Malattie legate al fumo

Immagini della community

Malattie legate al fumo

> Vedi le caratteristiche

61% positiva

17 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Malattie legate al fumo"

pubblicata 10/01/2005 | erikaferrara
Iscritto da : 19/11/2003
Opinioni : 228
Fiducie ricevute : 149
Su di me :
Ottimo
Vantaggi tollero il fumatore discreto ed educato....
Svantaggi ....ma non tollerò il fumatore presuntuoso e borioso
molto utile

"LA TUA SIGARETTA E I MIEI ESCREMENTI"

Da oggi non si fuma più! O meglio, da oggi non fumate più! O meglio, da oggi non fumate più di fronte a me, al bar, in pizzeria, in ufficio, in discoteca, ovunque! Da oggi respiro l'aria pulita che per anni mi avete tolto!

È un sollievo per me, che non sono fumatrice, che non lo sono mai stata, che ho subito per anni il fumo passivo di estranei, amici e colleghi di lavoro. Sia di quelli che educatamente mi chiedono il permesso di fumare (che non ho mai negato, perchè bisogna venirsi incontro un po per ciascuno, e non sono talebana fino a questo punto), sia di quei maleducati che si schernivano se mi allontanavo per un colpo di tosse.

Da oggi ho ragione io e non si discute, tuttavia intendo essere tollerante verso le persone che si comportano con discrezione, fumando qualche sigaretta in luoghi defilati, senza disturbare gli altri (soprattutto per chi sta in ufficio molte ore), perchè nei limiti del sopportabile, tutti meritano che le proprie esigenze siano rispettate.

Ecco invece con chi NON sarò assolutamente tollerante:
- quelli che dicono: FUMO COMUNQUE, TANTO CHISSENEFREGA:
io me ne frego, brutto presuntuoso maleducato. Se il ristoratore non ti richiama all'ordine, ti richiamo io! Lo faccio con l'educazione che tu ignori e di conseguenza non pratichi, ma ti richiamo eccome!

- Quelli che dicono: SE TI DA FASTIDIO, VAI FUORI TU:
evidentemente l'ego di questi soggetti e la loro boria non si è ancora scontrata con la multa che pagheranno, perchè questa frase tronfia farebbe inca....re anche il non fumatore più mite e sopportatore

- quelli che dicono: LO STATO VENDE LE SIGARETTE POI MI IMPEDISCE DI FUMARE: è vero, è verisimo. lo Stato, però, vende anche le supposte e la carta igienica, cosa facciamo, ne disponiamo pubblicamente, dove ci pare?

- quelli che dicono: TANTO NON CI SONO MICA BAMBINI:
e allora? Magari mi consideri una nullità (sentimento contraccambiato), ma il mio libero respiro non è meno nobile di quello di un pargoletto.

- Quelli che dicono: HO IL VIZIO E NON POSSO FARCI NULLA:
( a parte che non è concepibile che uno si compiaccia di una schiavitù, qualunque essa sia) se hai il vizio non è solo un problema tuo, è anche un problema mio, perchè i vizi degli altri non possono penalizzare me, che non ho mai fumato, i bambini che vengono in pizzeria con me, o, peggio, gli ex fumatori che si sono fatti un m.... tante per smettere, con grandi sacrifici! E poi non è vero che non puoi farci nulla: la mia amica farmacista dice che si sono impennate le vendite dei prodotti che aiutano a smettere di fumare e il mio amico 47enne ha frequentato il corso antifumo presso la Usl, che lo ha molto aiutato e non fuma più dal 27 novembre! Quindi caro fumatore, se vuoi smettere trovi l'aiuto ovunque, se non vuoi smettere ( e sei liberissimo), fuma a casa tua

- quelli che dicono: FA PEGGIO L'ALCOL: magari è vero, ma non è una giustificazione, è solo lo spostamento dell'oggetto della conversazione, per non parlare del problema vero

- Quelli che dicono: SIAMO IN UN PAESE LIBERO, QUINDI FUMO:
(categoria pericolosissima)è vero che siamo in un paese libero, grazie al cielo, ma è accettabile che la tua libertà si scontri con la mia, solo perchè il tuo fumo è stato troppo a lungo tollerato? Si?? ok! Visto che siamo in un paese libero, se tu fumi in mia presenza, io, che ho il vizio di sputare per terra, mi sentirò libera di sputare per terra in pizzeria, e se ti sputo sui piedi.....siamo liberi, no? A proposito, il mio cane fa la cacca sulla panchine e sbava in braccio al tuo bambino col cappotto nuovo, anche lui è libero, vero? Mio marito, che è libero come te, ha il vizio di versare il vino rosso in testa ai commensali, lo tolleri vero? La libertà è una gran cosa... se tu fumi, io sputo, se tu ti trattieni con educazione, io mi trattengo con educazione.

Caro fumatore, chiedimi educatamente di fumare, e te lo permetterò, ma rispolvera l'educazione e la modestia, perchè hai torto!!!!


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 703 volte e valutata
56% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Paperellino pubblicata 27/01/2008
    premesso che i fumatori sono praticamente dei drogati incurabili e cronici, io dissento solo su una cosa: se mi chiedono anche con la massima educazione, e, magari, in greco antico, se possono fumare, dico sempre di NO: perchè debbo sorbirmi la puzza della sigaretta quando non è necessario o inevitabile?
  • dotcate pubblicata 10/03/2006
    brava
  • orsobruno77 pubblicata 28/12/2005
    io sono talebano invece. non li sopporto. la tua opi, cmq avrebbe trovato spazio giusto su: la legge antifumo. hai scritto in un tread diverso. sei andata un pò fuori tema,ma cmq finchè si spara sul fumo e sui fumatori darò il mio appoggio.
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Malattie legate al fumo

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 04/07/2004