Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

Immagini della community

Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

"Molte vite, molti Maestri" è uno di quei libri che fanno epoca. Uscito oltre vent'anni fa negli Stati Uniti, ha aperto nuovi scenari sulla nostra vis...

> Vedi le caratteristiche

88% positiva

10 opinioni degli utenti

Opinione su "Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)"

pubblicata 11/01/2005 | twyly
Iscritto da : 14/12/2004
Opinioni : 47
Fiducie ricevute : 43
Su di me :
Accettabile
Vantaggi confortante, soprattutto se reduci da perdite di persone care
Svantaggi se ti fai troppe domande lo trovi lacunoso e inconsistente
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"approccio falsamente scientifico"

Premetto qualcosa su di me per darvi il "metro culturale" sulla mia opinione. Sono agnostica e soprattutto abituata a mettere tutto in discussione, laureata e ricercatrice in fisica, mente aperta ma sistematica. Non sono divoratrice di libri, prediligo narrativa e classici, lunghi solo se scorrevoli. Autori preferiti Calvino e Baricco. E ora veniamo al libro...

La STORIA è quella di Catherine, paziente del dott. WEISS (AUTORE del libro, psichiatra) perchè affetta da attacchi di panico angoscia e depressione. Sottoposta a terapia convenzionale non mostra alcun miglioramento, finchè l'autore non decide di ricorrere all'ipnosi, durante la quale la paziente regredisce prima all'infanzia e poi a "vite precedenti", dove finalmente si trova origine al suo malessere. Questa più che la storia è l'antefatto, perchè raccontato nelle prime pagine; la storia si articola nella cronaca delle numerose sedute a cui catherine si sottopone, durante le quali racconta degli stralci di "vite precedenti" e degli stati spirituali intermedi tra una vita e l'altra. E' durante questi stati che il dott. Weiss comunica tramite la paziente con degli "spiriti saggi" che chiama Maestri, custodi dell'essenza della vita. Essi, secondo il racconto, informano Weiss, tra le altre cose, che lo spirito stazionerebbe su piani diversi, finche non decide di reincarnarsi per "progredire" imparando nuovi valori, per salire a livelli superiori.

L'OPINIONE: Inizialmente ero molto bene disposta... Le prime pagine sono dedicate dall'autore all'esposizione delle sue "credenziali", iter studiorum, posizioni di responsabilità ricoperte nel campo, forma mentis persino scettica nei confonti di questi fenomeni.... concetto questo che ribadisce e spiattella per tutto il libro, con l'effetto di bendisporre il lettore nei sui confronti e mostrando che lo psicologo lo sa fare bene....
Prima STONATURA: cito testualmente il momento della prima regressione ... e lei comincia a raccontare... La domanda sembra un gatto che si morde la coda...Non ci capisco nulla nel campo, ma non credo che sotto ipnosi le cose siano così facili.. è come chiedere "dov'è la soluzione ai tuoi problemi?"... viene da rispondere "se lo sapessi non ti pagherei un fiume di soldi"...
Altre stonature le ho avvertite quando durante le intervite i maestri dicono di aver VOLUTO parlare con lui, trasmettendo a lui insegnamenti, condivisibili ma banali, da divulgare al mondo... il perdono, la fiducia negli altri, aiutare gli altri a progredire, pagare i propri debiti e avvertimenti come .... investito da questa missione filocattolica eccolo che dice frasi retoriche tipo < "Non vi è modo di avvertire il genere umano?"> o e ti viene da dire "mi prendi per scemo?... stai scrivendo un libro...!!!" ... Ridicolo, molto "americano"....

A tutto questo c'è da aggiungere che presenta degli errori, suppongo di traduzione , alcune frasi non sono chiare...
Insomma ho fatto davvero fatica ad arrivare alla fine!

Sconsigliato per gli esperti del settore e in generale per le menti scientifiche, OK per i tipi che hanno bisogno di crederci!!!


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2701 volte e valutata
70% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Pepputo pubblicata 10/08/2012
    Sto leggendo questo libro e non sono d'accordo con te. Forse dovresti indirizzare il tuo interesse esclusivamente alla fisica . Il libro non è un racconto ( che quindi uno può aver inventato o cambiato ) ma come lui stesso dice è una trascrizione precisa delle sue sedute. Infatti lui si è limitato ad eliminare ciò che la paziente ha ripetuto ed i puntini non sono li ad indicare delle parole mancanti ma sono li ad indicare delle pause. Quindi dato che si tratta di una storia realmente accaduta l'autore non è altro che uno psichiatra che racconta delle verità. Se poi noi da bravi studiosi che vogliono spiegare l'inspiegabile, pretendiamo di mettere in discussione anche cose che non riusciremmo mai a spiegare perchè non ne abbiamo neanche le capacità per farlo...... beh è preferibile leggere un bel libro di fisica dove tutto è chiaramente spiegabilissimo. Per quanto riguarda gli insegnamenti che tu dici condivisibili ma banali.... beh... a me pare banale credere che i maestri debbano trasmettere insegnamenti non banali.... già quelli banali non siamo in grado di impararli.... figurati se questi insegnamenti fossero meno banali.... Ciao.
  • bosgia pubblicata 14/06/2006
    Ho iniziato a leggere questo libro e la mia sensazione è la stessa dell'autrice di questa opinione. Ridicolo...
  • pixx pubblicata 09/06/2005
    infatti è molto più piacevole "Molte vite un solo amore" dello stesso autore. Discutibili come contenuto, ma abbastanza affascinanti
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Molte vite, molti maestri (Brian L. Weiss)

Descrizione del fabbricante del prodotto

"Molte vite, molti Maestri" è uno di quei libri che fanno epoca. Uscito oltre vent'anni fa negli Stati Uniti, ha aperto nuovi scenari sulla nostra visione della vita dopo la morte. Nonostante gli scetticismi e le critiche, la storia di Catherine, paziente del dottor Weiss che durante una seduta di ipnosi rievoca ricordi di vite precedenti, ha imposto a tutti un dubbio difficile da liquidare, una speranza a cui si può credere. Questo enorme successo mondiale viene riproposto adesso in edizione speciale con una introduzione di Roberto Giacobbo, esperto di questioni ai confini della conoscenza e da anni amico e compagno di discussioni di Brian Weiss: "Quando si parla del 'senso della vita', ci si chiede innanzitutto cosa succeda dopo la morte. Secondo Weiss e le testimonianze dei suoi pazienti, lo spirito, o l'anima o la coscienza, continuerebbe a vivere, non morirebbe mai; fluttuerebbe sopra il corpo, ripercorrerebbe la vita appena vissuta, si ricaricherebbe di energia attraverso la luce, incontrerebbe la propria figura spirituale, i propri familiari e comincerebbe il suo percorso di apprendimento nell'aldilà. Un altro modo, senza dubbio rasserenante, di vedere la nostra esistenza terrena".

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788804433705, 9788804618843

Tipologia del prodotto: BA, BB

Autore: Brian L. Weiss

Traduttore: M. Monti

Numero totale di pagine: 185

Alice Classification: Fenomeni e Tecniche Paranormali

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 1997, 2011

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 01/06/2001