Buoni Fruttiferi postali

3  14.07.2004 (06.09.2004)

Vantaggi:
dipende

Svantaggi:
anche qui  dipende dal risultato dell'indagine conoscitiva

Consiglio il prodotto: Sì 

bigiog

Su di me: E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta,il vento dell'ovest rideva gentile-e in un giorno di...

Iscritto da:04.07.2003

Opinioni:609

Fiducie ricevute:111

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 13 utenti Ciao

Poste italiane e Buoni fruttiferi…
Vi informo su una cosa che probabilmente molti di voi sapranno, io non la sapevo e quando me ne sono reso conto, sono restato di sasso, mi sto documentando in merito per capire se è una cosa vera (direi di si visto che le poste rispondono tutte la stessa cosa, e domani ho un appuntamento con un direttore delle poste… ), se c’è qualche scappatoia per essere risarciti adeguatamente, e se le associazioni dei consumatori ne sono a conoscenza, a tal proposito pare ci sia una sentenza del tribunale che ha dato torto alle poste, che però continuano su questa strada.
Mi documento e segnalo i fatti.
L’altro giorno sono passato alla posta per vedere la rendita di alcuni buoni fruttiferi che sono arrivati a compiere 20 anni… con mia grossa sorpresa la postina addetta a tale operazione mi ha innocentemente detto una cifra che corrispondeva pressappoco alla metà del valore che era stampigliato sul retro del buono fruttifero…
E qui forse necessita di una spiegazione ulteriormente dettagliata…
I buoni fruttiferi postali, sono esattamente come moneta contante, che fino a qualche anno fa aveva una discreta rendita.
Potevano essere ritirati in qualunque momento, previa richiesta qualche giorno prima se non si ritiravano nella filiale delle poste che aveva emesso il buono, ora si possono ritirare in tutta italia tranquillamente.
Fino al 1986, i buoni fruttiferi postali avevano stampato sul retro una tabella ventennale divisa per bimestri in cui erano dichiarate le rendite bimestre per bimestre e il loro relativo tasso di interesse composto.
Dal 1986 le cose sono leggermente cambiate, e viene applicato un tasso variabile, non più dichiarato sul retro.
Ma la cosa strana è che a quanto pare per un decreto ministeriale del 1986, tutti i buoni, compresi quelli emessi anche prima del 1986 siano soggetti a tasso variabile… E QUI INIZIA LA POLEMICA, ALL’EPOCA, QUANDO SI SENTì PARLARE DI TALE LEGGE, TUTTI GLI UFFICI POSTALI, DISSERO CHE CHI AVEVA BUONI EMESSI IN DATE PRECEDENTI ERA IN UNA BOTTE DI FERRO E DOVEVA TENERLI STRETTI, poiché IL TASSO DI INTERESSE APPLICATO ERA QUELLO STAMPIGLIATO SUL RETRO CHE PER ALCUNI ARRIVAVA AL 9 PER CENTO (PERCENTUALE ATTUALMENTE ASTRONOMICA…)
ADESSO DOMANI VEDRò QUESTO FUNZIONARIO CHE MI CHIARIRà ULTERIORMENTE LE IDEE… E IO A MIA VOLTA CERCHERò DI CHIARIRLE A LEI, (SI è UNA DONNA).
POI EVENTUALMENTE MI DOCUMENTERò SULLE SENTENZE A TAL PROPOSITO, perché PENSO DI NON ESSERE SOLO IN QUESTA BATTAGLIA.
VI SAPRò RELAZIONARE L’ACCADUTO E GLI EVENTI FUTURI.

... pare che come al solito abbiano ragione loro...
il governo dell'epoca aveva emanato questo decreto legge che abbassava i tassi di interesse per evitare che l'italia, visti i tassi di interesse da pagare finisse il bancarotta...
DIrei assai disonesto... (....)
ciao e spero voi non abbiate di queste noie.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
on_the_net

on_the_net

23.09.2004 19:06

è probabile che tu abbia sottoscritto dei buoni a tasso variabile, il cui rendimento non è prevedibile, anche perchè io pochi mesi fa ho sottoscritto dei buoni ordinari e devo dirti che il loro rendimento è chiaramente specificato sul foglio informativo... forse non ti avevano spiegato come funziovano quando li avevi sottoscritti....

lucja

lucja

05.09.2004 19:12

aspettiamo tutti ansiosi degli sviluppi! Ciao

epy

epy

29.08.2004 21:43

negli anni ottanta hanno fatto la fortuna di chi li possedeva, come i btp. adesso come allora non hanno rendimenti diversi da questi ultimi, per cui non vedo grandi potenzialità ... almeno nel breve periodo

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Poste Italiane è stata letta 21473 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (96%):
  1. irinagorbaciova
  2. cettina1
  3. ZIOFRED
e ancora altri 22 iscritti

"poco utile" per (4%):
  1. on_the_net

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.