Mermaid Melody - Principesse Sirene

Opinione su

Mermaid Melody - Principesse Sirene

Valutazione complessiva (4): Valutazione complessiva Mermaid Melody - Principesse Sirene

 

Tutte le opinioni su Mermaid Melody - Principesse Sirene

 Scrivi la tua opinione


 


Il fascino (molto discreto) delle sirene

3  23.07.2007

Vantaggi:
Il cd di un anime !

Svantaggi:
Testi e ripetitività

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Qualità dei testi

Qualità della musica

continua


gategate

Su di me: Esiste un prodotto per eliminare la polvere dalle opinioni? :-P - G R A Z I E ! - "Il serpente ...

Iscritto da:20.07.2004

Opinioni:510

Fiducie ricevute:828

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 83 utenti Ciao

Non credevo ai miei occhi: un anime (cartone animato giapponese) che dà origine ad un cd musicale. In patria è la norma; da noi, ormai, l'eccezione. Ovviamente, lungi da me l'idea di lasciarmelo scappare! E di non rendervi partecipi della scoperta. Tuffiamoci!

/\ L'ORIGINE /\/\/\/\
Punto di partenza è un manga (fumetto giapponese) pubblicato da poco anche in Italia, realizzato da Hanamori Pink e Yokote Michiko. Dal manga sono state tratte due serie animate: la prima è andata in onda su Italia Uno nella prima parte del 2007, con il titolo Mermaid Melody - Principesse sirene. A breve, dovrebbe arrivare anche la seconda.
Protagoniste, le sirene: non creature pericolose, come quelle appartenenti alla mitologia greca e alle leggende giapponesi, ma esseri romantici e sognatori, come la sfortunata della fiaba di Andersen. Rivisitate in chiave moderna. Seguiamo le avventure di sette principesse sirene, ciascuna legata ad uno dei Sette Oceani (Atlantico e Pacifico vanno considerati divisi in zona Settentrionale e Meridionale), in grado di vivere in incognito tra la popolazione terrestre, come normali ragazze, salvo poi farsi crescere una gigantesca coda squamosa, al contatto con dell'acqua (anche piovana!). Ma c'è di più: ogni principessa è la legittima proprietaria di una perla magica, che permette loro di trasformarsi in cantanti (sic!). I brani, eseguiti in questa veste, risultano insopportabili per i nemici delle sirene, che quindi battono in ritirata senza che sia necessario venire alle mani. Bandito ogni tipo di lotta fisica, ci si affronta a suon di note. Idea carina.
L'anime si basa sull'amore e l'amicizia: per rendere più avvincente la serie, non mancano mai i contrasti con i nemici. In ogni episodio, quindi, si ascolta almeno un brano musicale. La colonna sonora riveste un ruolo fondamentale, ed in Giappone sono numerosi i cd pubblicati. Anche in Italia se ne sono resi conto: il risultato è il disco che presento.

/\ L'ITALICO CD /\/\/\/\
E' apparso nel giugno scorso, in edicola, a 6,90 Euro (ancora acquistabile in Rete, comunque). Fuori tempo massimo, considerando che la trasmissione della prima serie era terminata a metà maggio. Forse si puntava sull'effetto nostalgia dei fans?
Racchiude dodici brani, in realtà undici dato che l'ultimo è una ripresa, per un totale di meno di quaranta minuti d'ascolto. Non molto.
Ne ignoro il motivo (forse la mancanza dei diritti d'autore), ma le canzoni presentate non sono né gli originali giapponesi, che sarebbero suonati forse troppo strani per noi (ci saremmo tappati le orecchie come i nemici delle sirene? :-D), né la traduzione degli stessi, bensì brani creati ex novo da autori italiani. Il vantaggio indubbio è che questo permette di incontrare più facilmente il favore del pubblico di casa nostra.
Colpisce trovare come autore del testo di "Fantastica poesia" A. Ruggiero! Si tratterà di Antonella, la mitica ex dei Matia Bazar? Ne dubito... Le interpreti (esclusivamente voci femminili) mi sembrano totalmente sconosciute, apprezzabile l'idea di lanciarle o almeno di tentare di farlo.
Ottimo il libretto allegato, contenente tutti i testi: un piccolo errore (ovvero le parole "Magica musica", non cantate nel brano) si trova all'inizio di "La nostra forza".

/\ ASCOLTO /\/\/\/\
E' arrivato il momento di esaminare i brani.

"Mermaid melody"
Non fa propriamente parte della serie animata, non è un brano eseguito dalle sirene, ma è la sigla, il biglietto da visita (tra l'altro, quasi regolarmente e impietosamente ridotta a pochi secondi nella trasmissione televisiva). Presenta a grandi linee la vicenda, con qualche ambiguità: le sirene parrebbero essere rimaste in un palazzo in fondo al mare.
Si inseriscono alcune parole in inglese, trascinati forse dalla necessità di inserire i vocaboli "Mermaid melody", da cui l'improbabile rima melody/sì... :-D In genere le rime sono comunque più assonanze, salvo banalità del tipo giù/blu, noi/voi. In sostanza, meglio cantare senza pensare troppo a quel che si dice.
Il pezzo ha echi dance,

Fotografie per Mermaid Melody - Principesse Sirene
  • Mermaid Melody - Principesse Sirene Fotografia 4744933 tb
  • Mermaid Melody - Principesse Sirene Fotografia 4744934 tb
  • Mermaid Melody - Principesse Sirene Fotografia 4744935 tb
  • Mermaid Melody - Principesse Sirene Fotografia 4744936 tb
Mermaid Melody - Principesse Sirene Fotografia 4744933 tb
1
effetti computerizzati, con un basso in sottofondo che merita attenzione. Fastidiosa, però, la ripetizione eccessiva del "La-la-la-la".

"Dolce melodia"
Canzone dedicata alla nostalgia del passato ed alla speranza nel futuro: questa melodia porta entusiasmo, rafforza i ricordi, lancia un messaggio d'amore.
Come si conciliano, però, con la prima serie, l'indicazione di una montagna da cercare e di un'isola del tesoro da raggiungere (però ricordare Stevenson è sempre un piacere... :-D)? Anche parlare di "sette terre" al posto dei sette regni sottomarini non ha molto senso. Ottimo ritmo, la canzone si fa cantare subito. Lo svolgimento è lineare, l'unica variazione è costituita da pochi secondi di solo voci e violini, molto particolare e interessante: se durasse di più, avrebbe certo caratterizzato fortemente e positivamente il brano.

"Torno all'oceano"
Dichiarazione di intenti, la missione è difendere il mare, accorrendo in soccorso di chi invoca aiuto e respingendo gli attacchi dei nemici.
Vi è una certa indecisione del paroliere, propenso a scrivere versi liberi, ma tentato ogni tanto dalle rime, con risultati imbarazzanti, perché scontati (blu, tu, più). Oscuro il passo in cui si afferma "proteggerò chi più puro sarà": vi è una selezione delle persone da difendere?E come si può individuare e prevedere la purezza? :-D
Musicalmente parlando, molto interessante, anche stavolta, l'utilizzo del basso: la canzone varia in un modo classico, ovvero con un cambio di tonalità sul finale.

"Fantastica poesia"
Cuore e mente in subbuglio, causa l'amore. L'amato è più di un sogno: sentire il bisogno di qualcuno non è un limite, non è avvertire una mancanza, ma una fantastica poesia.
In questo brano, gli autori si sono tenuti sul vago, parlando in generale dell'amore: scelta condivisibile, non si possono individuare errori, pensando alla trama della serie. :-D
Il tema è romantico, ma viene interpretato con grinta, quasi con una punta di rabbia, e la musica ha molto ritmo: una piacevole sorpresa. L'unico difetto, che si può evidenziare, è la ripetitività eccessiva delle frasi; il colpo finale, con cui il brano bruscamente si interrompe, è quasi una liberazione...

"Voce nel buio"
Sì, anche le nemiche cantano e stavolta sono le sirene a doversi tappare le orecchie straziate!
Ascoltare attentamente le parole dà un leggero senso di inquietudine (niente meno che un'invocazione alla magia nera). Gli autori sono comunque riusciti in un piccolo miracolo: realizzare un brano con una sola frase musicale reiterata, interrotta soltanto da una variazione (ripresa due volte). In realtà l'arcano è presto svelato: ci sono molti inserti esclusivamente musicali, nei quali sono gli strumenti e gli effetti a portare novità.
Un mistero resterà per noi la comprensione dei versi in cui si parla di una stella che diede vita ai nemici, dalla quale sono stati strappati (nella prima serie non ve n'è accenno).

"Portami con te"
Una supplica, lei chiede al suo lui di non lasciarla. Insieme affronteranno ciò che il futuro riserverà, sfide e gioie: solo l'amore vincerà.
Nulla di rilevante per quanto riguarda il testo, ho già fatto notare che quando si affrontano temi non strettamente legati all'anime, tutto in genere fila liscio.
Trovo ci sia troppo ritmo in un brano che parla della possibile rottura di un rapporto, "leggermente" triste quindi (a meno che non ci si voglia deliberatamente liberare dell'altro, ovvio), anche se resta l'ottimismo per la probabile soluzione positiva della situazione. Più adatto al clima del testo, il breve momento in cui la voce resta priva delle percussioni, accompagnata soltanto da splendidi arpeggi.

"Concerto d'amore"
Si parte ribadendo la missione delle sirene (costruire un mondo migliore, riparare terra e mare... cose da poco... :-D), per poi concludere con un richiamo all'amore, la vera forza, che infonde coraggio per non rinunciare alla lotta e per continuare a vincere (modeste! Comunque non credo serva molto coraggio per vincere :-D). La parole "seguimi nel mare" sembrano alludere al potere ammaliatore, che le sirene della mitologia esercitano sugli uomini, naturalmente assente in questa serie animata.
Musicalmente perfetta, si insiste sul refrain, ma si crea un finale nuovo, dove voce solista e coro a tratti si fondono armonicamente, a tratti si contrappongono, come in un duello.

"Battito d'amore"
L'amore ha una doppia valenza, ragione per la quale combattere e insieme sentimento da cui si trae la forza per farlo. Il tema era quindi già stato trattato in precedenza.
Dal punto di vista musicale si introducono alcuni effetti particolari: la voce diviene metallica alle parole "guarda in uno specchio, il tuo riflesso è limpido", si utilizza l'eco nella fase iniziale e altri suoni computerizzati nelle sezioni prive di cantato. Per il resto, posso definirlo un brano senza respiro: le cantanti si affannano a dire tanto in uno spazio breve, quasi come recitassero uno scioglilingua. In sostanza, ho l'impressione che qui gli autori abbiano voluto comprimere troppo il testo o che abbiano pensato, in origine, ad un brano di lunghezza maggiore, poi ridotto.

"Stella preziosa"
Sentiamo... La protagonista appartiene ad una stella che deve ritrovare. Extraterrestre? :-D No, suppongo che stella vada intesa come perla (il titolo del brano è illuminante in tal senso), il gioiello che conferisce i poteri magici alle sirene: forse gli autori hanno frainteso o hanno ritenuto che il termine perla fosse meno adatto... Si afferma, inoltre, la necessità di girare il mondo per ritrovare sette luci (sicuramente da identificare con le perle), circostanza non corrispondente all'anime. La salvezza che giunge dalla Luna riecheggia pericolosamente Sailor Moon.
Strutturalmente il brano è semplice, alterna strofa a ritornello, ripetendolo nel finale, senza rinunciare al ritmo.

"Assoluto amore"
Il brano della sirena traditrice, Sara, delusa dall'amore, in cui, nonostante tutto, crede ancora. Il personaggio è in bilico tra male e bene (il suo conflitto interiore la rende una delle figure, a mio parere, più riuscite della serie): nella canzone emerge soltanto il suo lato positivo,
tanto da giungere all'invocazione rivolta al padre mare, perché aiuti le sirene nella loro lotta e sia posta fine alle ingiustizie.
Torna il tema della forza dell'amore, di cui si è ampiamente detto in canzoni precedenti. Peccato quindi per la scarsa originalità.
Una canzone che inizia in maniera romantica, con un assolo di piano, per lasciare subito la ribalta ai suoni elettronici, lasciando riaffiorare a fatica il piano... peccato. Considerando l'argomento, io avrei optato per uno svolgimento più tranquillo.

"La nostra forza"
Canzone interpretata dalle nemiche, più elaborata della precedente "Voce del buio", almeno a livello di testuale. Purtroppo, con tante parole, emerge un grave errore: personaggi di tal risma invitano ad aprire il cuore per permettere all'amore di entrarvi. Per affermare poco dopo la loro forza e l'impossibilità che qualcuno riesca nell'impresa di sconfiggerle (illuse! :-D).
Perché i concetti siano chiari, le tre (dico tre) frasi del testo sono ripetute ben due volte. E nemmeno la musica azzarda variazioni. L'interprete ed il coro cantano velocemente, quasi senza respiro, forse per levarsi in fretta il pensiero. :-D

"Dolce melodia" (vrs carillon)
Brano brevissimo (meno di due minuti): è una nuova versione di quello già sentito in precedenza. Nonostante questo, non dice nulla di meno (questo evidenzia che probabilmente l'originale è un po' stiracchiato). Cambia innanzitutto il tempo, la cantante rallenta: in sottofondo, solo il suono di un carillon. Molto particolare. Questo rende davvero dolce la canzone. La maggiore calma è un vantaggio per l'interprete, che può permettersi di far vibrare qualche nota e regalare qualche piccolo virtuosismo: il problema è che la scarsa copertura musicale mette in maggiore evidenza i difetti di pronuncia...
Il rischio noia è però in agguato, abituati ad una versione più rapida.

/\ CONCLUSIONI /\/\/\/\
I brani contenuti nel cd sono di facile ascolto, molto orecchiabili. Chi ha seguito l'anime li avrà già in testa e sarà felice di trovare qui la versione integrale, visto che in tv si ascoltano solo dei passaggi. Vi è un pizzico di ironia: i nemici scappano a gambe levate quando sentono cantare le sirene, mentre a noi non dispiacciono. Che abbiano ragione loro? No, probabilmente la fuga è causata dalle esibizioni ammiccanti e dalle mosse, che vorrebbero essere sexy, delle ragazze (mettiamola così!). :-D E' certo che chi ama il rock non troverà pane per i suoi denti. Dolcezza alle stelle!
Le canzoni devono essere immediate proprio per le esigenze dell'anime, che può presentarne solo frammenti, per non togliere spazio alle vicende delle sirene. La versione estesa, in genere, poco aggiunge, permettendosi piccole modifiche, non stravolgendo la base di partenza, che il pubblico conosce.
La musica è molto ritmata, quasi una sorpresa se pensiamo alle sirene come figure romantiche che cantano l'amore. In realtà, queste sono sirene sui generis, sembrano più cantanti in cerca dell'occasione per esibirsi. Che puntualmente si presenta. Delle star che vogliono promuovere canzoni (e far vendere dischi).
Fondamentali, in ogni brano, i cori. Le sirene agiscono in gruppo, ma si dividono la scena, durante le esibizioni, da brave amiche: che i cori siano un dispetto delle ragazze che non appaiono in video in quel momento? :-D Scherzo, la fusione delle voci in sottofondo è un'ulteriore testimonianza dell'unione delle sirene.
Ottimi, secondo me, gli arrangiamenti, vari anche perché affidati a ben otto persone/team diversi. Questi, assieme alle esecuzioni, sono il punto di forza dei brani. Sì, perché le parole...

I parolieri, ahimè, dimostrano talvolta di avere una conoscenza sommaria e superficiale del cartone animato, per cui combinano pure delle corbellerie. Si avverte la mancanza di una canzone sull'amicizia, le tre protagoniste sono molto affiatate. Inoltre, sarebbe stato gradito ed utile un brano ecologico, sulla difesa del mare non solo da ipotetici nemici, ma dall'opera devastatrice e inquinante dell'uomo: "Concerto d'amore" pare essere tentato di percorrere questa strada, ma si affretta a ricondurre tutte le considerazioni sulla necessità di salvaguardare terra e mare al dovere di sconfiggere il male e far trionfare l'amore.
Assente anche un brano, solo strumentale, eseguito da un insegnante delle sirene, che si ascolta ripetutamente nell'anime: probabilmente manca per questioni di diritti.
Per un'assenza che si nota, c'è una presenza insolita: il brano "La nostra forza" non viene cantato nella prima serie di Mermaid Melody. Dovrebbe essere invece un pezzo della seconda serie... Chissà perché è finito qui?

Ottima la prova delle interpreti: cantano con passione e grinta. Le voci appaiono però abbastanza simili, non è facile distinguerle. L'intercambiabilità delle cantanti non è un buon segno, anche se è probabile che sia stato loro richiesto uno stile ben preciso, fotocopia. L'unica facilmente individuabile è l'interprete principale dei brani della protagonista dell'anime, Lucia; il motivo? La sua S tende lievemente alla Z (si nota, in particolare, nella ripresa di "Dolce melodia").
Tali, presumono giovani, cantanti meriterebbero un minimo di presentazione nel libretto, che non esiste: anzi, a loro è andata tutto sommato bene, gli strumentisti non vengono nemmeno menzionati.

Un cd piacevole per chi abbia già nell'orecchio le canzoni dopo avere seguito la serie televisiva: per gli altri, le musiche sono ottime, i brani sono l'ideale accompagnamento di momenti in cui si è occupati in altre faccende, non serve grande concentrazione per seguirli, il loro ritmo non annoia... Peccato, con il supporto di parole adeguate (e soprattutto scritte da chi avesse seguito l'anime), il cd sarebbe stato il massimo: in questo modo raggiunge la piena sufficienza, lasciando un po' di amarezza...


© immagini Kodansha, We've, TV Aichi/PICHI PICHI PITCH committee, RTI spa.

1 - Cover del cd, con le sirene Lucia (la bionda), Hanon (dai capelli azzurri) e Rina (chioma verde).
2 - L'immagine posta sul retro del libretto: le ragazze trasformate in cantanti.
3 - Elenco dei brani.
4 - Hanon, dal libretto.
5 - Rina ed i credits.
6 - Nemici e non solo voi... tremate! :-D
7 - Fatevi abbracciare!


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
claire13

claire13

15.02.2010 10:02

da grandissima fan di Sailor Moon, non so perchp ma tutti i cartoni prodotti dopo ne sembrano una sorta di brutta copia..sarà una mia impressione??? ;)

Groudy.Blue

Groudy.Blue

11.09.2008 17:53

Dolce melodia ladoro, lho scoerto da poco Mermaid Melody, ma i manga non invecchiano, non sarà proprio un cult dei tempi d'oro, un po' Sailor Moon in versione balneare, ma è romantico e piacevole... il cd me lo sono ordinato su Five Store,,,versioni giapponesi? Conservo gelosamente un best of di Saint Seya in proposito...il mondo degli anime è sempre al top!

maxxximo1

maxxximo1

15.11.2007 22:37

ottima opinione

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Mermaid Melody - Principesse Sirene è stata letta 13495 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (67%):
  1. maxxximo1
  2. chippy
  3. Romario
e ancora altri 82 iscritti

"molto utile" per (32%):
  1. claire13
  2. Sirenne
  3. raulb
e ancora altri 37 iscritti

"utile" per (1%):
  1. 7marcone7

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.