Opinione su "Luther"

pubblicata 20/11/2017 | Bellatrix72
Iscritto da : 14/03/2004
Opinioni : 677
Fiducie ricevute : 718
Su di me :
E siamo ancora qui....pochi ma buoni....
Ottimo
Vantaggi COINVOLGE E STRAVOLGE. La storia, il protagonista, la fantasia
Svantaggi La violenza e la crudeltà di certi episodi, dopo tutto si tratta di Killer seriali!
Eccellente
Qualità del veicolo
Affidabilità su strada
Comfort
Spaziosità dell'abitacolo
Qualità di guida

"Mi è esplosa dentro una passione per questa serie!"

Idris Elba alias John Luther

Idris Elba alias John Luther

E' esplosa all'improvviso, non me lo so spiegare! E' raro che io venga presa così tanto da una serie tv, soprattutto se si tratta di un poliziesco...certo ne seguo di diverse, ma mai assiduamente e senza perderne una sola puntata come mi è successo con questa...
Ricordo ancora il giorno che ho "buttato l'occhio" sulla tv, mentre MIO MARITO ( sempre colpa sua), stava seguendo una puntata di Luther su Netflix, stavo asciugando delle stoviglie in cucina e vengo rapita da un dialogo, mi affaccio in salotto e resto lì per almeno 10 minuti in piedi a seguire la puntata... mio marito mi guarda e mi dice: "scusa ma perché non ti siedi e te lo guardi anche tu a questo punto...." e così feci... alla fine della puntata chiesi informazioni sulla serie e mio marito mi fece vedere che su Netflix c'erano tutte le 4 serie divise per puntate e come potevo vederle ogni volta che volessi.... e così...inutile dirvi che dal giorno seguente aprii la prima puntata della prima serie e iniziai ad entrare nel mondo di Luther in punta di piedi e con un entusiasmo sempre più crescente per il personaggio principale ( LUTHER appunto) e per la storia così piena di colpi di scena e fantasia... Non mi vergogno nel dirvi, che in alcuni giorni in cui potevo permettermelo, vedevo anche due puntate di seguito... mi sentivo drogata e volevo vedere il seguito...
Arrivata alla seconda ed ultima puntata della quarta serie, non ci potevo pensare che non ci sarebbe stato un seguito, almeno nell'immediato... e sto pensando di rivederle di nuovo, dalla prima puntata... IDRIS ELBA mi ha conquistata!!!

Ok, ok, ve ne parlo

Cominciamo dal profilo di Luther :

Ci troviamo a Londra e John Luther é un ispettore della Omicidi di Londra, la SCU (Serious Crime Unit), ha una mente brillante e uno spiccato senso del dovere, oltre ad un pungente senso dell'ironia, questo lo rende estremamente affascinante!
E' Luther che indaga su tutti i crimini e i delitti più assurdi e spietati, quelli dei serial killer aiutato dalla sua squadra. Nel suo lavoro è un genio, per lui il lavoro viene prima di tutto, anche dell'amore, della famiglia, della vita stessa, il suo lavoro è diventato la sua VITA, ma questa sua totale dedizione al lavoro, se da una parte lo porta ad avere successo sul crimine, dall'altra lo porta a fallire nella vita privata, la moglie che amava lo ha lasciato e lui è diventato sempre più violento, ossessivo e maledettamente impulsivo, il tempo trascorso immerso nel tunnel buio del crimine e della morte consumano le sue energie, e lo rendono ogni giorno sempre più duro.

Il personaggio di Luther nasce dall'idea di Neil Cross che ha affermato di essersi ispirato a due grandi detective come Sherlok Holmes e il Tenente Colombo. Da spettatrice appassionato, quale sono diventata puntata dopo puntata, posso affermare che mi trovo d'accordo solo in parte con Cross: Luther utilizza tanto la sua mente per arrivare alle soluzioni più complesse come Sherlock e usare la stessa scaltrezza e ironia di Colombo ma E' UNICO nel suo genere a parer mio, e se e quando lo avrete conosciuto, sono certa, mi darete ragione! Nemmeno Montalbano, che per me era un mito, ce la fa a reggere il confronto ormai!

Vi accenno la serie...incontriamo anche gli altri personaggi:

La primissima puntata inizia con un caso in cui Luther viene accusato di aver tentato di uccidere un serial killer di bambini, viene sospeso dal lavoro e il suo matrimonio entra in crisi. Irascibile, impulsivo e rabbioso complica sempre la sua posizione già precaria...sia nel lavoro che nella vita privata.
Quando il serial killer esce dal coma e viene provato che Luther non è colpevole, viene riabilitato in servizio e rimette in azione le sue fenomenali capacità investigative iniziando proprio dal primo caso in cui incontra Alice Morgan , una ricercatrice di astronomia che ha assassinato i suoi genitori, un omicidio organizzato talmente bene che nemmeno Luther, pur sapendo che è lei la colpevole, può arrestarla. Nasce, inspiegabilmente un feeling tra i due, fatto di piccole minacce, doppi sensi, un gioco al gatto e topo che farà da sfondo e scenario in tutta la serie, devo dire quasi piacevolmente...nascerà quindi una "strana" e ambigua amicizia che andrà oltre ogni aspettativa...

Alice Morgan sarà un personaggio costante nella serie, l'antitesi di Luther ma il suo completamento...non dico altro...

Ian Reed è il miglior amico di John Luther, anche lui ispettore capo. Persona un po' losca e poco sincera, si mette nei guai, buttandosi in un affare poco pulito con dei criminali, convinto che John abbia capito tutto e voglia "fotterlo" va fuori di testa e uccide la ex moglie di John Luther, Zoe , da quel momento Luther ha solo un pensiero, dargli la caccia e fargliela pagare, ma alla resa dei conti non vorrà ucciderlo, ci penserà la sua "amica" Alice a farlo!

Zoe è la moglie di John Luther, lo ha lasciato nel periodo nero di crisi e ha iniziato una storia con un altro uomo, Mark, che dopo la morte della compagna diventa inaspettato alleato di Luther per vendicare Zoe.

Rose è il capo di John Luther, crede in lui, lo copre, lo appoggia senza dubbi, lui è troppo bravo per farne a meno...solo in una occasione gli si mette contro...quando Ian, le fa credere che ad uccidere Zoe sia stato proprio il suo ex marito, ed in quel caso sarebbe stata pronta anche a ucciderlo...

Justin Ripley è il giovane poliziotto che viene affidato a Luther quando viene riabilitato, il suo compagno di mille avventure scabrose. Justin ha fatto richiesta di lavorare con Luther, sa cosa significa ma non gli importa, ha voglia di imparare dal migliore. Diventano GRANDI AMICI e sarà propio Justin a coprirgli le spalle in ogni sua bravata, a proteggerlo e a credere sempre incondizionatamente a LUI anche quando tutti gli volteranno le spalle....Anche John si lega molto al ragazzo e quando Justin verrà ucciso in servizio per lui sarà un'altra durissima prova!

Martin Schenk è un detective capo molto temuto dai colleghi perché lavora nel settore reclami della pòlizia, lui persegue i poliziotti corrotti e prenderà il posto di Rose come capo di Luther, iniziando una attiva e incredibile collaborazione nel crimine inglese...

Tutti questi personaggi sono un perfetto corollario al RE....si dimostrano spalle perfette, ma è sempre lui che si mette in luce con le sue capacità investigative, con il suo intuito geniale, con le sue soluzioni azzardate ma sempre perfettamente ESATTE...
John ce l'ha nel sangue il suo lavoro, è un uomo di legge ma non sempre segue la procedura, le regole gli stanno strette, lui se deve agire agisce, con o senza l'autorizzazione a procedere e se si arrabbia diventa cattivo quanto un criminale...non ha pietà!
Troppo presente in tutta la serie, difficile non considerarlo il PROTAGONISTA ASSOLUTO...gli altri esistono solo in relazione a lui, non sembrano avere una loro vita e una loro storia, l'unica cosa che sembra essere raccontata e messa in risalto é la VITA-NON-VITA di Luther, solo la sua...

Una serie favolosa PER ME

Se il mio giudizio vale qualcosa per qualcuno, e posso esprimerlo senza remore, ebbene, per me si tratta di una SERIE F_A_V_O_L_O_S_A!!
L'aspetto psicologico viene curato nei minimi dettagli, sia sul protagonista sia su ogni criminale che incontra sulla sua strada...e quando in una serie la psicologia la fa da padrona per me non c'è storia!!!

I personaggi sono tutti curati alla perfezione nel loro inquadramento psicologico, proprio perché devono essere un'ottima cornice per il protagonista, così difficile, così faticoso da comprendere e seguire...PER ESEMPIO Alice Morgan, l'omicida narcisista ma anche grande genio dalle grandi capacità intellettive che diventerà STRANAMENTE una grande stranissima amicizia di John e che intreccerà volutamente la sua strada diventando in un modo o nell'altro una assidua compagna di viaggio dall'altra parte della barricata. Questo personaggio femminile è molto importante in TUTTA la serie, più presente ed essenziale di quello della moglie di Luther, pensate! E' un personaggio che crea atmosfera, passione, tensione, curiosità...ha un fascino particolare che prima respinge e poi attrae...ipnotizza e sferza... grande fascino dovuto anche alla fisionomia particolare dell'attrice e alla sua mimica facciale...

La serie INTERAMENTE girata a Londra, è andata in onda la prima volta nel 2010 e in Italia ha debuttato in prima visione a pagamento nel 2011 su Fox Crime nel 2014 fu mandata su Rai 2, mentre la quarta stagione è stata mandata in visione esclusivamente su Netflix nel 2016.
4 stagioni per un totale di 16 puntate di una durata media di un'ora ciascuna...TUTTE DA NON PERDERE, non ce n'è una in cui il tono cali...tutte bellissime, ognuna a loro modo...tutte piene di psicopatici pronti ad uccidere e con la giustizia che trionfa non senza spargimenti di sangue...



Idris Elba, nato come attore teatrale, mette la sua bravura a servizio di una serie che deve il suo successo ESSENZIALMENTE A LUI...la sua origine "teatrale" la si riscontra nei dialoghi così ben interpretati, nella sua mimica facciale, nelle giuste pause e anche nei suoi silenzi...
Il tutto si può riassumere con una INTERPRETAZIONE davvero MAGISTRALE!
Tutti in piedi SIGNORI...applaudite un grande attore!

Considerazioni sparse

Come ho evidenziato negli SVANTAGGI, la serie è molto cruda. Si parla dopotutto di Crimini e non certamente dei più semplici, ma Crimini e omicidi molto duri, spietati e sanguinari...si parla di Serial Killer, persone malate che agiscono senza nessuna umanità, alcune scene, vi avviso, fanno davvero male!
Se ci si riesce a distaccare da questa crudezza, il bello viene nelle indagini, nelle trovate di John Luther, per scoprire, nelle indagini portate a termine usando la testa sempre... nelle soluzioni così paradossali...non ci si può non appassionare di fronte a tanto materiale cinematografico...

Un aspetto curioso è che nella serie, nessun poliziotto, Luther compreso, gira armato... mi veniva da ridere vedendo Luther arrestare o stanare un assassino senza nemmeno avere una pistola in mano...non sono ben informata sulla politica inglese ma possibile che la polizia non giri armata? Oddio tale situazione l'ho anche intercettata nel nostro Commissario Montalbano... A dire il vero le vedo circostanze abbastanza surreali! Non trovate? Significa esporsi in maniera paradossale alla furia di un folle senza potersi difendere!
Mah.....

Qualcuno di voi l'avrà notato, e per chi invece non l'ha fatto, ebbene, lo ammetto io... Ultimamente sono affascinata dalla recitazione "NERA"... Attori come Will Smith , Omar Sy , e adesso Idris Elba , sarà una coincidenza o è proprio che sono loro più bravi?? Accidenti...tutti usano una mimica facciale che PARLA, tutti riescono ad arrivare al cuore dello spettatore, riescono a far ridere e piangere, a entrare nel ruolo con una serietà unica e rendendo l'interpretazione veramente fantastica!
E così saltando da un attore di colore all'altro, sono approdata ad Idris Elba e ne sono rimasta affascinata...tanto da sentire un groppo in gola quando ho terminato di vedere la sua ultima puntata...QUESTA SERIE avrebbe meritato spazi ben più ampi ed essere adeguatamente sviluppata anche in qualcosa di più...non smetto di sperare che ci sia un seguito prestissimo, come gira voce, non posso rassegnarmi all'idea che sia tutto finito....e non può essere!!!
Ci sono state puntate come quella del cannibale o quella del bombardiere o ancora quella della taglia messa sulla testa di John che si sono prolungate, non chiudendosi in una sola puntata ma prendendone anche due, lasciando strascichi nella serie stessa...hanno sviluppato anche delle sotto-storie e lasciate così provocano un senso di incompiutezza che si smania per colmare.
Cmq gira davvero voce che la serie ABBIA effettivamente un seguito e verrà mandata in onda su BBC nel 2018...da noi chissà quando arriverà..non amo seguire le serie in lingua originale, cosa che mio marito già fa, dovrò attendere quella in italiano!

Idris Elba è un GIGANTE e non solo fisicamente, ma soprattutto nel suo ruolo di attore, il suo particolarissimo personaggio affascina per quell'impressione di perfezione che dà d'impatto e per quella imperfezione che man mano svela, facendolo apparire "genialmente" umano... sì...le contraddizioni lo rendono unico!
Spero di poterlo applaudire al più presto in tante altri parti...o serie tv... mi ha conquistato...mi è esplosa una passione per lui...che dire...sono rimasta ipnotizzata da un personaggio come non mi era mai successo prima! NON ESAGERO...chiedete a mio marito!:-)
Voci di corridoio dicono che Idris e Neil co-produrranno un re-make della serie in America, staremo a vedere...nel caso fosse vero, potete giurarci che lo vedrò con piacere anche se gradirei scoprire Idris anche in altre nuove avventure anche se non saprei ORMAI immaginarlo in panni diversi da quelli di John Luther!!!
Comunque se non lo avete mai visto e non conoscete questa serie...vi invidio...potete vederla tutta su Netflix, sempre che accettiate il mio consiglio, dalla prima alla sedicesima puntata...e non vi deluderà se amate il genere... merita la vostra attenzione...fidatevi!

Scheda tecnica della serie

GENERE: Poliziesco
REGISTA: Neil Cross
ATTORI: Idris Elba, Warren Brown, Dermot Crowley, Michael Smiley, Rose Leslie, Laura Haddock, Darren Boyd, John Heffernan, Patrick Malahide, Ruth Wilson, Nikki Amuka-Bird, Sienna Guillory, David O'Hara, Paul McGann, Aimee-Ffion Edwards, Kierston Wareing, Pam Ferris, David Dawson, Steven Mackintosh, Indira Varma, Saskia Reeves
ANNO PRIMA USCITA SULLO SCHERMO: 2010
PAESE: Gran Bretagna, Londra

P.s. La sigla ANCHE mi ha conquistata, si tratta di PARADISE CIRCUS della Band Inglese MASSIVE ATTACK .

Adesso è davvero tutto...alla prossima...Ciao!
Mary*

.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 217 volte e valutata
99% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • FedeBimba pubblicata 15/12/2017
    potrebbe piacermi, grazie dell'info... eccellentissima...
  • AndreaEx72 pubblicata 06/12/2017
    Grazie per l'eccellente segnalazione.
  • Giuseppe88russo pubblicata 01/12/2017
    eccellente :)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Luther"

Informazioni sul prodotto : Luther

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 02/11/2017