Opinione su "Manhunt (Xbox)"

pubblicata 21/07/2009 | Zeikfried
Iscritto da : 14/10/2007
Opinioni : 301
Fiducie ricevute : 8
Su di me :
Ottimo
Vantaggi ottimo sfogo antistress, modalità di gioco rivoluzionaria
Svantaggi alcune situazioni assurde, difficile in parecchi punti
molto utile

"Manhunt: 1 solo obiettivo, sopravvivi fino alla fine!"

Manhunt è un gioco parecchio violento e abbastanza unico nel suo genere: il prtotagonista infatti è un criminale, un condannato a morte, non il solito soldato ultra addestrato e ipere muscoloso che salta da un grattacielo ad un altro usando armi fantascientifiche e non si fa nulla.
James Cash è un uomo normale, uno tra tanti su questo pianeta, neinte di speciale, non ha super poteri particolari.

Trama:

James Cash è un criminale condannato a morte a causa degli efferati delitti di cui si è macchiato nel corso della sua vita.
Viene portato nella stanza dell'esecuzione, fatto sdraiare a forza sul lettino dove gli viene praticata l'iniezione letale.
Dopo qualche ora James si risveglia, la puntura era solo un potente sonnifero.
Cash ha un auricolare all'orecchio, dal quale arriva una voce che gli dice essere un amico che potrà salvarlo dalla morte, a patto che James segua tutte le sue indicazioni.
James quindi esce dall'edificio dove sta ora e si ritrova in un vicolo di una città parecchio malfamata, popolata da criminali della peggior specie.
La voce gli dice che deve uccidere questi criminali per salvarsi la vita.
Ma ci sarà davvero da fidarsi di questa voce o presto o tardi quello che James crede un amico si rivelerà essere una persona meschina e falsa che usa James per un suo qualche misterioso e macabro scopo?

Modalità di gioco:

James si ritrova disarmato, le prime armi che potrà utilizzare sono cose "di fortuna" come borse della spesa, cavi elettrici, schegge di vetro...man mano che si va avanti nel gioco le armi diventeranno più "serie" si useranno grimaldelli, mazze da baseball, pistole sparachiodi, armi da fuoco, motoseghe...comunque sia James all'inizio di ogni livello è disarmato, prenderà le armi dai nemici che uccide.
Lo scopo del gioco è quello di prendere il nemico alle spalle ed ucciderlo, nascondendosi nelle ombre, perchè uno scontro diretto con un gruppo di nemici numerosi, e a volte armati, non è il massimo per James, verrebbe ucciso in pochi istanti.
James può spostare i cadaveri per non destare sospetti nei nemici ancora da abbattere e si curerà con degli antidolorifici trovabili in alcune aree del livello.

Come cose assurde ce ne sono parecchie, come il fatto che i nemici non vedano James sebbene sia davanti a loro, nascosto dietro una automobile, una colonna...nelle ombre, insomma.

Come gioco è molto violento, sconsigliato alle persone sensibili.
Consigliato invece per sfogare i nervi dopo una giornata no

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1098 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • supercocco78 pubblicata 21/07/2009
    a prescindere dalla violenza, amo questo tipo di giochi
  • cinderellawho pubblicata 21/07/2009
    grazie|
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Manhunt (Xbox)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Genere: Azione

Console: XBox

Sviluppatore: Rockstar North

Numero Giocatori: 1

Marca: Rockstar Games

Ciao

Su Ciao da: 08/09/2008