Non ti muovere (Margaret Mazzantini)

Immagini della community

Non ti muovere (Margaret Mazzantini)

Una giornata di pioggia e di uccelli che sporcano le strade, una ragazza di quindici anni che scivola e cade dal motorino. Una corsa in ambulanza vers...

> Vedi le caratteristiche

90% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Non ti muovere (Margaret Mazzantini)"

pubblicata 06/12/2014 | goky3
Iscritto da : 21/07/2003
Opinioni : 107
Fiducie ricevute : 15
Su di me :
Ciao!!! Spero che troverete interessanti le mie opinioni! Venite a leggerle, vi aspetto.
Buono
Vantaggi Scrittura di qualità.
Svantaggi Può risultare noioso se non si ama il genere drammatico.
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"Non ti muovere: la confessione senza filtri di un padre"

"Non ti muovere" di Margaret Mazzantini è il genere di romanzo che di solito evito. Personalmente non amo le storie drammatiche e introspettive, ma non posso negare che molte opere di questo tipo siano obiettivamente di qualità.

Il motivo per il quale ho deciso di iniziare questa lettura è stato il famoso elenco dei "1001 libri da leggere prima di morire": chi mi segue, qui e sul mio blog, sa che alterno a letture "leggere" i romanzi mediamente più impegnati compresi nella celebre lista e "Non ti muovere" era uno di questi.

Il romanzo si apre con un grave incidente in motorino: Angela, figlia di un chirurgo e di una giornalista, si ferisce gravemente alla testa e finisce proprio nell'ospedale in cui lavora il padre, Timoteo. Mentre la ragazza è sotto i ferri, suo padre attende e, nell'attesa, ripercorre tutta la sua vita. Timoteo si apre completamente, in un'immaginaria confessione alla figlia, senza filtri, senza omettere nulla, neppure quei dettagli che una figlia non dovrebbe mai sapere.

"Non ti muovere", reso celebre dal film di Castellitto (marito della Mazzantini) con Penélope Cruz tra i protagonisti, ha vinto nel 2002 il Premio Strega e il Premio Grinzane Cavour.

Consiglio il libro a chi sa apprezzare il valore letterario di un'opera, a chi sa cogliere il potere di una descrizione e a chi sa stupirsi e sorridere davanti alla forza della parola scritta. Lo consiglio anche a chi riesce a immedesimarsi nelle vicende narrate e a lasciarsi travolgere dai sentimenti dei protagonisti. Non è un libro per chi è alla ricerca di puro e semplice intrattenimento.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 527 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Enny80 pubblicata 20/02/2015
    Devo leggerlo prima o poi!
  • gessy1804 pubblicata 26/01/2015
    Suggerimento di lettura interessante. Grazie
  • StefyPaol_65 pubblicata 13/01/2015
    Grazie!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Non ti muovere (Margaret Mazzantini)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Una giornata di pioggia e di uccelli che sporcano le strade, una ragazza di quindici anni che scivola e cade dal motorino. Una corsa in ambulanza verso l'ospedale. Lo stesso dove il padre lavora come chirurgo. È lui che racconta l'accerchiamento terribile e minuzioso del destino. Il padre in attesa, immobile nella sua casacca verde, in un salotto attiguo alla sala operatoria. E in questa attesa, gelata dal terrore di un evento estremo, quest'uomo, che da anni sembra essersi accomodato nella sua quieta esistenza di stimato professionista, di tiepido marito di una brillante giornalista, di padre distratto di un'adolescente come tante, è di colpo messo a nudo, scorticato, costretto a raccontarsi una verità straniata e violenta. Parla a sua figlia Angela, parla a se stesso. Rivela un segreto doloroso, che sembrava sbiadito dal tempo, e che invece torna vivido, lancinante di luoghi, di odori, di oscuri richiami. Con precisione chirurgica Timoteo rivela ora alla figlia gli scompensi della sua vita, del suo cuore, in un viaggio all'indietro nelle stazioni interiori di una passione amorosa che lo ha trascinato lontano dalla propria identità borghese, verso un altro se stesso disarmato e osceno.

Caratteristiche Tecniche

Alice Classification: Letteratura Italiana: Testi

Numero totale di pagine: 295

EAN: 9788866210955

Tipologia del prodotto: Libro

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Margaret Mazzantini

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 201408

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 18/07/2014