Liquori

Opinione su

Liquori

Valutazione complessiva (46): Valutazione complessiva Liquori

 

Tutte le opinioni su Liquori

 Scrivi la tua opinione


 


LIQUORE ALLA LIQUERIZIA HOME MADE

5  03.12.2004

Vantaggi:
buonissimo

Svantaggi:
consumate con moderazione e responsabilmente

Consiglio il prodotto: Sì 

geekette1977

Su di me:

Iscritto da:01.01.1970

Opinioni:220

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 15 utenti Ciao

leggendo l'opinione di chippy mi sono ricordata del regalo di natale che ho fatto l'anno scorso ai miei colleghi: bottigliette di vetro decorate contenenti il liquore alla liquerizia fatto da me.

Antefatto:
nel 2000 sono andata con le mie amiche in vacanza a Sibari (in Calabria) e in un ristorante ci hanno fatto assaggiare il liquore alla liquerizia (prodotto tipico della Calabria - a mio avviso la migliore è quella di rossano calabro).
ne ho comprato una bottiglia (meno di mezzo litro - 35.000 lire) e ovviamente in poco tempo è finita. non potendo acquistarlo (qui in emilia non si trovava - ora non so perchè non lo cerco più visto che me lo faccio in casa) ho aguzzato l'ingegno. ho chiesto al nostro agente della calabria di farmi avere della liquerizia pura in confetti e, possibilmente, la ricetta.
Ora io la ripropongo a voi.

Ingredienti:
- 250 grammi di liquirizia purissima (se non riuscite a recuperarla in Calabria, potete cercarla in erboristeria. qui da me la chiamano spezzatina - tanto per intenderci sono pezzetti irregolari di liquerizia al naturale)
- 1200 grammi di acqua
- 1200 grammi di zucchero
- 1000 grammi di alcool 90°

Procedimento:
versare in un recipiente di vetro con chiusura ermetica (per questa dose deve potere contenere almeno 5 lt di liquido) la liquerizia e quindi il liquore. ci vorranno circa 2 settimane affichè la liquerizia si sciolga completamente. conservare il contenitore ben chiuso in un luogo buio. a giorni alterni ruoteate il contenitore per evitare che la liquerizia non ancora sciolta si attacchi al fondo.
trascorse due settimane preparate lo sciroppo: versate in un pentolone l'acqua (non utilizzate l'acqua del rubinetto - lo so che è scontato, ma è sempre meglio essere precisi) e lo zucchero. portare il tutto ad ebollizione (non è necessario mescolare) e fate raffreddare. versate lo sciroppo raffreddato all'interno del recipiente e lasciare riposare per altre due settimane roteando, a giorni alterni, il recipiente.
Passate le due settimane il liquore è pronto.
Munitevi di garze (quelle che si utilizzano le medicazioni) per filtrare il liquore ponendone alcune sull'imbuto prima di travasare il liquore all'interno delle bottiglie.
Da servire freddo.
BUONA DEGUSTAZIONE!
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
gioegio

gioegio

16.09.2009 10:48

...non è il caso, piuttosto, di utilizzare la polvere di liquirizia pura Amarelli??Il risultato, in termini di qualità di prodotto ottenuto, è evidente: si scioglie meglio e da un sapore più qualificato. saporidellasibaritide

vale81

vale81

15.02.2005 17:25

buonissimo, la ricetta di mamma mia è un po' diversa xò

Sombrero

Sombrero

06.12.2004 17:49

Non l'ho mai bevuto :O

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Liquori è stata letta 36729 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (8%):
  1. chippy
  2. conetto

"molto utile" per (84%):
  1. vale81
  2. Alexroger
  3. tany72
e ancora altri 18 iscritti

"utile" per (8%):
  1. rosso_di_sera
  2. mauro_meo

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.