Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.)

Altre foto

Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.) > Opinioni sul prodotto

15 offerte a partire da

Christiane, una ragazza berlinese, vive con la madre e la sorella in uno squallido quartiere dormitorio. Sempre piu sola perche la sorella preferisce andare con il padre e la madre...
continua...e totalmente presa dal lavoro e da un amante, cerca di evadere dalla triste realta che la circonda. La sua amica Kessie la porta al "Sound", la discoteca piu grande d'Europa dove conosce molti giovani coetanei e impara da loro a fumare e prendere I'L.S.D. Al "Sound" incontra Detlev, un ragazzo gentile e premuroso di cui s'innamora. Dopo qualche tempo Christiana si accorge che Detlev e dedito all'eroina, ma la scoperta anziche smorzare i suoi entusiasmi trascina anche lei. I due gradatamente raggiungono lo stadio della tossicodipendenza e, per procurarsi la droga, cadono sempre piu in basso e perdono ogni inibizione e senso morale. Quando cercano, in una scena di grande drammaticita, di liberarsi dalla schiavitu, e quasi ci riescono, e sufficiente riprendere i contatti con i compagni di un tempo per ricadere di nuovo preda della droga. Quando Christiane scopre che il Detlev tanto amato non e altro che un inibito e un succube si allontana per sempre. Verra cosi curata e recuperata contrariamente a quanto invece accade ad alcuni suoi amici che saranno fatalmente vittime della droga.





Attendi ....
Valuta questo prodotto:  
 
1-15 di 167 opinioni per Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.)   Ordina per:: Utilita | Valutazione del Prodotto | Data
Opinione Diamante   Christiane V. F., 14 anni: una storia di droga e di prostituzione
Scritta da IlMarsigliese

Vantaggi: Una storia vera che parla di un problema attuale anche oggi
Svantaggi: Scene molto crude

Avete figli prossimi all’adolescenza che reclamano più possibilità di uscire con gli amici, per andare in discoteca piuttosto che in altri luoghi di aggregazione? Prima di farli uscire fategli vedere questo film! Avete amici che dicono che una canna o una tirata ogni tanto non fanno male e che possono smettere quando vogliono? Fategli vedere questo film! Ognuno di noi, poi, risponde alla sua coscienza ed è, o dovrebbe essere, pienamente responsabile ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

01.02.2011
PERE!
Scritta da samarko

Vantaggi: UN VADEMECUM FONDAMENTALE PER CHI SI AVVICINA ALLE DROGHE
Svantaggi: non ha una fine che conclude la vicenda

...o poi, per ognuno di noi nati dopo il 68, ci saranno momenti di contatto con esse. Ogni individuo reagirà in modo differente a tali "occasioni" però, ben difficilmente potrà essere l'unico arbitro di quest'importante partita, spesso giocata prematuramente e senza adeguato allenamento. Le dinamiche di gruppo, l'ambiente esterno, le convinzioni religiose e/o i "valori" familiari potranno funzionare da deterrenti o, al contrario, da catalizzatori verso ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

25.07.2006
è come se non ci avessero mai detto che la terra non è piatta.
Scritta da Rachele75

Vantaggi: crudezza
Svantaggi: va capito se è il film a non essere chiaro o se è lo spettatore che non vuole capire

Titolo originale. Christiane F. - Wir Kinder Vom Bahnhof Zoo Paese di produzione. Germania Ovest. Anno di produzione. 1981. Genere. Drammatico. Regia. Uli Edel. Produttore. 20th Century Fox. Musiche. David Bowie. Il film. E' ancora una ragazzina.. Berlino. E' il 1975 e il Muro divide ancora l'est dall'ovest. Christiane vive la sua fanciullezza in questi anni, emotivamente ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

29.11.2012
Opinione Diamante   "Posso smettere quando voglio"
Scritta da cricket

Vantaggi: E' ancora attuale e fa riflettere e capire molte cose
Svantaggi: A parte la crudezza (ma è uno svantaggio per questo genere?), nessuno

Una frase di solo 4 parole ma che spiega molte cose. Una frase che abbiamo già sentito tantissime volte e che ancora si sente tutt'oggi e non solo nei riguardi della droga ma verso tutto ciò che crea dipendenza come l'alcohol e la nicotina. "Smetto quando voglio" è la frase più volte pronunciata da Christiane Vera Felscherinow nel corso della sua rapida discesa nel regno della droga e della disperazione. - - La trama - - Siamo nei primi anni '70 ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

27.06.2004
I ragazzi del mondo, non solo di Berlino
Scritta da Marco986

Vantaggi: I temi contenuti
Svantaggi: Nessuno

Il romanzo ‘Noi ragazzi dello zoo di Berlino’ racconta la triste e toccante storia di Christiane F. costretta a trascorrere una difficile infanzia subendo violenze e maltrattamenti da parte del padre, e successivamente a scontrarsi con un mondo nuovo e sconosciuto, e per questo affascinante, che è quello della droga . Fin dalla più te era età non aveva avuto una vita facile per il fatto che troppe volte subiva lei e la sorella di un anno più piccola, ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

24.02.2005
tante lacrime...per una realtà così...VERA
Scritta da tatina84forever

Vantaggi: xx
Svantaggi: xxx

Mi ricordo come se fosse ieri quando ho trovato questo libro. Il mio tesoro faceva servizio civile in biblioteca, eravamo fidanzati da quasi un anno. Arriva a casa con uno scatolone con dentro libri rovinati. Libri che la biblioteca aveva appena acquistato nuovi perché non più in grado si essere nei loro scaffali. In effetti avevano le pagine distrutte, erano messi davvero male, ma leggibili. Le pagine erano diventate gialle e si vedeva che non erano ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

12.04.2006
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino Christiane F.
Scritta da Vivendolestelle

Vantaggi: fà riflettere
Svantaggi: un pò crudo

Che cosa posso dire di questo libro? Mi ha provocato un terremoto dentro, emozioni avvolte alle parole mi entravano nella mente e finivano diritte nello stomaco come macigni. E' la storia di Christiane F. , è la storia di una ragazza, che è destinata a crescere troppo presto, è la narrazzione di un mondo quello della Berlino degli anni settanta, la Berlino del quartiere dormitorio di Groupiusstadt, ma è soprattutto una storia di droga, che inizia ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

11.03.2006
UN PUGNO ALLO STOMACO
Scritta da aantea

Vantaggi: La crudezza
Svantaggi: La crudezza

La storia vera di Christiane F., la tredicenne eroinomane della Berlino degli anni ’70, fece il giro del mondo, il suo racconto descritto in un libro-intervista ebbe un enorme successo così come il film del 1981 diretto da Uli Edel con lo stesso titolo “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”. Ho letto il libro anni fa e quasi per caso ho avuto la possibilità, qualche giorno fa, di guardare il film tratto da esso con una conclusione che non può non ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

05.11.2004
Il romanzo della perdizione
Scritta da danielec1984

Vantaggi: nonostante sia un film molto duro, è molto bello ed educativo
Svantaggi: è un film molto duro, VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI

"Christiane F - noi ragazzi dello Zoo di Berlino" venne pubblicato nel lontano 1981 e subito divenne un manifesto per i giovani dell'età di Christine, quattordicenni che molto spesso si trovavano immersi nella stessa società in cui la giovane ragazza aveva vissuto la sua infanzia. Essi si specchiavano nella vita di quella fanciulla che era entrata nel tunnel buio e infinito della droga, e in particolare nel "circolo vizioso" dell'eroina. Proprio ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

14.07.2005
(15.07.2005)
L'inferno è molto più vicino di quanto pensiamo
Scritta da dark90

Vantaggi: Capire cosa significa davvero drogarsi, un baratro in cui è tremendamente facile cadere ma pressochè impossibile risalire
Svantaggi: La crudezza...ma è indispensabile

La caratteristica che rende questo libro così coinvolgente,triste e reale è fondamentalmente una:esso non è un insieme di racconti scritti da esperti completamente estranei a ciò che davvero vuol dire drogarsi, nè da ex tossicodipendenti ormai usciti da quell'inferno, nè tantomeno da eroinomani veterani ormai adulti e con poche speranze di riconquistare la propria vita, "Noi,i ragazzi dello zoo di Berlino"è invece la raccolta delle testimonianze di ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

08.10.2006
(09.10.2006)
Ed era un sacco... sola...
Scritta da Pufuleto

Vantaggi: Fa male...
Svantaggi: Fa male...

...personaggi, i suoi problemi, che noi non vogliamo vedere, perché è più facile non vedere…, un mondo dentro il mondo… La storia di un suicidio, ma non un suicidio qualsiasi, un suicidio lento, che può durare anche anni, perché è più facile cosi… Sono tanti quelli che si suicidano un po' alla volta, che bevono, che si fumano lo spinello, ma noi non rimaniamo stravolti. Perché sono ancora "vivi"…Non capiamo che il loro scopo è sempre quello, cambia ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

12.07.2006
We can be heroes just for one day!
Scritta da emmegi1

Vantaggi: semplice e reale
Svantaggi: non mi sembra ce ne siano

… pensare che quando uscì questo film, io avevo appena qualche mese… mentre Christiane F. aveva già vissuto un'esperienza dura e triste che ha segnato la sua vita! Io sono cresciuta in un piccolo paese e in una famiglia unita; lei, invece, è figlia di genitori separati e che in quel periodo abitava con la madre in uno di quegli squallidi palazzoni della periferia di Berlino. A soli 14 anni lei già si bucava, mentre io a quell'età non sapevo neanche ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

17.11.2005
NOI, I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO: UNA GIOVANE ALLA PERDIZIONE!
Scritta da LEGOGI

Vantaggi: FA RIFLETTERE TANTISSIMO
Svantaggi: UN FINALE INCOMPLETO

UN LIBRO INTENSO E STRUGGENTE, SPESSO CONSIGLIATO NELLE SCUOLE PER PORRE RIFLESSIONI SU UNA PIAGA SOCIALE SEMPRE PIU' DILAGANTE: LA DROGA. QUESTO LIBRO E' NATO QUASI PER CASO GRAZIE A DUE GIORNALISTI CHE HANNO INTERVISTATO UNA RAGAZZA CHE ERA STATA ACCUSATA DI DETENZIONE DI DROGA. INVECE DI RIVELARSI UNA CHIACCHERARTA DI UN'ORA E' DIVENTATO IL VERO E PROPRIO RACCONTO DI CHRISTIANE, LA PROTAGONISTA, LA QUALE NARRA LA PROPRIA STORIA IN MODO COSI' INTERESSANTE ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

18.03.2010
una droga tira l'altra
Scritta da cristina1717

Vantaggi: apre gli occhi
Svantaggi: i ragazzini potrebbero imitare

Christiane F. è lo pseudonimo di Christiane Vera Felscherinow. Christiane è nata nel 1962 in Germania, è autrice con i giornalisti Kai Hermann e Horst Rieck del libro "Noi, I ragazzi dello zoo di Berlino, titolo originale "Wir Kinder vom Bahnhof Zoo". La protagonista del libro Christiane, ebbe un'infanzia molto difficile, all'età di sei anni cambiò in la sua vita traslocando dalla campagna al sobborgo Berlinese di Gropiusstadt, a soli dodici anni ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

04.06.2006
Questo si che è un libro
Scritta da Esneda

Vantaggi: Leggerlo
Svantaggi: Non leggerlo

Si tratta della vera testimonianza di Christiane, una ragazza che vive un'infanzia poco serena e che in età adolescenziale fa uso di hasic ed eroina a tal punto da diventarne dipendente, ma che con molte difficoltà riesce ad uscirne. E' un libro che fa riflettere molto, lo giudicherei bellissimo. Leggere questo libro è come ricevere un pugno nello stomaco, un pugno che lascia senza fiato per la forza e la veridicità delle sue righe. Fa riflettere ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

15.02.2004
1-15 di 167 opinioni  Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  ... 12 
Mostra: Prossima pagina 
Link Sponsorizzati

Confronta i prezzi: Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.)

10 offerte su 15 per Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.) Tutti i prezzi   ordinate per Prezzo  
Mostra le 15 offerte in comparativa prezzi (EUR 3,99 - EUR 12,67)
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (F Christiane) Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (F Christiane)
.
€ 3,99 Lafeltrinelli.it E-book

Costi di sped.0.00 EUR
DisponibilitàDisponibile
Lafeltrinelli.it E-b...
Christiane F. - Noi I Ragazzi Dello Zoo Di Berlino (DVD) Christiane F. - Noi I Ragazzi Dello Zoo Di Berlino (DVD)
Su Amazon.it dal: 2002-10-09
€ 8,49 amazon.it marketplace dvd

Costi di sped.EUR 2,99
DisponibilitàGeneralmente spedito in 1-2 giorni lavorativi...
amazon.it marketplac...
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.) Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.)
Pagine: 309, Copertina flessibile, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
1 altra offerta di questo negozio
€ 8,50 amazon.it libri

Costi di sped.EUR 2,80
DisponibilitàGeneralmente spedito in 9 fino a 11 giorni....
amazon.it libri
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.) Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.)
.
2 altre offerte di questo negozio
€ 8,50 Lafeltrinelli.it Libri

Costi di sped.2.90 EUR
DisponibilitàDisponibile
Lafeltrinelli.it Lib...


Se sei il produttore o distributore di Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F.), clicca qui