio Blaupunkt, per non parlare dell'abbigliamento, dove (sia pure con un'offerta limitata), si trovano occasioni a prezzi davvero eccezionali: per esempio un pullover da donna 100% cotone pettinato a 11 euro, un pigiama da uomo 100% cotone di flanella a 9,99 euro, o scarpe per ginnastica da bambini a 8 euro e 99! E anche qui il bello è che è tutto "made in Germany", i materiali sono buoni e resistenti; le scarpe per bambini, nonostante il prezzo davvero basso, non hanno nulla da invidiare a tanti prodotti tipo "Power Rangers" o "Gormiti", che costano magari 30-40 euro e sono "made in China" (scusate se insisto sulla provenienza, ma io con tutto ciò che è prodotto in Cina non ho mai avuto belle esperienze…a cominciare dai giocattoli di Giochi Preziosi che si pagano cari e non durano niente…).

Uno dei pochi difetti riscontrabili a Lidl riguarda, peraltro, proprio questo settore "non food", dove il riassortimento è praticamente assente per cui alcuni articoli, introdotti sui banconi il martedì o giovedì mattina, all'ora di pranzo sono già esauriti e non verranno sostituiti (soprattutto le offerte di abbigliamento per bambini, io sabato ho comprato un completino camicetta più maglietta a 8 euro e 99…era l'ultimo rimasto della taglia giusta). E l'altro aspetto negativo è la scarsità del personale, che fa sì che a volte alle casse si formino lunghe code, prima che ne venga aperta una ulteriore. Talora il personale non è proprio il massimo della disponibilità, ma questo accade non di rado anche nei supermercati tradizionali, quindi…

Concludendo (perché penso di essermi dilungato già troppo, ma era difficile essere più spicci senza dare l'idea di un giudizio affrettato e aprioristico), io la Lidl mi sento di consigliarvela senz'altro, magari non per tutta l'offerta dei prodotti, magari come possibilità da sfruttare ogni tanto in alternanza con gli altri supermercati (perché è sempre bene cambiare, cercando anche le offerte via via diffuse nelle diverse catene di supermercati), ma senz'altro posso dire che lo scetticismo che più volte ho riscontrato non mi sembra giustificato. Questa è la mia opinione e, come sempre, può essere condivisa o meno, non mi offenderò certo se qualcuno di voi la pensa diversamente.

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
brunag

brunag

11.03.2013 21:35

grazie per le info e per il tuo entusiasmo:-)))

pinagemmi

pinagemmi

11.04.2011 12:00

si sono d'accordo con te in fondo chi ci dice che comperare il latte parmalat o granarolo siano migliori di milbona? nella catena alimentare l'unica cosa certa è ciò che possiamo coltivarci da noi, ma siccome questo non a tutti è possibile, ciò che comperi è un'incognita in tutti i supermercati. almeno q lidl risparmiamo.

miagolio77

miagolio77

10.11.2010 12:09

Eh si, su alcuni articoli e' davvero conveniente!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Lidl è stata letta 8142 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (38%):
  1. elli81
  2. brunag
  3. stellastellina76
e ancora altri 29 iscritti

"molto utile" per (62%):
  1. pinagemmi
  2. miagolio77
  3. aenigmata
e ancora altri 49 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Lidl