SE POSSIBILE... EVITATELE

1  01.04.2006

Vantaggi:
è l'unico modo per spedire

Svantaggi:
Molti, Tanti, TROPPI !  !

Consiglio il prodotto: No 

supercocco78

Su di me: SCUSATE TUTTI L'ASSENZA. RITORNERO PRIMA O POI

Iscritto da:30.08.2005

Opinioni:1050

Fiducie ricevute:683

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 14 utenti Ciao

Oggi sono qui a parlare di un servizio pubblico: Le Poste Italiane... Mi sono recato proprio stamattina in un ufficio postale per spedire un pacco contenente un oggetto che ho venduto con E-Bay...
Erano le 8:30 ma l'impiegata non si decideva ad aprire perché, secondo il suo orologio, era ancora presto. Alle 8:35, ora dell'orologio interno all'ufficio, si sono finalmente decisi ad aprire la porta sbuffando anche dalla quantità di gente che si stava già accumulando davanti sulla strada. Oggi tralaltro era giorno di pensioni e quindi la gente sarebbe arrivata in massa...
Io ero terzo. Per spedire il mio pacco ho dovuto aspettare ben mezzora perché le persone davanti a me, che dovevano pagare dei semplici bollettini, hanno dovuto attendere l'accensione dei vari computer e macchinari... E io dico: gli impiegati erano dentro da circa le 8. Gli costava tanto almeno accendere il computer, oltre che aprire in ritardo di 5 minuti?... Boh

Questa non è la sola polemica che ho nei riguardi del servizio offerto dalle poste italiane che, però, tengo a precisare, spesso è mal gestito dagli impiegati e non dall'offerta...
Altra esperienza personale è stata quando ho dovuto spedire un altro pacco a mezzo di pacco celere 3: un servizio che garantisce la consegna di un pacco al massimo in 3 giorni lavorativi... Quel giorno, i moduli di tale servizi erano esauriti... Cosa? Un ufficio postale che esaurisce i moduli? Capisco all'orario di chiusura in cui magari hanno usato tanti moduli durante il giorno ma... all'orario di apertura non è assolutamente giustificabile una simile cosa... Così, data l'urgenza della mia spedizione, ho dovuto usufruire del servizio PACCO CELERE 1: consegna in 1 giorno lavorativo che costa però 4€ circa in più di PACCO CELERE 3...

Inoltre mi hanno anche impedito di aprire un conto BANCOPOSTA, il servizio di prelievo e deposito contanti in posta anziché in banca. Tramite quel servizio, è possibile prelevare contanti in un qualsiasi ufficio postale senza costi aggiuntivi, al costo di 1 € per operazione... (io preferisco il buon vecchio servizio bancario che non ha costi di prelievo o deposito a meno che non si faccia in banche diverse dalla propria. Ma anche in quel caso, il costo non è così elevato... 1 € oggi... 1€ domani non è così economico)...
La posta del mio paese mi ha impedito di aprire il conto a causa di un problema di omonimia: cioè, avevo un nome troppo comune e c'era il rischio di sovrapposizione dei conti... Una cosa assolutamente oscena e pensare che il rifiuto è arrivato addirittura dalla sede centrale di Roma a mezzo di lettera in cui si scusavano per l'impossibilità di aprirmi il conto...

Tornando alla mia sede postale: Ballabio. L'ufficio ha due sportelli, e 3 impiegati... puntualmente, lavora soltanto 1 sportello mentre gli altri impiegati se ne stanno o a bere il caffé oppure a farsi i comodi propri seduti ad una scrivania con la gente che è costretta a fare coda perfino all'esterno dell'edificio, il che, quando fa freddo, non è per niente bello...
Questo non accade soltanto nella mia posta ma, e ho potuto constatare di persona, in molte altre sedi... Impiegati scortesi e spesso maleducati...

Un'altra volta, ho spedito una lettera in America a mezzo di un servizio internazionale che garantiva l'arrivo della busta a destinazione (BOSTON) entro e non oltre le 100 ore, cioè circa 4 giorni. Il servizio mi era costato 28€ o qualcosa del genere ma, a quanto pare, la lettera è arrivata con ben 2 settimane di ritardo.... Ho protestato con la posta ma mi hanno detto che loro non ci possono fare niente: Ho letto il retro della ricevuta e ho visto che c'era la classica scritta: "le poste non si assumono la responsabilità di eventuali ritardi eccetera eccetera"... Che fregatura.... Così, non solo ho perso i 28 € della spedizione, ma anche i 50 $ che avevo speso per l'iscrizione al servizio per cui avevo spedito la busta e per cui avevo già pagato in anticipo...

Altri problemi sono la perdita dei documenti di spedizione... Un pacco destinato a me, mi è arrivato con 1 settimana di ritardo a causa della perdita, dell'ufficio postale di smistamento, del documento contenente l'indirizzo del destinatario (io). Hanno chiaramamente ammesso che la colpa era loro ma il mittente del pacco ha dovuto pagari di nuovo le spese di spedizione per rispedirmi il pacco... Perché???

CONCLUSIONE

I servizi offerti dalle Poste Italiane non sono male, il fatto è che sono mal gestiti dai vari uffici, senza contare che una migliore divisione delle responsabilità aiuterebbe senz'altro...
Nella mia opinione ho elencato gli aspetti più negativi che le poste hanno. Purtroppo non me la sento di elencarne di positivi perché, fino ad ora, non ne ho mai riscontrati... Una cartolina spedita da Rimini una volta ci ha messo addiritura 5 mesi per arrivare...
Io usufruisco del sistema postale perché in certi casi è impossibile fare altrimenti ma... purtroppo il sistema è questo e tutto ciò che possiamo fare è "sperare" che almeno una volta no si ricorra in intoppi o perdite varie...

un saluto...
Marco

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
laraenigma

laraenigma

13.04.2006 12:34

Ahimè la capillarità delle Poste sul territorio è enorme però io evito il più possibile di recarmici....ho un bancoposta ma lo chiuderò al più presto perchè è un conto molto costoso (quasi 80 euro l'anno)

Ninja970

Ninja970

03.04.2006 01:44

il rifiuto di aprire il conto per omonimia mi sembra una cosa folle: c'è il codice fiscale che individua ognuno di noi in modo univoco e senza omonimie

biolmare

biolmare

02.04.2006 03:44

in questo ultimo mese ho estinto due conti bancoposta e due libretti postali, non ne potevo più delle poste. Adesso stanno nascendo società che erogano servizi postali, speriamo che abbattano le poste; quando ho kiuso il conto mi hanno fatto denunciare lo smarrimento di 27 assegni tutti spaiati di numero per poi dirmi al mio ritorno con la denuncia, che bastava compilare un moduletto che attestasse che li avevo strappati. E questo è solo una cosa delle tante che non mi sono piaciute.

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Poste Italiane è stata letta 1462 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (12%):
  1. biolmare
  2. sabry2
  3. seany

"molto utile" per (85%):
  1. tuttologist
  2. dylan74
  3. laraenigma
e ancora altri 19 iscritti

"utile" per (4%):
  1. belugas

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.