Home > Libri > Narrativa > Teatro > Teatro 1993 > Amleto (William Shakespeare)

Immagini della community

  • Amleto (William Shakespeare)

Opinioni - Amleto (William Shakespeare)

La celeberrima tragedia di Shakespeare è una grande parabola morale, in cui le forze del bene e del male continuano la loro eterna lotta, coinvolgendo l'uomo in un turbine inarrestabile di dubbi e di p...

> Vedi le caratteristiche

Contenuti
Layout:
Qualità Materiale
Reperibilità

Opinioni degli utenti

Filtra per
Tipo di opinione
  • Opinioni Diamante (1)
  • Opinioni standard (39)
Valutazione
  • (31)
  • (5)
  • (3)
Ordina per Utilita
  • Utilita
  • Valutazione del Prodotto
  • Data

Ottimo

un'eccelente opera di un eccelente Shakespeare, tr...

sconsigliato a chi trova noiso lo stile sceneggiat...

.....................................LA MIA ESPERIENZA....................................... Tutto ebbe inizio in una calda estate, avevo appena 10 anni quando mi avvicinai al mondo shakesperiano. La maestra ci aveva consigliato di leggere un libro durante l'estate per preparaci ad affrontare le...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Il principe danese”

pubblicata 01/04/2009

egregia rappresentazione delle lacerazioni interio...

il desiderio di vendetta

“Amleto” è un’opera chiave della svolta dal mondo classico verso i dubbi e le angosce della modernità. In esso si fondono molteplici elementi: tragedia, disperazione, nobili sentimenti, amore e, qua e là, perfino qualche acuta punta di comicità che si mescolano in un equilibrio squisito ma che...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Il logorio della vendetta….”

pubblicata 19/03/2006

emozionante, riflessivo, psicologico

nessuno

Ricordo che quando ero più piccola e sentivo parlare di quest'opera di Shakespeare, rimasi colpita da una interpretazione in particolare: Amleto in realtà aveva una sorta di infatuazione, o complesso di edipo, nei confronti della madre, e questo gli impediva di amare Ofelia e scatenava in lui una...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“La vendetta del principe.”

pubblicata 11/04/2006

una storia molto bella ma molto triste e tragica c...

nessuno.

Martedì, 11 Aprile 2006 Ho finito domenica sera questa meravigliosa opera di William Shakespeare, un autore che mi ha conquistato e affascinata per la prima volta più d'undici anni fa proprio attraverso il personaggio d'Amleto. Fu con questo libro che mi avvicinai alla lettura come piacere e non...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Assassinio e vendetta!”

pubblicata 29/06/2005

immortale

non saprei

Ora son solo... Oh, quale canaglia e vil servo son io! Non è mostruoso che un attore, soltanto per finzione, nient'altro che in un sogno di passione, possa piegare l'anima a un concetto, così che, per effetto di quel sogno, il volto gli si copra di pallore; occhi in lacrime, aspetto stralunato...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Testori aveva ragione”

pubblicata 15/05/2004

Il quadrifoglio?

L'estenuante lunghezza dell'opinione

Vi prego, no! Non giudicatemi uno che vive di ricordi, del passato, dei classici. Sono un compositore contemporaneo e VOGLIO esserlo. Che significa? Per me, significa non cercare riifugi, tane, per dirla alla Guattari. Però, è inevitabile, purtroppo. La letteratura è una tana, un cunicolo in cui...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

tanti

nessuno

Ho letto amleto di shakespeare, così per caso, anche perchè è un testo che fa mostra di se nella mia libreria fin dai tempi della scuola. Quando un testo è argomento di studio automaticamente ci si rifiuta di prenderlo in mano, e così devo averlo letto come in trance, perchè non ricordavo affato...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Morire,dormire,sognare........”

pubblicata 31/12/2002

Tutti,se non la conoscete vi perdete qualcosa di s...

Nessuno,a meno che non vi piaccia il teatro..

Un fantasma che appare a reclamare vendetta contro un efferato delitto, un figlio che si accolla la tremenda missione di vendicare il padre seppure dilaniato da mille dubbi ed esitazioni, due nemici da combattere spietatamente anche se appartengono al tuo stesso sangue, una farsa finalizzata alla...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

“Bello”

pubblicata 29/08/2000

magico

Nessuno

L' "Amleto" e' senza dubbio una delle opere maggiormente citate di Shakespeare, la tragedia della quale chiunque sa citare almeno una frase: "Essere o non essere? Questo e' il problema". In questo dramma sono presenti tutte le caratteristiche principali della poetica del piu' famoso tra i...

> Leggi l'opinione

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

E'un capolavoro

Nessuno

"Amleto" è forse quella, fra le opere del grande drammaturgo inglese, ad aver dato luogo al più gran numero di interpretazioni, sia fra i critici che fra i registi teatrali. Fra quelle moderne è famosa la lettura psicoanalitica offerta da Bergman. Io vorrei sottolineare il tema del conflitto...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Soddisfacente

la tragedia

la tragedia

Grande successo di pubblico e soprattutto di giovani per la prima di ieri sera di “Amleto” al Teatro Nuovo di Milano. Ad interpretare il ruolo del principe di Danimarca scritto dalla penna di Shakespeare, il noto attore di fiction Alessandro Preziosi, motivo per cui la folla di giovani studenti...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Caplavoro di Shakespeare”

pubblicata 02/06/2008

grandioso

nessuno

Amleto (The Tragical History of Hamlet, Prince of Denmark) è una delle tragedie shakesperiane più conosciute e più citate. Fu scritta probabilmente tra il 1600 e l'estate del 1602. È l'opera più frequentemente rappresentata in quasi ogni paese Sulle torri del paese di Elsinore, capitale di...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Amleto”

pubblicata 12/03/2008

Immaginazione e teatralità della storia

Serve tanta immginazione

Essere o non essere ... Questa scena è l'emblema della storia soprattutto perchè la gente comune accomuna questa scena a quando Amleto si trova nel cimitero con in mano il teschio di Yori! In realtà questo monologo viene fatto quando Amleto si ritrova con Ofelia (e Polonio dietro l'arazzo) e gli...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

tutti

a chi non piace il teatro

Non sono forse la persona più obiettiva per giudicare quest' opera, o meglio capolavoro, perchè io adoro qualsiasi opera di Shakespeare. E' il mio autore preferito, per me è un genio. Ho letto tutte le sue opere (e sono tante) e non ce nè una che non mi sia piaciuta. Credo che il suo modo di...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

personaggio carismatico

opera teatrale

Mi sono avvicinata a questo autore nel periodo delle scuole superiori nonostante fosse argomento di Letteratura Inglese, che all'epoca malsopportavo, e l'Amleto e' la prima tragedia che ho letto e che per me rimane la migliore di Shakespeare (anche se non le ho lette tutte, quindi non posso...

> Leggi l'opinione

Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Offerte simili più popolari

I nostri suggerimenti su Teatro