Opinione su "Peperoncino"

pubblicata 18/05/2012 | uomoqualunque
Iscritto da : 08/04/2006
Opinioni : 22
Fiducie ricevute : 1
Su di me :
Ottimo
Vantaggi PER IL BENESSERE DEL CUORE
Svantaggi SE NON AMI IL PICCANTE
molto utile
Periodo fioritura:
Ideale per:
Difficoltà coltura:
Esposizione:

"IL PEPERONCINO FA BENE ALLA SALUTE"

Per un calabrese doc, è quasi obbligatorio parlare e a disposizione 365 giorni l'anno questo prodotto, che ouò essere piantato e coltivato da chiunque, a condizione che si ami questo prodotto, coltivarlo non è difficile, ouò essere piantato in vasi, acqustalo in piantine, reperirle non è difficile nemmeno in città, se non conosci un rivenditore di prodotti agricoli, li puoi acquistare anche da un fioraio, a patto che sia il tempo giusta, cioè in primavera.

Vi sono diverse famiglie di peperoncini: dolci, piccanti, molto piccanti, questo dipende da cosa si vuole tutti comunque ottimi. Sono tondi, lunghi, a grappolo e solo questione di gusto, Personalmente preferisco quelli lunghi, ma e solo una questione d'occhio.

Una volta acquistate le piantine, metti del terriccio in un vaso, dive pianterai le piantine dei peperoncini, tenendo cura che vengano piantate col dovuto spazio, cioè non stano strette nel vaso, caso contrario non cresceranno, con quanta cura tu ti dedichi.
Le piantine avranno bisogno di sole, e di acqua, due elementi da non tralasciare mai, senza sole non cresceranno, senza acqua seccheranno.

In estate da giugno in poi avremo i peperoncini freschi, ma in effetti li avremo tutto l'anno, perchè si possono conservare in due modo, roccogliendoli e facendoli seccare per poi usarli d'inverno, oppure mettendoli interi appena raccolti in congelarori, facendo attenzione a non bagnarli, in bodo che il congelamento avvenga singolarmente, a me, in effetti piace conservarli nel modo più antico, come si faceva una volta, quando ancora i congelatori non esistevano però le conserve si facevano e come. Tacliuzzate i peperoncini, dopo averli lavati per bene e asciugati, metteteli in un boccaccio piccolino, e coprite i peperoncini di olio d'oliva, richiudete il boccaccio, avendo cura di non riempire troppo ne di peperoncini ne di olio, basta coprirli di olio e lasciateli per un quindici venti giorni. Avrete il peperoncino da usare in ogni momento in più l'olio potrà essere usato in quanto anch'esso piccante. Avrete fatto un qualc'osa di genuino da avere tutto l'anno nella dispensa, la presentazione di questo prodotto apparirà in tutto l'arco dell'anno come peperoncino fresco, come appena colto dalla pianta. a differenza di quello secco o di quello congelato con tutto quello che portano tutti i prodotti congelati.


I

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 574 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • siggibau pubblicata 01/07/2012
    una bella pianta
  • rockter pubblicata 18/05/2012
    Grazie per l'ottimo consiglio, un bel peperoncino sulla pastasciutta ce lo metto sempre, utile rimedio contro l'ipertensione.
  • foscarelli pubblicata 18/05/2012
    condivido, a me piace molto
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Peperoncino"

Informazioni sul prodotto : Peperoncino

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 19/01/2005