Opinione su

McDonald's: una storia italiana (Rinaldo Gianola, Mario Resca)

Valutazione complessiva (1): Valutazione complessiva McDonald's: una storia italiana (Rinaldo Gianola, Mario Resca)

 

Tutte le opinioni su McDonald's: una storia italiana (Rinaldo Gianola, Mario Resca)

 Scrivi la tua opinione


 


• Il mondo è un hamburger •

2  11.06.2006

Vantaggi:
Conoscere meglio certe dinamiche

Svantaggi:
Scritto dal presidente di Mac Donalds Italy può essere solo di parte .

Consiglio il prodotto: No 

Dettagli:

Contenuti

Reperibilità

continua


tartarughella

Su di me: Sorprendili tutti!

Iscritto da:16.08.2005

Opinioni:2986

Fiducie ricevute:516

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 28 utenti Ciao

• Vi vorrei parlare del libro che mi ha accompagnata durante la mia trasferta milanese. Sono sempre molto stanca e ho poco tempo per leggere così cercavo un libricino di quelli da leggere in fretta.
Tra le mani mi è capitato questo libro, regalatomi tempo fa e abbandonato per lungo tempo.

• Il libro è scritto da Rinaldo Gianola e Mario Resca.
Il primo è un giornalista, il secondo è (o almeno era) il presidente di Mac Donalds Development Italy.
Il libro si è fermato alla prima edizione del 1998.
Edito da Baldini e Castoldi costa 5 euro circa.
Il diritti derivanti dalla vendita del libro verranno interamente destinati alla Fondazione per l' infanzia Ronald MacDonald's.

• In copertina il libro viene presentato così: "Ogni giorno 40 milioni di persone di ogni nazione, razza e religione entrano nei 25 mila ristoranti Mac Donald's sparsi in oltre 110 Paesi. Il ristorante di Hamburger e patatine inventato negli anni cinquanta dai fratelli Dick e Mac McDonald in California è diventato uno dei più grandi successi imprenditoriali di tutti i tempi. Oggi McDonald's è anche un'importante impresa italiana. Occupa giovani italiani, serve clienti italiani, lavora con fornitori italiani, crea valore per l'economia italiana. Dal 1985 la multinazionale dell'hamburger è entrata nella vita dei cittadini. Pur tra mille resistenze, ostacoli e difficoltà di ogni tipo, McDonald's ha conquistato la fiducia dei consumatori, è diventata popolare tra le famiglie, ha offerto e continua a offrire migliaia di occasioni di lavoro. Il fast-food e il lavoro part-time sono ormai, con McDonald's, famosi anche in Italia. "

• E' vero, MacDonald's è ormai una realtà molto radicata nel tessuto socioecomonico italiano.
Ma nel 1998 l'azienda era ancora in crescita.
Non possiedo i dati attuali quindi posso solo basarmi su ciò che viene riportato nel libro che ripercorre le tappe di MacDonalds dalla sua nascita fino ai primi anni in Italia.

• L' introduzione comincia così: "Mentre vi accingete a leggere queste pagine, da qualche parte nel mondo sta aprendo un nuovo ristorante MacDonald's. Può succedere all'angolo sotto casa vostra o nel continente più remoto. Ovunque. Mac Donald's è un fenomeno planetario."
Mac è presente in centinaia di Paesi e occupa milioni di persone.
E poi basti pensare al significato del costo di un Big Mac: viene usato per esprimere il valore delle monete del mondo, misurando la variazione del loro potere di acquisto.

• Già nell' introduzione vengono presentati al lettore i protagonisti di questa storia: i fratelli Mac Donald's e Ray Kroc, un rappresentante di frullatori dell'Illinois.

• La storia comincia nel 1948 a San Bernardino in California. La guerra è appena finita, le prime esplosioni atomiche contro l'uomo sono avvenute, il mondo sta attraversando un periodo difficile.
Carovane di uomini si spingevano verso Ovest cercando fortuna, ricchi soltanto di speranza.
I fratelli Mac Donald's preparavano polpette di carne tritata a buon prezzo per quei viaggiatori.

• Affascinante la prima parte del libro in cui viene raccontata la storia di un uomo che aveva visto le potenzialità di questo commercio.
Si parla della conquista dell'america e dei primi Mac Donald's all'estero.
Si parla della neonata Università di Oak Brook, la Hamburger University.

• Il terzo e il quarto capitolo affrontano il tema dell'avventura italiana di Mac Donald's e la svolta dopo gli inizi poco convincenti.
sono capitoli piuttosto interessanti sopratutto dal punto di vista delle strategie attuate dal gruppo per farsi strada in un mercato interessante ma difficile.

• A partire dal quinto capitolo il libro diventa noioso e pressoché inutile.
si parla del lavoro dei licenziatari. Si parla dell'importanza dei fornitori, dell' ottima qualità dei prodotti.
Si mette in evidenza il must dell'azienda: Qualità. Servizio. Pulizia. Valore.
Riassunto in Q.S.P. & V.
In pratica da questo momento in poi il libro diventa un vero promozionale di Mac Donald's.
Si contesta il non poter aprire locali nei centri storici italiani, si contesta la volontà italiana del voler mangiare bene, si contesta l'attaccamento al posto fisso.
Si contesta persino un piccolo paesino del Sud che non ha voluto accettare Mac Donald's nel suo territorio.
Per non parlare poi della parte finale intitolata Mac Storie in Italia....Le classiche testimonianze tese a dare un'immagine idilliaca di dipendenti italiani …

• La prima parte del libro è interessante ma non ho particolarmente apprezzato il resto del libro , quindi mi sento di sconsigliarvelo.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
CaioBritannico

CaioBritannico

03.07.2006 10:27

Mah...

Idefix72

Idefix72

21.06.2006 00:02

non saprei davvero... anni fa andavo una volta ogni due tre mesi ora non lo frequento pù, ma solo per un cambio di abitudini ..

many79

many79

16.06.2006 14:38

Ho lavorato due anni in un Mc Donald's e concordo con subba!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su McDonald's: una storia italiana (Rinaldo Gianola, Mario Resca) è stata letta 590 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (15%):
  1. subba
  2. vanes83
  3. moky79
e ancora altri 3 iscritti

"molto utile" per (78%):
  1. CaioBritannico
  2. sabato88
  3. ipermax66
e ancora altri 29 iscritti

"utile" per (7%):
  1. many79
  2. Andreazanardi84
  3. traveller55

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a McDonald's: una storia italiana (Rinaldo Gianola, Mario Resca)