Packard Bell Audiokey HDC 2 GB

Immagini della community

Packard Bell Audiokey HDC 2 GB

Lettore MP3 - senza Touchscreen - senza DAB

> Vedi le caratteristiche

67% positiva

12 opinioni degli utenti

Opinione su "Packard Bell Audiokey HDC 2 GB"

pubblicata 06/09/2017 | norfolksquare
Iscritto da : 03/11/2015
Opinioni : 259
Fiducie ricevute : 190
Su di me :
In assenza di interventi da parte dello staff contro cloni e fake mi vedo costretto a, boh, a non fare una mazza.
Accettabile
Vantaggi Aspetto elegante, solidità
Svantaggi Alimentazione insufficiente, volume troppo basso, ingombro eccessivo, registratore vocale scadente
Eccellente
Qualità del prodotto
Qualità audio
Design:
Manuale d'uso
Rapporto qualità/prezzo

"PB AUDIOKEY HDC 2GB - molte promesse ma poca sostanza"

Packard Bell Audiokey HDC 2 GB

Packard Bell Audiokey HDC 2 GB

LETTORE MP3

Rispetto a molti altri ho impiegato del tempo, anni fa, per convertire il mio stile di ascolto ai nuovi file mp3, vuoi perché non disponevo di un lettore portatile, vuoi perché all'epoca non avevo internet a casa e la maggior parte dei file mp3, invece, si reperivano proprio in rete con il peer-to-peer. Quando alla fine passai anch'io al nuovo sistema di compressione ne approfittai più per avere in auto dei CD con sopra 100, 120 canzoni che non per ascoltare musica in giro, a passeggio, in treno o durante il jogging.

Solo dopo molti tentennamenti mi convinsi ad acquistare un lettore mp3 portatile e siccome in quel periodo non erano affatto economici acquistai il modello più elementare, senza display e con le sole funzioni basic. Ciononostante lo usai per parecchio tempo con piacere, fino al giorno in cui lo lavai in lavatrice con la centrifuga a 1000 giri dopo averlo dimenticato in una tasca e lui, comprensibilmente, decise di cessare le sue funzioni.

Allora, complice l' e-commerce ormai in crescita, mi procurai questo simpatico lettore portatile della Packard Bell.

PACKARD BELL AUDIOKEY HDC 2GB

Il lettore mp3 in questione era uno dei primi lettori mp3 in formato pendrive USB. Infatti a differenza dei primi modelli, che necessitavano di un cavetto per la connessione al PC attraverso cui caricare le canzoni, questo aveva la forma di una comune chiavetta USB, solamente un po' più grande. Questo aspetto per me era di notevole attrattiva perché ho sempre detestato i cavi che si aggrovigliano.

Inoltre, come ebbi modo di capire ben presto (all'epoca queste cose non erano così scontate per un non addetto ai lavori) questa sua caratteristica di connessione mi consentiva di utilizzarla anche per l'archiviazione di dati di altro genere, esattamente come un qualsiasi supporto di memoria.

La capacità di memoria per l'epoca, parliamo se non ricordo male del 2007 o giù di lì, era di tutto rispetto, ben 2GB, anche se oggi siamo su tutt'altro livello quanto a capacità di immagazzinamento in supporti miniaturizzati. In ogni caso per l'uso che ne facevo io quei 2 Gigabyte erano più che sufficienti per stipare nel lettore vari album e una raccolta molto vasta dei miei brani preferiti, anche perché in quegli anni la dimensione dei file mp3, quasi sempre compressi a 128 o 192 kbps ma a volte anche meno, restava quasi sempre entro i 4 MB per canzone.

?itok=cO7WBFr7

CARATTERISTICHE D'USO

Il lettore, di un elegante colore blu navy e argento, ha un aspetto solido e resistente, dato anche dalla dimensione non ridottissima che, come dicevo, lo fa apparire come una pendrive di dimensioni generose. Un estremità presenta la connessione maschio USB da collegare al PC o alla porta di ingresso dati dell'autoradio o dell'auto stessa. La presa è protetta da un apposito cappuccio che si fissa a pressione e che negli anni non ha perso resistenza, rimanendo sempre al suo posto anche lasciando il lettore in una borsa con tanti altri oggetti.

L'altra estremità presenta invece il foro per l'inserimento del laccetto, qualora si intendesse usarlo, per assicurarlo al polso o altrove. Laccetto che in ogni caso non è in dotazione con l'apparecchio. La faccia frontale del lettore è occuapata da un piccolo display molto elementare, non retroilluminato, a caratteri neri, come quelli degli orologi digitali di alcuni anni fa. A fianco del display si trovano il tasto stop e il tasto play/pause.

Sui due lati del lettore invece sono presenti due file di pulsantini più piccoli: su un lato quelli destinati alla regolazione del volume e sull'altro quelli relativi al forward/rewind e il tasto M, i quali assolvono anche alle funzioni di navigazione all'interno delle cartelle del lettore. Sul medesimo lato si trova l'ingresso per il jack delle cuffie o degli altoparlanti portatili.

Il retro è invece occupato dallo sportellino sotto il quale è alloggiata la batteria di alimentazione che altri non è che una comunissima pila ministilo AAA.

Le funzioni offerte dal lettore, nel complesso sono:
  • archiviazione dati come una comune pendrive USB
  • lettore di file musicali che possono essere anche organizzati in cartelle e sottocartelle
  • registratore vocale attivabile tramite il menu di navigazione, con piccolo microfono posto su uno dei lati del lettore

IL MIO GIUDIZIO COMPLESSIVO

A fronte delle potenzialità del prodotto e delle caratteristiche che ho descritto, che ne farebbero un lettore versatile e piacevole da usare, il mio giudizio si ferma a due sole stelle.
Infatti ho avuto varie delusioni riguardo il suo utilizzo:
  1. il problema più grave è l'alimentazione: la pila ministilo è sempre durata pochissimo, sia che io utilizzassi una ministilo di qualità tipo Duracell sia che impiegassi ministilo ricaricabili. Inoltre il fatto di non poterlo ricaricare via USB rendeva il suo uso su periodi lunghi abbastanza scomodo, dovendo portarsi dietro pile di ricambio e caricatori in genere piuttosto ingombranti.
  2. altro intoppo, le dimensioni: la sua forma particolarmente spessa mi ha sovente impedito di inserirla nelle porte USB disponibili sul PC perché il lettore ingombrava anche la porta adiacente, magari occupata da altro cavo o apparecchio.
  3. il sistema di navigazione nel menu è lento, macchinoso e spesso frustrante perché basato sulla durata della pressione esercitata sui tasti. Un errore nella pressione di un tasto può riportarmi indietro alla homepage e farmi ricominciare daccapo.
  4. la scarsa amplificazione rendeva spesso l'ascolto poco piacevole perché, al massimo del volume, la musica non copriva nemmeno i rumori circostanti più tenui. Questo problema risultava poi molto evidente se collegavo il lettore a delle casse portatili.
  5. le finiture dei tasti si sono cancellate quasi subito per cui da un certo punto in poi l'utilizzo dell'apparecchio è stato fatto a memoria, perché capire la funzione dei pulsanti era ormai impossibile.
  6. il registratore vocale era davvero inutile: a causa evidentemente di un microfono di scarsa qualità e potenza i file audio registrati risultavano sempre incomprensibili al riascolto. Provai a impiegarlo per registrare le lezioni a dei corsi di formazione ma ne ottenni solo dei concerti di fruscii, voci gracchianti e ronzii. Nulla a che vedere con il registratore vocale di un qualunque smartphone attuale.

Per cui, alla fine, il motivo per cui ancora ho questo lettore è che lo tengo in auto, fisso, come supporto di memoria collegato all'autoradio. Per questo uso non serve alimentazione, quindi niente pila. Ma una funzione di questo tipo sarebbe assolvibile con una qualunque pendrive attuale, magari da 8, 16 o 32 GB e che costerebbe meno di quanto ho pagato questo lettore.


P.S.: nel tempo ho scoperto che gli "smanettoni" informatici chiamano la Packard Bell "Pacco Bello" con enfasi tutt'altro che lusinghiera. Considerata la mia esperienza con questo lettore e un'altra, anche peggiore con un PC Desktop della medesima marca non fatico a comprenderne le ragioni.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 336 volte e valutata
92% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • scotty1 pubblicata 09/11/2017
    ottime info grazie
  • speranza87 pubblicata 19/10/2017
    ECcellente e completa:-D
  • Acex pubblicata 18/10/2017
    Che "pakko" LOL
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Packard Bell Audiokey HDC 2 GB

Descrizione del fabbricante del prodotto

Lettore MP3 - senza Touchscreen - senza DAB

Caratteristiche Tecniche

Marca: Packard Bell

Tipologia di memoria: Memoria incorporata

Capacità di memoria (Mb): 2

Microfono incorporato: S?

DAB: senza DAB

Riproduttore MP3: S?

Riproduttore WMA: S?

Riproduttore WAV: No

Riproduttore OGG: No

Riproduttore AAC: No

Profondità (mm): 17

Altezza (mm): 91

Registrazione da radio: No

Bluetooth: No

Larghezza (mm): 27

Batteria Sostituibile: S?

W-LAN: No

Tipo di Memory Stick: No

Tipo di Secure Digital Card: No

Tipo: Lettore MP3

Peso (g): 30

Touchscreen: senza Touchscreen

Durata riproduzione musica (h): 8

Sistema operativo: Proprietario

Ciao

Su Ciao da: 23/05/2007