Palazzo di Hisham, Jericho

Immagini della community

Palazzo di Hisham, Jericho

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Palazzo di Hisham, Jericho"

pubblicata 29/03/2017 | Ciobin
Iscritto da : 08/07/2000
Opinioni : 1537
Fiducie ricevute : 693
Su di me :
Tornata e non vedo l'ora di ripartire LO SCAMBIO DI LETTURE E' PROIBITO DAL REGOLAMENTO
Ottimo
Vantaggi bella visita
Svantaggi è rimasto poco
Eccellente
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"Palazzo di Hisham"

Palazzo di Hisham, Jericho

Palazzo di Hisham, Jericho

Oggi vi riporto a fare un giro in Israele per godervi le rovine di un bellissimo palazzo che si trova nella parte nord di Wadi Neuima, circa a 2 Km a nord di Jericho nella valle del Giordano. Il sito viene attribuito al califfo Hisham bin Abed el-Malik in base ad alcuni materiali epigrafici, ma oggi recenti studi hanno rivelato che la costruzione del palazzo avvenne intorno al 743-744 d.C. da el-Walid II. Il palazzo non era la residenza ufficiale del califfo ma veniva usato solo come luogo di villeggiatura invernale. Purtroppo quello che possiamo ammirare oggi sono solo alcune resti del palazzo che venne distrutto da un terribile terremoto nel 749.

I primi scavi vennero iniziati nel 1935 grazie al Dipartimento delle Antichità della Palestina e si scoprì una parte molto importante del complesso del palazzo ma si fermarono lì fino agli anni Sessanta quando ne cominciarono altri nella parte nord che, però, non vennero mai completati. Nel dicembre 2006 si cominciò nuovamente a scavare anche se su piccola scala e vennero riportati alla luce la zona dei bagni e 4 anni dopo il cancello di ingresso del palazzo della parte nord.

Il sito che vi troverete di fronte è composto da un palazzo, un complesso di bagni termali, una moschea e una fontana monumentale; il tutto all'interno di un perimetro di mura. I primi tre edifici principali vennero costruiti nella parte ovest con una fontana al centro. La parte a nord, parzialmente scavata, ha rivelato una serie di stanze che potrebbero essere una specie di caravanserraglio.
Il palazzo è formato da due edifici squadrati con due torri rotonde ai lati: l'entrata del palazzo era attraverso una volta con panche da entrambi i lati ed era costruito intorno a un cortile centrale chiuso da camminamenti sotto i portici. Pare che venisse usato principalmente per gli ospiti, i servitori e come magazzino.
Nella parte sud del complesso possiamo ammirare i resti di una piccola moschea e alcune stanze per gli abitanti della zona. Nella galleria a ovest si può ammirare una scala che conduceva in un'anticamera pavimentata a mosaico che dava poi accesso ad una stanza sotterranea con panchine appoggiate lungo le pareti, un pavimento di mosaico e una fontana.
La moschea più grossa è attaccata al muro nord del palazzo ed è stata costruita con una struttura rettangolare. Sempre nella parte nord del palazzo si possono trovare le terme grandi composte da un portico, un frigidarium grande e alcune stanze più piccole oltre alla latrina vera e propria. Il frigadarium era di circa 30 metri quadri mentre una piscina di circa 20 metri è stata rinvenuta nelal parte a sud delle terme.

L'architettura e la decorazione del palazzo furono influenzate sia da bizantini sia dalla tradizione sassanica. Vi era presente, pare, una sola statua che rappresentava il califfo al-Walid, completamente abbigliata, con una spada nella mano, occhi neri e capelli brunodorati. I mosaici che potrete ammirare e che ricoprono i pavimenti del frigidarium, del diwan e del palazzo rappresentano uno dei primi esempi di arte islamica. L'acqua arrivava nel palazzo attraverso un canale nel quale confluivano due sorgenti nate ai piedi del monto Quruntul che si trova 8 Km a ovest. Il canale attraversava il wadi in due punti diversi che erano sormontati da ponti ad arco e portava l'acqua in una cisterna leggermente fuori dal palazzo vero e proprio.
E' sicuramente una visita da fare e sono certa che ne rimarrete davvero colpiti quindi vi lascio il link del sito dove potrete trovare maggiori informazioni : http://www.atlastours.net/holyland/hishams_palace.html
Buona visita a tutti

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 137 volte e valutata
68% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • SilverCrab pubblicata 13/04/2017
    Molto interessante, lo terrò presente!
  • cavaradossi pubblicata 11/04/2017
    Interessante. Nulla sapevo, purtroppo
  • sarad12 pubblicata 09/04/2017
    Mi piacerebbe visitarlo,grazie
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Palazzo di Hisham, Jericho

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 15/02/2017