Marcelli

Immagini della community

Marcelli

> Vedi le caratteristiche

63% positiva

6 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Marcelli"

pubblicata 15/07/2008 | xanadoo
Iscritto da : 17/06/2005
Opinioni : 20
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Non fa per me
Vantaggi Nessuno
Svantaggi Molti
molto utile
Bellezze naturali
Ospitalitá
Attrazioni
Gastronomia
Efficienza trasporti pubblici

"Una vacanza da dimenticare"

Proprio quest'estate sono andata in vacanza con la mia famiglia (7 persone) a Marcelli di Numana, alloggiando presso il Residence "Il Conero 1" di Pincini, in Via Litoranea (sul mare).
Andando quindi con ordine parlerò del trattamento da parte di questo Residence e in second'ordine della cittadina di Marcelli.

1) Esperienza al Residence "Conero 1" di Pincini.

Devo premettere che in famiglia vi è un anziano e che al momento della prenotazione ci informammo, quindi, sulla presenza dell'ascensore. Ma quando arriviamo la responsabile del Residence ci informa che non vi è alcun ascensore, che si devono fare 4 rampe di scale a piedi per arrivare all'appartamento e che vi deve essere stato un disguido. Va bene - pensiamo - qui la cosa non inizia bene, ma soprassediamo.
Arrivando in paese notiamo che tutte le strade hanno parcheggi con disco orario: la macchina quindi non può restare nel parcheggio per più di un'ora al massimo. Chiaramente sorpresi, chiediamo spiegazione alla responsabile del Residenche che ci spiega che i posteggi sono permessi SOLO ai residenti (bella ospitalità!) e che per quanto ci riguarda possiamo usufruire del parcheggio del Residence.
Facciamo quindi presente che necessitiamo di 3 posti auto (siamo in 7 + cane al seguito e valigie!) e ci viene risposto che per ogni appartamento - malgrado il nostro sia per 8 persone! - si ha diritto ad un posto macchina, le altre macchine devono pagare € 20 a settimana (!).
Delusi da quest'inizio alquanto poco promettente, riusciamo a ottenere a stento un secondo posto auto gratuito e paghiamo invece € 60 per la terza macchina (dato che il soggiorno è di 3 settimane), facendo presente che sarebbe stato il caso di dirlo prima; poi saliamo in appartamento.
Raggiungiamo quindi il parcheggio, che si trova a 400 metri dalla struttura!
Una volta scaricati i bagagli facciamo un giro perlustrativo nell'appartamento che è descritto per 8 persone: notiamo che le porte sono tutte sprovviste di chiave, c'è 1 solo bagno e l'acqua calda razionata da un quantomeno scarso scaldabagno.
Ma non è finita qui!
Nel sito del residence era inserito tra i costi inclusi l'uso della piscina e delle attività ad essa riferentisi. Andiamo alla reception a chiedere come si accede alla piscina, dato che ne vediamo una molto curata dal balcone del nostro appartamento, e ci viene risposto che quella che appunto vediamo è la piscina dell'Hotel adiacente il Residence, e che invece la nostra si trova a 400 metri dal "Conero 1", all'interno di un secondo Residence gestito dalle stesse persone e denominato "Conero 2" (vicino al suddetto posteggio). Chiaramente nel sito web non venivano specificate le distanze tra le due strutture, e veniva lasciata immaginare una vicinanza in realtà inesistente.
Armati di buona volontà, ci rechiamo dunque al "Conero 2" per tuffarci in piscina e ci troviamo davanti una bagnarola di pochi metri divisa in due da una rete tipo quelle dei campi da tennis, messa affinché i bambini non raggiungessero l'acqua alta dalla parte dell'acqua bassa! Fatto sta che risulta impossibile anche solo fare una nuotata in uno spazio minore di 2 metri!!!
In più, l'idromassaggio è a pagamento e costa € 3 ogni 20 minuti!
Decidiamo di conseguenza di non tornare più in piscina: l'appartamento dà sul mare, quindi pensiamo che sarà il mare la nostra meta.
Chiediamo quindi alla responsabile a quanti ombrelloni e lettini abbiamo diritto (siamo in 7!) e ci viene risposto che gli ombrelloni vanno ad appartamento: 1 ad alloggio con 2 lettini.
Organizzazione deludente come quella del parcheggio!
Ma, durante la nostra permanenza, che - ahimé! - è stata lunga ben 3 settimane, ci accorgiamo di strani movimenti nella sistemazione degli ombrelloni. Una mattina ci troviamo senza lettino! Interrogato, il responsabile dell'ordine della spiaggia ci risponde che lui non ne sa niente e che degli ombrelloni e lettini del residence si occupa la reception.
Torniamo quindi dalla responsabile, la quale ci fa capire a mezza bocca che ognuno sulla spiaggia fa un po' come vuole! Che chi prima arriva prima prende il lettino!
-Bene, diciamo! - non è modo! Noi esigiamo di avere le nostre cose al loro posto, dato che sono di nostro diritto!
La responsabile, come scocciata, prende un lettino da un ombrellone qualsiasi e lo rimette sotto il nostro palesando l'irrilevanza di quanto accaduto.
Sfortunatamente, durante le 3 settimane, siamo dovuti tornare a reclamare giustizia riguardo ad ombrellone e lettini, dato che una mattina ci troviamo anche senza ombrellone: il tizio della spiaggia ha dato il nostro ad un'altra famiglia!
La responsabile viene quindi nuovamente in spiaggia spiegandoci che ogni settimana (peccato che noi fossimo all'inizio dell'ultima settimana e non ce l'abbia detto prima!) i clienti che soggiornano più tempo hanno diritto ad avere un ombrellone più vicino al mare. Ci fa inoltre capire che, chiaramente, sono agevolati quei clienti che soggiornano ogni anno da lei, per i quali ha un occhio di riguardo... così notiamo che in prima fila vi è una famiglia di 6 persone con 6 lettini!
Capiamo che la politica della responsabile del Residence è "quanto conviene faccio!" e taciamo delusi e amareggiati dalla vergognosa gestione.
Un'ultima chicca: costretti a fare una lavatrice, la responsabile ci chiede € 5 per un lavaggio!
Insomma, è chiaro che l'alloggio sia stato quanto mai negativo.

Ma passiamo alla Costa del Conero.

2) Marcelli di Numana e dintorni.

Avevamo deciso per il Conero dato che ne avevamo sentito parlare da diverse persone in modo positivo: bel mare, ottimamente organizzato, etc. etc. Ma quanto lontani sono stati questi commenti dalla realtà!
Tralasciando il problema dei parcheggi inesistenti di cui abbiamo già parlato; voglio parlarvi del mare, che dovrebbe essere il centro delle attività di ogni zona turistica.
Ci aspettavamo qualcosa di bello, ma quanto sbagliavamo!
La responsabile del Residence non ci aveva detto, infatti, che proprio sulla nostra spiaggia arriva il traghetto che porta i turisti alla spiaggia delle Due Sorelle (€ 20 a persona per 3 ore!).
Il passaggio quindi del traghetto sporcava non poco il mare, a cui si aggiungevano, durante il giorno, le fermate di diverse imbarcazioni: gommoni, moto d'acqua, etc.
Il mare, quindi, unica attrazione del posto, era giornalmente sporco.

Ma passiamo al problema spesa. In tutto il Conero non vi è un grande supermercato! Vi sono solo una serie di piccoli supermarket i cui prezzi vengono spesso stabiliti "alla faccia".
Nel senso che i negozianti battono alla cassa il prezzo molto gonfiato che meglio loro aggrada! Davvero una schifezza.
L'unico supermercato serio si trova ad Ancona dentro Auchan.
Stessa musica per i ristoranti! Sconsigliamo il ristorante "Il marinaio" sulla costa, che ci ha servito roba cattiva e puzzolente.
Infine, possiamo dire di aver visitato tutta la Costa (Sirolo, Numana...) senza aver davvero trovato nulla che sia di un qualche interesse.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 755 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • ukj1969 pubblicata 29/09/2008
    leggo solo ora...mi dispiace per la tua esperienza negativa passo le ferie nel conero e a marcelli da anni e mi sono sempre trovato benissimo (niente residence appartamento in centro), pensa solo che se avessi passato le ferie nella tristissima liguria avresti avuto trattamenti ancor peggiori e non avresti neanche avuto auchan per le spese anche se a marcelli sono presenti un gs in zona centrale uno sma vicino al porto di numana e un altra insegna vicino proprio al conero 1 e 2. inoltre l'entroterra offre possibilità ricreative e culturali come poche regioni hanno da offrirti...non abbatterti...
  • fabgirl pubblicata 15/07/2008
    Mi spiace per la tua esperienza negativa! Il Conero va apprezzato per i suoi dolci colli, per il vino che è tra i migliori in Italia e anche per le spiagge che non sono attrezzate come da noi in Romagna ma per questo forse sono ancora più belle. Sei sicura di non avere trovato nulla di positivo? ciao
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Marcelli

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 14/08/2002