Petali e bacche in marmellata

5  11.06.2007

Vantaggi:
una cosa fuori dal comune

Svantaggi:
-  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -  -

Consiglio il prodotto: Sì 

FELI333

Su di me: Ci vuole così poco a farsi voler bene. Una parola buona detta quando conviene. Un pò di gentilezza. ...

Iscritto da:18.03.2006

Opinioni:279

Fiducie ricevute:115

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 34 utenti Ciao

Nel giardino della mia infanzia c'erano tante rose, i cui petali mi divertivo a cogliere per farne un misto di colori, con cui adornavo quadri, o semplicemente componevo delle decorazioni murali o terrestri che mi duravano giorni, piacevolissime composizioni che erano belle da guardare, ma non sempre apprezzate dal resto della famiglia, per cui io ero la vandala dei fiori e di bacche che usavo per giocare con i miei cugini a uso palline.

Molto belle e più resistenti nelle nostre mani erano le bacche di rosa canina che trovavo nei boschi o sui dirupi, dove spesso ho evitato per un pelo di catapultarmi giù in fondo.

Mi iuncuriosiva il nome 'bacca di rosa canina', i perché e i come si moltiplicavano nella mia testa, per cui ne feci una ricerca nella vasta biblioteca di casa mia, e seppi che, era così detta per essere stata usata contro la rabbia (dei cani!!!)

La pianta cresce rigogliosa nei boschi, alta quasi due metri, ed ha rami con spine piccole ed appuntite, che fanno un male cane!!!!!!

Il suo fiore è usato contro le infiammazioni cutanee, influenza, raffreddore ed è lievemente diuretica e lassativa e........

.A distanza di anni, ho poi imparato a farne marmellate, e per vendicarmi delle passate angherie, le ho loro (famiglia)propinate senza dir nulla, ci crederete? le hanno molto apprezzate, per cui ve ne riporto le ricette.

MARMELLATA DI ROSE

Sfogliare delle rose rosse (ho provato anche con gli altri colori),
mettere i petali in una terrina coprendoli con acqua fredda a cui si è aggiunto il succo di un limone.
Lasciare che il tutto si maceri fino a quando non vedete che l'acqua abbia preso il colore dei petali.
Togliere i petali e metterli a gocciolare.
Intanto preparare uno sciroppo con 750 grammi di zucchero e mezzo bicchiere di acqua per ogni mezzo chilo di petali.
Metterlo al fuoco, portarlo a bollitura e lasciarlo cuocere per 5 minuti.
Solo a questo punto unire i petali, portare a bollitura e lasciar cuocere per 20 minuti.
Aggiungervi il succo di 3 limoni, sempre ogni mezzo chilo di petali, mescolare, portare ancora a bollitura e lasciar cuocere per altri 5 minuti.
Togliere dal fuoco, aspettare 15 minuti e mettere nei vasi.
Si consiglia che i vasi siano ricoperti di paraffina e chiudere.
Conservare in luogo fresco, possibilmente il più asciutto e meglio al riparo della luce.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

MARMELLATA DI BACCHE DI ROSA CANINA

La ricetta che mi è stata tramandata consigliava di raccogliere le bacche dopo una forte gelata, figuriamoci se avessi fatto una cosa del genere!!!! di solito andare nei boschi significa avere un freddo.....cane!!!! figuriamoci se l'avessi fatto come richiedeva la ricetta, mi sarei trasformata in un ghiacciolo!!!

Perciò colte in una normale passeggiata, eccovene la ricetta:

Togliere il gambo e la peluria nera, metterle al fuoco coperte di acqua fredda, portare a bollitura e lasciar cuocere lentamente per 45 minuti, senza mescolare.
Passare al passapomodoro in piccole quantità, (attenzione!!! è bollente!!!) mettendo poi la polpa ottenuta ancora sul fuoco, aggiungendo un pò di acqua bollente e lasciar cuocere ancora per 15 minuti.
Poi unirvi 600 grammi di zucchero per ogni chilo di polpa e far cuocere ancora per 30 minuti a fuoco molto basso.
Prima della fine della cottura unire la scorza grattuggiata di un limone.
Togliere dal fuoco, travasare bollente e coprire subito.

Poiché di marmellate ve ne sono di diversi tipi, frutta e non, chissà che di questo passo non ci saranno anche di altri generi!!!!!

Vi consiglio di provare queste due che sono un'altra stupefacente bontà: si unisce una bella passeggiata nei boschi con la degustazione di un qualcosa fatta con le proprie mani.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
melusina

melusina

09.10.2007 00:13

Non credevo che si potessero fare le marmellate con i fiori! Bye.

ondalis

ondalis

18.08.2007 02:39

Devi essere stata una bambina terribile!

eusapia

eusapia

28.07.2007 14:20

anch'io faccio laq marmellata di rose ed è una delle poche che mangio, l'abbino anche ai formaggi

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Marmellata di Rose è stata letta 1429 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (6%):
  1. vito26
  2. aquiladelsole
  3. muffina

"molto utile" per (94%):
  1. Orcinus_orca
  2. melusina
  3. bizantina58
e ancora altri 44 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.