Home > Musica > Musica Italiana > Musica Italiana 2005 > La Malavita - Baustelle

Immagini della community

  • La Malavita - Baustelle
  • Baustelle

Opinioni - La Malavita - Baustelle

A partire da 7,69 €

Casa Discografica: Atlantic - Anno di Pubblicazione: 2005 - EAN: 5051011016028

> Vedi le caratteristiche

Design del disco

Opinioni degli utenti

Filtra per
Tipo di opinione
  • Opinioni con foto (1)
  • Opinioni standard (11)
Valutazione
  • (6)
  • (5)
Ordina per Utilita
  • Utilita
  • Valutazione del Prodotto
  • Data

Buono

“Rock Romantico”

pubblicata 08/02/2008

Testi molto belli melodie originali

nessuno

Per tornare alla musica italiana vorrei parlarvi di La Malavita, interessante - e per me molto ben riuscito - disco dei toscani Baustelle. Intanto vorrei spendere due parole sul gruppo, composto da Francesco Bianconi, talentuoso leader, chitarrista e cantante (e compositore), Rachele Bastrenghi...

> Leggi l'opinione

Design del disco
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista
Paragone con dischi precedenti dell' artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“Musica d'autore per tutti”

pubblicata 30/10/2006

Come qualcuno di voi avrà capito, sono un curioso, in particolare nel campo della musica e dei libri. La mia curiosità mi spinge ad approdare anche in terreni difficilmente battuti dal grosso della gente che, di musica, libri (ma non solo) si ciba quotidianamente. Così, una ispirazione può...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

la freschezza e l'originalità da cantautori, uno s...

nessuno

C'è il sapore dei Virginiana Miller, la freschezza italiana del gusto del pop rock d'autore e una ricercatezza altisonante tra il retrò e dandy. Il risultato è La Malavita, concept album, o meglio, disco manifesto per 10 variazioni sul tema sul male di vivere contemporaneo in una narrazione...

> Leggi l'opinione

Design del disco
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista
Originalità

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

“Pop d'autore”

pubblicata 08/01/2006

non lo so

non lo so

Troppo pop potrebbe rischiare di slegarmi l'anima. Mi scusino gli amanti, ma non sono molto avvezzo al genere. Una volta un famoso direttore d'orchestra interrogato sul significato dei generi musicali, rispose che semplicemente non esistono. Esiste invece buona musica e cattiva musica. Quando...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

comprare questo disco vuol dire avvicinarsi a una ...

ascoltando gli altri dischi dei baustelle si scopr...

La prima volta che si ascolta per intero questo disco,si pensa che non lo si può più lasciare ,diventa la una specie di speciale reliquia,soprattutto per chi ha una cultura musicale che spazia in più generi senza essere sospettosi nei confronti delle sperimentazioni,e delle innovazioni. Un disco...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

Tutti

Nessuno

La malavita è il terzo album dei Baustelle. Il primo sotto l'etichetta "Warner". Composto da 11 tracce, per la durata complessiva di 44:21 minuti. "Cronaca nera" ,1:36 m, costituisce l'intro "La guerra è finita" ,4:21 m, primo singolo estratto dall'album, di cui è stato girato anche un video...

> Leggi l'opinione

Design del disco
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista
Originalità

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“E tutto il resto è inutile..”

pubblicata 28/01/2006

la poetica, la voce del cantante

non so/non rispondo

Cari lettori e lettrici, Mile is back. Spero che almeno una piccola percentuale di voi ne sia felice. Io lo sono, per cui metà del lavoro è già stato fatto ;) Il progetto Baustelle nasce in Toscana (Montepulciano) negli anni 90, ma solo nel 200 sfondano con il primo album. Dopo i primi due dischi...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

il migliore disco pop (?) del 2005

- - -

Che bel disco che è uscito fuori dalla testa di Baustelle. Loro lo definiscono "un bel frullato di Kraftwerk, disco music, Celentano, Blondie, Piero Ciampi e Armando Travajoli". A noi però sembra che ci sia dentro un po' di tutto, dalle colonne sonore 'polizziottesche' anni sessanta/settanta alle...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“la "droga" Baustelle”

pubblicata 02/02/2006

spettacolare

? ? ? ?

Da anni i Baustelle vanno ripetendo la loro disponibilità a realizzare una colonna sonora per un film; visto che nessuno ha dato loro ascolto, la band di Montepulciano ha pensato di realizzare da sola qualcosa di molto simile: più che canzoni, gli undici brani de "La malavita" sono racconti messi...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Ottimo

“testi totalmente originali”

pubblicata 28/02/2007

molto bello

nessuno

Questo è l'ultimo album dei Baustelle,un gruppo italiano formato da quattro membri.Il cd comprende 11 brani,ovvero, 1)Cronaca nera 2)La guerra è finita 3)Sergio 4)Revolver 5)I provinciali 6)Il corvo Joe 7)Un romantico a milano 8)A vita bassa 9)Perchè una ragazza d'oggi può uccidersi 10)Il nulla...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0

Buono

“da sentire”

pubblicata 18/01/2006

- - -

- - -

Io non sono una loro fan , ma devo ammettere che dopo aver sentito l'album qualche volta adesso canticchio quasi tutte le canzoni. Non è il mio genere, ma quando per caso mi hanno prestato questo CD prima per curiosità e poi perchè cominciava a piacermi l'ho sentito con più attenzione. Secondo il...

> Leggi l'opinione

Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

Hai trovato utile questa opinione? Si 0