Parco Giardino Sigurta, Valeggio Sul Mincio

Immagini della community

Parco Giardino Sigurta, Valeggio Sul Mincio

> Vedi le caratteristiche

97% positiva

8 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Parco Giardino Sigurta, Valeggio Sul Mincio"

pubblicata 21/10/2015 | GIULIA57
Iscritto da : 22/07/2003
Opinioni : 453
Fiducie ricevute : 139
Su di me :
infonline.over-blog.it
Ottimo
Vantaggi stupendo
Svantaggi nessuno
Eccellente
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"Assolutamente da visitare"

Il Parco Giardino Sigurtà, si trova in provincia di Verona a Valeggio sul Mincio; ha una superficie di 600.000 metri quadrati e si estende ai margini delle colline moreniche, nelle vicinanze del Lago di Garda, a soli otto chilometri da Peschiera.

Il Parco Giardino Sigurtà è bellissimo, io me ne sono innamorata già vedendo le informazioni sul sito; se si ama il verde, è un posto sicuramente da visitare, ne vale decisamente la pena; anche perché, per chi vive in città, è stupendo potersi ossigenare un po’ stando a contatto con la natura; ed in questo posto c’è tanto di quel verde da guardarsi intorno con tanta meraviglia. Io ci sono stata nel mese di Settembre, quindi non ho potuto godere della meraviglia della fioritura, eppure il Parco con tutto il verde curatissimo, tutte le cose che ci sono da vedere è comunque bello. Consiglio senza ombra di dubbio di andarci, e soprattutto se si va quando si possono ammirare tutti i fiori: tulipani, rose, iris, ninfee, fior di loto, ortensie, begonie, ecc.; sul sito del Parco ci sono tutte le informazioni http://www.sigurta.it/le-fioriture

All’interno del Parco Sigurtà vi è un piccolo Shop di souvenir del parco, le cose vendute sono carine ed hanno prezzi ragionevoli; io ho acquistato una cornice portafoto per una bambina e del miele di Acacia biologico. Inoltre nel Parco vi sono degli Snack Bar, delle aree Pic-Nic e Servizi Igienici.

COSA C’E’ DA VEDERE
- Viale Delle Fontanella
- Aceri
- Viale delle Felci
- Viale della Boschetta
- Curva delle Ortensie
- Cimitero Dei Cani
- Eremo e i Quattro laghetti
- Collina degli Ulivi
- Monumento a Carlo Sigurtà
- Poggio degli Imperatori
- Meridiana e Belvedere di Giulietta e Romeo
- Valle dei Daini
- Valle del Mincio
- Fattoria didattica
- Valle delle caprette
- Giardino delle Piante Officinali
- Labirinto
- Grotta Votiva
- Grande Quercia
- Pietra della Giovinezza
- Castelletto
- Campo da Tennis in erba naturale
- Sentieri Zig Zag
- Viale dei Tronchi Smeraldo
- Rotonda degli Incanti
- Viale delle Rose
- Tensostruttura
- Vasca delle Tartarughe
- Giardini Acquatici
- Passeggiata Panoramica
- Grande Tappeto Erboso e Laghetti Fioriti
- Bosco di Pindemonte
- Bossi dalle forme surreali
- Viale dei Pini
- Viale delle Aiuole Fiorite

APERTURA E PREZZI
Il Parco Sigurtà è aperto da Marzo all’inizio di Novembre tutti i giorni con orario continuato dalle ore 9 alle ore 18, uscita ore 19.
Nei mesi di Marzo, Ottobre e Novembre ingresso fino alle ore 17.00, chiusura ore 18.00.

Domenica 8 novembre, si conclude la stagione 2015 e si potrà partecipare ad una speciale visita guidata gratuita "A spasso nel Parco - i colori dell'autunno" (previo acquisto del biglietto di entrata al Parco).
Una passeggiata di un'ora e mezza alla scoperta del foliage d'autunno, degli Aceri Giapponesi, Metasequoie, Liquidambar, Ginkgo Biloba e di tanti altri tesori custoditi nel Parco più bello d'Italia.
Saranno formati due gruppi (max 50 persone ciascuno) per due turni di visita: ore 10.30 e ore 14.
Durata ciascuna visita: 1 ora e 30 minuti.
In caso di maltempo la Direzione si riserva il diritto di annullare l'appuntamento.

I primi tre giorni di apertura del Parco nel 2016, ossia il 6,7 e 8 Marzo 2016, l’ingresso è gratuito per le donne.
Tutti gli uomini, accompagnati da una donna potranno accedere al Parco a prezzo ridotto € 9 anziché € 12,00.
I visitatori che vorranno esplorare il Parco e conoscerne la storia potranno partecipare ad un tour guidato gratuito (due turni di visita: ore 10.30 e ore 14.00). Le iscrizioni per la visita guidata si terranno la mattina stessa di domenica 6 marzo alla biglietteria del Giardino. In caso di maltempo la Direzione si riserva il diritto di annullare la visita guidata o posticiparla a nuova data da destinarsi.

Costo del biglietto:
Adulti € 12,00
Ragazzi 5-14 anni € 6,50
Bambini 0-4 anni Gratis
Over 65 € 9,50
Disabili 100% (con certificazione) Gratis - accompagnatore € 9,50

Il prezzo del biglietto intero non è poco, anche se di questi tempi non si può definire neanche caro; ma ciò che conta è, che secondo me, i soldi spesi li vale tutti, nel senso che per me non si può non andare in questo Parco Giardino, che è davvero bello.

COME VISITARE IL PARCO
Dopo aver acquistato il biglietto d’ingresso per il Parco si può decidere tranquillamente come visitarlo, se a piedi o noleggiando qualche mezzo. Vista la grandezza una superficie di 600.000 metri quadrati, io lo sconsiglio; personalmente ritengo che gli unici casi in cui si può prendere in considerazione l’idea di visitarlo a piedi, è se si vuole passare molto tempo al suo interno, o se si è belli atletici. Vi dico solo che io l’ho visitato noleggiando il Golf Cart e per visitarlo ho impiegato due ore.

Se si ama andare in bicicletta la si può noleggiare al costo di 3 € all’ora, ma bisogna considerare sempre quanto detto prima.

Con il trenino che percorre l'Itinerario degli Incanti, 35 minuti circa, costa € 3,00 a persona; gratis per i bambini inferiori al metro di altezza e per i disabili al 100%. Questa soluzione insieme alla bicicletta è la più economica, ma non si può godere a pieno della bellezza del Parco.

In Shuttle elettrico alla scoperta della storia e delle curiosità del Parco accompagnati da una guida professionista, 1 ora circa per massimo 10 persone; il costo per adulti è di € 5,50; ragazzi 5-14 anni € 3,90; gratis per i bambini inferiori al metro di altezza. La partenza è in prossimità del Bar Iris e i biglietti sono in vendita presso lo shop.

In Golf Cart si ha il vantaggio di non perdere nemmeno una delle tante attrazioni del Giardino. Ogni veicolo è dotato di una guida GPS che accompagna durante la visita al Parco, dando tutte le informazioni sul Giardino e le curiosità relative alle attrazioni naturali che si snodano lungo il percorso; è una guida molto carina ed è fatta proprio bene. Il Golf Cart è per massimo 4 persone per mezzo, il noleggio costa € 16,00 orari nei giorni feriali, € 18 orari nei giorni festivi e tutto il mese di agosto.

Il Golf Cart è il mezzo più costoso per visitare il Parco, ma c’è da dire, che è da prendere in considerazione se si vuole godere a pieno della visita al Parco, ma senza stancarsi. Io sono dell’idea che certe cose nella vita non si fanno sempre, quindi quando si ha l’occasione di poterla fare una cosa, non bisogna tanto pensare ai soldi, ma piuttosto godersi l’esperienza. Io ad esempio, come anche il mio lui, non eravamo mai stati sul golf cart, e sono esperienze comunque carine da vivere; oltre che il golf cart permette di godersi il Parco, ma in comodità.

SITO INTERNET E CONTATTI
Il sito internet del Parco Giardino Sigurtà è www.sigurta.it, è fatto molto bene ed è completo di informazioni.

VIA CAVOUR 1
VALEGGIO SUL MINCIO (VR)
TEL. 045 6371055

LA STORIA DEL PARCO
1417 Il patrizio Nicolò Gerolamo Contarini costruisce sui terreni valeggiani la “Domus Magna”, una villa con annessi campi per scopi agricoli.
1616 La proprietà, passata alla famiglia Guarienti, possiede un “brolo cinto de muro”, ovvero un terreno recintato con un giardino con vie panoramiche, non adibito a terreno agricolo ma utilizzato per allietare gli ospiti della villa.
1776 I Maffei ottengono il diritto di attingere acqua dal vicino fiume Mincio per scopi irrigui.
1792 La famiglia Maffei fa edificare il tempietto neogotico, il castelletto e la grotta, dando origine al “modello di giardino paesaggistico all’inglese”.
1836 Si interrompe la dinastia Maffei e la proprietà comincia il suo declino in mano alla famiglia Nuvoloni.
1859 Francesco Giuseppe I D’Austria e Napoleone III di Francia sono ospiti della famiglia Nuvoloni in occasione dell’incontro per la firma dell’armistizio che pose fine alla Seconda Guerra di indipendenza italiana.
1929 Il complesso valeggiano viene venduto a Maria Paulon, moglie del medico del luogo, Cesare Sangiovanni.
1941 Carlo Sigurtà imprenditore farmaceutico milanese, acquista la proprietà.
1978 Il 19 marzo Carlo Sigurtà apre il Parco Giardino al pubblico.
2011 Viene inaugurata la nuova attrazione botanica del Parco: un labirinto di 1500 esemplari di Tasso, articolato su un percorso di 2500 metri quadrati.
2013 Il Giardino vince il prestigioso premio “Il parco più bello d’Italia”

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 668 volte e valutata
84% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • brest pubblicata 12/05/2016
    Concordo: è un luogo di straordinaria suggestione, nonché il posto dove ammirare due dei rarissimi campi da tennis in erba presenti sul nostro territorio nazionale. s
  • Anziano46 pubblicata 07/04/2016
    eccellente
  • operatore_ecologico pubblicata 01/04/2016
    eccellente
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Parco Giardino Sigurta, Valeggio Sul Mincio

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Tipo: Giardino botanico

Via: V. Cavour, 1

Cap.: 37067

Città: Valeggio Sul Mincio

Regione: Veneto

Stato: Italia

Indirizzo: V. Cavour, 1, 37067 Valeggio Sul Mincio, Veneto, Italia

Continente: Europa

Indirizzo Email: info@sigurta.it

Sito web: www.sigurta.it

Telefono: +39 045 6371033

Fax: +39 045 6370959

Ciao

Su Ciao da: 15/07/2010