Opinione su "Philips Living Colors"

pubblicata 05/12/2015 | enna788
Iscritto da : 05/12/2015
Opinioni : 1
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Buono
Vantaggi si
Svantaggi no
molto utile
Rapporto prezzo/qualita
Assortimento
Assistenza
Consegna/montaggio
Design

"Philips Living Colors"

Premettiamo che siamo nel campo del "superfluo", del lusso (moderato), dei beni voluttuari, perciò se qualcuno fa fatica ad arrivare alla fine del mese può benissimo vivere serenamente senza questa lampada, ma se invece potete e volete farvi un regalo carino (.. o anche farlo a qualche amico), questa è un'opzione valida e innovativa.. Io la volevo fortemente e con un po' di sacrifici l'ho comprata (insieme ad un'altra lampada della quale vi parlerò magari in seguito)..
Al di là del fatto che apprezzo la Philips perché la ritengo una buona marca (ed ho scoperto recentemente che produce anche i prodotti per l'infanzia Avent.. che tra le altre preferisco alla Chicco), e so che si impegna a sviluppare con professionisti esperti ausili per i medici e i pazienti, trovo che questa lampada sia veramente innovativa e abbia ben abbinato design e funzionalità. In sintesi (dopo ve la descriverò meglio) è una lampada dal design moderno (iniziamo a dire che non si adatta molto ad arredi rustici o troppo classici), fatta come una palla trasparente di circa 20cm, e con un telecomando che, attraverso un'apposita ghiera che basta sfiorare, consente di cambiare 16 milioni di colori (ci sono cioè molte sfumature).

Tutti probabilmente sanno quanto è importante la luce per il benessere psicofisico (hanno ad esempio correlato l'assenza di luce naturale con l'insorgere della depressione), ma forse pochi conoscono i vantaggi della cromoterapia che con questa lampada, almeno in parte, si possono sfruttare.
La cromoterapia ha origini antichissime, poiché le medicine tradizionali hanno sempre attribuito grande importanza all'influenza dei colori sulla salute e sullo stato d'animo dell'uomo. Egizi, Romani e Greci praticavano l'elioterapia (esposizione alla luce solare diretta) per la cura di diversi disturbi. In India la medicina ayurvedica ha sempre tenuto conto di come i colori influenzino l'equilibrio dei chakra, i centri di energia sottile che vengono associati alle principali ghiandole del corpo. Anche i Cinesi affidavano il proprio benessere fisico all'azione delle varie tinte: il colore giallo serviva a rimettere in sesto l'intestino, il violetto ad arginare gli attacchi epilettici. In Cina, addirittura, le finestre della camera del paziente venivano coperte con teli di colore adeguato e il malato doveva indossare indumenti della stessa tinta.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 213 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Greldon pubblicata 05/12/2015
    ok
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Philips Living Colors

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 26/01/2009