Opinione su "Praetorians (PC)"

pubblicata 12/05/2003 | mrforni
Iscritto da : 25/07/2000
Opinioni : 805
Fiducie ricevute : 227
Su di me :
La foto è (o dovrebbe essere perchè scrivo prima di vederla on line) un ricordo a New York, di qualche anno fa... per non dimenticare l'11 Settembre 2001
Buono
Vantaggi bello divertente abbastanza comprensibile
Svantaggi sbalza da situazioni facilissime a quasi impossibili
molto utile

"Annamo a conquistà er monno"

Era lì, in vetrina nel negozio, con le facce urlanti di legionari romani alla conquista del vecchio mondo.
Ho preso in mano la confezione, ho verificato se il mio 900 mhz fosse sufficiente...
Era tutto a posto.
Lo potevo acquistare, nonostante il prezzo proibitivo (52 €) facesse borbottare la carta di credito.
Del resto ero nel negozio per recuperare semplicemente il monitor dal dottore...
A casa però come riportato da altre opinioni ho Alice e E-donkey... come è finita non lo saprete mai, ma ciò che conta è che finalmente “praetorians” è installato nel mio pc.
Il gioco è della stessa casa di “commandos”, riconoscibile per interfaccia abbastanza semplice e la struttura del gioco.
A questa dovrete aggiungere una spruzzata di “ages of empire”, due cubetti di “warcraft” e shakerate nel vecchissimo “Centurion” (meraviglioso ricordo videoludico dai tempi dell’AMIGA) per ottenere questo prodotto.
Si tratta in pratica di riuscire in una serie di missioni militari sviluppate in tempo reale ed ambientate pochi anni prima della nascita di Cristo.
Molteplici le abilità di cui dispone ogni tipo di battaglione, quando nei tempi antichi solo il corpo a corpo misurava il valore di un esercito (c’erano anche gli archi è vero, ma questo c’entra poco).
Ecco quindi che nel corso delle missioni dovrete occupare villaggi ed arruolare soldati, usare la fanteria per costruire torri di guardia e ponti nonchè scale e catapulte per assediare e conquistare fortezze (nel tutorial, la parte più bella e difficile del gioco).
Sarà possibile usare esploratori terrestri (uomo con lupo) per scoprire i segreti delle foreste, lughi ideali per trappole e dove non tutte le truppe riescono ad entrare) o aerei (falconiere, per arrivare in zone situate in quota) oltre a lancieri, arcieri, legionari schierati a testuggine o in formazione d’attacco...
Tutto questo mentre la musica di sottofondo si adatta alla singola situazione, passando da una bucolica nei momenti marcia al possente canto gregoriano nei momenti di battaglia.
E’ poi possobile affrontare partite in multigiocatore, che renderanno la longevità del gioco pressoché infinita.
Che dire di più?
Probabilmente con l’andare avanti delle missioni vi ritroverete a risolvere tutti i problemi nello stesso modo, ma non importa. Resta piacevolissimo...
LEGGIONARI, ANNAMO!!!!!!!!


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1284 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Viperburn pubblicata 28/08/2003
    centurion... ancora me lo ricordo... pensa arrivai sino al 4367 dopo cristo... lasciavo volutamente la partia libera perchè era la fazione meno sfigata... ciauzzz
  • ziolesio pubblicata 27/05/2003
    bellissimo ce l'ho anchio....w i romani che hanno dato origine alla cultura.
  • ares73 pubblicata 12/05/2003
    io amo da morire questo genere di giochi, appena finirò l'espansione di empire earth, inizierò questo ... ciao
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Praetorians (PC)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Console: PC

Ciao

Su Ciao da: 12/05/2003