Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

Immagini della community

Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

"Molte vite, molti Maestri" è uno di quei libri che fanno epoca. Uscito oltre vent'anni fa negli Stati Uniti, ha aperto nuovi scenari sulla nostra vis...

> Vedi le caratteristiche

88% positiva

10 opinioni degli utenti

Opinione su "Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)"

pubblicata 17/04/2012 | Rosyviola
Iscritto da : 12/04/2012
Opinioni : 49
Fiducie ricevute : 46
Su di me :
Amami o odiami, entrambi sono a mio favore. Se mi ami, sarò sempre nel tuo cuore. Se mi odi, sarò sempre nella tua mente... W. Shakespeare
Buono
Vantaggi da l'oppurtunità di ampliare le nostre vedute su questo delicato argomento
Svantaggi bisogna comunque dare sempre il beneficio del dubbio a qualsiasi teoria...
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"Cosa c'è dopo la morte?"

Oggi vi voglio parlare di un libro e di un argomento, per me, estremamente interessante, indipendentemente dal proprio credo e dalle proprie convinzioni.

Questo è il primo libro e anche, a parer mio il mio, il più interessante (seppur anche gli altri suoi libri non siano da meno) di Brian Weiss, scritto più di venti anni fa che è stato un vero e proprio rivoluzionario in questo campo e cioè quello della terapia regressiva.

VEDIAMO UN PO' DI COSA SI TRATTA :

Brian Weiss è uno psichiatra americano laureato in medicina alla Yale University School , ha insegnato in molte prestigiose università, ha pubblicato diversi scritti scientifici sulla chimica del cervello, sui disturbi legati al sonno, sulla pscicofarmacologia, sulla depressione ecc..
Inizialmente si atteneva ad una " classica" concezione della psicologia essendo, a suo dire, del tutto scettico riguardo le discipline parapsicologiche, che non potevano essere dimostrate scientificamente. Il suo “cambiamento” avvenne con l’incontro di Catherine, paziente che soffriva di fobie, attacchi di panico ed incubi ricorrenti, ma nonostante un anno di terapia ” convenzionale” la paziente non dava segni di miglioramento alcuno, Weiss provò a sottoporla ad una classica ipnosi dicendole però questa fatidica frase > lui si aspettava che il suo inconscio tornasse alla sua prima infanzia, ma lei, tornò indietro di migliaia di anni… dapprima Weiss si sentì disorientato e turbato perché aveva utilizzato l’ipnosi con moltissimi pazienti, prima di allora, ma mai nessuno raccontò un’ esperienza simile a quella raccontata da Catherine e dopo diverse sedute analoghe la paziente cominciò a migliorare. Weiss affinò, per cosi dire, la tecnica sempre di più grazie anche a ciò che le “suggeriva” Catherine sotto stato ipnotico… e cominciò cosi ad applicare questo metodo a quasi tutti i suoi pazienti, dapprima con quelli con sintomi più persistenti e ostici e poi a quasi tutti gli altri. Dopo anni di esperienza avutia con i racconti dei suoi pazienti, iniziò a fare dei seminari, dei gruppi di ascolto, con tutti coloro i quali fossero stati interessati all’argomento e moltissime persone cominciarono a credere o ad avere la speranza in qualcosa… cioè nella vita dopo la morte secondo il pensiero di Weiss. Ad oggi questo psichiatra è diventato un caso di portata mondiale, Weiss infatti tiene richiestissimi seminari in tutto il mondo e moltissimi colleghi hanno seguito la sua tecnica speciale. I suoi collaboratori sparsi per il mondo sono decine e decine.
Il libro spiega molto bene cosa sia la “terapia regressiva” ed è estremamente interessante come viene raccontata l’esperienza della sua “prima paziente” e poi tutte le altre esperienze… per chi ci crede, questa tecnica offre la possibilità di guarire paure e sintomi psicologici di tutti i tipi grazie al ricordo e all’analisi di esperienze precedenti che, in qualche modo, influenzerebbero molto le nostre vite presenti…

OPINIONE PERSONALE:

Questo per me è un argomento davvero interessante anche se ancora non ho trovato le risposte alle mie molte domande e credo che questo non lo potrà fare nessuno, almeno in questa vita, ma essendo da sempre affascinata da questi argomenti, specialmente dopo la morte dei miei genitori, ho deciso di approfondire tutti gli argomenti e le idee riguardanti una visione sulla vita dopo la morte e quindi ho letto qualche libro di Brian Weiss. Ho letto il suo primo libro, Molte vite, molti maestri, tre anni fa e l’ho letto tutto d’un fiato, il libro è scritto in maniera semplice e chiara, pensato appunto per poterlo far leggere a chiunque, anche per chi non è un esperto del settore. Anche se siete scettici, suggerisco vivamente di leggere questo libro e poi farvi la vostra personale idea a riguardo è comunque interessante poter contemplare diversi punti di vista su un argomento tanto delicato e misterioso. Consiglio di non rifugiarsi in quello a cui ci è stato propinato fin da piccoli, di dare sempre tutto per scontato, ma di dare sempre il beneficio del dubbio a tutto e a tutti e di approfondire ogni argomento possibile cercando di ampliare le proprie vedute e poi farsi una propria idea a riguardo. Davvero una teoria, quella di Weiss molto interessante…

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1116 volte e valutata
88% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • rivera pubblicata 18/05/2012
    Argomento davvero interessante ed ottima recensione
  • azzurra189 pubblicata 17/05/2012
    Non che proprio ero morta...ma non riuscivano a svegliarmi!
  • azzurra189 pubblicata 17/05/2012
    Un mistero...io ci sono passata, ma non ricordo...soltanto cinque ore di assenza....come se dormissi...scusa!,,,lo sfogo :(
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

Descrizione del fabbricante del prodotto

"Molte vite, molti Maestri" è uno di quei libri che fanno epoca. Uscito oltre vent'anni fa negli Stati Uniti, ha aperto nuovi scenari sulla nostra visione della vita dopo la morte. Nonostante gli scetticismi e le critiche, la storia di Catherine, paziente del dottor Weiss che durante una seduta di ipnosi rievoca ricordi di vite precedenti, ha imposto a tutti un dubbio difficile da liquidare, una speranza a cui si può credere. Questo enorme successo mondiale viene riproposto adesso in edizione speciale con una introduzione di Roberto Giacobbo, esperto di questioni ai confini della conoscenza e da anni amico e compagno di discussioni di Brian Weiss: "Quando si parla del 'senso della vita', ci si chiede innanzitutto cosa succeda dopo la morte. Secondo Weiss e le testimonianze dei suoi pazienti, lo spirito, o l'anima o la coscienza, continuerebbe a vivere, non morirebbe mai; fluttuerebbe sopra il corpo, ripercorrerebbe la vita appena vissuta, si ricaricherebbe di energia attraverso la luce, incontrerebbe la propria figura spirituale, i propri familiari e comincerebbe il suo percorso di apprendimento nell'aldilà. Un altro modo, senza dubbio rasserenante, di vedere la nostra esistenza terrena".

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788804433705, 9788804618843

Tipologia del prodotto: BA, BB

Autore: Brian L. Weiss

Traduttore: M. Monti

Numero totale di pagine: 185

Alice Classification: Fenomeni e Tecniche Paranormali

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 1997, 2011

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 01/06/2001