Opinione su "Oscar Wilde"

pubblicata 03/02/2007 | truck
Iscritto da : 30/11/-0001
Opinioni : 62
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi Interessante e avvincente
Svantaggi per me nessuno
molto utile
l'opera
lo stile

"Gli ultimi istanti di Dorian"

Era una notte stupenda. Dorian stava fumando l'ultima sigaretta prima di tornare a casa. Due uomini in vestito da sera lo superarono mentre stava camminando e bisbigliarono il suo nome. Era stanco di sentirsi nominato. Aveva spesso detto alla donna che si era innamorata di lui che era povero, e quella donna lo aveva creduto. Le aveva inoltre detto che era malvagio, ma lei aveva riso, in quanto era convinta che solo gli uomini vecchi e brutti potessero essere malvagi.
Tornò finalmente a casa e, dopo aver mandato a dormire l'inserviente, si rinchiuse fra i suoi studi e pensò ad alcune cose che gli aveva detto Mr Gradgrind. Si rese conto di aver macchiato la propria coscienza, corrotto dai vizi e dai piaceri, e capì di aver agito come una forza del male nei confronti degli altri. Per quanti altri giorni il ritratto avrebbe sostenuto i suoi peccati? Per quanto altro tempo avrebbe continuato ad invecchiare quella sua immagine?
Rivide uno specchio che Lord Henry gli aveva regalato tempo fa. Una volta una donna follemente innamorata di lui gli aveva scritto una lettera nella quale gli diceva che il mondo era cambiato perché lui era fatto d'avorio e d'oro, e che la forma delle sue labbra aveva riscritto la storia. Ripeté più volte a se stesso quelle parole, pensando alla follia che aveva spinto quella donna a scriverle. Prese lo specchio e lo scaraventò con violenza sul pavimento, distruggendolo per sempre. La sua bellezza era sempre stata una maschera, mentre la sua giovinezza una terribile beffa.
Era meglio non pensare al passato. Tuttavia, malgrado i suoi sforzi, non riusciva a dimenticare l'assassinio di Basil, il pittore che aveva realizzato per lui quel quadro bellissimo. Era come un morto vivente che gli veniva continuamente a turbare l'anima.
Avrebbe voluto una nuova vita. Avrebbe voluto vivere onestamente. Mentre pensava a queste cose, cominciò a chiedersi se il ritratto chiuso nella stanza avesse subito qualche cambiamento. Poteva darsi che la sua vita fosse diventata finalmente pura. Avrebbe cancellato dal suo volto tutti i segni malvagi del peccato. Forse il male era già andato via dalla sua faccia. Decise di andare a vedere.
Pochi istanti e poi vide: l'immagine non era affatto migliorata. Anzi, era ancora più orribile, ancora più brutta. Sul volto si leggevano i segni dell'ipocrisia e il rosso presente su una mano enorme mostrava tutto il male accumulato in quegli anni. Sangue gocciolante anche su di un piede, sangue anche sulla mano che non aveva materialmente compiuto l'omicidio.
Alzò le spalle. Ormai la morte del pittore gli sembrava così lontana… Eppure quel quadro continuava a fissarlo ininterrottamente, guardandolo con un ghigno misterioso. Lo avrebbe perseguitato per tutta la vita? Perché l'aveva conservato per tutto questo tempo? Una volta provava piacere nel vederlo invecchiare, mentre lui conservava la sua immagine bella e giovane.
Girò intorno e vide il pugnale con il quale aveva ucciso Basil. Aveva assassinato la persona, ma non aveva distrutto il quadro. Era tutto lì. Distruggendo il quadro avrebbe cancellato il passato e tutti i dolori e i peccati legati ad esso.
Il quadro fu squarciato. si sentì un terribile urlo di dolore. Due uomini che passavano per strada chiamarono la polizia e, quando il poliziotto aprì la porta dell'appartamento da cui era giunto il grido, era troppo tardi. Dorian era morto.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 953 volte e valutata
81% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • 2001hal9000 pubblicata 27/07/2007
    E' un bellissimo libro ed un eccellente film. GRANDE OPI ! ! ! !
  • diavoletta85 pubblicata 11/03/2007
    Bellissimo! Io lo avevo letto in inglese, come compito x le vacanze estive! Bellissimo!
  • Sauvage pubblicata 06/03/2007
    Come sempre...quando penso di scrivere qualcosa su qualche autore...prima butto un'occhiata su quanti mi hanno preceduto... , .... Wilde rientra tra le prossime mie opinioni e in particolare con la opera sua più conosciuta... che tu ci hai presentato egregiamente... , ........ mandi mandi ....Loris.....
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Oscar Wilde

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 11/08/2000