Nikon D50

Immagini della community

Nikon D50

con Obiettivo Intercambiabile, Compatta - 6.24 Megapixel - Zoom ottico: 1 x - Zoom digitale: 1 x - senza Wi-Fi - Flash incorporato

> Vedi le caratteristiche

93% positiva

40 opinioni degli utenti

Opinione su "Nikon D50"

pubblicata 08/12/2005 | archimede3000
Iscritto da : 22/06/2004
Opinioni : 151
Fiducie ricevute : 141
Su di me :
Ottimo
Vantaggi prestazioni al top - prezzo contenuto
Svantaggi manca la regolazione fine del WB
molto utile
Risoluzione
Qualità video
Autonomia
Design:
Manuale d'uso

"Nikon d50 o D70s"

Ho avuto il privilegio di provare questa fotocamera per un po' di tempo, avendo fatto cambio (ovviamente provvisorio!) con la mia Nikon d70s con un collega al quale io stesso avevo consigliato di prendere questo gioiellino (la D50). Devo dire che quasi quasi mi son pentito di aver preso la D70s, le differenze non sono poi tante mentre il prezzo è un bel po' più alto...

Cominciamo col dire che il sensore è lo stesso della D70s, quindi molto grande considerando che ha "solo" 6 megapixel, contro gli 8 delle concorrenti che, a parità di dimensioni, quindi, offrono prestazioni che secondo me sono equivalenti perché quello che guadagni in risoluzione lo perdi in nitidezza. E' noto infatti che la dimensione dei pixel influisce sulla "qualità" finale dell'immagine, agendo sul rapporto segnale/rumore. Sul punto devo purtroppo constatare che la D50 ha un rumore persino più basso della D70s (per chi non sa cosa è il rumore, è quel particolare fenomeno noto nelle digitali costituito dalla presenza di fastidiosi puntini rossi.

Il rapporto segnale/rumore basso permette di sfruttare obiettivi economici, ovvero con basse aperture di diaframma. Provate a comprare un 70-200mm con apertura 2.0 e capirete di che sto parlando.... infatti avere basso rumore significa potersi spingere con la sensibilità ISO, e aumentando la sensibilità non c'è bisogno di aprire troppo il diaframma per cui vanno ad hoc anche gli obiettivi con F/4.5 di apertura max.

Come forse saprete, sono contento della mia D70s, per cui cerchiamo prima di andare avanti di vedere le differenza tra questa D50 e la mia adorata D70s:
La D50 è disponibile anche in colore grigio, mentre la D70s solo in nero; e su questo c'ìè poco da dire se non che a me il grigio fa schifo!
Una differenza notevole c'è nel formato Raw, non compresso nella D50, compresso nella D70s. Per quanto mi riguarda preferisco la soluzione comprssa, la qualità è pressocchè identica mentre le dimensioni dei files della D50 sono sensibilmente maggiori (=meno capienza delle memory card!).
Per quanto riguarda le modalità assistite, la Nikon D70s ha in più la modalità paesaggio notturno, utilissima quando si vuol fotografare un bel paesaggio notturno come il mare o una città piena di luci dall'alto.
Sull'esposizione la D70s mi pare sia sensibilmente migliore, in quanto usa un sistema di misurazione della luce con sensore a 1005 pixel (in pratica misura la luminosità di 1000 punti della scena inquadrata, ottimizzando l'insieme), mentre la d50 ne usa solo 400 di pixel. Entrambi i sistemi, inoltre, non si limitano a misurare la luminosità della scena, ma calcolano persino la distanza dei vari punti dall'obiettivo e prediligono i punti vicini e al centro (che presumibilmente sono quelli da mettere meglio in risalto).

Sempre in tema di esposizione, nella D70s potete anche scegliere di dare la prevalenza al centro della scena scegliendo persino il diametro del cerchietto al centro del mirino ove far misurare la scena, mentre la D50 può scegliere solo se eseguire la misurazione Spot (nel qual caso la fotocamera misura i 3.5 mm al centro, senza possibilità di ridurre tale area).

Infinite sono le regolazioni possibili, oltre i canonici modi Priorità Apertura, Tempo, Manuale e Program, ci sono 6 programmi assistiti in cui la fotocamera sceglie il miglior rapporto tempo/apertura/ISo, oltre a decidere la miglior saturazione, contrasto, bilanciamento del bianco etc., confrontando poi la "scena" inquadrata con 30.000 scene "tipo" memorizzate nel processore. Insomma vi farà fare foto con i parametri tipici dei grandi fotografi! Ad esempio, in modalità "paesaggio" la fotocamera sceglierà non solo la luce ideale, ma anche le tonalità tali da esaltare il verde e il blu di solito presenti nei paesaggi, e un alto contrasto in modo da avere la miglior profondità di campo nitido.

La funzione bracketing nella D70s permette anche di effettuare 2 o 3 scatti, la d50 solo 3. Per chi non sa cosa è il bracheting, essa è una funzione che permette di scattare più foto in sequenza variando i parametri di scatto (si può variare la luminosità della foto, il bilanciamento del bianco, persino la potenza del flash!). E' utilissima quando non si riesce a inserire i valori esatti e quando la modalità auto va in palla (soggetti in controluce, presenza di diverse fonti di luce, etc.).

La sensibilità ISO sulla d70s è impostabile in modo più preciso, in quanto si può aumentare o diminuire sia di 1/3 che di ½ step, nella d50 solo di 1 step (quindi passerete da 200 a 400 iso, mentre sulla D70s potrete inserie anche 240, 360 etc.). Per entrambe il range è 200-1600.

I tempi di posa sono pressocchè identici, senonchè la D70s si spinge sino a 1/8000 di secondo, mentre la D50 si ferma a 1/4000. E' da dire che tempi del genere difficilmente saranno utilizzabili, a meno che non abbiate obiettivi estremamente luminosi. Infatti con tempi così rapidila luce che passa è pochissima, e se non si apre il diaframma al max (o si aumenta la sensibilità ISO) la foto verrà scurissima.

Lo scatto a raffica: 3 foto al sec. Per d70s, 2,5 per d50.

Una scelta che non ho mica capito tanto è la sceltadella memory card: Compact flash per la d70s, SD per la D50...chissà poi perché lo stesso produttore sceglie due formati diversi per due fotocamere tanto simili e tanto vicine nel tempo di lancio!

Infine, un'altra sensibile differenza è che sulla D70s c'è il pulsante per la previsualizzazione della profondità di campo, molto utile quando volete effettuare una foto panoramica e volete verificare quanta parte di sfondo verrà messa a fuoco (viceversa nel caso di ritratto).

Come vedete si tratta di differenza che per chi non è fotoamatore evoluto contano ben poco, tranne forse per il metodo di misurazione dell'esposizione che può esser d'aiuto anche per i novellini. Il risultato delle foto cmq è difficilmente distinguibile a occhio nudo! Ovviamente se riuscite a fare foto perfette con la d50 esse non saranno molto diverse da quelle fatte con la d70s.


Torniamo alla descrizione della D50: è velocissima, pronta a scattare dopo 0.2 secondi dall'accesione. Questo è fondamentale per chi, come me, ama fare scatti all'improvviso cogliendo la realtà nella sua spontaneità, le foto in posa non danno mai grandi emozioni, mentre la foto di un sorriso esploso all'improvviso, di una caduta, di un uccello che all'improvviso spicca il volo sono ricordi indelebili che andrebbero sempre persi se la fotocamera ci mette una vita per accendersi! In queste situazioni anche 2 secondi sono un'eternità, ma 0,2 sono davvero okl!

Il flash è sincronizzabile sino a 1/500 secondo, se osservate il pari valore di tutte le compatte non ce ne sarà una che arriva a tanto! Ciò è utilissimo quando scattate in controluce e avete bisogno del flash per schiarire le ombre, mentre impostate un tempo rapido perché appunto di luce ce n'è tanta.
CORPO MACCHINA
Il corpo macchina è robusto, anche se un po' meno della D70s (forse è solo una sensazione).
I comandi sono molto ben disposti, frutto di un'evoluzione di tanti anni di fotocamere Nikon che sono andate sempre incontro alle esigenze dei fotografi. Dopo un po' che la si usa, si riescono ad impostare tutti i principali parametri senza neppure guardare i pulsanti, sui cui cmq ci sono dei disegnini che aiutano nella comprensione. C'è il pulsante dedicato al blocco dell'esposizione e/o dell'AF, e questo si è rivelato utilissimo. Infatti, potreste aver bisogno di mettere a fuoco un soggetto decentrato e poi mantenere la luminosità in modo tale che esso sia preferito. Mi spiego: se volete fotografare un parente cheè in ombra in un angolo della foto, allora dovrete bloccare non solo il fuoco su di lui, ma anche l'epsosizione e fregarvene che poi magari il cielo venga bruciato. Viceversa, se volete far comparire il soggetto nell'angolo come un'ombra stagliata su un tramonto, allora bloccate solo il fuoco, mentre l'esposizione la calcolate sul cielo che verrà così ben esposto.

Uno dei pezzi forti sia della D50 che della mia D70s è l'autofocus. E' a 5 aree (avete presente le compattine con un quadratino al centro? Ecco quella è l'unica area di autofocus disponibile sulle compatte, qui ne avete 5!). Nella modalità AF-A il sistema è così intelligente che se il vs. soggetto inizia a muoversi si attiva subito la modalità "segui soggetto", ovvero l'af continuo, cosicché avrete sempre scatti a fuoco! Immaginate una foto al cane che scorrazza intorno a voi, e capirete l'utilità di tale funzione. Potete anche impostare l'AF in modo che da solo focheggi sul soggetto più vicino (nel 90% dei casi è proprio il soggetto più vicino a dover esser focheggiato). Il sistema Multicam funziona egregiamente con soggetti in movimento, ma c'è persino la funzione "predittiva", in pratica vi calcola la velocità del soggetto e in base a ciò l'autofocus già sa dove si troverà il soggetto al momento dell'apertura dell'otturatore (che comesaprete è per forza di cose un po' ritardata rispetto al momento in cui scattate). Le 5 aree servono, oltre che a inseguire i soggetti che si muovono da un punto all'altro dell'inquadratura, anche a metter a fuoco soggetti fortemente decentrati.

Inoltre è possibile passare da un sensore all'altro in un battibaleno (il sensore scelto per l'autofocus si illumina nel mirino e viene evidenziato nel display posto sopra la fotocamera, quello piccolo). Anche questa funzione serve ovviamente a chi come me ama fare foto non convenzionali; se mettete il parente al centro dell'inquadratura, ovviamente non dovrete cambiare sensore in quanto sarà automaticamente impostato quello centrale.

Il sensore come detto ha 6.1 milioni di pixel, con generose dimensioni: 23.7 x 15.6 mm, in grado di offrirvi immagini fino a 3,008 x 2,000 pixel.


Bilanciamento del Bianco
Qui le opzioni sono molte, si va dall'Automatico, fino a sei modalità manuali, e persino la possibilità di copiare l'impostazione usata su un'altra foto. Se ad es. notate che una foto vi è venuta coi colori perfetti in presenza che so, di un neon in cucina, allora per le prossime foto che farete in cucina vi basterà "copiare" dalla vecchia foto l'impostazione del Wb. Purtroppo non è presente il bilanciamento "fine" (presente su D70s) che vi permette di variare persino le preimpostazioni passo-passo fino a raggiungere il risultato voluto.

Display LCD
Il display è un generoso 2 pollici da 130,000 pixel, con regolazione della luminosità. Ce ne sono in giro di migliori, ma questo fa benissimo il suo dovere. Sulla D70s esce in dotazione un comodissimo copri-monitor in plastica che vi permette cmq di veder abbastanza bene le foto, ma al contempo protegge lo schermo da graffi e dal sudore del viso quando avvicinate l'occhio al mirino (ricordate che essendo una reflex non è possibile inquadrare guardando nel monitor come accader per le compatte non -reflex.
Sul monitor è possibile visualizzare la singola foto, o una miniatura a 4 o 9 foto per pagina, effettuare lo zoom sulle foto, effettuare una bella slide show, visualizzare l'istogramma della luminosità. Ruotare le immagini e persino far lampeggiare le partidella foto "bruciate" (=sovraesposte). Inoltre la fotocamera è dotata di un sensore di orientamento per cui se effettuate uno scatto girando la fotocamera, automaticamente il display in playback ve la ruota per farvela vedere dritta!!

Potete anche inserire del testo di commento (36 caratteri alfanumerici max) sulle foto, o organizzarle in diverse cartelle.


MIRINO
Nel mirino potete avere delle informazioni in modo da evitare di staccare l'occhio per guardare il display (a proposito ce ne sono due di display, uno per vedere le foto e impostare le funzioni, e un altro in alto per leggere tutte le impostazioni di scatto). Tali info sono: Messa a fuoco, AE/FV blocco, otturatore, valore Apertura, compensazione Exposure/Exposure, compensazione Flash, compensazione esposizione, Numero scatti rimasti, Flash pronto

Compensazione dell'Esposizione
Qui siamo sul grandioso! Potete variare fino a±5 EV in incrementi di 1/3 o 1/2 EV, in pratica tra uno scatto e l'altro ci sarà un abisso di differenza in termini di luminosità, utile quando proprio non sapete che pesci pigliare!

Flash
Come detto è possible impostare la compensazione del flash, aumentando o diminuendo la potenza. Sono disponibili varie modalità, occhi rossi, slow sinc (tempi di posa lunghi), schiarisci ombre, etc.


Dimensioni
133 x 102 x 76mm per 540 gr (contro i 590 della D70s)


In definitiva il raffronto con la mia D70s mi ha portato a concludere che la D50 è preferibile per chi è alle prime armi, costa meno e le funzioni che le mancano nel 99% dei casi non verranno mai utilizzate da un amatore, anche se non proprio alle prime armi.

Piccoli difetti: il bilanciamento del bianco non sempre ci "azzecca", e purtroppo non essendoci la funzione (presente sulla D70s) di regolazione manuale a piccoli passi, se non va bene una preimpostazione son cavoli vostri. Ad es. ho scattato foto di notte ad una strada innevata piena di lampioni, e il rosso di fondo è sempre rimasto un po' presente, mentre nella d70s con un'accurata impostazione manuale la foto è venuta perfetta!

Lo scatto a raffica poi a volte inspiegabilmente non parte! Per cui rimani col tasto di scatto premuto ma ottieni solo una foto....bah forse sono io che non ho capito qualcosa.

Il manuale è accuratissimo e pieno di consigli utili, anche se per me un po' banali, ma qsto è solo perché son anni che vo fotografando!

Alle alte sensibilità, infine, noto un notevole decadimento della latitudine di posa, ovvero la capacità di cogliere le diverse sfumature dei colori.

Si tratta cmq di difetti di poco conto, presenti peraltro (tranne il Bil. Bianco) anche sulla sorella maggiore.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 7860 volte e valutata
57% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • emix pubblicata 06/05/2006
    L'ho appena acquistata su eprice ... 654 euro ... penso che sia un buon prezzo!!! non vedo l'ora di mettermi all'opera. Grazie dell'opi completa!!!
  • MarcoMartini pubblicata 16/03/2006
    Complimenti davvero per la bellissima opinione... Avevo qualche dubbio sull'acquisto...ora non ne ho più...appena posso VOLO a comperarla ^_^ Un salutone da Marco
  • Zurbrigg pubblicata 15/02/2006
    Veramente una opinione sontuosa!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Nikon D50

Descrizione del fabbricante del prodotto

con Obiettivo Intercambiabile, Compatta - 6.24 Megapixel - Zoom ottico: 1 x - Zoom digitale: 1 x - senza Wi-Fi - Flash incorporato

Caratteristiche Tecniche

Marca: Nikon

Mini secure digital card: No

Flash incorporato: Flash incorporato

Dimensioni monitor LCD: 2

Tipo di chip: CCD

Risoluzione verticale foto (pixel): 2000

Secure digital card: con Secure digital card

Autofocus: con Autofocus

XD card: No

Tipo di mirino: Mirino Ottico-Elettronico LCD, Optical Viewfinder

Risoluzione orizzontale foto (pixel): 3008

Modello della batteria: Batteria proprietaria

PC card: No

CD-R / CD-RW: No

microSD/TransFlash Card: No

Memory stick duo / memory stick duo pro: No

Memory stick / memory stick pro: No

Micro drive: No

Smart media card: No

Multimedia card di ridotte dimensioni: No

Multimedia card: No

Compact flash card: No

Tipo di memoria: Interna e Esterna

PictBridge: Si, S?

Bluetooth: No

Lente intercambiabile: con Obiettivo Intercambiabile, Compatta

Zoom ottico: 1

Zoom digitale: 1

Pixel massimi (megapixel): 6.24

Pixel effettivi (megapixel): 6.1E-6

Reflex/Compatta: Reflex, Compatta

Riproduttore MP3: No

Registratore video/voce: No

EAN: 0018208910168, 0018208910229, 0018208910267, 7640112151158, 0182089102674, 0018208903078, 8032182431305, 0182089101684, 0018208252312

Velocità minima otturatore: 1/1400s

Velocità massima otturatore: 30s

Tipo di batteria: Nikon EN-EL3e

Serial Shot Mode: No, S?

Secure Digital High Capacity Card (SDHC): No

Risoluzione display (pixel): 130000

Profondità (mm): 76

Larghezza (mm): 133

Formato RAW: No, S?

Altezza (mm): 102

Anti vibrazione: No

Peso (g): 540

WiFi: senza Wi-Fi

Modulo GPS Integrato: No

Touchscreen: No

3D: No

Priorità apertura: S?

Priorità otturatore: S?

Velocità  minima otturatore: 1/1400

Funzione Face Recognition: No

Velocità  massima otturatore: 30

Dimensione sensore: 23,7 x 15,6 mm

SDXC card: No

Colore: Grigio - Argento

Ciao

Su Ciao da: 15/09/2005