The artist (M. Hazanavicius - Francia 2011)

Altre foto

The artist (M. Hazanavicius - Francia 2011) > Opinioni sul prodotto





Attendi ....
Valuta questo prodotto:  
 
1-14 di 14 opinioni per The artist (M. Hazanavicius - Francia 2011)   Ordina per:: Utilita | Valutazione del Prodotto | Data
Opinione Diamante   Capolavoro di poesia pura, una gioia per gli occhi e per il cuore
Scritta da Inti

Vantaggi: copione, fotografia, costumi, ambienti, cast, musiche: tutto è perfetto ed incantevole
Svantaggi: solo chi non ama il Cinema potrebbe trovare veri difetti in questo film gioioso e divertente

...caso di "Eternal sunshine of the spotless mind"), ma non mi era mai capitato, prima di quest'opera, di..."sentire" con certezza che un film fosse un capolavoro ancor prima, appunto, di averlo visto. Eppure stavolta è andata proprio così: questo film mi ispirò particolarmente in tempi non sospetti (cioè ben prima degli Oscar 2012) e avevo infatti deciso di vederlo il giorno di Natale del 2011; poi, giunto all'entrata del cinema, accadde un imprevisto ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

01.02.2014
Croce e delizia di un divo del cinema (muto)
Scritta da marcunz

Vantaggi: Tematiche molto interessanti -- Il cast -- La fotografia
Svantaggi: E' un film muto ed in bianco e nero

...SCHEDA DEL FILM Titolo originale: The Artist Paese: Francia Anno: 2011 Durata: 100 min Colore: bianco e nero Audio: muto Genere:drammatico, commedia, romantico Regia: Michel Hazanavicius Sceneggiatura: Michel Hazanavicius Produttore: Thomas Langmann Produttore esecutivo: Antoine de Cazotte, Daniel Delume, Richard Middleton Casa di produzione: La Petite Reine, Studio 37, La Classe Américaine, JD Prod, France 3 Cinéma, Jouror Production, ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

20.12.2011
Storia ragionata del silenzio
Scritta da brest

Vantaggi: La rivitalizzazione di un'arte perduta.
Svantaggi: Sebbene 'quasi' muto, il film andrebbe ascoltato: possiamo ancora riuscirci?

Nella Hollywood argentata dei tardi anni Venti, il divo del cinema muto George Valentin assiste con sgomento scetticismo all’introduzione della pista sonora su pellicola, e contemporaneamente all’ascesa astrale della ballerina Peppy Miller (Bérénice Bejo) nell’empireo della celebrità, dopo che lui stesso l’aveva tramutata da comparsa di belle speranze in volto da gossip e cinepresa. La fine di un’era coincide con la progressiva rovina dell’ex-divinità ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

13.01.2012
Opera minimalista ma di grande sapienza
Scritta da marak76

Vantaggi: originale, calibrato, molto gradevole
Svantaggi: è muto! bisogna saperlo fin dall'inizio!

...completamente fuori schema. -------------- intro Dunque The Artist è un delicatissimo film muto in bianco nero (udite..udite) del 2011, per la Regia di Michel Hazanavicius. Si tratta di un film rivelazione, perchè nella pazzesca originalità della proposta ha sbancato i Premi Oscar 2012 con ben cinque statuette, e ha raccimolato in lungo e largo premi di critica e festival (Cannes, Golden Globe, BAFTA e César). ---------------------- ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

05.01.2013
L'artista
Scritta da Ciobin

Vantaggi: bellissimo film
Svantaggi: nessuno

...breve scheda del film: Titolo originale: The Artist Anno: 2011 Durata: 100 minuti Regista: Michel Hazanavicius Buona visione a tutti. (L’opinione verrà pubblicata anche su dooyoo) ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente Eccellente
Eccellente

09.01.2013
Il muto e la sindrome di Buster Keaton: 4 stelle con riserva
Scritta da Groudy.Blue

Vantaggi: il favorito degli Oscar 2012: citazionismo alto e godibilità di pubblico
Svantaggi: talvolta frivolo e facile, tecnica fotografica senza effetto retrò

The Artist e Hugo Cabret: due pretesti per riparlare di film muto e per farlo in chiave ‘vaccinata’, non solo la meraviglia di quella Belle Epoque su celluloide ma una versione vaccinata che ne attraversa anche la crisi. Si parla del cinema muto attraverso la sindrome di Buster Keaton: il grande attore del muto spazzato via dal mercato cinematografico con l’avvento del sonoro. Vince 5 Premi Oscar The Artist : miglior regia a Michel Hazanavicius, ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

16.03.2012
Bianco e nero, e, perdipiu', muto (o quasi) ... Inusuale ...
Scritta da petardo

Vantaggi: ...
Svantaggi: ...

Con questo inusuale film del 2011 il regista Michel Hazanavicius e` stato insignito di moltissimi riconoscimenti tra cui 5 Oscar, Premi a Cannes, Golden Globe ecc. L’ho definito inusuale perche` questo film, oltre a essere muto e in bianco e nero, racconta proprio una storia d’epoca, il viale del tramonto, questa volta al maschile, di un “principe di Hollywood” che si mette quasi volontariamente in disparte per incapacita` di accettare i film “sonori” ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

01.05.2013
Film muto nell'epoca del 3D? ebbene si può!
Scritta da Linus2k

Vantaggi: Grandissima prova di regia e recitazione
Svantaggi: storia piuttosto prevedibile

(recensione pubblicata anche su Mymovies) Succede raramente che vada al cinema praticamente impreparato sul film, quasi del tutto all'oscuro, e per svariati motivi è successo proprio per il film che mi ha riservato la più grossa sorpresa quest'anno, il francese "The Artist". Ebbene, scoprire, nel buio della sala, che il film, non solo è ambientato negli anni 20, non solo è in bianco e nero, ma è MUTO, lascia un cinefilo come me piacevolmente stupito ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

29.01.2012
CAPOVOLTO SPERIMENTALISMO
Scritta da topanga

Vantaggi: Sorprendersi nel silenzio
Svantaggi: Nessuno

...tecniche ed effetti speciali. " The Artist " celebra l'essenza stessa del cinema, che ci ricorda il suo effettivo valore spogliandosi delle conquiste ottenute, a vantaggio della memoria storica... E ci riesce, convincendo. ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

28.02.2012
"THE ARTIST" IL GRANDE TRIONFO DEL MUTO
Scritta da Luna7019

Vantaggi: Molto originale
Svantaggi: non ne ho riscontrati

The Artist cioè "l'artista", è il film francese che ha trionfato agli Oscar vincendo ben cinque statuette: come miglior film, come miglior regia (Michel Hazanavicius), per il migliore attore protagonista (Jean Dujardin, per la migliore colonna sonora e per i migliori costumi. Il film aveva ricevuto altre cinque candidature, tra cui quella per la migliore attrice non protagonista(Bérénice Bejo), che però è stata battuta dall'afroamericana Octavia Spencer. Il ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

10.03.2012
Un piccolo capolavoro
Scritta da LaCocca

Vantaggi: Appassionante
Svantaggi: Nessuno

Film muto in bianco e nero del 2011, campione di incassi e vincitore di 5 premi Oscar: miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista, migliori costumi e migliore colonna sonora. CAST: GEORGE VALENTINE: Jean Dujardin PEPPY MILLER: Berenice Bejo AL ZIMMER: John Goodman TRAMA: 1927. George Valentine è un grande attore del cinema muto, i cui film riscuotono tantissimo successo. Peppy Miller, invece, è una sua fan ma dopo averlo conosciuto ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

04.06.2014
Quando il cinema è un "arte "
Scritta da GP1975

Vantaggi: tutti
Svantaggi: nessuno

Con il presente film si ha il piacere di salire su di una macchina del tempo e tornare indietro negli anni 20, al tempo del cinema in bianco e nero e soprattutto muto. Si , avete capito bene "cinema muto" , al giorno d'oggi può sembrare davvero una pazzia immaginare di guardare un film muto , oggi che tra il 3D 4D 5D , dolby surround etc etc non sappiamo più in che dimensione siamo. Invece , il regista Hazanavicius ha avuto davvero un'idea geniale ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

01.11.2012
Un calcio silenzioso e geniale al maledetto 3D
Scritta da DennyB

Vantaggi: Questo è cinema, signore signori.
Svantaggi: Nessuno.

...seguito la scheda film: Titolo originale: The Artist Paese di produzione: Francia Anno: 2011 Durata: 100 min Genere: drammatico, commedia, romantico Regia: Michel Hazanavicius Sceneggiatura: Michel Hazanavicius Produttore: Thomas Langmann Produttore esecutivo: Antoine de Cazotte, Daniel Delume, Richard Middleton Casa di produzione: La Petite Reine, Studio 37, La Classe Américaine, JD Prod, France 3 Cinéma, Jouror Production, uFilms Distribuzione ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

15.11.2012
Prima ancora di "Blancanieves", cpaolavoro del muto anni 2000
Scritta da cine17_pole84

Vantaggi: Gli attori, le musiche.
Svantaggi: "Blancanieves" forse è più coinvolgente.

George Valentin è un attore di successo nel cinema muto degli anni 20’. La sua stella però comincia ad eclissarsi con l’arrivo del successivo decennio, e l’avvento del sonoro, cambiamento a cui la star sembra non sapersi adattare. Il percorso inverso invece lo compie la giovane ballerina Peppy Miller, che al contrario di Valentin vede la sua carriera andare sempre più in alto. Nel frattempo i due poseranno le prime pietre di quella che sarà la loro ... Leggi l'Opinione

Gli utenti Ciao hanno valutato questa opinione mediamente molto utile
molto utile

17.07.2014
Link Sponsorizzati


Se sei il produttore o distributore di The artist (M. Hazanavicius - Francia 2011), clicca qui