Relics - Pink Floyd

Immagini della community

Relics - Pink Floyd

Psychedelic - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Capitol, EMI - Distributore: Pickwick; Universal Music, EMI Operations/CEVA Logistics ...

> Vedi le caratteristiche

98% positiva

9 opinioni degli utenti

Opinione su "Relics - Pink Floyd"

pubblicata 22/01/2007 | borel
Iscritto da : 19/09/2004
Opinioni : 1449
Fiducie ricevute : 111
Su di me :
Ottimo
Vantaggi Molto più di una semplice raccolta!
Svantaggi /
molto utile
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

"RELICS (Pink Floyd)"

Conosciutisi all' Istituto Politecnico di Architettura di Londra nel 1965, i Pink Floyd nascono dalla collaborazione artistica di Syd Barret (voce e chitarra), che presto abbondenerà il gruppo per l'instabilità psichica dovuta ad abuso di LSD, il geniale Roger Waters (voce e basso), l'inimitabile Nick Mason (batteria), e Richard Wrigth (tastiere e voce), l'autore di alcuni tra i pezzi più belli della band. Uscito Barret, dopo la pubblicazione del secondo disco, nel gruppo entrerà quel David Gilmour (voce e chitarra), unanimamente considerato altra mente geniale della leggendaria band londinese.
Dopo un primo disco del 1967 di discreto successo, "The piper at the gates of dawn", e un secondo dell'anno dopo, "A saucerful of secrets", la carriera artistica del gruppo comincia a decollare sul serio, con la pubblicazione del doppio live "Ummagumma", in cui i Pink Floyd si fanno apprezzare per l'interpretazione acustica, oltre che elettrica, dei brani, e soprattutto, nel 1970, con lo straordinario "Atom heart mother", il loro primo capolavoro, pietra miliare nella storia della musica.

Raggiunto un notevole consenso di pubblico in ambito internazionale, ne è prova la splendida tournèe che li porta anche in Italia, a Roma e Brescia, nel 1971 i Pink Floyd decidono di rendere omaggio a quel "pazzo diamante" che li fece brillare, quel Syd Barret prematuramente uscito dal gruppo, pubblicando questo "Relics", un disco splendido, che raccoglie in un unico "volume" gli 11 pezzi più belli del primo periodo della band, quel periodo appunto che tra il '67 e il '68 che vide la pubblicazione dei primi due album.

In "Relics", la musica della grande band londinese è l'espressione della cultura underground della capitale inglese, e si caratterizza per i numerosi effetti eletrronici. Brani molto lontani da quanto avverrà in "Atom heart mother", e soprattutto nei capolavori che seguiranno, da "Wish you were here" (il vero, magistrale e struggente omaggio all'amico lontano) a "The dark side of the moon", da "Animals" a "The wall", sino ad arrivare, attraversando altre perle di straordinaria bellezza, ai due dischi conclusivi (sinora!) della storia del gruppo, ossia "A momentary lapse of reason" e "The division bell", capolavori assoluti, composti senza l'aiuto di Roger Waters, separatosi dal gruppo già da qualche anno.

L'inizio di "Relics" è mozzafiato, grazie a capolavori della psicadelia di quegli anni come "Arnold lane" e "Interstellar overdrive", ma anche gli altri pezzi contenuti nel disco sono emozionanti e affascinanti.
Personalmente preferisco ancora oggi ascoltare i primi due disci separatamente, e ho sempre dato poca importanza a questo "Relics", che rappresenta comunque una chicca per i fans della band sparsi in tutto il mondo, ed anche una piacevole possibilità di ascolatare le cose migliori dei primissimi anni del gruppo a chi non lo avesse ancora fatto.

GLI 11 BRANI DEL DISCO:
- arnold lane
- interstellar overdrive
- see emily play
- remember a day
- paintbox
- julia dream
- careful with that axe, eugene
- cirrus minor
- the nile song
- biding my time
- bike


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1397 volte e valutata
94% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • lastellina pubblicata 13/02/2007
    Una chicca per veri appassionati!
  • yometto pubblicata 29/01/2007
    yometto c'è sempre :)
  • erikalessia pubblicata 23/01/2007
    Buona recensione. Ciao, Erik!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Relics - Pink Floyd"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Relics - Pink Floyd

Descrizione del fabbricante del prodotto

Psychedelic - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Capitol, EMI - Distributore: Pickwick; Universal Music, EMI Operations/CEVA Logistics - Data di Pubblicazione: 01/02/1996, 02/1996 - EAN: 724383560325

Caratteristiche Tecniche

EAN: 724383560325

Ciao

Su Ciao da: 06/06/2011