Pozzilli

Immagini della community

Pozzilli

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Pozzilli"

pubblicata 18/06/2017 | fabi300108
Iscritto da : 26/02/2016
Opinioni : 94
Fiducie ricevute : 26
Su di me :
Ottimo
Vantaggi tutti
Svantaggi nessuno
Eccellente
Qualità
Rapporto qualità prezzo
Collocazione
Orari di apertura
Interesse

"POZZILLO, un'altra gemma frazione di Acireale."

Pozzillo

Pozzillo

Avendo suggerito io questo piccolo borgo marinaro nei pressi di Acireale, posso dire che c'è un errore nel nome, la I finale invece della O. Comunque, bando alle ciance.

Pozzillo (Pizziddu in siciliano) è una frazione di Acireale, nella Città metropolitana di Catania per questo non va confuso con l'omonino lago che si trova a Ragalbuto in provincia di Enna. Il borgo marinaro si trova nel punto più a ovest del territorio del comune di Acirale, bagnato dal mare, è circondato da vasti terreni agricoli, in particolar modo, sfruttati per gli alberi di agrumi. Il suo nome deriva dal siciliano PIZZIDDU (pezzetto), a voler indicare il fatto che è una piccola escrescenza sul mare.

La frazione è nata nel luogo in cui già dal 1500 vi si trovava una chiesa, ormai abbattutta. Il luogo di culto che sorgeva proprio sul "pizziddu" e di cui oggi non resta traccia, essendo stata abbattuta per far posto alla speculazione edilizia negli anni settanta. L'attuale edificio di culto dell'Ottocento è sito nel centro della borgata, ed è dedicato a Santa Margherita. Una classica chiesetta dal clima marinaro e devoto, molto simile a quella di cui ho già parlato a Santa Maria La Scala.

Di più recente formazione è Pozzillo Superiore a circa 1 km di distanza, sulla strada provinciale per Riposto.

Pozzillo è nota per essere sede di una sorgente di acque minerali leggermente alcaline. L'acqua, classificata come solfato-magnesiaca, veniva prelevata oltre che da numerose fontanelle, anche attraverso tre pozzi artificiali. Queste acque furono imbottigliate e commercializzate dal 1926 e tra i suoi compratori si annoverava re Ferdinando I di Bulgaria, che conobbe l'acqua durante un suo soggiorno in Sicilia e ne fu incantato. L'attività, che era passata alla Regione Siciliana, è ovviamente cessata negli anni 2000 per la solita negligenza tutta nostra. Devo dire che per quanto è possibile assaggiare l'acqua di Pozzillo dalle fontanelle del paese, non penso che il suo gusto sia lo stesso di quello originario, a me personalmente rispetto alla prima volta che l'ho assaggiata, qualche anno fa, sa davvero di salmastro.

Oltre che il bellissimo mare, le case a precipizio sulla scogliera con l'accesso diretto alle rocce, è bellissimo il porticciolo rintanato e protetto dalle intemperie e l'antico lavabo. I gatti obesi che girano liberi per il paese, i pescatoi che sistemano le reti e i ragazzini con le canne da pesca rendono l'atmosfera fantastica e marina. Non c'è spiaggia a Pozzillo, ma lo sbrilluccichio del sole sul mare e il contrasto con le rocce nere laviche sono uno spettacolo unico.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 93 volte e valutata
50% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Irenella91 pubblicata 18/06/2017
    Eccellente!
  • angie9 pubblicata 18/06/2017
    Grazie
  • otter-half pubblicata 18/06/2017
    ottimo
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Pozzilli

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 06/09/2016