Immagini della community

  • Germi - Afterhours

Opinioni - Germi - Afterhours

A partire da 7,49 €

EAN: 94638106623

> Vedi le caratteristiche

Design del disco

Opinioni degli utenti

Filtra per
Tipo di opinione
  • Opinioni standard (8)
Valutazione
  • (7)
  • (1)
Ordina per Utilita
  • Utilita
  • Valutazione del Prodotto
  • Data

Ottimo

“Cielo o Inferno”

pubblicata 23/06/2001

Splendido.

Nessuno.

Mi tocca. Il mio nome di battaglia, su Ciao.com, e' gErmE per una sorta di tributo a un cd col quale ho un legame affettivo che sconfina quasi nel viscerale e il cd in questione e' proprio "Germi" degli Afterhours. Cd pubblicato nel 1995 dalla Mescal sulla scia del precedente "Pop kills your...

> Leggi l'opinione

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

Rock, rock, rock, emozionante e bellissimo.

Chi ama Laura Pausini può tenersi alla larga

I Germi sono ovunque nell'aria. Si aggirano tra di noi, muovendosi furtivamente per penetrare nel nostro corpo e non lasciarci più, fin quando non li dovremo ad ogni costo metabolizzare. Sono infetti, malati, deleteri e cattivi, ma noi li respiriamo, li inoculiamo e possiamo solo sperare che...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“siete proprio dei pulcini....”

pubblicata 15/09/2003

tutto il disco

------------

ecco la mia opi sul primo disco cantato in italiano degli Afterhours, conosco gli afterhours da appena un anno ma ultimamente ho ascoltato questo disco una marea di volte. questo disco è secondo me il migliore degli After. in questo disco oltre a canzoni "nuove" troviamo la traduzione in italiano...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

DA SCOPRIRE

NESSUNO

Gruppo non ancora del tutto emergente del panorama del rock italiano, gli Afterhours sono al loro terzo cd in italiano, visto che avevano iniziato in inglese.Germi è il primo di questi tre e, a mio parere il loro capolavoro Testi disarmanti,con metafore sensazionali che lasciano molto...

> Leggi l'opinione

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“G3RMI”

pubblicata 24/04/2003

Tutte le tracce sono bellissime, ma dentro marilyn...

Nessuno

Dopo un discreto inizio gli Afterhours cambiano lingua (cantavano in inglese) e si buttano sull'italiano. Il disco che ne esce fuori (siamo nel 1995) è un disco spettacolare. L'apertura con solo la chitarra (Nadir) è stupenda e introduce a Germi, vero capolavoro rock. Dopo Plastilina arriva...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Germi per tutti”

pubblicata 16/06/2001

Il migliore gruppo rock italiano

Nessuno

Definire gli Afterhours un gruppo emergente non è proprio giusto, anche se con l'uscita della raccolta live "Siam tre piccoli porcellin" si stanno acendo conoscere in Italia. Dopo aver pubblicato canzoni in inglese, gli Afterhours fanno uscire nel 1995 Germi, il loro primo album in italiano, che...

> Leggi l'opinione

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

PIACE

NESSUNO

Germi è un album veramente innovativo! Considerando che l'anno dopo è uscito "Catartica" dei Marlene, beh, la potenza, l'aggressività, l'estro che troviamo in Germi è di gran lunga superiore all'album d'esordio dei Marlene, tanto acclamato come rivoluzionario nel panorama rock italiao. Questo...

> Leggi l'opinione

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

“Germi”

pubblicata 06/11/2013

Ottimo livello di scrittura, sound graffiante e st...

Un paio di intoppi di troppo

Afterhours - (1995) Il passaggio all’italiano per quanto riguarda le liriche, equivale alla maturazione stilistica della band milanese. E alla decisa presa di coscienza dello stile, del sound da proporre. La svolta parte dalla pubblicazione della cover di Rino Gaetano “Mio fratello è figlio...

> Leggi l'opinione

Design del disco
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista
Originalità

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Offerte simili più popolari

I nostri suggerimenti su Musica Italiana