Quanta invidia..

5  11.07.2006

Vantaggi:
Prestigio, qualità, studio assistito, strutture didattiche, relazioni internazionali e con il mondo del lavoro

Svantaggi:
Retta salata ma la qualità si paga !

Consiglio il prodotto: Sì 

dedeloux

Su di me:

Iscritto da:11.07.2006

Opinioni:1

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 6 utenti Ciao

L'Univeristà Bocconi è sinonimo di eccellenza oggi come in passato e come tutti i "colossi" che si rispettino esiste sempre una flotta di invidiosi che, vuoi per scarse disponibilità familiari vuoi per "rimbalzi" alla selezione iniziale, hanno affrontato altre università e sono infastiditi dai successi di questa Università.
Il mio commento vuole essere in parte una risposta a ciò che ho letto nei commenti precedenti e in parte una mia personale considerazione dell'universita.

Punto primo: in Bocconi ci si laurea prima della Statale per diversi motivi tra i quali non ultimo il fatto che in Bocconi un anno in più ti costa 9000 euro mentre in statale quasi dieci volte meno. Poi in Bocconi c'è molta competizione interna quindi si è spinti a dare gli esami nei tempi giusti e gli appelli sono sempre molti.
Studiare in Bocconi è tutt'altro che facile perchè i ritmi sono molto elevati, il carico di studio anche, alleviato dagli esami intermedi che però sono per regolamento messi tutti negli stessi giorni (per creare momenti di alta tensione e preparare lo studente a momenti di forte carico come poi può capitare nel lavoro). Esistono tutor preparati, supporti online allo studio. Insomma è dura ma per chi ha voglia, grinta e talento ci sono tutti gli strumenti per eccellere. Inoltre tutti gli esami indagabili oralmente prevedono oltre agli scritti l'esame orale trovandosi di fronte a materie come matematica generale dove l'esame è composto da ben quattro prove scritte e un orale obbligatorio.

Punto secondo: mi fa sorridere chi dice che si copia in Bocconi. Come tutte le università esistono dei limiti fisici di controllo dei docenti durante un esame e quindi può capitare che qualcuno riesca a bisbigliare una cosa al compagno. Siamo umani e sopratutto non ipocriti. Ma in Bocconi un esame è sorvegliato spesso da 2 o 3 professori e le regole e sanzioni per chi viene sorpreso sono molto rigide, al contrario esistono altre università (senza far nomi) dove gli esami scritti si fanno in megaclassi da 200-300 persone con un professore seduto in cattedra a leggere il giornale. Quindi non è proprio il caso di puntare il dito su un Università seria, con regole serie ed esami seri.

Poi per il fatto della nomea all'estero: in campo economico Bocconi detiene il primato assoluto di miglior università economica Italiana. Chi in un commento precedente dice che la Cattolica risultava la piu conosciuta dimentica però che Cattolica ha nelle sue diverse sedi praticamente tutti i corsi di laurea possibili, insomma insegna di tutto un po'quindi di sicuro è conosciuta. Nessuno lo mette in dubbio. Ma un conto è la conoscenza un altro la qualità riconosciuta, se si stringe lo spettro nel settore economico difficilmente ci si ricorda della cattolica tra le prime.
Ma quando le si confronta si dimentica che sono due università diverse: Bocconi è università laica, specializzata nell'economia e nella giurisprudenza per l'economia, è un università di eccellenza, la prima in Italia, con selezione all'ingresso e selezione interna di anno in anno, che lega fortemente i suoi studenti e i laureati con convegni,incontri, gala, servizi dedicati, associazioni, in una benevola elite. Cattolica è invece un università di stampo religioso con una forte predisposizione umanistica,insegna un'ampia gamma di discipline nelle sue diverse sedi in giro per l'Italia, alcune di qualità alta alcune un po'meno,altre in via sperimentale, nessuna selezione, certamente piu dispersiva e simile ad un università umanistica pubblica.

E'in fase di ultimazione l'ultimo edificio di via Roentgen che raggrupperà tutti gli ultimi uffici che restano sparsi nella città e darà alla Bocconi una seconda aula magna di dimensioni e capacità elevate. Verrà così ad ultimarsi il campus Bocconi che già oggi vede il pensionato, il centro linguistico, il nuovo edificio "velodromo", la Chiesa di San Ferdinando, la biblioteca, creare un vero e proprio villaggio universitario attorno all'edificio storico di via Sarfatti.

Insomma che dire, un'università che non ha certo bisogno di comprarsi immatricolazioni con smodate pubblicità e openday sponsorizzati. E un'università che oggi come in passato non necessita di pubblicità per far risuonare il suo Nome.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
inertia

inertia

21.06.2007 17:03

bella opi: esaustiva ed esauriente

reginadellanotte

reginadellanotte

12.01.2007 12:35

io ho un amico che fa la Bocconi, e mi dice che pagando (e ripeto PAGANDO) si possono avere i risultati dei test degli esami un paio di giorni prima... ti sembrà serietà questa???

Ila55it

Ila55it

28.10.2006 15:34

Resto legata alla mia amata statale :D

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Milano Università Commerciale Luigi Bocconi è stata letta 5924 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (6%):
  1. inertia

"molto utile" per (88%):
  1. reginadellanotte
  2. Ila55it
  3. matteo.b
e ancora altri 12 iscritti

"utile" per (6%):
  1. corraste

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.