Opinione su "Peugeot 208"

pubblicata 19/02/2017 | marc11
Iscritto da : 27/08/2005
Opinioni : 7
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Soddisfacente
Vantaggi Consumi ridotti; motore elastico; estetica interni appagante
Svantaggi Finiture scarse; ergonomia discutibile; mancano alcuni accessori base presenti sulle concorrenti
molto utile
Qualità del veicolo
Affidabilità su strada
Comfort
Spaziosità dell'abitacolo
Qualità di guida

"Cinesina con vestito francese"

Dopo aver posseduto modelli Peugeot per una vita, con discreta soddisfazione sia per le vetture sia per la qualità dell'assistenza, ho deciso di sostituire la mia 206 del 2002 con la nuova 208 diesel da 75 cv.
C'è da dire che i prezzi sono decisamente lievitati, da listino la 208 Allure con qualche accessorio (navigatore, retrocamera, vetri elettrici, vernice matallizzata) sfiora i 20 mila euro, una follia. Per fortuna ci sono sostanziosi sconti sul listino.
L'auto è piena di gingilli elettronici, il computer di bordo sullo schermo del navigatore è ricco di funzioni, molte delle quali in realtà non si utilizzeranno mai nella vita perchè oggettivamente inutili, altre invece sono più comode.
Però a differenza delle vecchie Peugeot, che si distinguevano per soluzioni originali, semplici ma geniali e comode, qui non c'è niente di tutto ciò, sembra abbiano cercato di imitare le tedesche, con risultati incerti come vi dirò più avanti.
Qui l'unica novità degna di nota è la posizione del volante, piccolo e abbassato rispetto a quadro strumenti, soluzione che inizialmente lascia perplessi, ma una volta fatta l'abitudine non crea problemi. Per il resto, rispetto alla 206 vecchia di 15 anni, sono state eliminate molte piccole comodità, per la gran parte in maniera incomprensibile perché costano praticamente zero, ma fanno la differenza.
La Peugeot, che dal 2014 ha come socio di maggioranza un proprietario cinese, punta a giochetti elettronici appariscenti (fari led, display grande) e toglie le cose meno evidenti ma che erano utilissime.
Vediamo cosa manca rispetto a quello che era presente sulla 206 di 15 anni prima (ma anche sulla 306 di oltre 20 anni fa!):
-Indicatore livello olio motore
-Luce nel cassetto (inaccettabile sulla Allure top di gamma)
-Illuminazione accendisigari e posacenere (tutta la zona in basso è completamente buia)
-Tasto regolazione fari illuminato
-Utilissimo cassetto portaoggetti sotto sedile passeggero
-Regolazione inclinazone poggiatesta
-Vani portaoggetti vari sparsi nella plancia (non ce n'è neanche uno oltre al posacenere!)

La cosa grave è che alcuni di questi accessori erano presenti sulla Allure fino ad una certa data, poi sono stati in parte eliminati con il restyling, e altri ancora sono stati eliminati successivamente e senza nessun avviso da un certo mese di produzione in poi, per cui è anche difficile capire se un accessorio sia presente o meno perché ogni due mesi cambiano qualcosa. E ovviamente non sono più disponibili neanche a pagamento.

Altre mancanze che non ci sono più ma erano presenti sulla stessa 208 prodotta qualche mese prima:
-Luci di cortesia sulla plafoniera (erano addirittura a led, ora niente).
-Luci sotto alette parasole
-Seconda presa USB (ora sostituita con un inutile "buco" vuoto)

Altri difetti e mancanze:
-Sulla 5 porte la posizione degli alzacristalli sulla porta è scomoda e troppo arretrata
-Il bracciolo centrale interferisce con l'uso del freno a mano, molto scomodo.
-Nel cassetto portaoggetti c'è un buco non rifinito, da cui si disperde aria dal condizionatore nel cassetto. Lo spacciano per "refrigerazione portaoggetti", in realtà in inverno con l'aria calda accesa si scaldano le cose nel cassetto e se non si vuole che accada bisogna metterci un tappo fatto a mano, visto che non si può chiudere.
-La radio non si può spegenere, solo mettere in "muto".
-Scricchiolii e vibrazioni insopportabili da almeno tre punti diversi della plancia e dal tettino in zona plafoniera, neanche le Fiat Tipo degli anni ottanta erano così rumorose. Le recensioni sui giornali danno giudizio di buone finiture valutando solo la morbidezza della plancia (è vero, è molto bella), ma non hanno sentito che sembra di guidare una vetrina piena di cristalli tintinnanti?? Buona idea che la radio non si possa spegnere, almeno nasconde i rumori della plancia.
-Motore 1.6 HDI rumoroso e con alcuni buchi di potenza casuali a bassi regimi
-Niente start&stop sulla 75cv, la concorrenza ce l'ha
-Niente hill holder, la concorrenza ce l'ha
-Niente maniglie interne sul tetto vicino alle portiere (ma perché le hanno tolte??)
-Moquette del pavimento che si stacca quando si rimuovono i tappetini (non avevano un po' di colla??)
-Qualità audio dello stereo scarsa, la 206 in confronto sembrava un auditorium
-Niente Android Auto (gran parte della concorrenza ce l'ha)
-I tergicristalli sono fissi, non si possono sollevare dal vetro (solo per vetture prodotte da un certo mese in poi): non compratela se vivete in posti dove nevica perché non potrete sollevarli e resteranno appiccicati al vetro ghiacciato; non compratela neanche se frequentate semafori dove ci sono gli omini lavavetri, rischieranno di romperli nel tentativo di alzarli.
-Sospensioni posteriori "ballerine" sullo sconnesso, anche a velocità non eccessive non da sensazione di stabilità e sicurezza.
-Navigatore pessimo, sbaglia sensi unici, sceglie le strade più lunghe e lente, anche facendo aggiornamento all'ultima versione. Ricerca della destinazione complicata e per niente usabile, così estenuante da far preferire usare il vecchio stradario di carta.
-Verniciatura delicatissima, dopo 1500km ci sono almeno tre scheggiature evidenti (buchi di vernice!) sul cofano anteriore, dovute probabilmente a sassolini sollevati da vetture che precedono in autostrada. Se continua così, entro i 20 mila km dovrò far riverniciare il frontale.
-Allineamento vetri/sportelli non a filo con la carrozzeria
-Cambio contrastato, alcuni impuntamenti nell'innestare la terza

Passiamo ai pregi:
-Consumi bassi sul misto, in media si superano facilmente i 20km/litro. Più alti in città.
-Motore piacevolmente elastico, si può inserire una marcia alta e dimenticarselo, appagante sia in città che in autostrada.
-Bei sedili, bei colori e design degli interni, stile tedesco anche nella seduta (più rigida delle vecchie peugeot) ma comunque comodi
-Volante in pelle e plancia appaganti alla vista e al tatto
-Fari e tergicristalli automatici molto comodi
-Rete di assitenza gentile e competente
-Buoni sconti sul prezzo di listino
-Assistenza stradale gratuita per 10 anni


In sostanza una vettura con un buon potenziale, su cui per risparmiare pochi euro hanno eliminato accessori poco evidenti ma indispensabili (le concorrenti li hanno di serie, qui neanche a pagamento), tra l'altro senza alcun taglio del prezzo di listino.
La concorrenza tedesca si allontana per qualità e robustezza, ma con queste mancanze e difetti, rischiano di finire sotto anche al gruppo Fiat.
Fortunatamente il buon motore HDI risolleva la percezione dell'auto in generale, facendo perdonare i tanti difettucci.
Le due peugeot che ho posseduto in passato mi avevano sorpreso per praticità e qualità, questa invece si potrebbe definire una vettura "onesta", nulla di più.
Peccato, un'occasione mancata per Peugeot.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 20 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • salvosasa pubblicata 19/02/2017
    ottimo :)
  • XRoryX pubblicata 19/02/2017
    Benvenuto e grazie per la recensione! :)
  • AmandaMel pubblicata 19/02/2017
    benvenuto!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Peugeot 208

Descrizione del fabbricante del prodotto

Monovolume

Caratteristiche Tecniche

Marca: Peugeot

Genere: Monovolume

Tipo: Compatta

Ciao

Su Ciao da: 05/05/2012