Radici - Francesco Guccini

Opinione su

Radici - Francesco Guccini

Valutazione complessiva (11): Valutazione complessiva Radici - Francesco Guccini

8 offerte a partire da EUR 10,00 a EUR 45,95  

Tutte le opinioni su Radici - Francesco Guccini

 Scrivi la tua opinione


 


 


Il primo concept album di Guccini

5  02.08.2005

Vantaggi:
Il miglior Guccini di sempre

Svantaggi:
Forse un po' difficile

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Qualità dei testi

Qualità della musica

Voce artista

Originalità

Design del disco

Paragone con dischi precedenti dell' artista


Orson69

Su di me:

Iscritto da:16.12.2004

Opinioni:18

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 9 utenti Ciao

E', secondo la moda del'epoca un concept album.
Il filo conduttore le radici e i ricordi.

Altri concept di Guccini saranno gli inferiori "Amerigo" e "Metropolis".
Dischi inferiori, ma da non disprezzare.
Il problema è che confrontarsi con questo, che è il capolavoro di Guccini è difficilissimo.

SI parte con "Radici", che introduce bene il tema del disco, anche se per me è la canzone di minore qualità dell'opera, visto che paga il maggiore difetto dell'autore, un'eccessiva ricercatezza lessicale.

Ci si riprende subito con la Locomotiva, che è un capolavoro, sia che si sia anarchici, sia che sia abbiano idee diverse.
La forza retorica della canzone deriva dell'immediatezza del testo, diretto, ma anche molto profondo.
Guccini racconta che ha scritto la canzone in circa mezz'ora, quindi di getto.
E l'esito è una canzone che trasmette l'emozione dell'autore.

"Piccola città" avrebbe meritato un migliore arrangiamento, per fare rislatare la bellezza straordinaria del teso.
Da ricordare un verso, che è diventato metafora dell'Emilia in tanti libri e articoli, oltre che titolodi un suo disco live "Tra la via Emilia e il west".
Se volete capire il senso del verso, ascoltatevi l' introduzione della canzone dell'omonimo disco

"Incontro" è una delle migliori e più struggenti d'amore di Guccini, anche questa vissuta, in tema col disco sul filo del ricordo.
Se ricordo bene esiste un libro in cui Guccini fa l'analisi frase per frase della canzone, sarebbe da ricercare, visto che spiega testo e genesi di una canzone meravigliosa.

"Canzone dei dodici mesi" e "Canzone della bambina portoghese" per me, anche se sono molto diverse, sono sempre state un tutt'uno..
L'Inizio della canzone dlla bambina portoghese è molto bello "E poi e poi/ gente che viene e che ti dice/ di sapere già/ ogni legge delle cose..", farse vera e, soprattutto dal vivo di grande impatto anche musicale.

La canzone peraltro ha il tipico sviluppo della canzoni di gucciniane. C'è un'introduzione, uno sviluppo della canzone, e una ripresa dell'incipit prima della conclusione. Uno sviluppo musicale e narrativo molto caro al nostro autore, che in questa canzone è particolarmente evidente.

Si chiude con "il vecchio e il bambino", la canzone che ha meno bisogno di commenti.
Canzone "ecologica" e soprattutto sullla difficoltà di trasmettere la memoria.
Memorabile.

In conclusione qualche verso della locomotiva:

Non so che viso avesse, neppure come si chiamava
con che voce parlasse, con quale voce poi cantava
quanti anni avesse visto allora, di che colore i suoi capelli
ma nella fantasia ho l'immagine sua,
gli eroi sono tutti giovani e belli

Infine una nota sulla musica.
Da questo disco inizia una crescita oltre che sui testi, anche della musica da parte diGuccini notevole.
Gli arrangiamenti del disco sono secondo me sempre molto adatti al testo della canzone.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
Rock_Betz

Rock_Betz

29.05.2009 16:06

La "Canzone dei dodici mesi" è straordinaria.

ursula78

ursula78

06.09.2005 17:13

"La Locomotova" ed "Il vecchie il bambino" sono proprio dei capolavori della musica. Emozionantissime!

mameloc

mameloc

06.09.2005 15:42

Eccellente perchè Guccini è inarrivabile... Da 15 anni non mi perdo un disco, un concerto. Le sue canzoni sono poesia pura e più le ascolti più ti piacciono. Che uomo, se capiti a Pàvana puoi trovarlo in osteria a giocare a carte, fantastico. Grazie per questa opinione. mat

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento
Compara i prezzi ordinate per Prezzo
Radici (2007 Remaster) - Francesco Guccini

Radici ​(2007 Remaster)​ -​ Francesco Guccini

Su Amazon.it dal: 2007-02-14, Audio CD, EMI Mktg

€ 10,00 amazon.it marketplace musica 28 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,99

Disponibilità: Generalmente spedito in 1-​2 giorni lavorativi.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it marketplace musica

Radici Francesco Guccini

Radici Francesco Guccini

Radici, il CD Musicali di Francesco Guccini edito da Universal Music

€ 13,99 Inmondadori.it 37 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,90

Disponibilità: vedere sito

     Al negozio  

Inmondadori.​it

Radici (2007 Remaster) - Francesco Guccini

Radici ​(2007 Remaster)​ -​ Francesco Guccini

Su Amazon.it dal: 2007-02-14, Audio CD, EMI Mktg

€ 14,39 amazon.it musica 509 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,80

Disponibilità: Generalmente spedito in 24 ore.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it musica



Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Radici - Francesco Guccini è stata letta 1038 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (8%):
  1. mameloc

"molto utile" per (92%):
  1. Rock_Betz
  2. ursula78
  3. AngeloSenzaAli
e ancora altri 8 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.