Home > Cultura e Spettacolo > Cinema > Tutti i film > I > Il bambino con il pigiama a righe (M Herman - Gran Bretagna, USA 2008)
Il bambino con il pigiama a righe (M Herman - Gran Bretagna, USA 2008)

Immagini della community

  • Il bambino con il pigiama a righe (M Herman - Gran Bretagna, USA 2008)
  • Locandina originale
  • Sul set: il regista Mark Herman.
  • Il film: Asa Butterfield è Bruno.
  • Il film: David Thewlis è il padre.

Opinioni - Il bambino con il pigiama a righe (M Herman - Gran Bretagna, USA 2008)

> Vedi le caratteristiche

Colonna Sonora
Prestazioni ed extra...
Qualità Audio (DVD):
Qualità Audio (VHS):
Qualità Video (DVD):

Opinioni degli utenti

Filtra per
Tipo di opinione
  • Opinioni con foto (2)
  • Opinioni standard (16)
Valutazione
  • (11)
  • (2)
  • (2)
  • (1)
Ordina per Utilita
  • Utilita
  • Valutazione del Prodotto
  • Data

Accettabile

“La vita è brutta”

pubblicata 08/01/2009

La bravura del cast, e in particolare dei due picc...

La stopposo didascalismo di un superfluo adattamen...

Nell'Europa del nazismo e del conseguente Olocausto, il piccolo Bruno (Asa Butterfield) si trasferisce in 'campagna' causa lavoro di papà. Il padre è un ufficiale delle SS mandato a dirigere un 'campo di lavoro', e con la famiglia si accasa in un bel villone non distante dalle recinzioni...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Soddisfacente

l'interpretazione dei due giovani attori

film più simbolico che convincente

Quando si discute di Olocausto una delle frequenti domande che ci si pone è: come potevano i Tedeschi essere capaci di uccidere e commettere altre atrocità nei campi di concentramento e poi andare a casa, come se ritornassero dalla fabbrica, e cenare con i loro cari e magari giocare con i loro...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

E' un film toccante e che fa riflettere, è scorrev...

E' molto triste

Siamo negli anni 40 a Berlino e questo film racconta la storia di Bruno, un bambino di otto anni che non è a conoscenza delle crudeltà che il suo paese sta affliggendo all’Europa e che non riesce ancora a comprendere quello che sta succedendo attorno a lui e che la Guerra mondiale sta...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

ottima sceneggiatura, taglio descrittivo e narrazi...

sensazione di impotenza a fine film

Silenzio, un pugno allo stomaco, non ci sono parole per commentarlo... solo sguardi. Sguardi bassi o sguardi che si incrociano all'uscita del cinema dopo aver assistito alla proiezione di questo film delicatissimo e durissimo, lancinante. Perché questo silenzio? E' la guerra, la malvagità, la...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

bello, bello, bello, bello, bello!

////

La storia è ambientata nella Germania della seconda guerra mondiale e, sebbene ci sia un quadro storico a sostegno del film, penso che sia più opportuno catalogare la pellicola come "drammatico", piuttosto che "storico", poichè prevale la narrazione sull'oggettività e la freddezza analitica della...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Solo silenzio”

pubblicata 22/01/2009

------

------

Scheda del film Titolo originale: The Boy in the Striped Pajamas Nazione: Regno Unito, Stati Uniti Anno produzione: 2008 Regia: Mark Herman Cast: Asa Butterfield, Zac Mattoon O'Brien, David Thewlis, Vera Farmiga, Rupert Friend, Richard Johnson, Sheila Hancock, Jim Norton Produzione: BBC Films...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Soddisfacente

...

...

Si tratta di quella che definirei "un'opera a tesi", dove per raccontare un'idea decisamente interessante riferita a un contesto terribile (la shoah vista da due bambini che la vivono da angolazioni opposte), si piega tutta la storia fino a semplificare all'estremo i personaggi e incappare in...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

Grande significato umano e morale. Un film toccant...

ASSOLUTAMENTE NESSUNO.

Il bambino con il pigiama a righe è un film del 2008. Questo è uno di quei film che ho visto più di una volta e che mai mi stancherò di vedere. Proprio oggi che è la "GIORNATA DELLA MEMORIA" voglio parlarvi di questo film CAPOLAVORO. '' TRAMA '' La storia si svolge a Berlino,1942. Un ufficiale...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

Trama interessante, tema mai esaurito

Molto triste, un po' troppo distaccato

Ho avuto il piacere, ieri sera, di vedere questo film ingiustamente passato sotto silenzio dalla stampa specializzata, troppo presa a dar retta ai sicuramente più redditizi blockbuster di Natale. Questa pellicola, tratta da un romanzo di I.Boyne, ha l'innegabile merito di raccontare la seconda...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

un film impegnato!

nessuno

FILM Il bambino con il pigiama a Righe di M Herman Una favola sull' olocausto. E' possibile raccontarla? non una consolatoria come lo è statp La Vita e' bella , nè una eroica come Schinder's list o retorica come Black book. Una fiaba vera lineare , di quelle condue piccoli eroi , magari , come si...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Un film per lo spirito”

pubblicata 07/02/2009

Per chi ama la vita. molti

Per Hitler e seguaci, pochi

Ho visto questo film ieri sera, in un piccolo cinema di un oratorio. Schermo molto piccolo, audio quel che era... ma e' stata comunque una serata molto bella. Il film non e' quel che pensavo di vedere, una ennesima riproposizione di una tragica vicenda ben conosciuta. E' molto di piu'. Non e' un...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

bel film

inadatto ai ragazzi - agghiacciante

Non ho letto il libro per cui non risento della eventuale carenza del mezzo cinematografico o dell'impronta infantile. Il film è agghiacciante col suo senso della tragedia montante e della progressiva perdita dell'innocenza. E' bello, pur nella sua scarsa credibilità, non per la storia...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

fa riflettere molto

ti lascia l'amaro in bocca

Ho visto questo film il 27 dicembre.. Parla dell'innocenza, dell'ingenuità, della bontà dei bambini messa a confronto all'odio, la violenza e la superficialità degli adulti. Non ci sono molte parole che mi sento di dire.. E' un film che ti tocca davvero, che alla fine ti lascia l'amaro in bocca...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

Molti buoni valori

/

Film bellissimo...perchè? E' ambientato nella seconda guerra mondiale, è un film forte di buoni valori morali, altruismo e uguaglianza, ma non ci sono soldati il lotta, ma 2 bambini, uno tedesco e uno ebreo. Il bambino, figlio di un comandante SS che controlla un campo di prigionia, trasferitosi...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Mi chiamo Bruno e tu?”

pubblicata 25/12/2008

Pensieri

Troppi

Ci sono dei film che non vorresti mai rivedere. Non perchè sono brutti o noiosi. Non perchè sono fatti male. Al contrario. Ci sono dei film che ti prendono gentilmente per mano e che ti chiedono di vedere dal buco della serratura un piccolo spaccato di realtà, lasciando poi alla tua immaginazione...

> Leggi l'opinione

Regia
Sceneggiatura
Colonna Sonora
Genere
Età minima

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

1 2

I nostri suggerimenti su